Sei sulla pagina 1di 1

Chi questa che vn, chognom la mira, che fa tremar di chiaritate lre e mena seco Amor, s che parlare

e nullomo pote, ma ciascun sospira? O Deo, che sembra quando li occhi gira, dicalAmor, chi nol savria contare: cotanto dumilt donna mi pare, chognaltra ver di lei i la chiamira. Non si poria contar la sua piagenza, cha le sinchinogni gentil vertute, e la beltate per sua dea la mostra. Non fu s alta gi la mente nostra e non si pose n noi tanta salute, che propiamente navin canoscenza.