Sei sulla pagina 1di 2

La concordanza dei tempi con lindicativo

La concordanza dei tempi un insieme di regole che stabiliscono luso dei tempi e dei modi della frase principale e della subordinata. Per capire queste regole bisogna prima di tutto chiarire i concetti di anteriorit,contemporaneit e posteriorit. Per anteriorit si intende che la frase subordinata anteriore (precedente) rispetto alla principale; per contemporaneit si intende che la frase subordinata contemporanea alla principale e per posteriorit si intende che la frase subordinata posteriore alla principale; quindi la concordanza dei tempi descrive il rapporto temporale tra principale e subordinata. Oggi studieremo la concordanza dei tempi quando nella frase subordinata c il modo indicativo, infatti, come sapete, quando il verbo della principale esprime certezza o realt, la frase subordinata ha il verbo allindicativo, a parte il condizionale passato per la posteriorit, come vedremo in seguito. FRASE PRINCIPALE AL PRESENTE FRASE FRASE RAPPORTO PRINCIPALE SUBORDINATA TEMPORALE ieri sei stato eri a scuola

Maria sa che (passato prossimo imperfetto) adesso sei a Maria sa che scuola (presente)

anteriorit

contemporaneit

domani sarai a Maria sa che scuola posteriorit (futuro) il rapporto di posteriorit pu essere espresso anche con il presente indicativo nella subordinata al posto del futuro (Maria sa che domani sono a scuola); il rapporto di anteriorit pu essere espresso anche con il passato remoto (Maria sa che andai via di corsa); FRASE PRINCIPALE AL PASSATO

FRASE PRINCIPALE Maria sapeva

FRASE RAPPORTO SUBORDINATA TEMPORALE

il giorno Maria ha saputo prima eri stato a scuola (imperfetto (trapassato passato prossimo) prossimo) quel giorno sei stato eria Maria sapeva che scuola Maria ha (passato saputo che prossimo imperfetto) il giorno Maria sapeva che dopo saresti stato a scuola Maria ha saputo che (condizionale passato)

anteriorit

contemporaneit

posteriorit

il tempo verbale della frase principale al passato pu anche essere il passato remoto (Maria seppe che il giorno prima eri sato a scuola).