Sei sulla pagina 1di 1

18

GOVERNI DEL TERRITORIO

LINCHIESTA MARTEDI28GENNAIO 2014

GOVERNI DEL TERRITORIO

LINCHIESTA MARTEDI28GENNAIO 2014

19

Nellefotoilcancelloapertosulcentro,uninterno
accessibile,unospazioallagato,idannisuimuri,i
materialiabbandonatiealcunilavabiinstallati

LERISORSE
La realizzazione del centro residenziale rientra fra le opere previste nel Contratto di quartiere da
11,8 milioni di euro ( di cui 10
dalla Regione e 1,8 dal Comune)

ITEMPI
La data di inizio lavori il 18 novembre 2008 e gli interventi sarebbero dovuti terminare entro 725
giorni. Ma da circa due anni tutto
fermo sul cantiere in questione

LEOPERE
Il centro doveva ospitare alloggi per
anziani, un centro salute, una ludoteca e un consultorio. La scuola elementare stata realizzata, destino
incerto per gli altri interventi previsti

La piastra orfana dellAlbero della pace, luci e giochi

ILDRAMMA

Sporciziaedescrementivicino
alcentroanzianidelquartiere

Comunealleprese
conladisperazione,
ieriuomoincatene
alTribunaleper
chiederesussidi

Sporcizia, rifiuti e incuria a sinistra, erbacce ed escrementi di


cani a destra. questo lo scenario che si pone di fronte agli
occhi dei frequentatori del centro
anziani del quartiere Cavoni ogni
mattina. da tempo che segnaliamo questo stato di cose al Comune - ha detto il presidente del
centro anziani Matteo Battisti La situazione non pi sostenibile, il degrado dilaga e siamo
anche invasi dagli escrementi dei
cani a pochi passi dalla casetta
nella quale ci incontriamo. Battisti torna anche sulla questione
della fontana posta al centro
della rotatoria e fuori uso da
anni, ma soprattutto sulla situazione in cui versa la piastra del
quartiere. Quello che doveva es- Proprio sulla piastra, al calar del
sole, residenti ed esercenti desere un giardino per bambini
vono vedersela
stato praticamente
con il buio pi
espropriato dai
Ilpresidentedel
totale
con rischi
proprietari dei cani.
e
paure
quoticircoloMatteo
Al Comune chiediane che inibidiamo che fine
Battisti:Anchela scono chiunque
hanno fatto i giochi
fontanafuori
debba transiper i ragazzi che si
tarvi. Come sottrovavano l prima
usodaanni
tolinea Battisti,
dei lavori. Cera un
a mancare altappetto di 90 metri
lappello
da
anni

poi lAlbero
quadri sul quale giocare, uno scidella
Pace,
la
scultura
realizzata
volo, unaltalena, unaltra giostra
da Fausto Roma in occasione
circolare e un gioco con le corde.
Inoltre sempre l si trovavano due della visita del Papa, rimossa per i
pompe sommerse e una centralina lavori e mai tornata al suo posto.
A.Red.
per lilluminazione. Dove sono?.

Tagli, tasse, disoccupazione, famiglie in difficolt e gesti che


esprimono una disperazione quotidiana. Si diffusa ieri in citt la
voce della nuova eclatante protesta di un uomo, che si sarebbe incatenato al Tribunale di
Frosinone. Poi la conferma dellassessore alle Poltiche sociali
Carlo Gagliardi, che ieri ha ricevuto in Comune dopo leclatante
protesta il protagonista del gesto
per tentare di comprendere le ragioni del suo disagio. Cos come
avviene ogni giorno, con gli uffici del Comune che sono costretti a guardare in faccia la crisi
con pochi strumenti e poche risorse mentre dai livelli centrali si
continua a tagliare, sprecare,
strangolare fiscalmente i contribuenti e trasferire sempre meno
risorse agli enti pi vicini ai cittadini. Si rivolgono a noi per
pagare bollette, medicinali, chiedere sussidi, un lavoro - ha detto
lassessore Gagliardi - Ma noi
non abbiamo le risorse, non
siamo un ufficio di collocamento. La situazione sempre
pi allarmante: il Comune non
pu risolvere la mole imponente
di problemi che ci vengono rappresentati e spesso i cittadini non
capiscono che i sussidi sono soluzioni momentanee.Una domanda di assistenza ingestibile
che rimane senza risposte, a partire dal Governo centrale.
A.R.

FROSINONE

AiCavoni
lavoriinfiniti
eabbandonati
Mentre dilaga lemergenza casa
il centro residenziale incompleto
lasciato al degrado da circa due
anni. Accesso libero per chiunque

Cancello daccesso spalancato, in- calciotto e una pista ciclabile. Ingresso libero ad una stanza, muri vece, a parte la scuola elementare
nuovi di zecca che si deteriorano, che ha aperto i battenti in seguito
spazi allagati, sanitari e lavandini ai problemi del plesso della Mamontati e inutilizzati e materiali iuri, stato realizzato solo quel
lasciati nella disponibilit di palazzo con le finestre dai colori
sgargianti mai finito e non in
chiunque voglia appropriarsene.
uno scempio alla luce del sole grado dunque di ospitare gli anquello che si consuma giornal- ziani negli alloggi n tantomeno le
mente nel popoloso quartiere Ca- altre attivit. Per lorrido spettavoni, dove il centro residenziale colo, lingresso libero. Infatti
il cancello in lapolifunzionale
miera
del cantiere
previsto dal ConDelcontrattodi
completamente
tratto di quartiere
spalancato
e
giace vergognosa- quartiereda11,8
chiunque
pu
mente incompleto,
milionistata
fare un tour nelcon i lavori pratiultimatasolola
larea facendo incamente fermi da
cetta
di
circa due anni. scuolaelementare
mattonelle nuove
Con il contratto di
di zecca, sanitari
quartiere, secondo
quanto aveva illustrato lex sin- ancora lucidi freschi di fabbrica,
daco Michele Marini ai residenti materiali vari. Addirittura la porta
in una riunione pubblica alla fine e le finestre di una delle stanze gi
del 2009, dovevano essere realiz- pronte sul piano terra sono aperte
zati nel centro in questione alloggi ed possibile accedervi e, perch
soggiornarvi.
Anarchia
per anziani, un centro salute, una no,
ludoteca, un consultorio e un labo- totale,insomma, mentre sui muri
ratorio di quartiere, oltre a una realizzati cedono in alcuni punti
scuola elementare, un campo di lintonaco e la vernice, si intrave-

giorni dopo . Invece a pi di cinque


anni di distanza lopera giace incompleta, esposta allazione di ladri e vandali e a fattori
di deterioraIlcentrochedovrebbeospitarealloggiper
anzianinonstatoultimatomentreleopere mento.
Il passaggio
realizzatesistannogideteriorandofrapi- di consegne
scineartificialiemuridanneggiati.Proteste fra lamminiMadaBellaeBrutta.DalComune:Adeter- strazione
rini e quella
minarelostallosonocontenziosifradittee Ottaviani non
ritardirelativiaipagamentidellaRegione ha determinato alcuna
accelerasulla tabella dei lavori esposta proprio zione. A mancare allappello oggi
allesterno della recinzione. Per il anche una piazza antistante il centro
Contratto di quartiere limporto com- polifunzionale che, come conferma
plessivo dei lavori infatti di 11,8 mi- lassessore ai Lavori Pubblici Taglialioni di euro dei quali circa 10 ferri, rientra nel Contratto di Quarvengono dalla Regione e 1,8 dal Co- tiere. E per parlare di quella piazza
mune di Frosinone, che ha acceso un proprio lassessore Tagliaferri inconapposito mutuo. Come riferiscono tr anche le realt associative, il pardagli uffici comunali circa la met roco e i consiglieri comunali residenti
delle risorse totali sarebbero state uti- in quella zona. Nel lontano mese di
lizzate per la realizzazione della luglio 2012 fummo coinvolti dalla
scuola elementare. Inquietante la parte parrocchia di San Paolo, come assorelativa ai tempi: in base alla tabella i ciazione - racconta il presidente di
lavori sono iniziati nel novembre 2008 Frosinone Bella e Brutta Luciano
e sarebbero dovuti terminare 725 Bracaglia - in un incontro con gli amdono delle infiltrazioni. A provocare
la rabbia e lindignazione dei cittadini
sono le cifre e le scadenze impresse

ministratori comunali, per condividere


le modalit di realizzazione della
nuova piazza nel quartiere Cavoni.
Lincontro serv a chiarire alcuni
aspetti burocratici e tecnici riguardanti
la nuova piazza che avrebbe dovuto
realizzare il Comune, nel lato sud
della chiesa e che si sarebbe dovuta
estendere dalla nuova costruzione di
Via Berna fino al margine del marciapiede di Viale Madrid. Furono scaricati anche diversi camion di breccia
da utilizzare per la realizzazione della
nuova piazza. Siamo arrivati ad oggi
e non se ne fatto pi nulla. Ora ci farebbe tanto piacere sapere dallassessore ai Lavori Pubblici Fabio
Tagliaferri qual la situazione e
quando sar assegnato il Centro Residenziale Polifunzionale agli anziani
meno abbienti. Ormai, molti di loro,
saranno forse defunti. Le domande
che si pongono un po tutti i residenti
del quartiere Cavoni e in generale i
cittadini di Frosinone. Quesiti ai quali
hanno risposto il dirigente del settore
lavori pubblici del Comune e direttore
dei lavori Francesco Acanfora e lassessore al ramo Tagliaferri. Acanfora
ha sottolineato che a determinare lat-

tuale situazione di stallo sarebbe un


contenzioso fra le ditte dellAti (associazione temporanea di imprese) cui
sono stati affidati i lavori, oltre ai ritardi nei pagamenti da parte della Regione. Inoltre della quota totale degli
11,8 milioni di euro, come si evince
dalla tabella dei lavori, una quota di
1,2 milioni di euro era destinata agli
interventi dellAter che per ora ha ricevuto solo un piccolo acconto e a cui
il Comune dovrebbe versare unaltra
parte di risorse stanziate dalla Regione. Insomma fra ritardi nei pagamenti, passaggi burocratici e
contenziosi tutto rimane fermo, immobile e immutabile. Lavori gi realizzati si deteriorano, il degrado
dilaga, lincuria la fa da padrona e gli
sprechi fanno gi capolino, visto che
con ogni probabilit per ultimare il
centro sar necessario intervenire su
ci che gi si rovinato. Possiamo
solo attendere che si risolva il contenzioso in atto - ha detto lassessore Tagliaferri - Per quanto riguarda i
pagamenti che devono arrivare dalla
Regione stiamo facendo pressioni affinch non ci siano pi ritardi.
AlessandroRedirossi