Sei sulla pagina 1di 2

Letter from Lhasa, number 338.

Pennacchi fasciocomunista
by Roberto Abraham Scaruffi

Pennacchi, A., Il fasciocomunista. Vita scriteriata di Accio Benassi, Mondadori, Milano, Italy, 2003. (Pennacchi 2003). Antonio Pennacchi Il libro u!to!i!!imo e lo !i le e d"un fiato. Il #rota oni!ta ed i #rota oni!ti #a!!ano attra$er!o ambienti e !i le re!tando !em#re li !te!!i, o mutando !econdo loro dinamiche indi$iduali, come !em#re !uccede alle #er!one reali e nella $ita reale. %"ambienta&ione !torica #erfetta. %"autore l"ha $i!!uta in #rima #er!ona ed ha ricontrollato tutto con #reci!ione. 'uando l"autore !i concede delle enerali&&a&ioni !i!temiche dice delle $erit( )#oche* !ulla !toria come , #ur tacendo + del re!to non il tema del libro + altri a!#etti e!!en&iali che #ermetterebbero al lettore di ca#ire da$$ero. ,inch- c" da buttarla !u .!er$i&i de$iati/ che !ono terrori!mo di Stato !e reto #er cui $enduto alla ente come de$iato #ur e!!endo a li ordini i!titu&ionali, o !ul .re ime 01/, o !u un 2randilari che #a!!a a 2erlu!coni, an&i a 1%3,ormi oni, o !u 11 che ti tendono un"imbo!cata #er amma&&arti e che #oi ti fini!cono #ur ferito, o le allu!ioni !ui ca#i $enduti )!ul MSI e !u Servire il Popolo, non !ul P1I + facile amma&&are i morti4*, l"autore intellettualmente !#re iudicato, o co!5 !i $ende. Manca tutto il re!to. In!omma, come 6!#re iudicate&&a" !"arrabatta. 7on im#orta. 'ue!to non #u8 dirlo e ne##ure accennarlo. %a 01 la 01 #erch- li in le!i hanno creato un loro P1I #er controllarla, dato che non !i fida$ano del 9aticano. I #arti iani duri e puri !ono balle di re ime, alias dell"Im#ero, come la era :uella del P1, .#artito dei fucilati/. 'ualcuno le ha create e diffu!e #er ra ioni im#eriali. 1hi!!( !e li !ca##a, o for!e lui li ha cono!ciuti co!5, ma :ue!ti #arti iani duri e puri lui li ra##re!enta come de li ari!tocratici arricchiti e bene!tanti. 7o, li !ca##ata, !enn8 ci a$rebbe la$orato di #i; !u :ue!t"a!#etto. Racconta :uello che ha $i!to e non !i rende conto che i 6ri$olu&ionari" #arti iani, alias collabora&ioni!ti an lo3americani, erano in enere !olo fa!ci!ti #a!!ati al !er$i&io dei $incitori an lo3americani, loro collabora&ioni!ti, e che a$rebbero $oluto arraffare di #i;. 0o#o e!!erti !entito onni#otente e co#erto dai $incitori #ro!!imi od in arri$o, ma ari fatichi a fare l"im#ie ato delle Po!te od ad in!e nare un una !cuola media, !e non hai :ualche altro !fo atoio #!icolo ico ed e!i!ten&iale. I 6 randi" mo$imenti di conte!ta&ione !e li creano li Im#eri #er demolire li altri, oltre che #er loro terrori!mo di Stato interno, ed infatti !i traducono #oi in !fa!ci ulteriori, di lun o #eriodo, di molti de li Stati i( #i; deboli. Italio&ia ne !arebbe un ottimo e!em#io, anche #er roman&i come :ue!to, ad a$ere #re!ente :ue!ta chia$e inter#retati$a. %"autore la butta !ulla $ita che continua e !ulle ma!!e che alla fine !e uono i #i; forti. In !ottofondo, la rime!ta colla filo!ofia fa!ulla delle ri$olu&ioni tradite e dei ri$olu&ionari illu!i dal de!tino a$$er!o de li

o##ortuni!ti #redominanti. 7o, non :ue!tione di bombe #er dare a bere li o##o!ti e!tremi!mi e ri!tabilire il controllo !ulle ma!!e. Primo le ri$olu&ioni non e!i!tono, !e non come ra##re!enta&ione e<3#o!t fal!a di o#era&ioni di #otere. Il controllo !ulle ma!!e non mai allentato, ne##ure :uando !embra !i ribellino. %e ribellioni !ono !em#re uidate da chi ha #otere. Secondo, il ribelli!mo, creato da centri im#eriali ed interni, non !tato combattuto ben!5 interiori&&ato dallo Stato italiota che lo ha u!ato #er !alti :ualitati$i nello !fa!cio !i!temico, come $oluto da centrali im#eriali. =er&o, il terrori!mo di Stato non u!ato #er re!taurare l"ordine. 2en!5 il di!ordine creato ed u!ato #er di!#ie are il terrori!mo di Stato )#er combattere un nemico, de$i #rima creartelo4 + no, non #u8 dirlo !em#re l"abbia ca#ito> !ono o#era&ioni !ia culturali, che finan&iarie, che militari #rima la crea&ione del terrori!mo nero e #oi di :uello ro!!o, co!5 come la loro !o##re!!ione !ucce!!i$a* mentre le #olitiche reali di !fa!cio $en ono occultate #ro#rio tramite il teatrino militare e ma ari #ure da fiumi di !oldi che arri$ano a tutti ...finch- tutto non traballa e comincia ad im#lodere. =ro##o #er un Pennacchi che !i muo$e !u luo hi comuni di finta !#re iudicate&&a ottimi #er non inimicar!i ne!!uno e continuare a $ender!i come intellettuale di !ini!tra. Senn8 non lo #ubblicherebbero. 7e##ure a Mondadori. %a dittatura 'uirinale3Mediobanca )dal 23?0@?ABB2*, che !ubentra al ol#i!mo 6andreottiano" (un ol#i!mo burocratico militare coi 11 ed altri come bracci armati !i!temici )con !u##orto berlin ueriano3 P1I*), un Sa$oia eletto Pre!idente #er due mandati e mille altre co!e !ono oltre lo !#a&io tem#orale del roman&o ed, in #arte, #ure oltre la data di !te!ura e #ubblica&ione. 0el re!to !e l"autore a$e!!e ca#ito le dinamiche reali e dato ai lettori !trumenti #er com#renderle, non lo a$rebbero #ubblicato. 7- !i #u8 #retendere da un Pennacchi :uello che non #u8 comun:ue dare. 7on che uno !crittore debba lanciar!i in #roclami ideolo ici. 2eh, lui lo fa :ua e l(. 9o liamo !olo dire che il !ottofondo della !ua a##arente !#re iudicate&&a di #en!iero !olo un !olido conformi!mo di re ime. 0i :uelli che ti dicono che !i de$e e!!ere a#erti a tutte le e!#erien&e, e #oi te lo !battono in :uel #o!to !e non ti !ei accorto che bara$ano e dun:ue non ti !ei !ottratto. 7on tutti #o!!ono e!!ere il %eo#ardi dello Zibaldone. Il roman&o re!ta ottimo. Il ritmo !o!tenuto. %a narra&ione !em#re a$$incente. %a !crittura !corre #erfetta. Il tutto $ero!imile dun:ue $ero (inecce#ibile da un #unto di $i!ta !torico, almeno dal #unto di $i!ta dei fatterelli), una #o!!ibile $erit(. 1i8 non #er !minuirlo ma an&i #er affermare che la narra&ione !olidamente reali!tica o reale. %e ti#olo ie ambientali e caratteriali che de!cri$e !en&a affetta&ioni, illu!ioni, nmorali!mi !ono :uelle. 0el re!to, lui le cono!ce #er e!#erien&a diretta. 7el roman&o !ta #arlando di !-. Italio&ia, e non !olo, eneticamente e !olidamente 6fa!ciocomuni!ta". 1i8 $ale !ia #er :uelli che !tanno a uardare che #er :uelli che !i mettono in me&&o. Alla fine, di#ende !olo dalle circo!tan&e. Pennacchi, A., Il fasciocomunista. Vita scriteriata di Accio Benassi, Mondadori, Milano, Italy, 2003.

Potrebbero piacerti anche