Sei sulla pagina 1di 2

il bacio

a. campanile Strada solitaria, di sera. Arriva lentamente una coppia di innamorati che passeggiano. Si fermano. Lui: Lei: Lui: Che sera dincanto, che luna e che silenzio, in questa strada solitaria! (fa per abbracciarla . !on approfittarne. "otre##e passare gente. !on c$ nessuno. %n solo #acio, ti supplico. %no di quei lunghi #aci durante i quali le anime si fondono in un unico sospiro e quasi si desidera morire, lentamente, dolcemente, in una estasi di felicit&. (labbraccia

' due uniscono le loro #ocche in un lungo #acio. %na #reve pausa, durante la quale, mentre i due restano con le #ocche unite nel lungo #acio, la luce diventa violetta e comincia un sottofondo musicale suggestivo: per esempio il (alzer lento di )os*o+*,- e contemporaneamente sodono i pensieri dei due che le loro voci registrate dicono con altoparlante, acciocch. non si confondano i discorsi. !aturalmente, simmagina che nessuno dei due oda i pensieri dellaltro. Lui (pensieri : Come $ strana la vita! Si pensa che queste cose de##ano essere divine, ma dopo il primo momento si $ smontati. 'n fondo, questi #aci lunghissimi non valgono la loro fama. Si prova un certo #rivido quando le la##ra si uniscono, ma poi ci si fa la#itudine. /cco qua, io non provo unemozione molto forte, anzi non provo nessuna emozione. "osso guardare intorno0 (sempre restando bocca a bocca con Lei, cerca di occhieggiare furtivamente intorno e prosegue 0 distrarmi, pensare ad altro. 1h, giusto, #isogna che mi rammenti, domani, di farmi tagliare i capelli. (con una mano si carezza la zazzera 0 2altronde, non voglio essere io il primo a staccarmi. Lei crede che io sia in estasi0 ( si gratta un polpaccio 0 e #isogna coltivare la sua illusione. !on capisco perch. le donne smaniino tanto per questi #aci intermina#ili. "er esse, questi sono fatti dimportanza capitale. 3ra laltro, mi sta per cadere il cappello. Chiss& che ora sar&4 0 ( cerca di vedere lora dallorologio da polso del braccio con cui stringe Lei. E continua 0 !on ci si vede un accidente. "er5 potre##e #en decidersi a staccarsi, adesso. 2io mio, non si pu5 restare eternamente cos6. Almeno arrivasse un vigile o una guardia di pu##lica sicurezza, o unaltra coppia di innamorati, i un passante0 ( c.s. scruta nelle ombre )acch., nemmeno un cane. Siamo soli ed indistur#ati. / la situazione diventa insosteni#ile.

il bacio

Lei (pensieri :

Come siamo diverse dagli uomini, noi donne! !oi proviamo un piacere riflesso. 7odiamo della gioia che diamo. "erch. in fondo, se dicessi che questo lunghissimo #acio mi d& le##rezza, non sarei sincera. Anzi, passato il primo momento, de##o confessare che non provo pi8 niente. "er5, non voglio staccarmi io per prima. Lui si immagina che io provi i suoi stessi sentimenti, e gli darei un dispiacere, se lo deludessi. Aspettiamo che si stacchi lui. )a intanto non si decide, e non si pu5 andare avanti cos6. Accidenti, com$ assetato delle mie la##ra! "urtroppo non passa unanima viva. Ci vorre##e un pretesto per staccarsi. 1h, se incominciasse a piovere! ( furtivamente e restando abbracciata allunga una mano alle spalle di lui per sentire se piove. E continua 0 )acch.! C$ un chiaro di luna limpido, accidenti.

2urante i due monologhi, piccole azioni furtive dei due innamorati sempre uniti nellintermina#ile #acio. Lui si mette a posto il cappello che sta per cadergli, lei saccomoda una ciocca di capelli, ad li#itum. 3erminato il monologo di lei, i due restano per un attimo nellim#arazzante situazione, tendendo lorecchio, con la speranza di udire avvicinarsi un passo, finch., al fruscio di una foglia che cade, si staccano precipitosamente, fingendo di credere che arrivi qualcuno. Lui (barcolla : Ah!... 3u mi uccidi!...

Lei (con voce strozzata, mano sulla fronte : Sipario.

II