Sei sulla pagina 1di 1

LE CLASSI VERBALI - F.

Razzetti
- www.loescher.it/mediaclassica -
Sono definiti POLITEMATICI pochi verbi aventi pi temi verbali con origine morfologica
differente, difettivi, quindi per consuetudine raccordati in un unico paradigma sulla base
della comune valenza semantica; si tratta di verbi di larghissimo uso, che formano i temi
temporali da temi verbali diversi: non possibile, pertanto, stabilire una derivazione
reciproca dei temi (che sono di fatto differenti), ma necessario memorizzare tutte le
radici afferenti al medesimo campo semantico.
Presente TV Imperfetto Futuro Aoristo Perfetto
oipto oipt qpouv oipqoo tiiov qpq|o
prendo ti qptqv qpqoi
t_pooi tp_ qp_oqv tituoooi qiov tiqiuo
vado titu
tiu
ti
toio toi qoiov tooi toyov tqo|o
mangio t qtoqv tqtooi
oy
ityo ity tityov ito tiov, tio tipq|o
dico t tpo tppqqv tipqoi
tp
opoo opo topov oooi tiov topo|o
vedo o oqv topooi
oi ooo
ti ooi
i oio
pt_o pt_ tpt_ov ptooi tpoov tpoq|o
corro po poouoi
tpo tp ttpov oioo qvty|ov tvqvo_o
porto oi qvt_qv tvqvtyoi
tvo|
tvt|
ty|
In pochi verbi con tema in consonante presente un ampliamento in -t-, che attivo solo nel
TP e non si mantiene normalmente negli altri temi temporali.
o|to, TV o| + t = o|to sembro ft. oo a. too pf. to_o
Cos yoto prendo moglie, TV yo + t