Sei sulla pagina 1di 1

ER PRESIDENTE GUARITORE

A San Giovanni lantra settimana n der lurtimo comizzio der Banana sur palco der Partito dellAmore scito r Presidente Guaritore. Volenno entusiasma r Popolo Azzuro co la mano sur core ha detto: Giuro chentro tre anni ve dar n sollievo: si er cancro ve disturba ve lo levo. E vero, ci la stoffa der tiranno, ma si scancella puro sto malanno, pe sta riforma de la sanit coremo tutti subbito a vota. Ma je vorebbe da n suggerimento pe rende pi fficace lintervento, e co rispetto je vorebbe dire: O Granne Presidente der Guarire, siccome che tu sei cos potente, perch nun fai felice tanta ggente dandoje sicurezze e garanzie puro su nantro po de malattie? Sarebbe na conquista morto bbella si potessi abbol la varicella, er popolo starebbe pi tranquillo senza avecce r probblema der morbillo; sarai puro daccordo che bisogna sconfigge le moroidi co la rogna, la carie, lepatite, lallergia li carcoli renali, la pazzia, lartrite, la cirosi co la gotta, li malanni che porta la mignotta,

lumigliante cascata der capello, la mancata rezzione de lucello, (che le donne sarebbero contente si je guarissi r prtnere mpotente), er dolore teribbile der parto, e puro er mar de core co linfarto.

Per, scusa si rompo li cojoni, dovresti puro fa n po deccezzioni: nun tocca la bronchite co la tosse che ce famo mmala le toghe rosse, lassa cresce le pustole e le cisti sur grugno a li zozzoni communisti, e n mezzo a sti miracoli scancella er mal de panza co la cacarella, che quanno r cittadino vi ccusato de rubberie, dembrojo o de reato po serv da legale mpedimento pe riparasse dar procedimento.

Pe chiude sto sonetto nun me resta che fatte numilissima richiesta de natura privata e perzonale pe risorve n probblema ntestinale: Presidente der Fare, pe piacere, siccome che cio fifa der cristere, tu, che sei bravo a supera lostacoli, tu, che riesci a fa tanti miracoli, quann matina, ner momento critico, me potresti guari, che so n po stitico?