Sei sulla pagina 1di 2

AMICI DELLA POESIA

Giulio! Sei proprio tu? Carlo?! una vita Ma guarda, dovevo venire al Club dei poeti per rivederti! S, ci vengo ogni tanto, specie quando piove Cos ti piace la poesia. S e no, mi attira lassurdo, lo stridio dei contesti incrociati Cosa intendi? Lultima volta hanno recitato il Conte di Carmagnola, sai? S, non so e quindi? Senti qua: S'ode a destra uno squillo di tromba; A sinistra risponde uno squillo: D'ambo i lati calpesto rimbomba Da cavalli e da fanti il terren. Quinci spunta per l'aria un vessillo; Quindi un altro s'avanza spiegato: Ecco appare un drappello schierato; Ecco un altro che incontro gli vien. <guarda lontano, come assorbito dallo strepitio del campo di battaglia> Non fantastico? Mah, s, ma perch Ma non capisci? Eh? Co cos che devo capire. Ma la politica! Manzoni due secoli fa aveva colto luniversale, il senza tempo, ha scritto la tragedia del nostro e di tutti i tempi! Il PD, il PDL, lo stesso! larchetipo del nostro Parlamento, le guerre, il sangue <ansima e tira il fiato> Tranquillo, non ti affannare, Manzoni ti ha proprio preso eh? Eh ma a te non fa nessun effetto? Mah, sar che sono diventato cinico e rassegnato, anche un po smemorato e poi se devo essere sincero non sono qui per le poesie. <senza muovere la testa indica con gli occhi alla sua destra>

Amanda? Sei qui per Amanda Gandolfini? <abbassa la voce e inarca le sopracciglia> Perch, ti sembra troppo vecchia? No <breve accesso di riso e tosse con emissione di saliva, subito represso>, anzi, un tipo vivace, eh, mm, caso mai sei tu Eh? Io cosa? Neanche tu sei proprio un giovincello <ridacchia sotto i baffi> Va beh, lascia stare, tu non hai idea! Mm, non vorrei impicciarmi e poi tra poco inizia Ma devo pur dirlo a qualcuno! S, ma no, <sospira>, dai Non vuoi saperlo? E va bene, se me lo vuoi dire dillo, ma abbassa la voce Perch, non un segreto: Amanda ha tutto lo Zac! Ti rendi conto? Ah <resta a bocca aperta, con un breve crampo alla mascella>, e eh? Ma non capisci? forse lunica in Italia che ha tutti i numeri del Male, tutti e cinque gli anni di Pino Zac! Eh <faccia inebetita> Non dirmi che non conosci Pino Zaccagnini, il Male Eh mm, Zaccagnini... il male? Era forse un satanista o Accidenti a te, al Manzoni e al Conte di Carmagnola che ti hanno bruciato il cervello come laspartame. Il Male con la M maiuscola, il giornale satirico, quello dei falsi titoli! Amanda li ha tutti, ti rendi conto? Ci facciamo delle risate che non timmagini! Aaaah s adesso mi ricordo qualcosa, vedi che ho ragione io? Sii! Avevano pubblicato il falso titolo della rottura tra Berlinguer e la DC! Vedi che tutto vero e tutto falso! Come ti dicevo, Manzoni laveva detto S, s, ma adesso entriamo che comincia!

-- GG, maggio 2013

Interessi correlati