Sei sulla pagina 1di 1

Acido oleico

0459 lastra a 100-105 C per 10 min ed esaminare alla luce ultravioletta a 254 nm. Nessuna macchia nel cromatogramma ottenuto con la soluzione in esame, ad ecce piu zione della macchia principale, e intensa della macchia del cromatogramma ottenuto con la soluzione di riferimento (0,5 per cento). Cloruri (2.4.4). Disciogliere 0,25 g in acqua R, scaldare a b.m. e diluire a 15 ml con lo stesso solvente. La soluzione soddisfa al saggio limite per i cloruri (100 ppm). Metalli pesanti (2.4.8). 1,0 g soddisfa al saggio limite C per i metalli pesanti (20 ppm). Preparare la soluzione di riferimento utilizzando 2 ml della soluzione standard di piombo (Pb 10 ppm) R. Perdita all'essiccamento (2.2.32). Non superiore all'1,0 per cento, determinata su 1,000 g per essiccamento in stufa a 100-105 C per 1 h. Ceneri solforiche (2.4.14). Non superiori allo 0,1 per cento, determinate su 1,0 g.

ACIDO NICOTINICO
Acidum nicotinicum

C6H5NO2

Mr 123,1

DEFINIZIONE
L'acido nicotinico contiene non meno del 99,5 per cento e non piu dell'equivalente del 100,5 per cento di acido piridin-3-carbossilico, calcolato con riferimento alla sostanza essiccata.

DETERMINAZIONE QUANTITATIVA
Disciogliere 0,250 g in 50 ml di acqua R. Titolare con sodio idrossido 0,1 M, usando come indicatore 0,25 ml di fenolftaleina soluzione R, fino a comparsa del colore rosa. Effettuare una titolazione in bianco. 1 ml di sodio idrossido 0,1 M equivale a 12,31 mg di C6H5NO2.

CARATTERI
Polvere cristallina bianca, solubile in acqua bollente ed in alcool bollente, poco solubile in acqua, praticamente insolubile in etere. Si scioglie nelle soluzioni diluite di idrossidi alcalini e carbonati.

IDENTIFICAZIONE
Prima identificazione: A, B. Seconda identificazione: A, C. A. Punto di fusione (2.2.14): da 234 C a 240 C. B. Esaminare mediante spettrofotometria di assorbimento infrarosso (2.2.24), in confronto con lo spettro ottenuto con acido nicotinico SCR. C. Disciogliere circa 10 mg in 10 ml di acqua R. Aggiungere a 2 ml della soluzione 2 ml di cianogeno bromuro soluzione R e 3 ml di una soluzione (25 g/l) di anilina R ed agitare. Si sviluppa una colorazione gialla.

CONSERVAZIONE
Conservare protetto dalla luce.

0799

ACIDO OLEICO
Acidum oleicum
DEFINIZIONE
L'acido oleico contiene non meno del 60,0 per cento di acido (Z)-ottadec-9-enoico (C18H34O2; Mr 282,5) variabili di acidi grassi saturi e di insieme con quantita contenere un antiossialtri acidi grassi insaturi. Puo dante appropriato.

SAGGI
Sostanze correlate. Esaminare mediante cromatografia su strato sottile (2.2.27), usando gel di silice GF254 R come sostanza di rivestimento. Soluzione in esame. Disciogliere 0,5 g della sostanza in esame in acqua R, scaldando leggermente se necessario, e diluire a 25 ml con lo stesso solvente. Soluzione di riferimento. Diluire 0,5 ml della soluzione in esame a 100 ml con acqua R. Deporre separatamente sulla lastra 5 ml di ciascuna soluzione. Eluire per un percorso di 15 cm usando una miscela di 5 volumi di acqua R, 10 volumi di acido formico anidro R e 85 volumi di propanolo R. Seccare la 472

CARATTERI
Liquido oleoso, limpido, giallastro o brunastro, praticamente insolubile in acqua, miscibile con alcool, con etere e con diclorometano.