Sei sulla pagina 1di 5

Istituto Italiano Statale Comprensivo di Barcellona

Esame di licenza media


Anno scolastico 2007/2008

PROVA SCRITTA DI MATEMATICA


16 GIUGNO 2008
SOLUZIONI

Quesito 1

Quesito 2
Un prisma ha per base un trapezio isoscele di area 96 cm2 ed è alto 18 cm.
1. Calcola il suo volume e il suo peso, supponendolo di legno (ps = 0,75).
Volume: Area di base per altezza: 96 x 18 = 1.728 cm cubi
Peso: Volume per p.s. : 1.728 x 0,75 = 1.296 grammi
2. Verifica se il triplo della radice della seguente equazione è uguale alla
misura in cm dell’altezza del prisma.

x = 6 il triplo di 6 è proprio 18
3. L’altezza del trapezio è di 8 cm, mentre il rapporto delle basi è di .
Calcola il perimetro del trapezio.
Somma delle basi = Area del trapezio per due diviso altezza =

applico la proprietà del comporre:

Da cui: BASE Magg =


Base minore = 24 – 15 = 9 cm

AE = FB = ( Base magg – Base min ) / 2 = ( 15 – 9 ) / 2 = 3 cm


Trovo i lati obliqui con Pitagora:
AD = BC =
Perimetro = AB + BC + CD + DA = 15 + 8,54 + 9 + 8,54 = 41,08 cm
4. Trova l’area della superficie del prisma.
Area laterale = perimetro per altezza del prisma = 41,08 * 18 = 739,58
cm2
Area Totale = Area lat. + Area delle due basi = 739,58 + 96 + 96 =
931,58 cm2
Quesito 3
1. Un treno parte alle 8 e, dopo un viaggio di 600 km, arriva a destinazione
alle 13. Qual è stata la velocità media?
Velocità media = Spazio / Tempo =

2. Scrivi la legge che esprime lo spazio percorso dal treno in funzione del
tempo impiegato, supposta costante la sua velocità e rappresentala
graficamente. Di che tipo è la legge?
Spazio = Velocità per Tempo S = V * t

3. Un secondo treno parte alle 10 e percorre lo stesso itinerario alla velocità


media di 160 km/h. A che ora arriva?
Il secondo treno arriva alle: tempo = spazio / velocità
Tempo = 600 / 160 = 3,75 ore = 3 ore e 45 minuti dopo la partenza delle
ore 10, quindi arriva alle 13 e 45 minuti.
4. Mantenendo stavolta fisso il percorso di 600 km, scrivi la legge con cui
varia la velocità in funzione del tempo, rappresentala graficamente ed
indica che tipo di grafico ottieni, nonché di che tipo di relazione di tratta.
Si tratta di una iperbole.
Quesito 4
Relativamente alla loro zona di residenza, gli abitanti della Lombardia
possono essere così ripartiti: il 67% vive in pianura, il 14% in montagna,
il 10% in collina, il 9% nei capoluoghi.
1. Supponendo che la popolazione lombarda conti complessivamente 5
milioni di abitanti, costruisci la tabella di frequenza.
Pianura 67% 3.350.000

Montagna 14% 700.000

Collina 10% 500.000

Capoluoghi 9% 450.000

TOTALE 100% 5.000.000

2. Disegna un istogramma che rappresenti la distribuzione di frequenza


definita al punto a).
3. Tra moda, media e mediana qual è l’unico valore significativo che può
essere determinato in questo caso e perché?
La moda, perché si tratta di valori qualitativi (pianura, montagna, collina,
capoluoghi) e non numerici, il maggior numero di persone vive in
pianura, quindi la moda è la pianura.
4. Scegliendo a caso una persona residente in Lombardia, qual è la
probabilità che:
• viva in pianura; 67%
• viva in montagna o in collina; 24%
• non viva in un capoluogo. 91%

Potrebbero piacerti anche