Sei sulla pagina 1di 6

A I L I G I V 2013

i n r o t n i D & e t t e c i R

E C I D IN
sti a p i t n retti e b Gli A m i ga d l i a ale t n k o i z i d Coc tra a s s u one r m a i l t a l e a o Ins polp i d o i c da c a a p s p r e Ca pesc i d o i cc Carpa hin c c u z ee e
.... ........... ........... .......... o d n ........... . . o . . . . c . . Il Se ccio o t r a c al Orata ..... .......... ...........

......... ........... . . . . . . . . . . .......... ........... . . . . . . . . . . . ......... ........... ........... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ... ......... ........... . . . . . . . . . . ......... ..... ........... . . . ........... . . . . . . . .......... ........... . . . . . . . . . . ......... .... ........... . . . . . . . . . . .......... ........... . . . . . . . . . . .......... .......... ........... .....

3 3 4 5

I T S A P I T N A I L G
Cocktail di gamberetti
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 arancia - 1 cespo di lattuga - 1 confezione di gamberetti sgusciati (Picard) da 500g - 1 gambo di sedano bianco - 100g di maionese - 100g di salsa cocktail

......

......... i ........... . . . . . m . . i . . r . IP ......... mon l a ........... . . s . . . i . . t . . t . e e....... r a m Spagh i utti d r f i ... 8 a o t t ........... . . . o . . . s . i . . . R ...... ........... ..

6 .... 7 ...........
........

ne I Dolci o m i l l to a t e b r o S mel a r a c Creme

....... ........... . . . . . . . . . . .......... ........... . . . . . . . . . . ....... . ........... ........... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ........ ......... ........... ........... . . . . . . . . . . ......... ........... . . . . . . . . . . ....... ...........

9 9

Tra gli antipasti pi conosciuti ed apprezzati possiamo sicuramente citare il cocktail di gamberetti, una ricetta resa famosa grazie al gusto delicato dei gamberetti in contrasto con il sapore sfizioso della salsa cocktail, il tutto leggermente aromatizzato al cognac. Questo piatto un sicuro successo in ogni occasione, sia in una cenetta romantica a due che nella cena di Natale con i parenti. La preparazione della ricetta facile, basta seguire questi piccoli accorgimenti: Scongelate bene i gamberetti a temperatura ambiente (2 ore) e tamponateli bene per asciugarli. Lavate la lattuga, scolatela e asciugatela bene, tenete da parte le foglie pi belle per foderare 4 coppe e tagliate le altre in striscioline. Lavate il sedano e tagliatelo a pezzetti. Mescolate in una ciotola il sedano con la maionese e la salsa cocktail. Unite i gamberetti e la lattuga a striscioline. Mescolate bene e riempite le coppe e tenete in frigo fino al momento di servire. Per guarnite ogni coppa si possono usare una fetta d arancia, e i gamberi con la loro coda disposti a cavallo del bordo della coppa stessa. Per guarire il piatto dove servire la coppa Si possono aggiungere delle uova sode, dei cigliegini e olive nere.

Insalata russa tradizionale


INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Aceto, sale e pepe macinato a piacere - 200 gr di carote - 300 gr di piselli - 50 gr di cetrioli sottaceto - 2 uova - 500 gr di patate - olio extravergine - maionese a quantit

Linsalata russa fa la sua comparsa sulle tavole di Mosca nel 1860 grazie a Lucien Olivier;.le preparazioni originali comprendevano diverse tipologie di carne come la lingua fredda, salsiccia, prosciutto oltre che il tartufo, capperi e acciughe; oggi siamo abituati a considerare linsalata russa un antipasto gustoso che pu essere servito tutto lanno ma che spopola sulle nostre tavole in particolare sotto le feste ni Natale e capodanno. La variante proposta prevede ingredienti tutti vegetali fatta eccezione per luovo ma lasciate libera la fantasia se qualche ingrediente vi stuzzica e volete www.ricettedintorni.net - Pag. 3

aggiungerlo. La preparazione di questa ricetta semplice, basta prestare attenzione a pochi piccoli particolari. Spelate e pulite le carote e le patate, tagliatele a dadini e lessatele insieme ai piselli. Cuocete in acqua bollente per qualche minuto stando attenti di toglierle ancora croccanti. Per economizzare sullacqua e sui fornelli utilizzate la stessa acqua delle verdure per rassodare le uova, attenzione ai tempi di cottura! 7 minuti sono perfetti per un uovo sodo. Quando le verdure saranno tiepide unite le uova, i cetrioli e condite con olio, sale, pepe e soprattutto abbondante maionese. Per un risultato superlativo potete fare voi stessi la maionese! La ricetta non troppo complicata ma non sicuramente unimpresa da provare per la prima quando si impegnati nella preparazione di un pranzo per le feste. Tagliate le uova sode in mezzi o quarti ed utilizzatele per decorare il piatto.

recipiente che solitamente si usa per fare il plumcake. Liberare il polpo cos ottenuto, sistemarlo sullaffettatrice e affettarlo sottilmente. Il carpaccio va poi condito con olio, sale e limone e sistemato nel piatto da portata o in piatti individuali, appoggiato su abbondante rucola in foglie intere e cosparso di scaglie di pecorino. E un piatto molto gradito nel periodo estivo. Questa una ricetta tra le tante tipiche di Lecce.

Carpaccio di pesce spada


INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 cucchiaino di aceto - 1 cucchiaio di erba cipollina tagliuzzata - 1 cucchiaio di prezzemolo tritato - 1 mazzetto di rucola - 2 piccoli cipollotti - 200g di pesce spada affumicato tagliato a fette sottili - 4 cucchiai di olio - Sale

Asciugate le fettine di pesce spada: mettetele fra due strati di carta assorbente e premete leggermente con le mani. Allineate le fettine su un piatto di portata o sui piatti individuali. Mondate il cipollotto eliminando la base e la parte verde. Tagliatelo a fettine sottilissime per il lungo con un coltello molto affilato. Lavate e asciugate la rucola e tritatela grossolanamente, tenete da parte qualche fogliolina per decorare. Distribuite sul pesce prima il cipollotto e poi la rucola. Frullate il prezzemolo e lerba cipollina con un pizzico di sale, lolio, laceto e un cucchiaio dacqua. Versate la salsa sulle fette di pesce spada e servite.

Carpaccio di polpo al limone


INGREDIENTI PER 4 PERSONE
un chilo e mezzo di polpi grossi - due carotine e una costa di sedano - un bicchiere di vino bianco - mezzo bicchiere di aceto - alcuni grani di pepe - 4 limoni - olio extravergine q.b. - sale

Lessare i polpi gi puliti in abbondante acqua salata con laggiunta di carote, sedano, pepe, sale, aceto e vino bianco; la cottura deve essere lunga e i polpi devono risultare quasi sfatti. Scolarli e ancora caldi sistemarli nellapposito sifone in acciaio, attrezzo ideale per la realizzazione di un carpaccio ben pressato e compatto, porre in frigorifero per almeno 1 ora. Se non si disponesse del sifone, usare il Pag. 4 - www.ricettedintorni.net www.ricettedintorni.net - Pag. 5

Risotto ai frutti di mare


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

I M I I PR
Spaghetti salmone e zucchine
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 fetta di salmone fresco - una zucchina tagliata a fiammifero - 200g di spaghetti - una tazza di salsa di pomodoro - prezzemolo - mezza cipolla - olio sale e peperoncino

150 g di code di scampi - 150 g di calamaretti - una confezione di vongole - 350 g di riso per risotti - aglio, prezzemolo - vino bianco Brodo di pesce - sale

Il salmone un pesce gustoso, dalle carni sode e che si presta ad un elevato numero di piatti sfiziosi. Lo possiamo trovare sulla tavola crudo o cotto, lesso o grigliato, al forno e affumicato, in antipasti sfiziosi, in primi piatti delicati o secondi gustosi e saporiti. In tutte le situazioni il salmone un ingrediente che da sempre grandi soddisfazioni. In questa ricetta useremo il salmone fresco per preparare un primo piatto di spaghetti. Come prima cosa prendiamo una zucchina e dopo averla lavata la tagliamo a fiammifero in modo da avere dei bastoncini sottili. Prendiamo una padella antiaderente, versiamo in un cucchiaio dolio la cipolla tagliata molto fine e la zucchina a fiammifero, con fiamma medio bassa rosoliamo il tutto fino a quando la cipolla comincia a imbiondire; a questo punto aggiungiamo il salmone tagliato a cubetti piccoli, mentre cuoce cerchiamo di sminuzzarlo con il cucchiaio di legno. Dopo pochi minuti aggiungere la salsa di pomodoro, un pizzico di zucchero per regolare lacidit del pomodoro e il sale. Se piace aggiungere anche il peperoncino. Terminata la cottura coprire la padella con un coperchio e spegnere il fuoco. Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli ancora al dente perch termineranno la cottura insieme al sugo. Conservare lacqua di cottura degli spaghetti perch pu essere utile per rimediare se il sugo dovesse asciugarsi troppo. Togliere dalla padella un cucchiaio abbondante di sugo per ogni piatto che si andr a preparare, questo servir per rendere migliore limpiattamento degli spaghetti. Versare gli spaghetti nella padella del sugo e accendere il fuoco a fiamma bassa, tenere gli spaghetti mescolati in modo che si insaporiscano completamente; se il sugo dovesse asciugarsi troppo aggiungere un cucchiaio o due di acqua di cottura della pasta. Impiattare gli spaghetti e appoggiare il cucchiaio di sugo che stato messo da parte precedentemente e servire ben caldi.

Pulite e tagliate i calamari. Se li prendete interi (sono migliori) lavateli, staccate i tentacoli, e asportate il becco nel centro dei tentacoli e togliete la parte finale molle e lattiginosa, toglietegli la cartilagine interna e spellateli, poi tagliateli a pezzettini. Mondate le code di scampi. Lavate e aprite le vongole ( in una padella mettete uno spicchio daglio e poco olio, quando aldo buttateci le vongole e coprite per almeno 5-6 minuti). Fatele leggermente raffreddare poi scartate i gusci e mettete le vongole in una ciotola salvando anche il liquido che si sar formato e che aggiungerete al risotto insieme alle vongole. In una padella metteteci un po dolio e laglio, quando si sente il profumo dellaglio buttateci i frutti di mare e rosolate 3-4 minuti, spruzzate con il vino bianco, fate evaporare poi abbassate il fuoco e cuocete per 10 minuti, spolverizzate di prezzemolo e spegnete. A parte rosolate mezza cipolla, poi metteteci il riso e rosolate per due-tre minuti, spruzzate di vino bianco, evaporate e aggiungete a mestoli il brodo di pesce io avevo quello ottenuto dalla cottura del polipo ma voi preparatene uno con le verdure, le code di scampi e rafforzatelo con lacqua di cottura delle vongole. Ricordatevi di non salare avendo gi salato il brodo. A met cottura unite i frutti di mare e quando il risotto ha assorbito il liquido ma leggermente al dente pronto. E sconsigliato il formaggio.

Pag. 6 - www.ricettedintorni.net

www.ricettedintorni.net - Pag. 7

O D N O C E S IL
Orata al cartoccio
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
orata da 1 chilo - due cipolline - 1 mazzetto di prezzemolo - 2 foglie di alloro - 1 limone - 5 filetti di acciuga - poco burro - olio e aceto - sale e pepe

I C L I DO
Sorbetto al limone
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
4 grossi limoni molto succosi - 3 etti di zucchero - 1 albume

Lorata al cartoccio un piatto veloce e abbastanza facile da preparare, permette di mantenere il pesce morbido e gustoso ed particolarmente scenica la presentazione dellorata intera nel cartoccio per sfilettarla al momento. Prima di tutto prepariamo la salsina con filetti di acciuga tritati, cipolline e prezzemolo, aceto, olio e limone, sale e pepe il tutto mescolato in una coppetta. Stendere la carta nella teglia e spennellarla abbondantemente con la salsa preparata, adagiare i pesci alternando testa e coda e cospargerle con la salsina rimasta, due fiocchi di burro e un filino dolio, chiudere bene il tutto a mo di pacchetto. Mettere la teglia in forno a 220 gradi e cuocerlo per 40 minuti.

Spremere i limoni raccogliendo il succo in un recipiente graduato. Unire lo zucchero e lacqua necessaria a raggiungere i tre quarti di un litro compreso il succo di limone. Montare a neve ben ferma lalbume e incorporarlo molto delicatamente al resto. Versare il composto nella gelatiera e procedere secondo le istruzioni della gelatiera stessa. Lalbume serve a non creare scaglie di ghiaccio che si formerebbero quando lacqua viene a gelarsi.

Crme Caramel
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
2 uova intere e 4 tuorli - 2 etti e mezzo di zucchero - 1 stecca di vaniglia - mezzo litro di latte

In una casseruola di acciaio inossidabile o di rame metti un etto di zucchero con una o due cucchiaiate di acqua e fallo fondere a calore dolcissimo tenendolo sul fuoco finch avr il colore tipico del caramello. Versalo ora in uno stampo a pareti lisce (o in piccoli stampi individuali), rigirando gli stampi tra le mani in modo che il caramello si attacchi alle pareti stesse. Porta ad ebollizione il latte poi toglilo dal fuoco e immergici la stecca di vaniglia. Copri il recipiente e lascialo in riposo per 15 minuti circa. Versa ora le uova intere pi i tuorli in una terrina, unisci un etto e mezzo di zucchero e sbatti tutto fino ad avere un composto gonfio e spumoso. Diluisci a poco a poco con il latte caldo a cui avrai tolto la stecca di vaniglia e poi sbatti energicamente. Filtra il tutto e versalo nello stampo. Cuocilo poi a bagnomaria (mettere lo stampo in un altro recipiente contenente dellacqua) in forno a 150 per circa 1 ora. E necessario coprire lo stampo lasciando solo una piccola fessura per luscita del vapore e controlla che durante la cottura lacqua del bagnomaria non fuoriesca, in tal caso sostituisci un po di acqua con dellaltra fredda. La crema sar pronta quando resister alla pressione delle dita. Variante per la cottura: anzich nel forno che difficile controllare la cottura, consiglio di cuocerlo sempre a bagnomaria ma sul gas. Questo modo un po pi impegnativo perch bisogna tenerlo sempre sottocchio ma si controlla meglio la cottura. www.ricettedintorni.net - Pag. 9

Pag. 8 - www.ricettedintorni.net

Ricette&Dintorni
www.ricettedintorni.net