Sei sulla pagina 1di 1

Lezione 361 (GRE) La terza declinazione greca temi in nasale ()

Nota Lezione ormai facile, sempre che si siano studiate bene le lezioni precedenti.

I sostantivi greci della terza declinazione con tema in nasale () sono quelli il cui tema (ottenuto come sempre dal genitivo singolare privato della desinenza ) termina con una . Diamo degli esempi: VOCABOLO , maschile/femminile , , , , TRADUZIONE essere divino; nella Bibbia: spirito cattivo, demone governatore, prefetto, presidente, capo, generale, comandante, sovrano gara TEMA -

Prima di fornire le osservazioni sulla declinazione dei temi in , ne diamo i paradigmi, in modo che la studentessa o lo studente possa coglierne da s le caratteristiche.

Caso

, maschile/femminile demone
Singolare Plurale

, , condottiero
Singolare Plurale

, , gara
Singolare Plurale

Nom. Gen. Dat. Acc. Voc.

Ora, prima di leggere le osservazioni, cercate voi stessi di rispondere a queste domande: Il nominativo singolare sigmatico o asigmatico? Il nominativo singolare ha lallungamento della vocale, se questa breve? Il vocativo uguale al tema? Al dativo plurale perch la del tema sparisce? Ed ecco le risposte: Il nominativo singolare asigmatico ovvero senza il . Il nominativo singolare ha lallungamento della vocale, se questa breve. Il vocativo uguale al tema se il sostantivo non ossitono, ma se ossitono uguale al nominativo. Al dativo plurale la del tema sparisce perch cade davanti al della desinenza , senza compenso.