Sei sulla pagina 1di 2

======== From: a.giuntini@pisa.iol.

it (Angelo Giuntini) Date: Tue, 11 May 1999 12:15:41 GMT -------Il tuo mondo di specchi Sim L'attenzione che metto nel fare il mio letto Mitu non lo sai, La e' normale ogni volta che vieni a trovarmi Re non lo rifai. SiCon la pelle un po' chiara la cipria va scura Miquesto lo so, La dal tuo mondo di specchi non si esce mai vecchi Re ma ci riusciro' SimHei hei hei Mima che donna sei, La Re se non fossi bella capirei Sim7 MiHei hei hei Ma che donna sei, La Re1 se io non ti amassi capirei. Mi- La Re Tu sei bella Mi- La Re io non lo so Mi- La Re ma stasera MiLa Re se mi dici resta restero'. Sim Con l'abito scuro ho l'aria da duro Misi, lo so La ma se uno, indeciso l'ha scritto sul viso Re mi sai dir come puo'. Sim Il profumo che porti fa rivivere i morti Mima perche' La non ti lasci l'odore dell'acqua e sapone Re come piace a me. SimMiHei hei hei ma che donna sei, La Re se non fossi bella capirei

Sim7 MiHei hei hei Ma che donna sei, La Re1 se io non ti amassi capirei. Mi- La Re Tu sei bella Mi- La Re io non lo so Mi- La Re ma stasera MiLa Re se mi dici resta restero'.