Sei sulla pagina 1di 1

LIDEA DI SPROPORZIONE Viderunt virum maiorem quam pro humano habitu (Livio)

Videro un uomo troppo grande per laspetto umano (= pi grande di quanto fosse normale)

Maior moles erat, quam ut unus sustinere eam posset (Curzio Rufo)
Il peso era troppo grande perch una sola persona potesse sopportarlo

Quando tra i due termini si viene a creare una forte sproporzione, ovvero un divario pronunciato, litaliano ricorre alla formula troppo + aggettivo per/perch. In questi casi in latino il secondo termine di paragone introdotto da quam pro + ablativo se costituito da un nome; tale costrutto compare diffusamente nella lingua latina soltanto dalla fine del I secolo a.C. Quando il secondo formato da unintera proposizione, essa introdotto da quam ut o da quam qui, quae, quod + congiuntivo (presente e imperfetto) in consecutio.