Sei sulla pagina 1di 132
Deuraurore Cotas» ai ESERC1 “AZIONI DI SCIENZA DELLE COSTRUZIONI 1. Strutue is. tticbee peometria dele masse 2. lneduzione 4. Temid'esome Callan di SCIENZA DELLE COSTRUZION' Lineamenti [” 7 ) Qe71 AS ERASMO VIOLA Esercitazioni di Scienza delle costruzioni 1 Strutture isostatiche e geometria delle masse Pitagora Editrice Bologna Presentazione Con vero piacere presento questo testo didattico nel quale vedo matera- lizzarsi il notevole impegno ¢ la preparasione del’ Ing. Erasmo Viola, del quale apprezz0 il velido aiuto che egli, da qualche axno, mi offre per lo swolgimento di un Corso di Scienza delle Costruzioni nell'Universita di Bologna. Queste «Esercitazioni» sono ovidentemente finalizzdte alla preparazione aii base dellAlliovo ingegnere, la quale deve certamente essere @ monte di una successiva preparazione professionale; in questo senso il discorso si snoda in queste pagine mostrando e puntualizzando aspetti tecnici ed applicativi alla base del calcolo delle strutture monodimensionali. ° La possibilta di consultare questo materiale didattiéo riuscira di siewra utilitd per VAllievo che ha necesita di rifletere, ulteriqrmente guidato, su quanto ha atcoltato a lesione. Ringrazio percid ng. Viola che, con questo lavoro, renderi certamente pit proficuo il nostro comune compito didattico, ANGELO DITOMMASO Bologna, Facet di Ingegneria, febbraio 1977 vit a Prefazione He volumi sono raccolti, per la maggior parte, gli esercizi da roposti nei corsi di Esercitasioni di Scienza delle Costruzioni, che ho tenuto negli anni accademici 1973-74, 1974-75 e 1975-76 presso la Facoltd d'ngegneria dell'Universita di Bologna Ho ritenuto opportuno far precedere delle premesse teoriche ad ogni serie di problemi presentati, seguendo impostazione delle lezioni del Prof. Angelo Di Tommaso. In esse viene descritto sinteticamente il procedimento per la risoluzione di un certo tipo di esereizio e sono riportate le formule principali da utilizzare. Nel primo volume, dopo una rapida analisi dei sistemi piani di forse, si studia il caleolo andlitice-grafico delle reasioni vincolari per travature staticamente determinate e viene diseusso il problema della disposisione dei vincolt. Segue un ampio capitolo dedicato alla determinazione delle carat- teristiche delle sollecitazione e alla loro rappresentasione grafica. La rima nente parte del volume tratta applicazioni che riguardano la curva delle pressioni, le linee di influenza, le travature reticolari e la geometria delle Nel secondo volume, dopo aver esaminato il problema della simmetria strutturale edi carico, notevolé spazio @ dedicato alla determinazione dei parametri di spostamento (tinea elastica, corollari di Mohr, composizione i rotazioni e spostamenti, principio dei lavori virtual, metodi energetici) relativi a strutture isostatiche ¢ alla risolusione di strutture iperstatiche essensialmente.inflesse, facendo uso sia del metodo delle forze che delle deformazion, e sottolineando la distinzione tra «telai a nodi fssi» e etelai a nodi spostabili». Seguono i capitoli dedicati alla stabilita dell’equilibrio elastico ed alla verifica di sicurezza delle strutture. Il volume si chiude con unlappendice che raccoglie al:unt temi assegnat alle prove seritte dell'esame i Scienza delle Costruzioni svoltesipresso la Facolta di Ingegneria di Bolo- gna. 1x