Sei sulla pagina 1di 21

TEORIE RETTILIANE E/O ANNUNNAKI

Pdf Creato da esperienza paranormae su facebook

L O!IETTI"O #I $UE%TO &IOCO C'IARIA(O LA NO%TRA E%PERIEN)A*


Chi siamo? Prova a rispondere tu che leggi. Chiudi un attimo gli occhi. No, non sei i tuoi pensieri, non sei le tue abitudini, non sei il tuo Credo, non sei la tua cultura, non sei ci che ti hanno insegnato, non sei ci che ti hanno fatto diventare. Tu sei, sin dallinizio dei tempi, la Tua Anima, ci da cui nasce il gusto, il sapore, lodore della tua nergia. !uoi sentirla? !uoi toccarla? !uoi percepirti? Chiudi gli occhi, respira profondamente e metti una mano sotto la bocca dello stomaco "in prossimit# del $uarto cha%ra&, pressa lievemente e $uel battito che senti..l' sei tu e cos' sei da sempre. Cos + , Anima- #a do.e si ori/ina(Anima ) il punto centrale da dove si diparte tutta l nergia !itale che circola nellorganismo. Nella terza dimensione ) ci che d# al corpo la capacit# di muoversi, interagire, pensare, creare o anche semplicemente dare atto ai movimenti involontari. (Anima ) nergia, la batteria di ogni corrente elettrica che consente a $uesto organismo di vivere. *mmagina un Tutto, lorigine ) $uesto Tutto, diciamo unimmensa (uce un po troppo lontana da $ui per poterla vedere, ma abbastanza intensa da poterla percepire. *mmagina ora che da $uesta immensa sfera di (uce si stacchino dei fotoni, pronti a partecipare a un gioco con lobiettivo di riconoscere +, per potere tornare alla +orgente, alla -onte. *mmagina che $uesti fotoni siano gocce di $uesta -onte, $ueste sono le Anime. "cit. Dio in ognuno di noi, la sua Luce ci costituisce e ci circonda & .uesto /ioco ) suddiviso in tappe, nove per lesattezza, perch, la decima ) gi# ai margini della -onte stessa. .ueste tappe o dimensioni, si alternano tra lordine ed il caos ma sono governate da regole precise che governano levoluzione/ il passaggio tra il distacco dalla -onte ed il ritorno ad ssa. 0n distacco incosciente ed un ritorno anelato. (a prima tappa ha come scenario lintero Creato, cio) tutti gli universi possibili. Consta proprio nel ricordarsi di esistere come +,, Prima 1imensione, ( sistenza. +olo prendendo consapevolezza di +, si completa lobiettivo e si ha la possibilit# di passare oltre. (a seconda tappa fa s' che ogni singola Anima prenda per la prima volta posto in un determinato pianeta, in un determinato (uogo fisico. sistono, infatti, i cosiddetti pianeti di seconda dimensione, detti anche 2pianeti predisposti alla vita3. .uesti pianeti sono caratterizzati dalla presenza non di esseri viventi nel nostro senso comune, ma comun$ue di vita4 amminoacidi, plasma primario, che un giorno creeranno $uelle che noi comunemente definiamo come forme di vita senzienti. *n $uesta dimensione nasce il pensiero, o meglio il precursore del pensiero, la dimensione della 5ente, del Possibile, della creazione di catene sensibili e del ricordo di $ueste "il 1NA&. (a terza tappa ) $uella che noi meglio conosciamo. esattamente dove siamo6 (uogo fisico il nostro pianeta, ma in realt# comprendente il +istema +olare. 7li esseri di terza dimensione sono consapevoli del proprio pianeta e del sistema solare che lo contiene, ma non hanno la possibilit# di andare oltre fisicamente. +i rimane confinati allinterno del proprio sistema solare. .uesto vale per

ogni pianeta di terza dimensione presente nel Creato. 1opo lesistenza " 89 dim.& e la formazione consapevole del pensiero "mente, :9 dim.& in terza dimensione si ha consapevolezza del proprio corpo fisico. ;aggiunta piena consapevolezza $uando $uestAnima decide che c) altro che non riesce a vedere ma che continua a percepire, $uando riesce finalmente a cogliere che non si ) limitati al proprio corpo e riesce a concepire e concettualizzare il concetto di energia, $uando $uestAnima riesce a completare il percorso delle sperienze animistiche legate proprio alla terza dimensione, nel ciclo delle sue diverse vite, allora si pu considerare 2pronta3 a passare alla dimensione successiva. (a $uarta tappa, o dimensione della Consapevolezza ) identificata da 5ente, Corpo ed nergia. (a si conosce, la si controlla, la si gestisce. Ci si muove, si comprende e si conosce, lintera 7alassia di appartenenza ma non si pu mai andare fisicamente oltre. Come in ogni dimensione, anche $uesta ha come obiettivo lesperienza animistica legata al riuscire a cogliere ci che viene oltre, ci che d# la possibilit# di raggiungere la dimensione successiva o, se vogliamo, di conoscere ci che ) fuori dalla propria galassia. .uinta tappa, il gioco ) sempre lo stesso, cambia la consapevolezza, cambia la 2difficolt#3, cambia il senso capendo il significato di ci che si fa. <ra ci si muove fisicamente e si vive in $uello che noi chiamiamo universo, in tutto luniverso. (universo comprendente il pianeta di seconda da cui si proviene, nonch, il proprio pianeta di terza e la propria galassia di $uarta. <vviamente impossibile per noi concettualizzare cosa ci sia oltre mente, corpo ed energia, ma vi possiamo dire che si prende consapevolezza, controllo e capacit# di gestione di $uella che in =9 viene chiamata ssenza. Per inciso sia chiaro che i tempi di esistenza di ogni vita sono caratteristici della dimensione, in altre parole se la vita media in >9 dim. ) di ?@ anni, la vita media in =9 dim. ) di >@ cicli "un ciclo A approssimativamente BC anni&, inoltre il num. di vite necessarie per potere transitare alla dim. successiva diminuisce allaumentare della dimensione. +esta tappa. Dh) vi chiedo ora un piccolo sforzo, purtroppo in $uesta dimensione non siamo capaci di immaginare oggetti con piE di tre dimensioni4 immaginate che ci che noi concettualizziamo come universo, spazio di esistenza della F9 dim. sia tutto contenuto in un foglio dalle dimensioni infinite e che, $uindi, ci siano piE fogli indipendenti ognuno contenente un universo differente dagli altri. sistono per, seppur diversi, degli universi 2assonanti tra loro3, ovvero con delle caratteristiche di spettro energetico in 2sintonia3. G possibile, ma non necessario, che tra due universi assonanti ci siano similitudini nelle relative galassie e $uindi sistemi solari e $uindi pianeti. *n un certo senso sappiamo che esiste nel Creato almeno un universo assonante al nostro in cui ) presente unaltra 7hea, assolutamente similare alla nostra e con le stesse caratteristiche fisicoH energetiche, anchessa di terza dim.. 0nanima cosiddetta gheiana, cio) appartenente a $uesto pianeta pu transitare "tra una vita e laltra, non allinterno della stessa esistenza& alla 7hea assonante, ma essendo lanima una singolarit# non pu coesistere contemporaneamente in due universi diversi. *mmaginate $uindi un gruppo di universi assonanti, come un insieme di fogli infiniti e intersecateli tra loro a formare una +tella di Piani "vedi il concetto matematico di 2fascio di piani3&. Dene6 *l Creato contiene piE stelle di piani, ovvero piE insiemi di universi assonanti. (e anime che sono gi# giunte alla C9 dim. vivono in una stella di piani e non possono andare oltre $uesta. *n C9 dim. si sta dimostrando esistere il concetto di 2controllo del Tempo3, si suppone sia legato alla possibilit#, infatti, di passare da un universo assonante allaltro, l# dove un universo pu discordare dallaltro per Tempo relativo.

(a settima, lottava e la nona tappa sono raggruppabili tra loro, perch, tutte e tre le tappe esistono nella totalit# del Creato, cio) nelle diverse stelle di piani. Concetti evolutivi soggiacenti alla -onte, che implicano il ritorno ad ssa e troppo lontani nella loro concettualizzazione.

Cosa succede a,, Anima in 0uesto percorso-a sperienza, cosiddetta esperienza evolutiva, riconoscendo +,, ricordando +,, e ricordando il proprio percorso. (Anima fisicamente si addensa, infatti come si riconosce su 7hea lAnima di un cosiddetto -iglio delle +telle "piE correttamente incoming& da $uella di un gheiano? (incoming ) unAnima di =9 dim. che per motivi legati alla sua precedente esistenza in =9 gli ) stato concesso di prendere forma fisica su 7hea, esclusivamente per un ciclo "una vita gheiana& con obiettivi di missione. .uindi la sua Anima ) decisamente piE densa "palpabile, percepibile, localizzabile& di $uella di un essere di >9 dim. la cui Anima ) piE eterea.

#ifferenze tra 1a,k2in ed incomin/ * primi hanno piena consapevolezza di chi sono, del perch, della loro missione e del loro ruolo $ui, ma enormi difficolt#, di ovvia conseguenza, a vivere in $uesto pianeta " vedi ciclo giornoInotte, coordinamento del proprio tempo con il tempo gheiano, tempo del vissuto molto piE rapido, problemi nellalimentazione relativi al rapporto tra concetti alimentari e bisogni di un corpo di >9dim&. * secondi, esattamente come previsto dalle teorizzazioni di =9 dim. sono perfettamente integrati con la realt# in cui vivono, sono nati allinterno di un corpo di >9 dim, $uindi non hanno nessuna difficolt# ad orientarsi nella realt# che gli appartiene 5A hanno dimostrato di avere enormi difficolt# di risveglio e $uasi nulla capacit# di 2sentire3 la propria Anima. 1i conseguenza dei J@@ "o poco piE& presenti sul pianeta molti non si sono ricordati +,, non si sono 2risvegliati3, altri hanno completamente tramutato il significato della loro esistenza $ui e della missione di cui fanno parte.

(e regole del gioco di cui abbiamo parlato sono universali, sono $uelle che valgono in tutto il Creato e che dovrebbero valere anche per $uesto universo in cui siamo noi6 ccezione fatta per il tempo in cui viviamo6 *l nostro universo ) bloccato, non partecipiamo piE al percorso evolutivo6 5olti di coloro che stanno leggendo $uesto articolo hanno ormai coscienza del fatto che $uesto pianeta ) luogo dei cos' chiamati rettiliani, i $uali per motivi complessi che spiegheremo in seguito, tengono bloccate le Anime su $uesto pianeta impedendone sia levoluzione spirituale, sia la possibilit#, delle Anime gi# evolute, di passare alla dimensione successiva. Purtroppo, un po a specchio, esattamente come il percorso evolutivo e per origini non indipendenti anche la =9dim che contiene al suo interno 7hea, ovvero la 7alassia in cui ci troviamo, ) tenuta bloccata in termini di evoluzione animistica, cos' come la F9 dim. che ci contiene, ovvero luniverso a cui apparteniamo.

*l perch, di tutto $uesto lo rimanderemo a prossimi articoli, dove anche discuteremo dellassonanza tra evoluzione tecnologica ed evoluzione animistica, nonch, lorigine e le caratteristiche animistiche dei rettiliani. *l blocco non riguarda per la stella di piani cui apparteniamo, ci vuol dire che le >9 dim a noi assonanti, nonch, le =9 a noi assonanti, stanno progredendo nella propria evoluzione animistica, raggiungendo la consapevolezza che li compete. Cosa succeder3 presto- O cosa do.rebbe succedere- Par,iamo di 0uesto fatidico 4564777 +iamo bloccati da Tempi, plurale perch, si parla di migliaia di cicli di =9, e da "blocco totale& allincirca C@@@ anni per $uesto pianeta. <ra ci stiamo avvicinando al Tempo che doveva essere il tempo del passaggio evoluzionistico delluniverso, ovvero si pu immaginare come un battito delluniverso cui apparteniamo. Non ) un evento comune, ma non ) neanche un evento unico, ) solo uno dei tanti passi che fa il Creato nella sua evoluzione. .uesto passo in particolare riguarda la stella di piani cui apparteniamo, come se il 2salto3 diciamo 2energetico3, debba avvenire simultaneamente e similmente in ogni universo che la costituisce ma non per tutto luniverso, ricordiamo $ui che una stella ) costituita da universi 2assonanti3 , ovvero con stesse caratteristiche di spettro. Ci implica che se il nostro universo permane nel suo stato di blocco animisticoHevolutivo, non sar# in grado di allinearsi al resto della stella di appartenenza, rischiando di collassare. +econdo $uesta teoria le Anime appartenenti a $uesto non potrebbero subire altro destino se non $uello di ricominciare il proprio percorso dalla 89 dim. .uindi teorie catastrofiste sul :8I8:I:@8:? Credibili ma non si verificheranno. vero, luniverso ) bloccato e rischia di collassare "non solo il pianeta& ma la situazione non rimarr# $uesta. +i sta gi# operando affinch, le fre$uenze vibrazionali che devono raggiungere il pianeta riusciranno a compiere il loro percorso ed a permettere ci che porter# solamente al salto e $uindi alla conseguente evoluzione della galassia intera. Nessuna realt# catastrofista, solamente il passaggio a nuova consapevolezza. Nessuno si aspetti, sarebbe assurdo, un cambiamento immediato o repentino ma un graduale passaggio ad una dimensione di conoscenza, controllo e consapevolezza dellenergia. Come abbiamo gi# accennato il salto evolutivo, ovvero la diffusione delle nuove fre$uenze energetiche non riguardano in massa ogni parte delluniverso ma ) gi# dato che alcuni pianeti attualmente di >9 dim. riceveranno le fre$uenze che genereranno il passaggio a pianeti di =9, cos' come pianeti attualmente classificabili di =9dim. passeranno ad esistenza di F9. !ogliamo chiarire $ui che il percorso evolutivo a tappe di cui abbiamo parlato riguardava lAnima, cos' come comunemente intesa. Per il concetto ) estendibile, in modo un po piE complesso, anche ai pianeti che partecipano analogamente a delle tappe evolutive, una delle $uali ) proprio $uella che coinvolger# 7hea nel :@8:. La missione de/,i incomin/ A $uesto punto riteniamo necessario chiarire la missione degli incoming. Coloro che sono definiti figli delle stelle non hanno il compito di parlare singolarmente con i gheiani per risvegliarne la consapevolezza, anche perch, la consapevolezza non ) di >9 dim., n, hanno il compito di diffondere concetti di =9 $uale il concetto di Amore, !ibrazionalit# o Pensiero superiore, poich, sarebbe assurdo pensare che circa J@@ esseri siano stati inviati al fine di comunicare con le singole persone di un intero pianeta, sarebbe bastato un semplice contatto per realizzare $uesto obiettivo. +oprattutto Anime di =9 che si +AC;*-*CAN< per un ciclo della loro esistenza, che,

comun$ue, viene percepito come unintera vita, non si sono reincarnate in una dimensione inferiore per amplificare messaggi neKHage o da figli dei fiori in tipico stile anni B@, oppure ancor meno si sono +AC;*-*CAT* per venire a speculare o a vendere pseudoHmessaggi da parte di presunti popoli di =9 dim., o per vendere fotografie fatte dalle astronavi "ricordiamo pure che il concetto di denaro in =9 non esiste6&. Tutto ci oltre che essere ridicolo e patetico ) oltremodo oltraggioso e chiaramente falso, in puro stile gheiano6 7li incoming "figli delle stelle& sono e restano Anime di =9 dim. presenti su 7hea esclusivamente per perpetuare, in modalit# e con finalit# diverse dai Kal%Hin, una missione planetaria al fine di permettere, amplificare, potenziare le vibrazioni che giungeranno al pianeta e che gli permetteranno il passaggio evolutivo. .uesta missione ) fattibile attraverso lutilizzo delle vibrazioni della propria Anima "vibrazionale di =9&, per $uesto schiacciata e trasportata su un pianeta di dimensione inferiore. A tutti coloro che millantano di essere figli delle stelle, comprendo il fascino di vantare una superiorit# o di motivare il proprio senso di estraneit# dal mondo con il sentirsi provenienti da mondi migliori. 5a oltre ci che sembra accattivante, gli incoming hanno preso una decisione che comporta un immenso sacrificio che sembra affascinante solo a chi non lo perpetua giorno dopo giorno, lontano da casa, lontano dalla sua aria, privato della sua energia, sordo ai suoi stessi lamenti L poich, in missione66 Perch, una tale transizione richiede lintervento di una missione che coinvolge esseri di =9? Perch, $uesto passaggio ) bloccato attivamente da esseri di =96 * ;ettiliani6 * motivi dellagire rettiliano, cos' come le alleanze che gli hanno permesso di agire $uasi indisturbati, saranno trattati prossimamente. 0n piccolo inciso, a titolo di esempio, lo diamo adesso. * gheiani sarebbero stati perfettamente in grado, analogamente a $uelle che potremmo definire le 27hee parallele3, di permettere lingresso delle vibrazioni planetarie che portano al salto evolutivo "come peraltro gi# avvenuto nei secoli precedenti&. 5a per adempiere a $uesto ruolo i 7heiani avrebbero dovuto avere almeno $ualche banale concezione di energia. 5a, in $uesta 7hea, la stessa concezione di magia "gestione delle energie planetarie elementari& viene derisa, usata, falsificata o ripudiata a livello culturale, in seguito ai movimenti di caccia alle streghe "torture, uccisioni, persecuzioni& avvenuti fino ad appena il 8CF@ "in termini planetari, appena poco tempo fa&. 1i certo se popoli di =9 vogliono condizionare la nostra societ# al punto di arrivare a farle demonizzare il concetto di energia e condurla ad un blocco evolutivo perfetto, $uella dellin$uisizione sarebbe stata una strategia abbastanza azzeccata.

Libero arbitrio *nfine, nel tentativo di aiutare $uesto pianeta a compiere il suo passaggio evolutivo, si deve sottolineare come vi siano diverse condizioni da rispettare, una delle $uali, se non la piE importante, $uella che ha impedito, fino ad ora, un contatto diretto da parte dei popoli evoluti di =9 dim. ) il totale e assoluto rispetto verso il libero arbitrio. .uesto concetto ) molto piE intenso e sofisticato di $uanto si sia discusso solitamente o di $uanto sia diffuso da impostazioni religiose, perch, i popoli di =9 sono, ovviamente, molto piE evoluti sia tecnologicamente che spiritualmente ed hanno ben chiaro come in ogni percorso evolutivo sia fondamentale rispettare le prove naturali o le scelte personali di ogni essere e mai interverrebbero al fine di deviare, con loro azioni, ci che ) nella natura o nel percorso personale di ogni Anima o del pianeta. *nfatti, il loro intervento ) strettamente circoscritto nel limitare ci che ) stato deviato impunemente da altri esseri di =9.

*l libero arbitrio ) la legge universale che tutti rispettano proprio perch, consapevoli del suo enorme significato ed ) seriamente vietata $ualsiasi azione non la rispetti. Axina e Xianet Xia Valiux

CHI CI BLOCCA? PERCHE'? IN COSA CONSISTE IL BLOCCO Nei precedenti articoli abbiamo dato un'idea di quello che il concetto di Anima, di percorso evolutivo, il significato reale delle sephire e delle dimensioni. Abbiamo illustrato il percorso di risalita dell'Anima dal distacco fino al ritorno alla Fonte; o meglio abbiamo spiegato le regole che costituiscono il gioco. utto ci! di cui vi abbiamo parlato, per!, in realt" il come dovrebbe essere e non, come gi" accennato, il com' per quanto riguarda il nostro universo. #icordiamo, in questo contesto, che ci! che noi qui intendiamo per $niverso lo spa%io fisico in cui si muove la &' dim. che ci contiene propriamente e non l'intero (reato. (ercheremo qui, adesso, di spiegare il com' per ci! che riguarda noi Anime appartenenti a questa )hea, nonch* alla +' dim. che ci contiene ovvero agli esseri di +' dim. che noi chiamiamo e,traterrestri -tra cui es. pleiadiani, siriani, andromediani, etc... Evoluzione spirituale e avanzamento tecnolo ico /er potere concepire, anche se in modo comunque approssimativo -essendo noi esseri di 0' dim.., ci! che di seguito diremo, cercheremo di sinteti%%are e spiegare attraverso similitudini di concetti gheiani, il parallelismo tra l'evolu%ione spirituale e l'avan%amento tecnologico. utti noi, nel nostro piccolo ambiente terrestre, abbiamo vissuto come la tecnologia si sia evoluta fortemente negli ultimi &1 anni -ine%ia di tempo a livello cosmico., eppure a nessuno pu! venire in mente che la nascita di internet o il suo uso massivo, che la crea%ione dei cellulari o che le tv a led, abbiano comportato un aumento della spiritualit". /iuttosto siamo propensi a ritenere il contrario. 2a la questione inerente questo parallelismo non si pu! trattare allineandosi con concetti di 0' dim. Noi non abbiamo l'esperien%a di avvicinarci a pianeti che non si era raggiunti prima, per conoscere il popolo di quell'appartenen%a. Non abbiamo idea di come possa regnare la pace tra interi popoli -etnie planetarie. pur possedendo tecnologie avan%atissime e possibilmente distruttive. Noi non abbiamo idea di cosa significhi migliorarsi attraverso la tecnologia ed ottenere tecnologia in fun%ione del proprio livello spirituale3 animistico. 2ettiamola cos45 per fortuna non abbiamo le tecnologie avan%atissime e distruttive degli esseri di +'. /erch6 /erch non ne faremmo un uso appropriato, non avendo un'Anima pronta a capire il significato di tale evolu%ione. 7aremmo davvero dei bambini con un trapano acceso in mano. (i! vuol dire, in un certo senso, che tra le varie regole del gioco, c' anche quella che potremmo definire la conquista del Nuovo, gra%ie alla conquista della consapevole%%a animistica raggiunta; o , in altro modo si pu! dire, di

conseguen%a, che la tecnologia posseduta in qualche modo indice della evolu%ione raggiunta, all'interno anche di una stessa dimensione, ovvero nel confronto tra popoli e popoli, o Anime e Anime appartenenti allo stesso spa%io fisico. (io, in +' dim. la variet" dei popoli, implica non solo differen%e fisico3 morfologiche, ma anche differen%e evolutive, culturali e di specificit" animistica, nonch* di evolu%ione tecnologica. Ad esempio, infatti, nella +' dim che ci contiene, i popoli sono , in un certo senso, classificati secondo tre diversi livelli evolutivi. 7olo quelli appartenenti al livello superiore hanno pieno accesso alla sperimenta%ione per sviluppare la tecnologia avan%ata di attacco militare, secondo precise regolamenta%ioni approvate dall'intera Allean%a )alattica. 8uindi, ricapitolando, o per meglio dire riassumendo in modo volutamente erroneo ci! che abbiamo detto, pi9 si ha accesso a tecnologia avan%ata, pi9 si in alto nel percorso evolutivo e parallelamente pi9 si possiede tecnologia, pi9 si in grado di risalire il percorso. :ipende quanto l'Anima in grado di gestire la tecnologia a cui ha accesso. Rettiliani! complottisti! Annuna"i e# impuri$ (' chi ha ;<=$ < leggere il significato di tutto questo esattamente come l'abbiamo riassunto noi5 utili%%are la tecnologia che si possiede per riuscire a risalire e ad evolvere modificando completamente il significato delle regole che normali%%ano il gioco. Addirittura cercando di sovvertirle, criticarle fino a concepire un ritorno alla Fonte al fine di contaminarla>> 7appiamo che per le nostre menti uno sfor%o sufficientemente grande riuscire a comprendere che nelle dimensioni a noi superiori esistono degli esseri che possiedono una cosiddetta tecnologia animistica creata, utili%%ata e sfruttata proprio per risalire verso la Fonte secondo le proprie regole. (ominciamo con il parlare di chi sono i cosiddetti rettiliani; popolo di +' dim. )i" faticoso concettuali%%are un popolo di +' che opera - e non da solo. su )hea in modo occulto, gestendo i fili dei pi9 grandi poteri -economici, politici, farmaceutici, spirituali, militari etc... 2a difficoltoso immaginare che il loro piano, la loro strategia, non si esaurisce nel controllo nascosto di questo pianeta, al contrario, da qui parte soltanto una piccola parte del quadro generale. 8uello di cui parliamo un popolo che possiede tecnologia ad altissimo livello, di cui non se ne capisce la provenien%a, la motiva%ione e l'origine. ?sseri di +' che hanno consapevolmente e volontariamente hanno rinunciato alla propria Anima, con l'obiettivo, forse, di non essere pi9 soggetti a tutto il campo emo%ionale. rovano, per!, una difficolt"5 sen%'Anima si viene esclusi dal percorso evolutivo> (he senso avrebbe allora rinunciare alla propria Anima se non potendone prendere un'altra sotto il proprio controllo6

2a prima accenniamo a come -sia chiaro, accenniamo in quanto illustriamo in modo estremamente semplificato e comprensibile, movimenti tecnologici di e,traterrestri. questi esseri riescono a privarsi della propria Anima. /rendiamo il concetto filmistico di teletrasporto, in +' una tecnologia ancora in via di perfe%ionamento, in quanto si riesce a spostare corpi ma non si pu! smateriali%%are e rimateriali%%are similmente l'Anima. /rendiamo che i rettiliani abbiano tecnologi%%ato su questa imperfe%ione strutturale ed abbiano trovato il modo di potersi staccare l'Anima, mantenendosi in vita. 7orge spontanea la contesta%ione su come possa un corpo rimanere in vita sen%a Anima. @n realt" ci! impossibile, in ogni dimensione superiore alla ter%a, perch, come ampiamente esposto negli articoli precedenti, dalla 0' dim nasce, nell'Anima, la consapevole%%a del corpo fisico. 2a , come abbiamo gi" detto, ci! non in A' dim e quindi nei pianeti di A' dim l" dove l'Anima ha soltanto la consapevole%%a di 2ente e quindi capace di esistere al di fuori del corpo fisico che le appartiene. #eali%%ando, quindi, una specula%ione tecnologica di concetto similare al teletrasporto su pianeti di A' dim, pianeti ben conosciuti dai popoli di +' come predisposti alla vita, i rettiliani riescono a privare il loro corpo dell'Anima ingabbiandola su questi pianeti. :a qui in poi come fanno a rientrare nel percorso evolutivo6 #iscendono fisicamente in pianeti di 0' dim con l'obiettivo di creare le condi%ioni per cui le Anime siano bloccate ed alcune siano sedotte dal potere superiore, al fine di appropriarsi di altre Anime cos4 controllabili e gestibili. Alla loro morte il passaggio di quest'Anima corrotta dalla 0' alla +' dim fa si che i rettiliani possano rientrare nel ciclo evolutivo, ma con aspetto fisico legato al percorso evolutivo dell'Anima di cui si sono appropriati. ?cco il perch dei cosiddetti simbionti rettiliani su )hea. <vviamente questa non vuole essere un esortare alla preoccupa%ione a ci! che pu! succedere alle nostre Anime inconsapevoli, comunque e sempre ciascuno, singolarmente, pu! accettare o meno, la presen%a di un essere al suo fianco. 2olti gheiani la accettano per svariati motivi, tra i quali il potere che deriva da questo accordo3scambio. Nascono cos4, in +' dim degli esseri apparentemente come gli altri ma con un'Anima contaminata, che partecipano, come tutti gli altri, al percorso evolutivo. ='inganno e la beffa maggiore consiste nel fatto che, a differen%a dei rettiliani da cui hanno origine, non sono classificabili in una ra%%a a s* ma appartengono indiscriminatamente ad ogni popolo di +'. 8uesti sono quelli che in +' sono da sempre conosciuti come complottisti. :a immaginare come una specie di terrorismo silen%ioso e occulto che agisce su larghissima scala ed assolutamente inafferrabile, dato proprio dalla peculiarit" di essere perfettamente mimeti%%ati in tutti i popoli.

A questo punto chi che tiene le fila di questo gioco6 (osa vogliono i complottisti6 (hi che tiene bloccata la +' dim , chi che d" questa tecnologia ai rettiliani6 8uesto lo discuteremo nel prossimo articolo. (i sembra coerente e assolutamente opportuno specificare qui la giusta defini%ione di coloro che noi chiamiamo AnnunaBi. raditori, ombra del disonore, denigratori delle =eggi $niversali -ricordiamo per chi non lo sapesse che i /leiadiani sono i protettori delle =eggi $niversali., calunniatori del =ibero Arbitrio... utto vero, ma non del tutto> ra i primi complottisti occultati tempi fa -volutamente plurale.tra i popoli di ter%o grado evolutivo di +', entrati poi in contrasto con chi, al di sopra di loro, ha fondato e tutt'ora governa il blocco in +' dim., ovvero i cosiddetti impuri. Anche di questo parleremo pi9 diffusamente nel prossimo articolo. Tornan#o a %&ea ;isto quanto detto, )hea solamente uno dei tanto pianeti di 0' raggiunto dai rettiliani con gli obiettivi gi" precedentemente descritti. (ontemporaneamente esiste una differen%a essen%iale tra il nostro pianeta e le altre 0' inquinate dai rettiliani. 8uesto pianeta, di conseguen%a le Anime che lo popolano, tenuto bloccato da millenni, pi9 precisamente in modo totale da seimila anni, con lo scopo di prendere tutte le Anime possibili, appartenenti al pianeta. @n particolare si pu! dire che rispetto al C11DC11 delle anime di 0' che servono ai rettiliani per scopi che saranno trattati prossimamente, il &1E lo possono ricavare direttamente da )hea, in un certo senso possiamo dire che il piano di conquista di )hea in opera da moltissimo tempo e stava quasi abilmente riuscendo. #icordiamo, come esposto nel precedente articolo, che )hea risulta da recenti studi essere un pianeta di 0' con significato energetico3animistico particolare, rispetto ad altre 0', data la coinciden%a tra flussi energetici che attraverseranno il nostro universo e la posi%ione fisica occupata dal pianeta in un particolare periodo che ci riguarda. @mmediato dedurre che la scelta di questo pianeta da parte dei rettiliani, come pianeta da potere bloccare totalmente, non affatto casuale. Com'' (loccata %&ea? )hea un pianeta di 0' dim., adatto alla vita ma in un concetto pi9 spirituale, un pianeta3palestra che si pone da scenario per l'evolu%ione animistica. A livello spirituale , l'evolu%ione animistica in 0' dim. consiste nel risolvere il problema della scelta attraverso la sperimenta%ione di situa%ioni3problema. /i9 semplicisticamente, l'Anima che sperimenta la vita di 0' dim deve evolversi attraverso la comprensione attiva di concetti animistici -quali l'amore, l'odio, il rimorso, il potere e l'assen%a di questo etc., fino ad arrivare ad una seppur accennata concettuali%%a%ione dell'?nergia.. 8uesto percorso l'Anima lo effettua

attraverso la =ibera 7celta, concetto che si pone non come la scelta tra giustoDsbagliato -chi prenderebbe una dire%ione sbagliata sapendo di sbagliare6. ma la 7celta di ci! a cui l'Anima stessa tende. ='anima infatti percepibile come un debole sussurro ed il compito evolutivo di 0' riuscire a darle voce per farsi guidare nelle scelte. Ad aiutare l'Anima nel farsi percepire c' lo strumento del :esiderio. =a persona, attraverso il desiderio -reale, puro, incondi%ionato. segue un percorso, effettua delle scelte, vive, si evolve, cresce nell'incontrare delle prove e nel riuscire a superarle, fino al completamento dell'esisten%a in vita e, nuovamente, al desiderio di cosa scegliere per progredire nella vita successiva. @n sintesi l'Anima sceglie tutto finch* non incarnata, la prova proprio quella di fare esperien%a del e attraverso il corpo. 2a, come si blocca un percorso animistico in un intero pianeta6 @n primis si bloccano le singole anime, come6 Attraverso proprio lo strumento che l'Anima utili%%a, cio il :esiderio. (onsideriamo l'evolu%ione sociale del pianeta o di gran parte di esso. :al desiderare come strumento di miglioria personale si passati al desiderare ci! che non si pu! avere, al desiderare sempre di pi9, al non sapere nemmeno cosa si desidera purch si abbia, allo svilimento del non avere. utto questo come base uno sconvolgimento economico mondiale sempre pi9 intenso. /er semplificare il discorso prendiamo una piccola Anima, facciamola reincarnare in un essere umano, chiamiamolo Alfonso. Alfonso lavora come impiegato ed sposato con ?lvira, entrambi sono anime in evolu%ione sul pianeta, ma sono reincarnati, hanno dimenticato tutto ci! che veniva prima e sono ignari di tutto ci! che verr" dopo. <gni mattina Alfonso ed ?lvira si al%ano, si vestono, vanno a lavorare, pausa per il pran%o, due parole scambiate con i figli, tornano al lavoro e rincasano la sera. @l tempo di cucinare, cenare, occuparsi dei rapporti familiari, seguire i piccoli o grandi problemi dei figli e andare a letto. ='essere umano dorme, in media, CD0 della propria vita. Alfonso ed ?lvira sono anche due anime che progrediscono gra%ie al desiderio, ma nella loro epoca il desiderio di migliorarsi attraverso lo studio per ottenere uno stile di vita migliore li ha delusi, il desiderio di costruire una famiglia ristretto nel breve tempo di una domenica, il desiderio di amare ed essere amati passa in breve tempo ad essere secondario rispetto ai problemi di ogni giorno. 2entre si recano al lavoro Alfonso ed ?lvira vedono cartelloni pubblicitari, sono sensibili%%ati alla pubblicit" in tv, sono immersi nelle discussioni e nei desideri dei colleghi al lavoro o rispetto ai compagni e relative famiglie dei propri figli. ='essere umano desidera non solo con la mente ma anche attraverso ci! che vede attraverso gli occhi. @n breve Alfonso ed ?lvira penseranno che una nuova tv, una nuova macchina, un viaggio o potersi costruire la casa, siano desideri che possono condurli verso una felicit" che non riescono a trovare.

@n breve Alfonso ed ?lvira apriranno mutui, si rivolgeranno a finan%iarie, verranno schiacciati dal meccanismo economico che vige in questo pianeta, dove la stessa ?nergia diventata il denaro. (osa accadr" quando Alfonso ed ?lvira non avranno abbastan%a soldi per ripagare i debiti6 8uanti Alfonso ed ?lvira popolano il nostro pianeta6 Alfonso ed ?lvira hanno commesso un'errore6 $no degli aspetti con cui i rettiliani hanno bloccato l'evolu%ione nel pianeta proprio quello di manipolare il desiderio per condurre la popola%ione ad una schiavit9 che non si pu! realmente nominare, sottile, invisibile ma con effetti devastanti su tutti. Alfonso ed ?lvira non hanno commesso un errore, ma sono stati ingannati nel desiderio. @noltre, essendo inseriti nei contesti di poten%a sociali, economici e politici, hanno trasformato il concetto di energia nel concetto di denaro ma non danno la possibilit" agli esseri viventi di poterselo procurare attraverso il lavoro, secondo le proprie capacit" eDo volont". <ltre questo piano di blocco, i rettiliani hanno fatto s4 che il vero concetto di ?nergia -in 0' assimilabile a quello di magia. venisse denigrato e rifiutato, in modo tale da eliminare ogni possibile via d'uscita all'inganno costruito. 2a, il blocco va anche oltre l'esperien%a terrena. @l corpo muore, l'Anima si libera, forse pronta per altre esperien%e ma dentro ha tatuato il non aver sentito abbastan%a, desiderato abbastan%a, avuto abbastan%a cos4 si reincarna nuovamente, nuovamente per avere quel p! di pi9. (ome se non bastasse, poi, per evitare proprio che anime ormai sufficientemente evolute riescano, una volta libere, ad evolvere nella dimensione successiva, i rettiliani hanno ben ingegnato, gra%ie alla loro tecnologia, di costruire una ri lia ener etica che circonda il pianeta stesso. )riglia che non permette il passaggio di anime alla dimensione successiva -concetto che verr" esposto in altri articoli.. 8uesta griglia confonde le Anime pronte a lasciare il pianeta, facendogli perdere la strada e rimandandole nello stesso ciclo evolutivo. (onseguen%a, questo pianeta bloccato a livello animistico, ma non solo. @l pianeta stesso, come le sue Anime, bloccato> =a griglia summen%ionata, infatti, non serve solamente a bloccare le anime in uscita ma anche a bloccare frequen%e dimensionali energetiche in entrata verso il pianeta. @n modo pi9 particolareggiato, nei prossimi articoli, spiegheremo come avviene l'evolu%ione nelle sue fasi di un pianeta di 0' dim., qui ne diamo un cenno. <gni pianeta di 0' caratteri%%ato da una particolare struttura interna, associabile ad uno dei & solidi platonici regolari inscrivibili in una sfera. Attualmente )hea possiede struttura interna di icosaedro. @l passaggio da un solido ad un successivo, ovvero da un livello evolutivo di 0' al successivo livello evolutivo di 0' -questi concetti saranno spiegati in modo pi9 esteso

prossimamente. avviene attraverso l'assimila%ione di frequen%e vibra%ionali energetiche -pensabili come suoni. provenienti dall'universo che ci contiene. 7u CA necessarie a permettere l'attuale passaggio di )hea, solamente F sono giunte al pianeta, le rimanenti sono state bloccate attraverso questa griglia, oltrech* attraverso a%ioni pratiche di impoverimento energetico del pianeta, come riguardante l'estra%ione dei microcluster dal plasma planetario. @n questo contesto si inserisce la missione degli incoming. 'Axina e Xianet Xia Valiux
&RI&LIA RETTILIANA / RETE #ELL ALLEAN)A &ALATTICA

;iassumendo. Per motivi gi# esplicitati, i cosiddetti rettiliani, tengono bloccati i percorsi evolutivi degli esseri umani "abitanti di 7hea& al fine di congegnare unassimilazione animistica massiva in modo tale da 4 8. ;ipristinarsi lingresso al percorso evolutivo attraverso Anime predate :. ;aggiungere il numero di Anime tali da potersi dichiarare Popolo i complottisti >. -ornire una spinta evolutiva agli impuri "complottasti di F9 dim.& al fine di passare in C9. .uesta griglia energetica ) potenzialmente conciliabile con $uanto esposto da Martmann
*l 1ott. Martmann elabor negli anni NF@, dopo aver realizzato degli studi empirici aiutato da metodologie legate alla rabdomanzia, una teoria secondo cui la Terra sarebbe avvolta da una rete o griglia di probabile origine elettromagnetica, le cui linee di forza escono dal sottosuolo, si innalzano in tutta la biosfera e si incrociano in determinati punti detti ONodiO. (origine di $uesta griglia magnetica, che sarebbe alternativa o complementare al campo magnetico terrestre, tuttavia, non ) di facile individuazione in $uanto il Prof. Martmann fece diverse ipotesi che sono passate tutte al vaglio della comunit# scientifica. (a nuova branca della scienza medica a cui Martmann diede avvio fu $uella della geobiologia, volta allo studio delle geopatie provocate dai nodi della ;ete che da lui prese nome e inoltre i risultati delle sue indagini diedero avvio anche allo sviluppo di una nuova branca dellArchitettura che va sotto il nome di bioarchitettura, sviluppatasi soprattutto negli anni N?@ e NJ@. http4IIKKK.edicolaKeb.netIatlan8:a.htm

creata sulla base di tecnologia rettiliana, possibilmente suggerita dagli impuri. Tale griglia ha un funzionamento animistico duplice, in $uanto 2confonde3 lAnima nel momento stesso in cui tenta di evolversi verso la =9 dimensione, inoltre ha una funzione di condizionamento attivo delle masse "energia di formaHpensiero&. +erve, inoltre, come rete di comunicazione allinterno del pianeta tra rettiliani, simbionti di rettiliani, alleati dei rettiliani e con la Dase rettiliana stessa "nei pianeti rettiliani di =9&. +econdo poi, ma altrettanto importante, ) un ottimo metodo per utilizzareIsfruttare l nergia stessa del pianeta "il Plasma& denutrendo $uestultimo.

Perc89 i popo,i e.o,uti di :; non inter.en/ono direttamente da anni che molti di noi si chiedono il perch, la -ederazione "Alleanza& 7alattica non 2scenda3 su $uesto pianeta per liberarlo dal dominio rettiliano. Non si capisce, infatti, se esiste gi# la presenza di esseri di =9 dim perch, non possano venire i cosiddetti 2buoni3, secondo una logica apparente siamo gi# un pianeta contaminato dalla presenza di Alieni, pertanto gli 2Altri Alieni3 potrebbero intervenire direttamente per 2mettere le cose a posto3. *n realt# ci ) impossibile per chi crede e difende le < Le//i Uni.ersa,i.
Nella nostra 7alassia tutte le decisioni sono sottostanti le LE&&I UNI"ER%ALI che regolano le azioniInon azioni possibili4

1. (*D ;< A;D*T;*< P in >9 dimensione il tema evoluzionistico si basa sulla +C (TA
"semplicisticamente potremmo circoscriverla alla scelta tra DeneI5ale&. Cos' come in =9 dimensione il tema evoluzionistico "in piena consapevolezza& si basa sulla capacit# 1 C*+*<NA( . *l libero arbitrio protegge e tutela lintero iter evoluzionistico.

2. ;*+P<N1 ; *N ! ;*TA A(( 1<5AN1 P<+T *N ! ;*TA, vincola unanima


elevata a rispondere alle domande animistiche poste non per curiosit# ma come emergenza animica.

3. ;*+PA;5*< 1 (( N ;7*A, limita lo spreco energetico "ovviamente si parla di


energia animistica non solo fisica& *n piE una legge non scritta, in $uanto superfluo scriverla poich, ) perno dellevoluzione ) che ( AN*5 +0P ;*<;* N<N P<++<N< *NT ;! N*; +0(( AN*5 *N- ;*<;* P<*CM (*NC<NT;< PA;T*; DD C<N 0N< +!ANTA77*< 1* -<;Q .

doveroso sottolineare come i rettiliani abbiano infranto tutte le leggi. 5a, al di l# della logica apparente, chi difende e protegge le > (eggi 0niversali N<N P0< scendere fisicamente rischiando di contaminare e davvero deviare il percorso evolutivo di una dimensione inferiore a rischio di complicare ancora di piE la situazione esistente o, ancor peggio, di bloccare definitivamente levoluzione di $uesto intero piano di universo "vedi articoli precedenti&. <vviamente si sottolinea che il contatto con gli incoming, anime di =9 dim. e $uindi non soggette al rischio di contaminazione, ) un argomento diverso da $uello che si sta trattando. .ui pone le radici la missione di Kal%Hin ed incoming, unica alternativa possibile per aiutare il pianeta, ovviamente tutte le Anime in esso contenute e ad esso appartenenti, a liberarsi dal dominio rettiliano, nonch, dal condizionamento insinuato dagli annuna%i, in modo attivo ma non contaminante. <vvero, i popoli evoluti di =9, decisi ad aiutare 7hea, sono, in realt#, intervenuti attivamente e fisicamente tramite invio di Kal%Hin ed incoming, i $uali, chi con la sola presenza, chi in modo realmente attivo, stanno operando sul pianeta dallinterno per lottare annuna%i e rettiliani, nonch, le loro azioni. *n $uesto modo laiuto dei popoli di =9 + rea,e + atti.o (A non ,ede in a,cun modo i, ,ibero arbitrio delle Anime incarnate, infatti ancora molti gheiani non riescono "vogliono& a concepite e vedere le maglie del potere del 7overno <mbra e contemporaneamente si rifiutano "non sono pronte& a concepire vita eRtraterrestre. 5a non solo $uesto aiuto assolutamente attivo e reale da parte dei popoli dellAlleanza 7alattica, ma anche aiuti tangibili da noi irrilevabili. *nfatti, come a nostra insaputa i rettiliani hanno costituito la griglia

energetica di cui sopra, altrettanto alcuni popoli dellAllenaza hanno recentemente "un anno gheiano& realizzato una Rete al di sopra della griglia idealizzata appositamente per non concedere ai rettiliani di poter, a loro piacimento, disattivare la propria griglia e in $uesto modo "con $uella che per loro sarebbe una banale catastrofe& prendersi le Anime evolute gi# da lor contaminate. <vvero, in modo piE semplice, nel momento in cui i rettiliani, oggi come oggi, decidano di prendersi le Anime che gi# possiedono "come si sul dire 2poco ) meglio di nulla3& disattivando la loro griglia e passando, $uindi, alla dimensione successiva, $ueste vengono attirate e bloccate dalla ;ete dellAlleanza che ne impedirebbe, $uindi, il passaggio ad anima di =9 complottista, vanificando cos', anche, il rischio di una catastrofe indotta a tavolino per una strategia demergenza rettiliana. %toria de, condizionamento dei /8eiani da mi,,enni* La :; cic,i e cic,i fa=* *nizia il percorso dei rettiliani, secondo la loro esistenza di oggi, non si sa come ricevano direttive e indirizzo dalla F9 dim, rinunciano alla loro Anima, gli viene data indicazione di come privarsene e rientrano nel percorso evolutivo riscendendo in alcune >9 "abbiamo gi# approfonditamente discusso il meccanismo nellarticolo precedente&. Passano in =9 Anime Contaminate, si incarnano cos' i primi complottisti molto probabilmente in popoli meno evoluti di =9 "di * e ** livello& e iniziano il loro percorso esperienziale in =9 dim nellattesa di entrare e insinuarsi nei popoli piE evoluti, con la certezza di potere, conclusa lesperienza animistica spettante, passare in F9 ed unirsi a chi d# origine e tutto il movimento, le cosiddette anime di impuri . +i parla di cicli e cicli fa $uando un gruppo di complottisti infiltrato tra le fila dei pleiadiani, scopre di essere arrivati al proprio completamento esperienziale ma non poter comun$ue passare in F9 dim perch,, come da piano gi# da noi illustrato precedentemente, dovranno attendere gli altri complottisti per potere costituire Popolo. Passare tutti in massa, tenere bloccati gli altri popoli di =9 e passare solo i complottisti, $uesto ) il piano degli impuri per contaminare la -onte. <vviamente i complottisti, ricordiamo, che sono infiltrati in tutti i popoli evoluti di =9 "popoli di *** livello& ma, nello specifico di $uei tempi, gli infiltrati tra i pleiadiani, sensibili al carattere militare pleiadiano "comun$ue anime corrotte ma incarnate nel popolo, pertanto sensibili alla caratteristiche dl popolo stesso& reaggirono in modo forte e deciso, rivoltandosi contro la stessa F9 dim e staccandosi nettamente dal popolo dove si erano mascherati, $uesti sono gli annuna%i. Approfittiamo di $uesto contesto per sottolineare ci che avevamo accennato nel primo articolo4 solitamente, secondo regole animistiche ben precise, tra laltro regolamentate e gestite dalla Congrega galattica " nte +uperiore di Controllo delle regole del gioco animistico, mano della stessa -onte& NON %I PUO scendere da una dimensione animistica a $uella inferiore666 Noi incoming facciamo eccezione in $uanto missione estrema di salvezza di un pianeta, missione permessa dalla stessa Congrega 7alattica. A maggior ragione ) assolutamente vietato in corpo scendere in una dimensione inferiore/ in particolare, vista la situazione di blocco del tempo in cui viviamo, di blocco animistico delluniverso che ci riguarda, secondo dei concetti al limite con laberrazione solo su $uesto pianeta esistono anime di =9 dimensione e esseri in corpo di =9 dimensione, ma sicuramente non oltre. assolutamente impossibile che noi veniamo contattati direttamente o indirettamente dalla F9 dim. $ui in >9. .uindi, i cosidetti annuna%i, traditori, a $uesto punto, degli stessi complottisti decidono di infrangere le (eggi 0niversali e di scendere fisicamente su 7hea "e non soltanto 7hea&, con lintento di sfruttare la loro superiorit# al fine di farsi deificare, e ovviamente preparare il pianeta al dominio rettiliano "ricordiamo, come esplicitato nei precedenti articoli, limportanza di $uesto pianeta di >9 in particolare per $uanto riguarda il salto evolutivo del Piano di 0niverso stesso, la risonanza per la vibrazione ed il cambiamento di fre$uenza del nostro Piano di 0niverso, ovvero

limportanza di $uesta >9 nel piano evolutivo dei rettiliani&. Non ci prolunghiamo nel descrivervi $ui chi sono gli annuna%i, le relazioni con i +umeri e con gli gizi, i 5aSa e le antiche societ# costituitesi su 7hea, visto che di $uesti argomenti e di $ueste documentazioni se ne trovano in abbondanza sul Keb e sono di dominio pubblico, ne diamo solamente conferma alla luce delle motivazioni che vi abbiamo illustrato. 7li annuna%i, comun$ue, si sono integrati con altri 2disertori3 complottisti provenienti dagli altri popoli di =9. Come molti, ormai, non solo ipotizzano ma, giustamente, deducono, dalla discesa di esseri di una dimensione superiore, $uindi con tecnologia a noi, soprattutto a $uei tempi, inimmaginabile, ) giustificabile oltre che attribuibile la costruzione di monumenti distribuiti su tutto il pianeta, allora assolutamente inconcepibili. Ad esempio le piramidi costruite in punti energetici particolari del pianeta e con misure particolari associabili allosservazione astronomica della cintura di <rione, oppure +tonange, oppure ancora citt# maSa con planimetrie particolari e distanze legate anchesse a simbolismi astronomici, etc. a che scopo? +olo lessere glorificati6 .uesto motiva, anche, il perch, civilt# antiche, apparentemente cos' evolute, al contrario erano, sotto il profilo sociale, civilt# che contemplavano i sacrifici umani.

Axina e Xianet Xia Valiux

Nibiru
(issione scientifica di Nibiru Chi da anni si interessa degli argomenti di cui trattiamo, ) gi# a conoscenza dei un pianeta artificiale presente o meno "a seconda delle varie ipotesi diffuse su 7hea& nel nostro sistema solare. Cercando anche superficialmente in rete si trovano facilmente scritti riguardo il legame tra la mitologia sumera e i popoli eRtraterrestri, o anche teorie che appoggiano lesistenza di un decimo pianeta nel nostro sistema solare o PianetaHastronave di provenienza degli Annuna%i. Ci troviamo a trattare $uesto argomento per chiarificare il legame tra Nibiru, gli annuna%i e 7hea. *ntanto descriviamo cos) Nibiru4 un pianeta artificiale, grande piE del doppio di 7hea. (a missione di Nibiru ) molto antica "secondo il profilo temporale di =9, $uindi 2parecchio tempo fa3& e inizia come Pmissione scientifica permanenteH il cui obiettivo ) finalizzato ad una ricerca altamente specializzata volta alla costitutio vivendi. A differenza delle altre missioni scientifiche, volte allanalisi di settori galattici e con finalit# plurime, $uella di Nibiru ) una missione unicaA costituire nuove forme di vita con il fine di mantenere o rie$uilibrare lassetto dei settori galattici come 2palestraHanimistica3. Cio) mantenere inalterato il rapporto di tot. pianeti di :9H>9 e =9 alinterno di un settore "ps. 0n settore galattico ) uno spazio grande circa B volte il nostro sistema solare&. Continuiamo la descrizioneL Nibiru ), $uindi, un grosso e robusto pianeta artificiale dai movimenti lenti e calibrati, armato militarmente ma soprattutto pieno di specialisti scientifici con competenze per le -orme di !itaH umanoidi, non umanoidi, animali e vegetali. (e missioni di Nibiru durano intere esistenze "un esistenza in =9 ) tra i :@@@ ed i :?@@ anni gheiani& e si svolgono in termini planetari di fasi4 analisi e preparazione del territorio ospiteH analisi e costituzione dei primordi alla !itaH costituzione di forme di !ita primordiali H mantenimento delle forme di vita piE adatte al territorioH monitoraggio della sperimentazioneH folloK up dei risultatiH folloK up a lunga distanza temporaleLpertanto Niburu staziona ancora nel nostro sistema solare.

5a cosa ci stava a fare Nibiru $ui? D) ha popolato 7hea della specie umanoide, noi6 < meglio, ha popolato il pianeta delle primissime specie umanoidi che si sono adattate allambiente e selezionatesi naturalmente hanno condotto, in modo naturale, alla formazione dellhomo sapiens. 0n piccolo inciso, 7hea era un pianeta non umanoide, di >9 dimensione, pronto alla transizione tra la seconda e la terza fase del suo sviluppo planetario "le datazioni ovviamente possono accelerare o rallentare relativamente alla ridefinizione della struttura planetaria&. Torniamo a Nibiru, il suo assetto politico ) di natura a s) stante, ovvero, pur essendo i progetti approvati dallAlleanza 7alattica $uesta non ha un controllo attivo su Nibiru, in altre parole Nibiru ) di Nibiru6 degli scienziati di settore provenienti da tutta la 7alassia che ne formano lo statuto interno. 0n pianeta enorme, armato, scientifico, attrezzato e parzialmente controllato. *l legame con gli Annuna%i ) esistente ma non assoluto. 7li Annuna%i sono levoluzione dei primi rettiliani che, in altri pianeti di >9, hanno fatto lo stesso 2giochetto3 che stanno facendo $ui " e di cui parleremo meglio& e che reincarnatisi in esseri di =9 dimensione di altri popoli formano i cosiddetti complottisti. 7li Annuna%i, per, si sono scissi dai complottisti per via di un blocco evolutivo che ha reso loro stessi bloccati nella =9 dimensione senza accesso alla F9 "anche di $uesto disegneremo meglio il discorso prossimamente&, pertanto, scissi dai complottisti si sono unificati tra loro scindendosi apertamente dai popoli di =9 dimensioni di cui facevano "apparentemente& parte "pleiadiani, siriani, andromediani, arturiani, etc& e manifestandosi come 2insieme a parte3 "traditori&. Alcuni Annuna%i stazionavano su Nibiru, integrati nel settore scientifico del pianeta e da l' si sono scissi trasferendosi, anche, su 7hea, $uindi non tutti gli Annuna%i vengono da Nibiru, ma solo alcuni che si sono unificati da l'. Axina e Xianet Xia Valiux

Le anime di Ghea e il "dopo Marte"


Proveremo ora a dare un $uadro generale riassuntivo di tutto ci di cui vi abbiamo parlato fino ad oggi, in modo tale da dare organicit# al vastissimo materiale informativo di cui siamo in possesso, $uesto al fine anche di poter porre le basi per comunicarvi le ultime rivelazioni circa la 7alassia che ci contiene. E.o,uzione Animica in <; dimensione Come gi# esposto nel primo articolo le Anime che si trovano ad affrontare la >9 tappa del percorso evolutivo sono coloro che, dopo aver preso completa consapevolezza dell sistenza animistica e della 5ente "formazione del pensiero animico& stanno sperimentando lesistenza in un esperienza corporea. PiE semplicemente N<*66 1i conseguenza il pianeta su cui viviamo , 7hea, ) un pianeta di >9 dimensione, ovvero luogo fisico dove non 2esiste3 la consapevolezza n, la sperimentazione dell nergia "intesa come concetto di =9 dimensione&. (esperienza animica legata alla >9 dimensione viene definita, dai popoli di =9 dimensione, pa,estra animistica, infatti attraverso successive incarnazioni lAnima sperimenta attraverso la corporeit# tutta una serie di concetti e prove finalizzate alla propria evoluzione. 0na piccola puntualizzazione circa la differenza tra levoluzione ani mistica ed il concetto di Tarma/ la prima riguarda lesperienza che lAnima fa, attraverso la corporeit#, di emozioni che la spingeranno a desiderare il

ritorno alla -onte e concluderanno lesperienza corporea aprendosi allesperienza del CorpoH nergia, tipica della =9 dimensione, il Tarma ) $uanto di irrisolto lega unAnima ad una situazione o ad unaltra Anima e che si trasla in attesa della sua risoluzione alla esperienza di vita successiva. *l nostro pianeta non ) altro che uno dei tanti, tantissimi, pianeti di >9 dimensione presenti allinterno della nostra 7alassia, pianeti altrettanto predisposti al ruolo di palestra animistica utile allevoluzione animistica. (evoluzione in >9 dimensione si attua attraverso la risoluzione del problema della +celta, ovvero proprio lo scegliereL mentre in =9 dimensione il problema evolutivo ) relativo alla 1ecisione. Per, la differenza tra un pianeta e laltro si pu fare risalire, a titolo esemplificativo, alla differenza tra una disciplina sportiva ed unaltraLuno sport pu tonificare maggiormente aree corporee differenti rispetto ad un altro sportL per $uanto riguarda lesperienza evolutiva ) la medesima situazione. <gni pianeta di >9 dimensione, pur mantenendo inalterato il predominio dellesperienza animistica legata alla corporeit#, mantiene una sua specificit#, ad esempio vi sono pianeti di >9 dimensione, ugualmente predisposti alla coesistenza tra esseri umanoidi e non umanoidi, il cui ruolo specifico ) limparare attraverso lesperienza del Corpo nella scelta orientata alla sopravvivenza, oppure alla meditazione, oppure allinsegnamento, oppure alla curaL la specificit# di 7hea ) la scelta tra bene e male. *nfatti ) erroneo pensare che ogni pianeta abbia la medesima situazione problema, prendiamo ad esempio un altro pianeta di >9 dimensione la cui scelta sia $uella della sopravvivenza, il rapporto tra gli umanoidi ed i non umanoidi ) completamente alterato rispetto a 7hea, infatti in pianeti di $uesto genere vige il perfetto e$uilibrio naturale orientato al rispetto specifico verso il piE forte "+celta della sopravvivenza attraverso il mantenimento delle$uilibrio naturale&, lorientamento ) nel trattare ed essere trattati come risorsa e $uesto pone lumanoide alla stessa stregua del nonHumanoide. +u 7hea il problema della +celta tra bene e male, invece, non pone alla stessa stregua il rapporto tra umanoidi e nonHumanoidi ma rappresenta per entrambi un problema evolutivo la cui risoluzione condurr# alla =9 dimensione.

%ce,ta de, >percorso e.o,uti.o? (anima si stacca dalla -onte, prima dimensione, l sistenza. 1opo $uesto istante lAnima compie la sua prima scelta, scelta definitiva che caratterizzer# T0TT< il percorso verso il ritorno alla -onte. infatti in $uesto momento che si decide se affrontare unevoluzione basata piE sullistintuale o piE sul mentale. <vvero, si sceglie tra un percorso evolutivo che si considera in un certo $ual modo una strada gi# creata dal riconoscere intuitivamente o un percorso evolutivo da 2realizzare3. .ui si crea la distinzione P ;5AN NT tra Anime umanoidi ed Anime nonHumanoidi/ fino al ritorno alla -onte N<N C* +A;A P*0 N ++0NA P<++*D*(*TA 1* 5<1*-*CA; .0 +TA +C (TA6 <vvero, per essere espliciti, un essere umanoide non potr# 5A* in alcun modo ed in alcun momento del suo percorso evolutivo reincarnarsi in una forma animale e viceversa66 Ci rendiamo conto della potenza di $uesta affermazione che contemporaneamente attesta la presenza dellAnima nelle specie animali ma che, allo stesso momento, ne distingue definitivamente lespressione dalle Anime umanoidi. 1ue percorsi diversi, distinti ma originati dalla medesima provenienza e protesi alla medesima meta6 Cos' era in origine fino alla costituzione di una terza forma animica4 le Anime dei cosiddetti +emiH umanoidi.

+i viene a creare $uesta terza possibilit# di scelta nel momento in cui alcune Anime intraprendono un percorso che vuole includere sia la capacit# istintuale sia la capacit# mentale, ma in realt# perde sia parte di una sia parte dellaltra, prendendo le caratteristiche meno affinate di entrambi i percorsi. 1ifatti, ad esempio, il percorso evolutivo delle Anime semiHumanoidi ) reso molto piE lento e molto piE complesso dalla incapacit# di ritrovare le proprie 0nit# nelle varie dimensioni. Uci rendiamo conto che per esprimere meglio questo concetto avremmo dovuto approfonditamente parlare del concetto di Unit. Ve ne diamo cenno brevissimo per potere proseguire questo discorso, riservandoci per di parlarne ampiamente in un prossimo articolo. Vi diciamo semplicemente che il concetto di Unit semplicisticamente assimilabile al nostro concetto di Anima emella !una per ogni dimensione"V C) da sottolineare che nessuna Anima semiHumanoide torna alla -onte, poich, 2non se n) staccata3. *nfatti, oltre a realizzare un percorso evolutivo molto piE lento per il motivo sopraesposto ), in $ualche modo, costretta a rimanere per un esperienza molto piE lunga nella sesta dimensione, la C9 dimensione ) infatti $uella in cui si ritrovano tutte le 0nit# non vissute nelle dimensioni inferiori. +olo dopo avere completato $uesta esperienza lAnima in forma semiH umanoide, prima di potere attraversare lultimo velo e passare in B9 dimensione, dovr# obbligatoriamente scegliere tra le dimensioni elevate di struttura umanoide o nonHumanoide. A $uesto punto precisiamo che faremo una distinzione tra ci che in =9 dimensione si ) sempre saputo e ci che, in seguito esporremo, rappresenta le ultime ac$uisizioni relative allultimo periodo, calcolabile secondo i nostri tempi recenti.

(arte @AantiaBC umanoidi su &8eaC Nibiru !i abbiamo gi# parlato di Nibiru e delle sue funzioni, come pianeta artificiale di natura scientifica. 0no dei progetti di Nibiru si basa proprio sul mantenimento delle$uilibrio delle forme umanoidi di >9 dimensione nei vari settori galattici. Nel nostro sistema solare il pianeta adibito allesperienza animica per le forme umanoidi di $uesto settore "specifichiamo che un settore ) $uantificabile in circa B massimo 8@ volte il nostro sistema solare& era 5arte "Wantia&. .uesto pianeta viene distrutto, per motivi che esulano da $uesto nostro discorso, pertanto il settore cui apparteniamo resta sprovvisto di forme umanoidi di >9 dimensione. A $uesto punto entra in gioco Nibiru che seleziona come possibile 2candidato idoneo sperimentale3 il terzo pianeta del sistema, 7hea. *n un progetto monumentale che si dirama in tempi lunghissimi e che richiede ancora nel suo folloKHup la presenza di Nibiru ai margini del nostro sistema solare. .uesto pianeta che era predisposto allesclusiva esperienza di forme nonHumanoidi, viene lentamente e metodologicamente predisposto a diventare pianeta ibrido, ovvero contenente entrambe le esperienze umanoidi e nonHumanoidi. *n sintesi, viene immessa la razza umana.

Inf,uenze a,iene ne,,a storia Annuna%i4 traditori delle (eggi 0niversali 5entre la specie umana procedeva nel suo percorso di integrazione nel pianeta e si evolveva, sempre controllata da Nibiru, in =9 dimensione si stava assistendo ad una spaccatura inaspettata, la scissione di un gruppo di Pleiadiani "ed in seguito +iriani e provenienti da altri popoli& disertori, che vennero chiamati Annuna%i "cio) traditori&. Alcuni di $uesti, abitanti in Nibiru, si scissero da

$ui e 2scesero3 su 7hea. .uesta ) la spiegazione al perch, alcuni tra gli incoming affermano che Nibiru ) unastronave Annuna%i, precisiamo $ui linesattezza dellinformazione. 5olti dei miti, delle leggende, delle storie che si rintracciano nelle civilt# piE antiche della Terra "dagli olmechi, ai 5aSa, alla civilt# egizia, a tutto ci che concerne le leggende sui vampiri& sono attribuibili a $uel periodo in cui la civilt# gheiana rischi di essere permanentemente contaminata dallincontro con esseri di =9 dimensione. *n realt# si comprende in seguito il motivo per cui gli Annuna%i contaminano $uesto pianeta4 predisporlo a livello contestuale al futuro insediamento dei rettiliani. Precisiamo che solo recentemente in =9 dimensione si ) capita la !era Natura degli Annuna%i, ovvero si ) appena scoperto che $uesti non sono altro che parte dei ben gi# noti complottisti, come abbiamo gi# ampiamente specificato nei precedenti articoli.

;ettiliani4 forme di vita semiHumanoidi 1opo che gli Annuna%i hanno 2preparato il territorio3 immettendo la conoscenza dellesistenza di 2esseri superiori3, insinuando la paura e lassoggettamento a loro e inoculando il desiderio di Potere "chi ha piE potere non teme il potere degli altri& hanno cos' operato la predisposizione del pianeta al perfetto insediamento del 7overno <mbra, di matrice Annuna%i e rettiliana. *nfatti, laccordo tra Annuna%i e rettiliani va ben oltre un accordo tra diverse fazioni ma rappresenta la sintonia tra esseri di uguale natura, uno evoluzione animica dellaltro. Nel periodo in cui 7hea ) stata oggetto di contaminazione da parte di esseri di =9 dimensione, Annuna%i e rettiliani, proprio in difesa delle (eggi 0niversali di non contaminazione e di rispetto del (ibero Arbitrio vi ) lintervento diretto della -ederazione 7alattica, attuale Alleanza 7alattica, nella speranza di riuscire a riportare lo stato del pianeta ad una condizione accettabile di normalizzazione. Costretti poi ad allontanare le proprie postazioni nel momento in cui la loro influenza sulla popolazione del pianeta diventava troppo rischiosa. "vedi articolo 2+iti archeologici3& ;icordiamo che i motivi dietro la presenza dei rettiliani nel nostro pianeta ed i motivi legati al blocco animistico totale che ci riguarda, blocco mantenuto tecnologicamente dai rettiliani, sono ampiamente discussi e trattati negli articoli precedenti. ;iteniamo solo di specificare ulteriormente che lobiettivo primario dei rettiliani ) $uello di contaminare le nostre Anime per potere rientrare nel percorso evolutivo, tornando in =9 dimensione nella reincarnazione dei cosiddetti complottisti. .uesto ) reso possibile poich, i rettiliani si sono privati della loro Anima ingabbiandola tecnologicamente in pianeti di :9 dimensione, metodo che gli consente di restare vivi poich, la :9 dimensione ) precorporea.

Alleanza 7alattica su 7hea Abbiamo tutti unidea piE o meno chiara di come decide di agire lAlleanza 7alattica in relazione alla situazione appena descritta ed in particolar modo al blocco animistico su $uesto pianeta. (o spirito iniziale che spinge i popoli evoluti di =9 dimensione verso una missione di 2salvataggio3 delle Anime ) motivato dalla propensione allaiuto ed al soccorso in virtE della difesa delle (eggi 0niversali e del libero arbitrio, entrambi profondamente alterati su $uesto pianeta da esseri di dimensione analogamente superiore. +i suppone, inoltre, in modo diretto, che su $uesto pianeta vengono tenute bloccate Anime cosiddette 2pronte3 per il passaggio in =9 dimensione, $uindi, in

particolare, future Anime Pleiadiane, +iriane, etc. <vvero, in termini gheiani semplificati, lAlleanza predispone un Piano per il ;ecupero delle Anime proprie. *n $uesto contesto si inserisce, $uindi, la missione dei Kal%Hin e degli incoming " C@@ Pleiadiani, >@@ +iriani e pochi altri&. (obiettivo generale ) $uello di eliminare il blocco, in particolare eliminando la griglia energetica rettiliana che circonda il pianeta e ripristinare il percorso naturale delle Anime pronte ad evolvere. .uesto ) il contesto in cui viene definito $uello che noi incoming, oggi su 7hea, chiamiamo Primo Piano, ovvero le direttive di cui ognuno di noi era a conoscenza fino a pochi mesi fa, in breve 4 risveglio delle coscienze soggettive e collettive, predisposizione della popolazione al contatto, organizzazione dei primi contatti. *n realt# dietro a $uesta missione, sin da $uando vengono mandate $ui le Anime dellAlleanza, ne esiste la possibilit# di svolgimento di un +econdo Piano, ideato dal Comandante +cientifico dell*mpero Pleiadiano Alephia, vincolato $uesto alla predisposizione energetica di alcuni incoming in particolare. +appiamo da un anno come si sia resa possibile la realizzazione di $uesta seconda alternativa alla nostra missione, alternativa che prevede un ruolo primario nello sblocco energetico del pianeta favorendo il passaggio dello stesso ad una configurazione evolutiva superiore, conseguentemente favorendo il passaggio evolutivo animistico delle stesse creature del pianeta e la richiesta degli stessi gheiani di un contatto con lAlleanza. <vviamente, conditio sine $ua non, ) sempre lapertura della griglia energetica di matrice rettiliana. Axina e Xianet Xia Valiux

TEORIE RETTILIANE PARTE 4 %tra,ci di .isione de/,i esseri di ,uce ri/uardo i retti,iani D !E (oni0ue (at8ieu
Vi assicuriamo che non ci sono solo umani che vivono sul pianeta Terra! Ci vivono anche molte razze esterne alla Terra! Perch vivono nel vostro mondo in questo preciso momento? Per approfittare delle grandi energie di trasmutazione! Anche gli esseri che voi chiamate i rettiliani approfittano del cambiamento, essi non si sono ancora aperti alla coscienza spirituale ma la loro parte divina, di cui ignorano lesistenza, sta per rivelarsi loro e per trasformarli I Rettiliani Potete parlarci dei rettiliani che sono sulla terra e che noi non vediamo? Per compiacervi noi vi diremo qualche parola su degli esseri che non sono del vostro Universo, che non fanno parte della famiglia umanoide. LUniverso diviso in settori. C la grande famiglia umanoide alla quale appartengono gli abitanti delle Pleiadi e della Lyra, ma anche degli esseri che sono completamente diversi da voi. Nonostante ci questi essere sono attirati dagli umanoidi perch questi ultimi portano loro ci che a loro manca e donano loro le risposte che essi cercano al fondo di se stessi. I rettiliani sono stati, anchessi, creati dalla Sorgente. Ve ne sono ancora sulla terra, non sono sfortunatamente tutti partiti. Sono completamente diversi a livello della concezione che essi hanno della vita. Sono molto evoluti a livello tecnologico ed anche ben oltre. Hanno la possibilit di crearsi un corpo simile al vostro e a causa di questo voi fate fatica e riconoscerli. Avanzando nella percezione delle frequenze vibratorie, sarete meglio nella posizione di riconoscerli. Senza porvi alcuna domanda voi saprete se questa o quellaltra persona vive nella Luce o nellombra. Per il momento i rettiliani, e molti altri che voi non avete ancora scoperto, vivono sulla vostra Terra. Il vostro pianeta ambito pi di quanto voi non possiate immaginare perch ha un potenziale desperienza molto ampio. Vi sono anche coloro che potremmo chiamare i vampiri, che si nutrono di questo vasto campo emozionale che la Terra rappresenta.

Essi sono stati creati ed hanno la loro utilit. Essi sono vostri fratelli dellombra ma sappiate che non avranno alcuna possibilit di nuocervi se vibrerete nella Luce. Pu darsi che essi siano sulla Terra in modo particolare per coloro che debuttano in una certa coscienza e che sono ancora delle anime molto fragili. Attualmente sulla vostra Terra vive una moltitudine di esseri che proviene da tutti i settori dellUniverso. Alcuni hanno preso corpi fisici e provengono da Universi simili a quelli dei rettiliani. Sono dunque vicini ad essi ed principalmente su questi esseri che fanno esperienze. Essi si sentono e si ritrovano a livello vibratorio. Tutti devono riconoscersi attraverso le frequenze vibratorie, da qui limportanza di affinarvi! Voi incominciate gi a sentire che certi esseri che voi avvicinate vi disturbano profondamente. Non vi hanno fatto nulla, non hanno alcuna aggressivit di fronte a voi. Il loro stato vibratorio vi disturba nello stesso modo in cui le vostre frequenze vibratorie possono farlo ad altri che sono agli antipodi rispetto a voi. Dietro a questi esseri, anche se loro lo ignorano, vivono effettivamente dei rettiliani. Molte delle esperienze fatte dai gris con delle creature provenienti da mondi simili ai loro e che hanno scelto unincarnazione sulla Terra. Essi si riconoscono attraverso la loro frequenza vibratoria, il loro suono. Poich questi esseri che hanno preso forma umana non lo sanno soffrono per queste rimozioni. Nonostante voi vi sentiate a disagio in un modo o nellaltro, non avete niente da temere perch voi non vibrate alla stessa frequenza, voi vibrate molta pi Luce che ombra. Noi rischiamo di essere rimossi solo da voi! <<In qualche misura si! Per sappiate che noi ci presenteremo a voi. Noi continuiamo ad affermare che tra qualche tempo ci presenteremo allumanit terrestre, questi scopriranno i loro fratelli che provengono da numerose regioni della loro galassia e persino da altre parti dellUniverso. Allinizio dei queste manifestazioni bisogner essere molto attenti, sentire le frequenze, inviare molto Amore a tutti questi esseri e voi avrete la risposta. LAmore che voi invierete vi sar reso e in quel momento voi saprete che non vi sbagliate.>>

A,tri pdf ri/uardo retti,iani e/o anunnaki


http4IIKKK.scribd.comIdocIFB@?:B>8I:8H8:H:@8:H1ialogoHConH*lH;ettileHdiHunHaddotto http4IIKKK.scribd.comIdocIC@@B=BC=IComeHNasconoHiH;ettilianiHCorrelazioneHTraH;apimentiHAlieniHeH CoscienzaH0niversaleH*ndividuale http4IIKKK.scribd.comIdocIFFF=CJ>:IAnunna%iHColoroHCheH1alHCieloH+ceseroH+ullaHTerraH+tichin http4IIKKK.scribd.comIdocIFC8C@JCJI*ntervistaHXamesHProYectHCamelotHAlieniHeHlaHveraHstoriaHdellaH schiavituHumana