Sei sulla pagina 1di 41

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Brunetta e Brunetta Engineering Srl Vicolo Chiuso, 4 Pordenone leonardo@brunetta2.it - www.brunetta2.it -Tel. 043428465

Ing. Leonardo Bandini posta@leonardobandini.it


Padova, 13 Luglio 2007

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

LA STORIA

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

I primi software per lanalisi di strutture con il metodo agli elementi finiti hanno fatto la loro comparsa sul finire degli anni cinquanta. In particolare in quegli anni si distingueva il gruppo delluniversit di Berkeley specializzato nelle strutture di tipo civile e capeggiato dai professori Wilson e Bathe. Questo gruppo ha dato origine alla serie dei primi programmi SAP. In particolare: Sap, Solid Sap, Sap 3, Sap IV, e i vari sviluppi successivi. Da notare che il nome SAP, acronimo di Structural Analysis Program, in inglese significa anche saccente o saputello: in altre parole idiota sapiente. Con il nome stesso del programma si voleva ricordare che, per quanto potente, si tratta solo di uno strumento e che in realt quello che conta lintelligenza dellutilizzatore. Fino ai primi anni ottanta lanalisi agli elementi finiti rimasta appannaggio delle universit e di alcune grosse organizzazioni capaci di sostenere gli alti costi in termine di Computer Time, tipici dellepoca. A partire dal 1984, con la comparsa sul mercato dei primi Personal Computer lutilizzo di programmi agli elementi finiti si aperto anche agli studi professionali. Questo utilizzo nei primi tempi un po timido, si progressivamente diffuso in misura sempre pi prepotente, tanto che oggi quasi impensabile affrontare la progettazione di una struttura civile senza lausilio di un programma FEM.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

LA STORIA

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Il primo programma di analisi agli elementi finiti per uso civile utilizzabile su PC stato SAP80, di ormai mitica memoria. Si trattava di un programma completamente riscritto dal prof. Edward Wilson in modo da far rientrare nelle limitatissime risorse dei PC di allora quello che precedentemente era un software pensato per computer mainframe. Di concerto con il sempre crescente sviluppo dellhardware, SAP80 si a sua volta evoluto nelle versioni SAP90 ed oggi SAP2000. Essendosi create le condizioni per lutilizzo commerciale di questi programmi, nata a questo scopo nei primi anni ottanta la CSI (Computer and Structure Inc.), una azienda privata di Berkeley facente capo ai professori Wilson e Habibullah. A SAP si sono affiancati, sempre ad opera della CSI altri programmi FEM di tipo dedicato ad alcune tipologie strutturali specifiche. Tra essi il notissimo programma ETABS, specializzato nellanalisi e la progettazione di edifici. Ricordiamo, tra molti esempi, le Petronia Towers, in Malesia, a Milano, il recente progetto della torre per la Regione Lombardia, ad opera dello studio Thornton Tomasetti di New York.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

ANALISI LINEARE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Per tutti gli anni 80 e 90 le analisi eseguite da questi programmi erano di tipo essenzialmente lineare: in altre parole le forze esterne e la risposta della struttura si mantenevano in proporzione costante. Questo tipo di analisi affronta e risolve correttamente il comportamento delle strutture in fase di esercizio. E adatta allo scopo e fino ad oggi ha perfettamente soddisfatto le esigenze professionali degli ingeneri. Le strutture progettate con questo metodo sono davanti ai nostri occhi e hanno dato e continuano a dare ottima prova di s. Il limite di questo tipo di analisi tuttavia che il metodo permette, s, di produrre strutture corrette, ma non consente di effettuare alcuna valutazione di merito su di esse. Questo limite avvertibile soprattutto nel caso di progettazione antisismica.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

ANALISI LINEARE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

E chiaro che il procedimento di progetto e verifica mediante tale analisi produce sicuramente una struttura adeguata, ma non necessariamente la migliore possibile. La maggiore o minore bont della stessa dipende unicamente dal buonsenso esercitato dal progettista in fase di predimensionamento. Non dipende in alcun modo dagli strumenti stessi messi a disposizione dal software.

ANALISI NON LINEARE

Analisi non lineare significa spingere lanalisi della struttura in una fase nella quale la risposta non pi proporzionale alla sollecitazione. In pratica in una fase in cui la struttura ormai danneggiata. Si tratta di una analisi estremamente complessa e onerosa dal punto di vista del calcolo e della comprensione dei risultati. Daltra parte, soprattutto durante lazione sismica, le strutture si trovano effettivamente a comportarsi in modo non lineare. Anche se queste metodologie sono note gi da tempo, solo da pochissimi anni che evoluzione del software e capacit dei computer ne hanno reso possibile lutilizzo professionale.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PERFORMANCE ASSESSMENT

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI

Grazie allanalisi non lineare il software per lingegneria strutturale ora finalmente in grado di fornire allingegnere dei parametri di valutazione sulleffettiva qualit di una soluzione strutturale. Performance assessment, appunto.

BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Per comportamento strutturale si intende qui essenzialmente il comportamento in una fase successiva al danneggiamento iniziale della struttura, e da qui fino al momento del collasso vero e proprio. Se vero che con lanalisi lineare era possibile garantire che tutte le strutture arrivassero a sopportare senza danni un certo livello di forze esterne, ora, con lanalisi non lineare, possibile andare oltre e vedere che cosa succede a quelle medesime strutture quando quel livello di forze viene superato. Si viene cos a scoprire che alcune di queste strutture si comportano meglio di altre e resistono pi a lungo prima di raggiungere il collasso. In altre parole possibile valutare qualitativamente il loro comportamento.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PERFORMANCE ASSESSMENT

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Nel passato la progettazione consisteva essenzialmente nel calcolare le sollecitazioni di una struttura e nel verificare che esse non superassero i limiti stabiliti dalle norme. A questo scopo ci si serviva essenzialmente di una analisi di tipo lineare statico o dinamico. Gli effettivi spostamenti di una struttura sottoposta ad un evento sismico e quindi in realt in campo non lineare, venivano solo dedotti in modo empirico. Oggi ci si occupa non pi solamente di sollecitazioni, ma anche delle effettive deformazioni e degli spostamenti laterali sostenuti da una struttura nel corso di un evento non lineare. Per una valutazione dei risultati si stanno diffondendo i concetti di domanda, capacit e del loro rapporto: Demand Capacity Ratio. La domanda costituita dalle sollecitazioni, dalle deformazioni e dagli spostamenti laterali di una struttura sottoposta ad azione sismica definita da normativa. La capacit costituita dalla adeguatezza della struttura a sopportare dette forze e deformazioni ed anchessa deve essere definita dalla normativa.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PERFORMANCE ASSESSMENT

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Le attuali normative ci forniscono parametri precisi per quanto riguarda la valutazione della capacit di resistere alle forze: non si tratta di altro che della resistenza al limite ultimo di una sezione od altro elemento strutturale. Ci forniscono anche la capacit e cio i limiti che non devono essere superati dagli spostamenti laterali. Poco ci dicono sulla capacit delle strutture a resistere alle deformazioni. In questo senso molto spazio lasciato a future ricerche e evoluzioni. Questo almeno per quanto riguarda lItalia. Fortunatamente esistono estesi studi americani e precisamente i codici FEMA e ATC che permettono di definire in modo abbastanza preciso le capacit di deformazione di elementi strutturali sia in acciaio che in cemento armato. E auspicabile che, quanto prima, le linee guida di questi codici vengano assimilate anche nei paesi europei.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM 3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

LA COMPARSA DI PERFORM 3D

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

La CSI entrata nel campo della non linearit gi dalla fine degli anni 90 con il metodo FNA (Fast Nonlinear Analysis) sviluppato da Wilson in modo estremamente innovativo e capace di consentire queste analisi complesse anche su PC. In seguito si passati allanalisi non lineare statica (pushover) e alla vera e propria analisi non lineare dinamica per integrazione diretta. Tutti questi metodi sono stati via via implementati sia nel programma SAP2000 che in ETABS. Da ultimo, e parliamo di pochi mesi fa, grazie allassociazione con Graham Powell, professore emerito dellUniversit di Berkeley, nato il programma PERFORM 3D. Si tratta di un programma espressamente dedicato alle nuove tecnologie e cio al performance assessment di strutture civili nel campo dellanalisi statica e dinamica non lineare e sicuramente rappresenta la punta pi avanzata della ricerca in questo settore. Nel corso dei prossimi mesi questo programma, oggi autonomo, verr perfettamente integrato allinterno programmi SAP e ETABS di cui costituisce il naturale complemento evolutivo.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PERFORM 3D

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

PERFORM 3D dotato dei pi sofisticati strumenti di modellazione strutturale non lineare in acciaio e c.a. per travi, pilastri e setti utilizzando sia i metodi FEMA e ATC che i pi generali modelli a fibre. Include inoltre isolatori sismici dei tipi pi svariati. Fornisce metodi efficaci per valutare il comportamento (performance) della struttura sulla base del rapporto domanda/capacit di un gran numero di stati limite definiti in modo semplice e compatto direttamente dallutente.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

Edificio a struttura mista pareti-telaio o a nucleo Ledificio composto da 5 piani fuori terra (aventi interpiano pari a 3,1 m) e da un piano interrato (avente altezza pari a 2,8 m) con murature in cls. Per le dimensioni degli elementi strutturali vedere disegni dwg allegati. Zona sismica: Coefficiente di importanza: Terreno: Fattore di smorzamento: Fattore di struttura iniziale: Metodo di combinazione delle azioni: 2 - ag=0.25 g =1,0 (edificio ordinario) Categoria B = 0,05 q= 3,36 CQC

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Pianta fondazioni
[cm]
2195 480 480 275 480 480

30 35 35 35 35 35 30 100 30

30 100

30 100

30 100

30 100

30

30

30

30

35

35

35

35

H = 30 cm

H = 30 cm

H = 30 cm

H = 30 cm

H = 30 cm

430

35

30 100

35

35

30

50

50

50

50

30

35

30 100

30 35 485

60 30 30 47.5 30

60 30

30

30

47.5

25 120

50

60

40

60

40

30 60

30

30

200

30

40

40

30

H = 30 cm

H = 30 cm
47.5

H = 30 cm

H = 30 cm

30

50

150

H = 30 cm

47.5

47.5

47.5

47.5

H = 30 cm

40

70

40

30

37.5 30

100 25 37.5 30 30

50

60

40

60

40

30

60

70

30

30

455

30

40

40

30

H = 30 cm

H = 30 cm

H = 30 cm

H = 30 cm

30

50

35 100 40 35 70 30 100 25 37.5 35 40 70 30 100 25 37.5 35

35 100

30 100

30 100

30 100

30

30

30

37.5

37.5

35

35

H = 30 cm

H = 30 cm

H =70 cm

H = 30 cm

35

30

50

50

30

H = 30 cm

H =70 cm

H = 30 cm
150

480

467.5

25

250

25

467.5

480

30

235

485

35

30 100

35

H =70 cm
120 25 120 25

47.5

25 120

H =70 cm

35

30 100

35

1205

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

Edificio a struttura mista pareti-telaio o a nucleo Ledificio composto da 5 piani fuori terra (aventi interpiano pari a 3,1 m) e da un piano interrato (avente altezza pari a 2,8 m) con murature in cls. Per le dimensioni degli elementi strutturali vedere disegni dwg allegati. Zona sismica: Coefficiente di importanza: Terreno: Fattore di smorzamento: Fattore di struttura iniziale: Metodo di combinazione delle azioni: 2 - ag=0.25 g =1,0 (edificio ordinario) Categoria B = 0,05 q= 3,36 CQC

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Pianta piano tipo


[cm]
2195 480 480 275 480 480

25

25

25

25

30

30

30

30

30

25

30

H = 50 cm

50

H = 50 cm

50

H = 50 cm

50

H = 50 cm

50

H = 50 cm

30

25 430

H = 25 cm

H = 25 cm

25

30

H = 50 cm
60 60 30 30 25 30 60 60 30

H = 50 cm

50

40

40

200

30

40

40

30

25

H = 50 cm
150 25

H = 60 cm H = 25 cm
25 25

H = 25 cm H = 60 cm
50

H = 50 cm
25 485

H = 60 cm

H = 25 cm
60 30 30 30 60 30

40

50

40

455

30

40

40

30

25

25 235

H = 50 cm

H = 50 cm

30

30

30

25

25

25

25

30

H = 50 cm

50

H = 50 cm

H = 50 cm

H = 50 cm

50

25

H = 50 cm

30

30

50

Spessore 15 cm
480 467.5 25 250 25 467.5

Spessore 15 cm
480

150

1205

72.5

155

72.5

50

485

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

MODELLO AD ELEMENTI FINITI

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Si riportano le fasi seguite e commentate durante la lezione: Importazione della griglia da file dwg Definizione della normativa, dei materiali e delle sezioni Disegno degli elementi principali: pilastri, setti, solai: operando contemporaneamente su tutti i piani o su piani simili, ricorrendo ad oggetti (insiemi di elementi finiti) 4. Realizzazione dei fori 5. Assegnazione dei carichi (monodirezionali secondo orditura solaio) 6. Definizione delle masse sismiche (determinate in modo automatico da una combinazione dei carichi) 7. Traduzione degli oggetti in elementi finiti: mediante automeshatura di elementi bidimensionali e autosuddivisione di elementi monodimensionali 8. Definizione delle funzioni di spettro (OPCM3274, zona II, Terreno B) 9. Auto assegnazione delle forze calcolate secondo il metodo della statica equivalente 10. Impostazione della analisi dinamica lineare 11. Auto definizione delle combinazioni di carico 12. Doppio modello per lo studio della fondazione 1. 2. 3.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Distribuzione automatica monodirezionale dei carichi su aree

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Assegnazione di diaframmi rigidi o flessibili di piano

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Definizione automatica dei carichi sismici e dello spettro di progetto

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Spostamenti assoluti di piano

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Spostamenti di interpiano

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

PRINCIPALI FASI DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Tagli di piano

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Rilettura diretta delle sollecitazioni su elementi bidimensionali ottenuta per integrazione

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Risultati in forma tabellare. Integrazione con il foglio di calcolo Microsoft Excel

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Commenti sulleffetto di inversione in condizione di statica equivalente sulla parete del vano ascensore prodotta dalla coppia innescata tra setto e parete esterna per bilanciare effetti torsionali dovuti alleccentricit tra centro delle rigidezze e centro delle masse del livello posto al p.c.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Taglio applicato

Taglio applicato

Commenti sulleffetto di inversione in condizione di statica equivalente sulla parete del vano ascensore prodotta dalla coppia innescata tra setto e parete esterna per bilanciare effetti torsionali dovuti alleccentricit tra centro delle rigidezze e centro delle masse del livello posto al p.c.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Commenti sulleffetto di inversione in condizione di statica equivalente sulla parete del vano ascensore prodotta dalla coppia innescata tra setto e parete esterna per bilanciare effetti torsionali dovuti alleccentricit tra centro delle rigidezze e centro delle masse del livello posto al p.c.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS

Risultati in forma tabellare. Integrazione con il foglio di calcolo Microsoft Excel: analisi modale

Rapporto piano copertura esempio presentato:


M Tx Dx Ty Dy rx ry H B 1000 0.000285 1000 0.01647 1000 0.00938 kNm >>>> kN m kN m >>>> >>>> Rtors Rx Ry 3508772 kN/rad 60716.45 kN/m 106609.8 kN/m

7.601939 m 5.736923 m 21.95 m 12.05 m

>>>>

ls

7.228445 m

rx/ls

1.05

ry/ls

0.794

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Verifiche agli stati limite, tracciamento del dominio di interazione P-M, P-M-M, curve Mcurvatura, senza vincoli di sezione o di armatura

Verificatore automatico: SAP2000 e ETABS offrono verifiche dettagliate per tutte le sezioni sia in c.a. che in acciaio, secondo le principali normative internazionali. Per il quadro normativo italiano offre la possibilit di effettuare verifiche secondo D.M. 92, Eurocodice 2, Euocodice 3, CNR UNI 10011.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Progetto e verifica automatica di tutti gli elementi Frame

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Verifica dei setti e nuclei

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Verifica di elementi in c.a. a sezione generica con EC2 o DM92.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Vincoli in linea: si possono assegnare vincoli direttamente per linee, in modo da unire nodi, che fanno parte di elementi meshati in modo non uniforme. Con lo stesso procedimento si possono stabilire linee di carico. La modellazione diventa pi semplice!

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

SectionCut: Linee di sezione per lintegrazione e la visualizzazione delle caratteristiche di sollecitazione per semplificare la rilettura su elementi bidimensionali.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Analisi per fasi: a sinistra condizione deformata in analisi lineare, a destra condizione deformata con analisi non lineare per fasi costruttive.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

Analisi per fasi: a sinistra diagramma momenti in analisi lineare, a destra diagramma momenti con analisi non lineare per fasi costruttive.

Software avanzati per la protezione e la valutazione sismica: SAP2000, SAP2000, PERFORM3d, ETABS
INTRODUZIONE
ESEMPIO DI MODELLAZIONE

RILETTURA DEI RISULTATI

VERIFICHE STRUTTURALI TECNICHE DI MODELLAZIONE ESEMPIO DI ANALISI PER FASI BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING

SERVIZI ORGANIZZATI DALLA BRUNETTA E BRUNETTA ENGINEERING SRL: -VENDITA PRODOTTI CSi [SAP2000, ETABS, PERFORM, CSiCOL] -SVILUPPO E VENDITA DEL PROGRAMMA VIS [VERIFICATORE ITALIANO SEZIONI] PER IL PROGETTO E LA VERIFICA DI SEZIONI GENERICHE IN C.A. E PER LA REDAZIONE DELLA RELAZIONE DI CALCOLO interfacciato con SAP2000. -CORSI DI APPRENDIMENTO SAP2000 e ETABS -CONSULENZA ALLA PROGETTAZIONE CON SAP2000, ETABS.

HTTP://WWW.BRUNETTA2.IT