Sei sulla pagina 1di 3

INTERVENTO AL CONVEGNO "Crisi del nord Africa" Immigrazione: quali rispos e dalla cul ura Olgia e !

olgora" # maggio #$%% Il tema che tratter in questo intervento quello della relazione tra cultura e immigrazione. Le attivit culturali promosse da un ente locale hanno un ruolo nella gestione del tema dellimmigrazione? Se sono qui chiaro che do a questa domanda una risposta a ermativa. La cultura centra eccome. !ato il tempo limitato a disposizione ar nel mio intervento ri erimento a due documenti che poi metter a vostra disposizione. In primo luogo vi ho portato un documento che diventato un vero e proprio punto di ri erimento per me. Si tratta del mani esto conclusivo delliniziativa "#$I Strati della cultura %&'&. In particolare a un certo punto si dice che esiste uno stretto legame tra cultura e inclusione e coesione sociale. Non tanto perch gli strumenti della produzione culturale possono essere arnesi straordinari per affrontare il disagio sociale, ma perch la Cultura il motore delle coscienze e definisce il perch dello stare insieme di una comunit. Ne definisce i contorni e ne determina il livello di felicit e di benessere. E !uindi sbagliato affrontare le !uestioni legate al "elfare comunitario senza che le politiche culturali abbiano piena cittadinanza, al pari delle politiche sociali. $redo molto in questo concetto di cultura come attore del (enessere di una comunit e ho costruito attorno a questo principio tutta la mia attivit di assessore di questi anni. )ggi il (enessere delle nostre comunit ortemente legato a come ci mettiamo in relazione ai tanti migranti che da anni popolano i nostri comuni *altro che enomeno nuovo+ ormai siamo in ritardo di ', anni-.. $os/ direi di a((andonare il concetto di gestione dei enomeni migratori che prima anche io ho usato per sintetizzare e considerare piuttosto lidea di una relazione di un contatto tra chi italiano da pi0 generazioni e chi invece originario di paesi stranieri. #elazionarsi orse il concetto chiave. 1na relazione per pu essere positiva oppure negativa. "d esempio una relazione in cui uno cerca di sopra arre laltro non pu certo essere considerata elice+ oppure una relazione in cui uno ordina allaltro di adattarsi agli usi e alle a(itudini del pi0 orte+ oppure une relazione in cui uno o((liga laltro a vivere rinchiuso dietro un muro$ome si a a inch la relazione tra italiani vecchi e nuovi sia positiva? In molti+ anche se il 23' non lo dice+ si sono interrogati su questo argomento.

$iter il pro . Luigi "nolli che ha un approccio che mi amiliare dato che ordinario di 4sicologia della comunicazione alla 5icocca. $omunicatore come me. "nolli dice che oggi la quasi totalit delle persone possiede una mente monoculturale+ in quanto cresciuta allinterno di una speci ica cultura e ha assimilato soltanto i modelli culturali ad essa appartenenti. In tal modo la propria cultura diventa la prospe i&a unica *o+ quanto meno+ privilegiata.+ attraverso la quale leggere+ interpretare e reagire ai vari avvenimenti dellesistenza umana. 6-7 "vere a disposizione solo una mente monoculturale comporta lesposizione a rile&an i limi i+ dal ondamentalismo+ all etnocentrismo allomologazione e assimilazione. La propria cul ura risc'ia di di&en are una ga((ia) "l modello della mente monoculturale *quello della Lega e di tutti coloro che temono che i musulmani possano avere luoghi dignitosi in cui pregare. do((iamo invece opporre quello della mente multiculturale che consente di a rontare le odierne complessit della convivenza in contesti multiculturali. 4er mente multiculturale si intende una mente che riuscita ad appropriarsi dei modelli culturali appartenenti a pi0 culture diverse 6-7 !isporre di una mente multiculturale signi ica anzi tutto essere in grado di dare senso agli eventi+ di conoscere la realt+ e di orientare le propria condotta in (ase a modelli cul urali di&ersi. #appresenta una risorsa straordinaria per le nostre vite. Il tema complesso e si pu appro ondire leggendo il li(ro La mente multiculturale di Luigi "nolli. 8 ora via con qualche aneddoto. 9ella nostra (i(lioteca sono presenti alcuni li(ri per (am(ini in russo e le (i(liotecarie mi hanno raccontato di una (am(ina che un giorno si messa a :leggerne: uno+ interrogata sul perch stesse guardando un li(ro in russo quando la (i(lioteca era piena di meravigliosi li(ri italiani e soprattutto non conoscendo il russo lei ha risposto; mi piace la orma delle parole. <uesto un tipico esempio di mente multiculturale+ i (am(ini sono portati ad averla. !o((iamo arci spiegare da loro come are. Si proprio dai (am(ini che possiedono una dote che aveva 1lisse e tutti i grandi della storia ma pochi grandi al giorno doggi. La curiosi *) Se riusciremo a ar si che la relazione con i mondi dei migranti sia ondata sulla curiosit reciproca e non sulla paura saremo gi a (uon punto. $ito uniniziativa atta a )lgiate con la comunit marocchina lanno scorso. Si trattava della messa in scena di uno spettacolo =eina e il 3hul interamente in ara(o. "lla rappresentazione ovviamente erano presenti anche molti olgiatesi che non conoscevano lara(o. "l mio annuncio che lo spettacolo sare((e stato

in ara(o molti avre((ero potuto alzarsi e andarsene ma ci non avvenuto. <uesto perch> ci sono molte persone che si lasciano guidare dalla curiosit nei con ronti di una cultura diversa dalla nostra. La serata di =eina e il 3hul solo una serata+ poi a((iamo avuto una mostra otogra ica sullIndia organizzata anche questa in colla(orazione con la comunit indiana. 4i0 di %&& persone allinaugurazione in municipio. <uesti esempi ci anno capire che di menti multiculturali+ a partire da voi che siete qui oggi+ ce ne sono moltissime. " partire da queste per do((iamo are un lavoro tutti insieme+ dalla scuola+ al sindacato+ agli enti locali nella consapevolezza che come dicevo allinizio ne va della nostra elicit come comunit e della nostra capacit di produrre innovazione in un paese che spaventosamente ermo. L+Assessore alla Cul ura Isa(ella La&elli