Sei sulla pagina 1di 7

Analisi struttura ale semp plificata del d John Hancock H B Building

DATI GEOME ETRICI


Dim mensioni in pianta: p alla base : in somm mit : 80 x 50m 50 x 30m 260000 m2 100

Are ea totale : Ato ot = Num mero di pian ni :

Apiano = 260000/ /100 = 2600 m2 (trascu urando la ras stremazione in altezza)

ANALISI DEI C CARICHI


Car rico permane ente : g = 800 Kg/m2
146 Kg/ /m2 (acciaio da d costruzione e) 330 Kg/ /m2 (pavimen nti in calcestru uzzo) 320 Kg/ /m2 (tramezz zi, rivestiment ti, attrezzature e)

Car rico accidentale : one del vent to : Azio

q = 400 Kg/m2 w= 240 Kg/m2 ( (pressione su ulla facciata pi p larga)

Per il calcolo effettivo dellazione da a vento sta ata assunta una u larghezza a media pari a: Bav = (80+50)/2 = 65 m

Pertanto la azione da ven nto assunta pari a: w = w x Bav = 24 40x65 = 1560 00 kg/m

Tale azione verr consid derate unifo ormemente d distribuita lungo laltezza a: nella realt t la pression ne del vento o ungo laltezz za, ma ledi ificio in esa ame present ta una rastr remazione in n altezza e pertanto aumenta lu ragionevole e assumere in i questa an nalisi semplif ficata che il carico da vento v sia uniiformemente e distribuito o lungo laltez zza delledificio. Di seguito viene ripo ortata la pian nta e i prospe etti delledifiicio:

1. CALCOLO DELLE REAZIONI ALLA BASE E DEGLI SFORZI INTERNI DELLE COLONNE PERIMETRALI.
Il calcolo stato eseguito per le seguenti condizioni di carico: a. per soli carichi gravitazionali ( stata assunta una ripartizione del carico del 50% tra perimetro e core)
b.

per carico da vento ( stato assunto il solo contributo reagente del tubo esterno)

c. per la combinazione dei carichi precedenti ( carico gravitazionale + vento)

Individuazione del carico gravitazionale: Cg,core = Cg,perimetro =


= 156000 t

Ripartizione del carico tra le colonne perimetrali nellipotesi di uguale area delle sezioni delle colonne: n colonne perimetrali = 24 reazione alla base Ng+qcol =

= 6500 t

Individuazione del carico da vento: w = 15,6 t/m momento ribaltante alla base Mrib =

= 877970 t*m

Con riferimento alla condizione pi gravosa, ossia per le colonne disposte sul lato lungo 80 m per le quali il braccio risulta lungo 50 m si ha una risultante delle azioni alla base pari a R=

= 17560 t

sforzo nella singola colonna Nwcol = =

= 2510 t

Combinando le due condizioni di carico per la distribuzione in piante pi sfavorevole cos come detto in precedenza abbiamo uno sforzo normale allinterno della singola colonna pari a: Ncol = Ng+qcol + Nwcol = 6500 + 2510 = 9010 t

2. DIMENSIONAMENTO DELLE COLONNE PERIMETRALI.


Il dimensionamento delle sezioni trasversali delle colonne perimetrali stato eseguito con riferimento a due tipologie di acciaio:

acciaio S235 > fy = 235 Mpa = 2,35 t/cm2 Acol =


= 4026 cm2

acciaio S355 > fy = 355 Mpa = 3,55 t/cm2 Acol =


= 2665 cm2

3. CALCOLO DEGLI SFORZI INTERNI ALLE COLONNE PERIMETRALI AI LIVELLI A , B , C , D , E .


Il calcolo stato eseguito utilizzando le espressioni seguenti: numero di piani n =

larghezza base

Blev =

* hlev + 30

momento ribaltante

Mrib =

risultante alla base sforzo nella singola colonna risultante alla base dei carichi verticali sforzo nella singola colonna sforzo totale nella singola colonna area della sezione

R=

Nwcol = Ng+q =

Ng+qcol =

Ncol = Nwcol + Ng+qcol Acol =


I risultati dei calcoli svolti sono riassunti nella tabella seguente: level hlevel [m] n piani larghezza base Blev [m] Mrib [t*m] R [t] Nwcol [t] Ng+q [t] Ng+qcol [t] Ncol [t] Acol [cm2] [acciaio S235] Acol [cm2] [acciaio S355] A [61 m] 274,5 82 46,4 587732 12677 1811 127636 5318 7129 3185 2109 B [122 m] 213,5 64 42,7 355542 8321 1189 99273 4136 5325 2379 1575 C [183 m] 152,5 45 39,1 181399 4640 663 70909 2955 3617 1616 1070 D [244 m] 91,5 27 35,5 65304 1842 263 42545 1773 2036 910 602 E [305 m] 30,5 9 31,8 7256 228 33 14182 591 623 279 184

4. SPOSTAMENTO IN SOMMIT DELLEDIFICIO NELLIPOTESI DI SEMPLICE TRAVE A SBALZO.


Il calcolo stato eseguito adottando diversi valori del momento dinerzia della trave ideale a sbalzo ed stato comparato con lo spostamento limite imposto dalla norma pari ad H/500. I risultati sono riassunti nella tabella seguente tenendo presente che: =

I IS235 [m4] IS355 [m4] [cm] [acciaio S235] [cm] [acciaio S355]

Ibase 4586 3036 0,25 0,38

Ilev.B 2148 1422 0,54 0,81

Itop 172 114 6,70 10,13

Iav. 1960 1298 0,59 0,89

H/500

0,671

5. DISEGNO

DELLE SEZIONI TRASVERSALI DELLE COLONNE PERIMETRALI PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE DI ACCIAIO

ADOTTATE E GRAFICO DEL PESO DACCIAIO PER SUPERFICIE DESTENSIONE.

ACCIAIO S235 Level level 1 [BaseA] level 2 [AB] level 3 [BC] level 4 [CD] level 5 [DE] level 6 [ETop] Acol [m2] 0,4026 0,3185 0,2379 0,1616 0,0910 0,0279 hlevel [m] 61 61 61 61 61 30,5 Alevel [m2] 46800 46800 49400 46800 46800 23400 Kg Kg/m2

9832036 7779059 5810577 3947257 2221457 340164

210,09 166,22 117,62 84,34 47,47 14,54

250

200

peso di acciaio kg/m2

150

100

50

0 1 2 3 4 5 6 level

ACCIAIO S355 Level level 1 [BaseA] level 2 [AB] level 3 [BC] level 4 [CD] level 5 [DE] level 6 [ETop] Acol [m2] 0,2665 0,2109 0,1575 0,1070 0,0602 0,0184 hlevel [m] 61 61 61 61 61 30,5 Alevel [m2] 46800 46800 49400 46800 46800 23400 Kg Kg/m2

6508290 5149518 3846438 2612973 1470542 225179

139,07 110,03 77,86 55,83 31,42 9,62

250

200

peso di acciaio kg/m2

150

100

50

0 1 2 3 4 5 6 level

Potrebbero piacerti anche