Sei sulla pagina 1di 1

GRATITUDINE Ti voglio bene

Genvita

non perch ho imparato a dirTi cos non perch il cuore mi suggerisce Te non perch la fede mi fa credere che sei Amore e non soltanto perch Tu sei morto per me. Ti voglio bene perch sei entrato nella vita mia pi dellaria nei polmoni, pi del sangue nelle vene dove nessuno poteva entrare, mai nessuno aiutare ogni qualvolta nessuno poteva consolare me. Ogni giorno Ti ho parlato, ogni ora Ti ho guardato e nel Tuo volto ho letto la risposta nelle Tue parole la spiegazione nel Tuo Amore la soluzione. Ti voglio bene perch per tanti anni hai vissuto con me io ho vissuto di Te, ho bevuto alla Tua legge come il bimbo che si nutre dal seno di sua madre e ancora non sa chiamarla cos.

Ogni giorno Ti ho parlato, ogni ora Ti ho guardato e nel Tuo volto la risposta le Tue parole che spiegavano che nel Tuo Amore c la soluzione. Ogni giorno Ti ho parlato, ogni ora Ti ho guardato e nel Tuo volto la risposta le Tue parole che spiegavano che nel Tuo Amore c la soluzione. Dammi desserti grata almeno per un po nel tempo che rimane di questo Amore che hai versato su di me e mi hai costretta a dirti Ti voglio bene. (da Gratitudine di Chiara Lubich)