Sei sulla pagina 1di 44

INTERESSANTE SITO PER GIOVANI ARTISTI http://www.archiviogiovaniartisti.it/notizie.php ?pag !

Sa"a prove #$sica"i

Area 23

Area %&
Stra'a Vignotto( %& )onca"ieri *++,*!-&.& area%&/siti$r0ani.org 12ASSESSORATO A11E PO1ITI34E GIOVANI1I della Citt di Moncalieri, ha realizzato una struttura adibita a Sala Prove Musicali e studio di registrazione denominata AREA 23 con l'obiettivo di o rire o!!ortunit e s!azi a band musicali del territorio e di avorire l'es!ressione !ersonale e di gru!!o, la creativit e la !ro!ositivit degli individui come soggetti attivi della societ" #uesto attraverso un !rocesso di coinvolgimento dei gru!!i che miri a avorire l'aggregazione" Ai gru!!i musicali, $ richiesto un utilizzo della sala res!onsabile, !arteci!ativo e comunicativo" 3O11A5ORA6IONE 3ON I1 PROGETTO GIOVANI % gru!!i musicali che intendono ruire della sala !rove !otranno rientrare in un circuito di gru!!i musicali !resenti sul territorio inalizzato a !romuovere orme di comunicazione inerenti iniziative musicali locali o collaborare su !rogettualit s!eci ica da concordare con il Progetto &iovani della Citt di Moncalieri" ORARIO APERT7RA SA1A PROVE AREA%&

'unedi ()**+22** o!!ure (,**+2-** Martedi (-**+2*** o!!ure ()**+22** Mercoledi (,**+2-** &iovedi (.**+(/** 0enerdi (.**+(/** Sabato Registrazione su !renotazione Innovazione1 luned2 e marted2 l'orario sar lessibile con la !ossibilit di a!rire il luned2 alle ()"** e chiudere alle 22"** o!!ure a!rire alle (,"** e chiudere alle 2-"**, !er 3uanto riguarda il marted2 la !ossibilit di a!rire alle (-"** e chiudere alle 2*"** o!!ure a!rire alle ()"** e chiudere alle 22"**, $ !ossibile !renotare negli orari di a!ertura della segreteria" ORARIO APERT7RA SEGRETERIA PER 1E PRENOTA6IONI SA1A PROVE 'unedi (,**+22** Martedi ()**+2*** Mercoledi ()**+2-** &iovedi (.**+(/** 0enerdi (.**+(/**

Sa"a prove st$'io 'i registrazione Area %&


)O8A1ITA2 8I A33ESSO A11A SA1A %l servizio $ a!erto a ragazze, ragazzi e giovani singoli o in gru!!o" Per la !renotazione e l'accesso alla sala !rove e' necessaria un'iscrizione gratuita che !revede la com!ilazione di un modulo al 3uale ar seguito il rilascio di una 4ESSERA che $ indicativa dell'avvenuta iscrizione e che !ermetter di accedere al servizio" %l Modulo d'iscrizione dovr essere sottoscritto dal res!onsabile del gru!!o musicale e contiene anche la dichiarazione di !resa visione delle modalit di utilizzo del servizio e l'accettazione integrale del suo contenuto" )ATERIA1E PERSONA1E 5gni band $ libera di utilizzare la !ro!ria strumentazione o la !ro!ria attrezzatura !ersonale, ma nel caso di !ermanenza nella sala di materiale estraneo, Area 23 non ris!onde !er eventuali danneggiamenti, guasti o urti" Si richiede, !ertanto, che chiun3ue utilizzi la !ro!ria attrezzatura la !orti nella sala !rove solo !er il tem!o d' uso e la rimuova al termine della !rova rimettendo in ordine l'attrezzatura di Area 23" ST78IO 8I REGISTRA6IONE 'o studio di registrazione $ attrezzato con un mi6er a 32 canali e un !ersonal com!uter con scheda audio integrata e so t7are di editing digitale" Sar !ossibile realizzare con l'aiuto di un tecnico cd+ demo, sia in !resa diretta che in multi+traccia" %l servizio $ da concordare con l'o!eratore" SA1A PROVE

2 am!li icatori !er chitarra ( am!li icatore !er basso

( batteria com!leta ( mi6er () canali ( multie etto digitale ( reverbero ( com!ressore 2 casse ev" -** 8 ( inale di !otenza 2 monitor da !alco am!li icati 92**8: inclinati , micro oni batteria 3 micro oni !ercussioni 2 micro oni chitarra ) micro oni voci (* aste a snodo

A1TRE RESPONSA5I1ITA2 8E1127TEN6A %l corretto utilizzo della strumentazione $ a idato alla !ersonale res!onsabilit dell'utente che dovr segnalare tem!estivamente eventuali danneggiamenti o mal unzionamenti riscontrati !rima o durante l'utilizzo" E' comun3ue com!ito dei res!onsabili dei di erenti gru!!i veri icare il corretto unzionamento della strumentazione, !rovvedendo entro e non oltre i dieci minuti di sound chec; che !recedono l'inizio vero e !ro!rio della !rova" NE1 3ASO 8I RIS3ONTRO 8I ANO)A1IE Alla com!ilazione, alla sottoscrizione e alla consegna al res!onsabile della sala !rove, da !arte del res!onsabile della band, della <=ichiarazione di stato di unzionamento delle attrezzature della sala<" %n 3uesto caso le anomalie riscontrate dovranno essere sinteticamente indicate nella suddetta dichiarazione" %n 3uesto modo il res!onsabile tuteler la !ro!ria band da 3ualsiasi res!onsabilit sui mal unzionamenti riscontrati i 3uali verranno automaticamente im!utati alla band del turno o del giorno !recedente" =iversamente gli eventuali danneggiamenti arrecati alla strumentazione durante l'utilizzo della sala !rove sono a carico dell'utente E' richiesto un com!ortamento adeguato evitando atteggiamenti che !ossano com!romettere il servizio erogato" Evitare 3uindi sovra ollamenti della sala, e com!ortamenti che !ossano arrecare disturbo" 0iene inoltre richiesto di ris!ettare i turni ca !renotazione, e 3uindi, di terminare le !rove (* minuti !rima della ine del turno" Ne""a sa"a prove 9 vietato: + >umare + %ntrodurre cibo e bevande

+ %ntrodurre oggetti di vetro + %ntrodurre altri oggetti im!ro!ri 'a sala !rove deve essere lasciata in ordine e !ulita al termine di ogni !rova" '' 5SSER0A?@A =% #AES4E RE&5'E SER0E S5'5 A &ARA?4%RE 'A M%&'%5RE &ES4%5?E =E% 4AR?% E A? RESP5?SAB%'E A4%'%@@5 =E''E A44RE@@A4ARE =E''A SA'A PR50E" 'A SA'A PR50E E' A? BE?E C5MA?E E= %' SA5 R%SPE445 S%&?%>%CA %' R%SPE445 =E&'% % A4%'%@@A45R% E %' =%R%445 =% ASARE A?5 SPA@%5 PA'%45, 5R=%?A45 E =E% MA4ER%A'% E>>%C%E?4%" PER4A?45 CC% ?5? S% A44ERRA' A= A? AS5 C%0%'E =E''A SA'A PR50E 0ERRA' ESC'AS5 =A' SA5 A4%'%@@5" TARI::E E A55ONA)ENTI %l costo orario della sala !rove musicali $ il seguente1 a: ascia oraria dalle (. alle 2* (* euroDh b: ascia oraria dalle 2* alle 2- (. euroDh c: tari a+studio dalle (. alle 2* , euroDh 9ma6" 2 !ersone: E' !ossibile usu ruire di ABB5?AME?4% A 4AR%>>A R%=544A !er -,(* o 2* ore, il cui costo $ !ari a1 - ore di utilizzo (* ore di utilizzo 2* ore di utilizzo 3) euro 9dalle (. alle 2*: E .- euro 9dalle 2* alle 2-: ,* euro 9dalle (. alle 2*: E (2* euro 9dalle 2* alle 2-: (.* euro 9dalle (. alle 2*: E 22. euro 9dalle 2* alle 2-:

(* ore abbonamento studio 9ma6 2 !ersone: ). euro 9dalle (. alle 2*: %l costo !er l'utilizzo dello studio di registrazione 9in orari da concordare con l'o!eratore: $ di 2* euroDh )O8A1ITA2 8I PAGA)ENTO %l !agamento dei servizi o erti dalla sala !rove e studio di registrazione AREA 23 !otr avvenire S5'5 ed ESCAS%0AME?4E tramite bollettino !ostale 9I5AN IT..8*.,*+*+*******+-+;!+*%: versando la 3uota sull'a!!osito conto corrente ****(-(,.(*2 intestato a1 Comune di Moncalieri +Estate Ragazzi &iovani e Bambini + s!eci icandonella causale <$ti"izzo sa"a prove<, consegnando !oi all'o!eratore la ricevuta del versamento !rima dell'utilizzo della sala !rove" ?el caso di ac3uisizione di un abbonamento a costo ridotto, in seguito alla !resentazione della ricevuta del versamento al res!onsabile della sala !rove, al re erente del gru!!o musicale verr consegnata una tessera+abbonamento numerata, che abiliter la band a e ettuare tele onicamente le !renotazioni successive alla !rima" RI)5ORSI ''eventuale inagibilit della sala !rove im!utabile alla Citt di Moncalieri, com!orter lo s!ostamento della !renotazione su un altro orario concordato a costo zero" 'e assenze dalla sala, im!utabili agli utenti singoli od ai gru!!i 9in !ossesso di tessera di abbonamento o di !renotazione singola: saranno tras erite su altri giorni di !renotazione solo se comunicate con 2- ore di !reavviso ris!etto alla data della !renotazione"

7<<ici co#petenti
A icio %n ormagiovani

SEGNALI DI VITA A SAVONA UNINDAGINE SUI GRUPPI GIOVANILI SPONTANEI DEL SAVONESE A cura di MARCO FANNI Le prime cinque interviste in ordine casuale Segnali di vita a Savona il risultato della raccolta di una serie dinterviste fatte sul territorio. Con il supporto dell'Associazione Duevventi, arco !anni si rivolto a tutte le associazioni, gruppi di fatto o anc"e insiemi temporanei di persone accomunate dalla scelta spontanea di riconoscersi sotto un nome collettivo, al fine di portare avanti le idee, attivit# o passioni pi$ svariate %dalla musica alla politica, dall'arte alla semplice aggregazione&. L'attenzione stata rivolta verso le sole realt# costituite %almeno in parte& da giovani oppure c"e si rivolgono %almeno anc"e& ai giovani. L'unico limite posto stato quello geografico' l'indagine stata svolta nel territorio compreso tra i comuni di Spotorno e (arazze. La formula scelta per svolgere le interviste quella della semplice c"iacc"ierata vis a vis' ogni gruppo stato invitato a parlare di s) nei locali messi a disposizione per il progetto dall'associazione Duevventi. * gruppi c"e "anno accettato "anno avuto modo di presentarsi, descrivere li+eramente la propria realt# ed esprimere il proprio punto di vista sulla citt# e sul rapporto con l'amministrazione. Attraverso la pu++licazione e la presentazione del risultato di questo lavoro, si spera di creare l'occasione per ciascun gruppo di scoprire cosa "anno detto gli altri gruppi. Le interviste raccolte consentono di offrire ai savonesi uno spaccato realistico della geografia, del fermento culturale ed aggregativo giovanile esistente nella nostra citt#. Si spera inoltre c"e il lavoro, portato in tutti i contesti dove pu, esserci interesse per gli argomenti affrontati, possa diventare una risorsa per migliorare la comprensione dei linguaggi e dei contenuti dell'universo giovanile. -on inseguendo la dimostrazione scientifica o statistica di una tesi sociologica o politica, il lavoro "a il pregio di potersi +asare sulle informazioni attinte dalle fonti pi$ autentic"e, cio i gruppi stessi. .ui di seguito le prime cinque interviste in ordine casuale. /er i commenti,critic"e e osservazioni' ' segnalidivitasavona@g ail!"o 0 RAINDOGS C1-2A22*' A*L slump"an345a"oo.it 6S/AC7 888.m5space.com9raindogs"ouse !AC7:11;' raindogs "ouse intervista con A<C1 2<A(7<S1

C#i siete $no e e "ogno e%& '(anti siete& et) edia& o""(*a+ione! Siamo io% arco&, =i++a e numerosi altri ragazzi c"e ci danno una mano. .uelli c"e si

impegnano di pi$ sono circa >?@ persone, io in particolare lavoro al <aindogs a tempo pieno, mentre per tutti gli altri il circolo una seconda occupazione. L'et# media tra i AB e i CD anni. ,(ando e *e-"#. / nato il Raindogs0 Di "osa si o""(*a0 *l <aindogs nato nel marzo ADD@. *l nome riprende il titolo di un famoso e straordinario disco di 2om Eaits, e significa cani +agnati, randagi. Durante tutto l'anno cerc"iamo di proporre musica di qualit#, in particolare +lues e fol3, invitando musicisti da qualsiasi parte del mondo. Ci capita anc"e di tenere spazi per le realt# musicali locali, dando spazio alle +and nostrane c"e ci c"iedono di suonare. Cerc"iamo sempre di mantenere una certa linea musicale, non invitando +and c"e non a++iamo ascoltato a fondo' la qualit# il punto su cui +attiamo di pi$. Destate noi siamo c"iusi ma cerc"iamo sempre di dialogare con i comuni e di cercare sponsor per fare attivit# anc"e in questa parte dell'anno. ,(al / la vost-a 1iloso1ia0 La motivazione c"e ci spinge di riuscire a dare spazio alla musica c"e ci interessa e c"e a Savona non cera prima, cercando cosF di colmare una lacuna. La passione c"e ci "a unito quella per il +lues, il fol3, ed il roc3, ed a++iamo cercato di creare uno spazio dove questo tipo di gusto fosse respira+ile, dandoci una caratterizzazione specifica anc"e attraverso l'arredamento del locale. Si vuole anc"e dare un'opportunit# alle +and della zona c"e fanno questi generi. *l motto del <aindogs potre++e essere G usica, Arte e :ar+era. A "#i vi -ivolgete0 Ci rivogliamo ai Gcani randagi, a c"i non "a +isogno di andare a fare il fig"etto in discoteca, a c"i +eve vino e ama la +uona musica, a c"i tra un +icc"iere e l'altro a++ia voglia di salire su un palco a declamare una poesia o semplicemente sfogarsi. -on c' un'et# ric"iesta per venire al <aindogs' l'offerta rivolta a c"iunque a++ia voglia di passare una serata a seguire il tipo di proposta musicale c"e portiamo avanti. Hna particolarit# del <aindogs c"e frequentato da molti Gforestieri' e in particolare c' gente c"e viene da Ienova, dal /onente, come anc"e dal +asso /iemonte. /er alcuni eventi a++iamo messo le locandine anc"e a ilano e 2orino. Pa-la"i di al"(ne delle vost-e ini+iative *assate! Senza om+ra di du++io, grazie al duro lavoro c"e a++iamo svolto durante questi anni tra le mura del circolo, la pi$ grande soddisfazione stata quella di portare a Savona presso la fortezza del /riamar due mostri sacri quali Jo"nn5 Einter e Jac3 :ruceK C#e 1o- ato gi(-idi"o avete0 Siete non *-o1it o a s"o*o di l("-o0 Siamo un circolo culturale senza scopo di lucro e siamo associati A<C*. Con la speranza per,, per c"i ci lavora, di riuscirsi a pagare uno stipendio, perc") per noi un impegno a tempo pieno. .uello c"e pi$ importante il mantenimento dellattivit#, c"e cerc"iamo di far resistere pur senza proporre cose commerciali come concerti di tri+ute +and o altre formule a incasso sicuro, come le serate reggae ad esempio, c"e per, non "anno certo +isogno di trovare nuovi spazi nella nostra zona. Co e *-o (ovete le vost-e attivit)0 La promozione la facciamo attraverso internet, !ace+oo3, 5Space, ed i fl5ers. Le radio, La Stampa e *l Secolo L*L considerano a++astanza le nostre proposte, c"e ricevono spesso visi+ilit#. *nternet secondo me unarma a doppio taglio' riesci senz'altro a martellare di pi$, per, la gente magari si rompe prima le scatole' quanti messaggi od inviti di !ace+oo3 vengono veramente letti prima di essere eliminatiM Co e so*-avvive il Raindogs0

Le entrate del <aindogs provengono dalle consumazioni, dai +iglietti e dalle quote dei soci. Come la maggior parte delle associazioni attive a Savona siamo affiliati ad Arci, e questo ci consente di offrire al pu++lico una proposta musicale dove la qualit# non costretta a soccom+ere di fronte a una logica di tipo commerciale. :eneficiando degli sgravi fiscali di cui dispongono i circoli Arci siamo finora riusciti nell'intento di tenere +assi i prezzi delle consumazioni %+irra a C euro&. Ci sono *ossi2ilit) e11ettive di 1a-e della vost-a attivit) (na o""(*a+ione a te *o *ieno0 SF, anc"e se dura... io mi auguro di sF. C"e rapporti avete con altri gruppi di persone, associazioni, circoliM /er quanto riguarda le altre realt# musicali, "o trovato interessante c"e il Ju?:am+oo a++ia riaperto. /er, per aprire con una programmazione simile... diventa poi difficile colla+orarci. La loro proposta musicale non pu, essere messa in correlazione con la nostra. Apprezzo invece molto DreaminIorilla, c"e un gruppo di ragazzi giovanissimi ma molto appassionati e c"e stanno dimostrando in questo periodo di cosa sono capaci. 2ra i circoli Arci a++iamo recentemente colla+orato positivamente con !ilmstudio e 2ruelove. ,(ali sono i vost-i -a**o-ti "on le a inist-a+ioni lo"ali e "#e o*inione avete della "olla2o-a+ione "on esse0 Col comune di Savona c un rapporto di colla+orazione piuttosto stretto. Con i comuni limitrofi i rapporti variano, a seconda del variare delle giunteN in linea di massima cerc"iamo per, di prescindere dalle idee politic"e. A mio modo di vedere un'assessore come olteni quanto meno di idee ne "a' uno c"e cerca davvero di fare qualcosa per la cultura. /oi, certamente, un margine di miglioramento esiste sempre ed auspica+ile. Dite"i la vost-a o*inione s( "osa o11-e la "itt) in te- ini di s*a+i *e- i giovani sia dal *(nto di vista "(lt(-ale "#e dell3int-atteni ento! /arlando di musica, gli spazi sicuramente mancano, ma anc"e la voglia di fare secondo me c"e si un po persa. Hna volta si suonava in qualsiasi situazione, in qualsiasi modo... 1ggi, sia +en c"iaro, giusto c"e si ric"ieda lesistenza di strutture adatte, ma +isogna anc"e essere disposti a suonare, deve esserci la voglia. /oi se una situazione trova le forze per nascere e inizia a funzionare, giusto c"e riceva sostegno. Savona& giovani& "(lt(-a& int-atteni ento! Cosa 1(n+iona e "osa 2isogne-e22e "a 2ia-e0 Andre++e recuperata una cultura dell'ascolto della musica, una cultura c"e si andata molto perdendo. Hna cosa c"e ritengo positiva potenzialmente il progetto delle eO 1fficine Solimano' importante perc") quattro diversi gruppi si son messi insieme per ottenere qualcosa, e potenzialmente l'offerta culturale potre++e risentirne positivamente su vari fronti. Dite"i i vost-i *-ogetti ed a 2i+ioni *e- il 1(t(-o! Auspic"iamo in futuro di arrivare con questi generi pi$ Gdifficili c"e proponiamo anc"e a persone pi$ giovani. /er quanto riguarda le officine Solimano, vedremo come proceder#.

4 LA COSCA C1-2A22*' A*L' lacoscasounds5stem45a"oo.it !AC7:11;' lacoscasounds5stem *ntervista con I*1(A--* AS27-I1 e DA(*D7 /ALLA-CA C#i siete $no e e "ogno e%& '(anti siete& et) edia& o""(*a+ione Siamo in due' Iiovanni Astengo %tecnico del suono in am+ito televisivo a ilano, "a lavorato per GCrozza Alive, GC"iam+retti nig"t, S35 ed 2(& e Davide /allanca %assistente scolastico in una cooperativa sociale, scrive recensioni per la fanzine di reggae G<astasno+&. A++iamo CD anni. ,(ando e *e-"#. / nata La Cos"a0 Di "osa si o""(*a0 La Cosca nasce nel ADDA. Appassionati di reggae sin da ragazzini, collezionisti di cd e disc"i in vinile, a++iamo creato questo progetto con lintento di proporre i nostri gusti musicali e le nostre passioni. CosF, per caso, nata GLa Cosca perc") ci sentivamo un po una nicc"ia, unaggregazione un po fosca e c"e trama, in senso sc"erzoso... *l nome nato dall'appellativo con cui r./uma era solito c"iamarci. Con lui a++iamo sempre avuto un +uon rapporto e spesso "a partecipato alle nostre serate come intrattenitore. *noltre a++iamo cercato di rispolverare la storia di alcuni personaggi e luog"i c"e a Savona negli anni 'PD furono pionieri, in *talia, di questo genere' il mitico locale o3am+o9Studi1ne, :rigg5 :ronson %primo dQ di musica reggae in *talia&, r./uma, Iianni Ialli %dQ e teorico del reggae, "a tradotto le poesie di Linton ;8esi Jo"nson&, Angelo <o+atto e !ulvio Damonte %dQ reggae&solo per citarne alcuni. 1ggi purtroppo queste persone non si occupano pi$ attivamente di musica. L'attivit# de La Cosca consiste nell'organizzare feste e mettere disc"i per le persone c"e amano la musica e il divertimento. * nostri gusti musicali' le +asi della musica reggae, David <odigan, aO <omeo e tanti altri. ,(al / la vost-a 1iloso1ia0 -on ci interessa portare la politica o particolari ideologie in quello c"e facciamo, o meglio' la nostra politica quella di suonare solo vinili originali e caric"i di +uone vi+razioniK Compriamo incessantemente disc"i e questo significa anc"e supportare con convinzione la musica c"e ci piace. -ell'am+ito del reggae il panorama tutto fatto di piccole e piccolissime produzioni, non ci sono multinazionali nel mercato. A "#i vi -ivolgete0 -on c un target preciso per le serate della Cosca e ci, ci fa piacere. Certamente c' uno zoccolo duro di appassionati c"e ci segue, ma favoriti anc"e dal fatto c"e il reggae un genere piacevole e di atmosfera, ogni volta cerc"iamo di creare un contesto frui+ile per c"iunque. *l pu++lico quindi variegato anc"e in quanto ad et#' a una nostra serata si possono incontrare adolescenti come quarantenni. Pa-late"i di al"(ne delle vost-e ini+iative! Hn ricordo particolare lo a++iamo andando indietro nel tempo' era il ADDA quando a++iamo iniziato a organizzare feste private, spargendo la voce. -el giro di +reve tempo la cosa inizi, a prendere sempre pi$ piede e le presenze aumentavano di volta in volta. Da lF a++iamo iniziato ad organizzare serate cercando spazi e locali pu++lici c"e potessero ospitarle.

2ra le numerosissime apparizioni degli ultimi anni ricordiamo l'apertura dei concerti di 2oots R 2"e a5tals %Ienova AD0D&, degli Eailers %(arazze ADDP&, di Al+orosie %Ienova ADDS&, la partecipazione al festival il3out %Ienova ADD@&, di Sister -anc5 %Ienova AD0D& e DQ Iruff %Ienova ADDP&. Ci capitato spesso di suonare nei centri sociali genovesi, dal /inelli, allo =apata, al a5da5 di La Spezia oppure ad Alessandria a !orteguercio. *noltre a++iamo partecipato all'organizzazione di innumerevoli feste in spiaggia come anc"e sui forti genovesi' <ig"i, !orte Sperone, ontemoro. A++iamo suonato anc"e all'estero e pi$ precisamente a Lione, in !rancia e a++iamo contatti anc"e a -izza. C#e 1o- ato gi(-idi"o avete0 Siamo un gruppo di fatto, non siamo un'organizzazione di tipo associativo, anc"e se forse a +reve qualcosa succeder#. Co e *-o (ovete le vost-e attivit)0 La promozione quella c"e usano tutti. A++iamo usato molto i volantini, c"e a dire il vero stanno diventando uno strumento sempre pi$ pro+lematico' recentemente a Savona mettere un volantino significa ricevere una multa, e quindi stiamo un po' a++andonando il cartaceo. /er il resto usiamo sms sul cellulare, mail e +om+ardiamo con !ace+oo3. *nternet utile, ma laspetto di incontrarsi fisicamente rimane imprescindi+ile. ,(ali s*ese vi t-ovate a dove- sostene-e *e- La Cos"a0 Hn grosso sforzo economico c"e a++iamo dovuto sostenere nel tempo stato quello delle attrezzature' garantire un suono di qualit# ric"iede un +ell'investimento, c"e a++iamo potuto affrontare solo un poco alla volta. 2ra le altre spese a++iamo quelle legate alla pu++licit# %stampa di materiale cartaceo&, quelle di trasporto dell'impianto, e poi l'es+orso non indifferente dovuto all'acquisto dei vinili, c"e spesso ordiniamo via internet. Hn disco costa Teuro e dura circa C minuti' si pu, quindi immaginare quanti disc"i possano servire per mettere insieme una serata. Ci sono *ossi2ilit) e11ettive di 1a-e della vost-a attivit) (na o""(*a+ione a te *o *ieno0 /ossi+ilit# effettive di vivere di musica a Savona non ce ne sono in questo momento. Ci piacere++e poter vivere di musica integrando al Sound S5stem altre attivit# collaterali tipo service musicali, studio di registrazione, organizzazione di eventi... Iiovanni "a una piccola sala di registrazione c"e utilizza per piccoli lavoretti di recording, ma l'impostazione rimane di tipo Gartigianale. C#e -a**o-ti avete "on i lo"ali e "on alt-i g-(**i di *e-sone& asso"ia+ioni& "i-"oli0 * rapporti con i gestori non sempre sono semplici anc"e perc") la nostra una passione musicale e la loro un' impresa, quindi ci vuole sempre un compromesso' la c"iave sta nell'avere equili+rio. A++iamo gi# colla+orazioni con tutta la realt# reggae nellam+ito ligure, ad esempio Ja"zilla %La Spezia&, Iroove5ard %Ienova&, IanQa !armer %Ienova&, Dinamite Sound %+asso /iemonte&, Count Jo Jo e 7az5 S3an3ers %Savona&. A++iamo colla+orato anc"e con circoli Arci' 2ruelove, Artisi, <aindogs a Savona e poi il3 a Ienova. *nfine a++iamo rapporti con l'Associazione /s5c"o di Ienova %organizzatori del festival Ioa+oa, oggi G:rea3out&. ,(ali sono i vost-i -a**o-ti "on le A inist-a+ioni lo"ali e "#e o*inione avete della "olla2o-a+ione "on esse0 A++iamo sempre pensato c"e non ci fossero speranze per noi di ricevere ascolto, vedendo anc"e i tentativi falliti degli altri. -on c la+itudine al dialogo con le amministrazioni purtroppo. Diteci la vostra opinione su cosa offre la citt# in termini di spazi per i giovani sia dal punto

di vista culturale c"e dell'intrattenimento. /ensiamo c"e non +astino i singoli eventi, ma c"e servano luog"i dove incontrarsi con continuit#, in cui si possano condividere passioni e idee e in cui menti diverse possano confrontarsi. Le opinioni e le idee dei giovani vanno tenute in considerazione e anc"e se la dimensione di Savona quella c"e , la citt# andre++e valorizzata e sensi+ilizzata da questo punto di vista. *noltre portare avanti dei progetti implica responsa+ilit#, lavoro e impegno, caratteristic"e c"e spesso vengono additate come mancanti nella vita quotidiana dei ragazzi. ,(esto s(""ede nelle g-andi "itt) "on le asso"ia+ioni "#e sono nate! Pe-"#. "i5 non avviene a Savona0 -on dovre++e essere necessaria una G+attaglia, eppure certi temi proprio non rientrano nelle pro+lematic"e dellamministrazione. :isognere++e dedicarvi tempo, persone, risorse. <ispetto ad altre citt#, per esempio, la scena musicale stata penalizzata dalla mancanza di un centro sociale o simili' ovunque organizzano concerti con seriet# e "anno lo spazio per farlo. *l fatto c"e non ci siano punti di ritrovo mina alle fondamenta il discorso sulla musica a Savona. Anc"e le opinioni di c"i viene da fuori purtroppo sono piuttosto critic"e riguardo alla nostra realt# e questo dovre++e far pensare. La nostra citt# sem+ra essere il posto ideale dove vivere da +am+ini e dopo la pensione' per la fascia dai 0P ai BD anni una citt# orri+ile, data la scarsezza di eventi culturali, intrattenimento e luog"i di ritrovo. /er noi un esempio positivo quello del :uridda a Ienova col quale in passato a++iamo anc"e colla+orato' "anno un la+oratorio teatrale, una sala prove, una palestra di pugilato ed offrono mille altri Gservizi alle persone. Hno dei requisiti perc") nasca una scena e cresca il fermento culturale c"e esista un luogo o un punto di riferimento per l'incontro tra le persone creative e c"e "anno voglia di esprimersi. /er noi a Savona una volta questo posto era il o3am+o %Studio 1ne, -egrita&' lF c"e noi a++iamo sviluppato la passione per il reggae, confrontandoci con altri amanti della musica, ed nata la Cosca. Savona& giovani& "(lt(-a& int-atteni ento! Cosa 1(n+iona e "osa 2isogne-e22e "a 2ia-e0 Savona "a delle potenzialit#' un territorio variegato, le spiagge, le alture, l'entroterra. 1ffrire++e un sacco di possi+ilit#. Siamo la seconda provincia della Liguria quanto a popolazione, a++iamo un +acino di utenza molto vasto, eppure centri piccoli ci +attono. Hn fatto di cronaca recente esemplifica la situazione attuale a livello di cultura dell'intrattenimento' gi# nelle fasi di allestimento di quello c"e doveva essere un piccolo concerto in piazza si sono verificate lamentele e contestazioni c"e ne "anno minacciato lo svolgimento. 7 lo spettacolo doveva ancora cominciareK Anc"e le discussioni c"e "anno tenuto +anco negli ultimi tempi riguardo a quella c"e viene impropriamente definita Gmovida non "anno certo giovato al nostro territorio. Diventa senza du++io difficile riuscire a coltivare qualcosa su un terreno cosF arido. :isogna anc"e ricordare c"e Savona stata per lungo tempo una citt# industriale, di conseguenza non risulta poi cosF facile riscoprirsi Gturistici. Le +asi +isogna comunque porle, anc"e se i risultati non saranno cosF immediati e la repressione non certo la strada da percorrere. :asti guardare la vicina Costa Azzurra c"e nonostante in termini di ristrettezze e normative non sc"erzi affatto, riuscita a tenere in piedi un sacco di iniziative musicali e non, nel rispetto pi$ totale. Comunque non do++iamo imitare nessuno' le menti ci sono, la voglia c, dovremmo sfruttare le risorse e guardarci certamente anc"e un po' intorno.

Dite"i i vost-i *-ogetti ed a 2i+ioni *e- il 1(t(-o! Speriamo di crescere, e magari di portare a Savona artisti da fuori. Hn sogno non ancora realizzatoM 1rganizzare qualcosa sulla fortezza del /riamar. 6 OO7I OO7I C1-2A22*' A*L' oo3ioo3i4"otmail.it S*21' 888.oo3ioo3i.com !AC7:11;' oo3ioo3i *ntervista con A<C1 D*S7I-* e LHCA -1(A<1

C#i siete $no e e "ogno e%& '(anti siete& et) edia& o""(*a+ione Siamo in quattro' Daniele %Dan5 Le oor&, arco, 7lena%7llen+eat&, Luca. L'et# media intorno ai AB anni. Alcuni di noi lavorano, altri studiano. Attorno a 1o3i 1o3i gravitano altre 0D persone di supporto tra cui gruppi come -aug"t5 e :eUonest. ,(ando e *e-"#. / nato Oo8i Oo8i0 L'esperienza da cui provenivamo io e Dan5 era quella del DL Iroup %0SSP&. Siamo nati nel ADD> dopo una stagione estiva al Iilda di (arazze. La conclusione a cui eravamo arrivati era c"e la disco Gpura, di vecc"io stampo, non ci interessava pi$' un am+iente dove si finisce spesso per etic"ettare le persone in +ase all'a++igliamento e in +ase al genere musicale. A++iamo deciso cosF di dare una svolta e cam+iare registro. Di "osa si o""(*a Oo8i Oo8i0 Con 1o3i 1o3i organizziamo serate ed eventi incentrati sulla musica e sull'aggregazione delle persone. * generi musicali c"e amiamo sono principalmente la "ouse e l'elettronica. Cerc"iamo di puntare molto sulle persone e sulle risorse locali, e vogliamo mescolare i generi musicali anc"e lontani tra loro, rimanendo comunque nell'am+ito elettronico. ,(al / la vost-a 1iloso1ia0 La nostra filosofia pu, riassumersi in questo' lo8?cost, contaminazione, e valorizzazione delle energie locali. A "#i vi -ivolgete0 A tutti, senza etic"ette. /arlateci di alcune delle vostre iniziative. La prime serate di 1o3i 1o3i le a++iamo fatte a Capotorre %Al+isola Superiore&. .uello c"e avevano di innovativo era c"e l'ingresso era gratuito e non c'erano i +uttafuori' la selezione avveniva per cosF dire dall'interno. Adesso la formula parecc"io diffusa, ma fino a qualc"e anno fa una serata con queste caratteristic"e non esisteva. A++iamo incominciato ad inglo+are diverse tendenze' "ip?"op e rap, dance, "ouse. L'esperienza delle serate al :7S*21 di Al+isola %ADD@& stata una di quelle c"e ci "a dato di pi$. /urtroppo si conclusa anzitempo, pro+a+ilmente perc") dava fastidio c"e ci fosse troppa gente. *l posto era arredato +ene, in modo innovativo e c'era gente davvero varia, inoltre era l'unico posto alla mano aperto a tarda ora' il clima era molto sereno, dove le persone potevano entrare ed uscire li+eramente ed ascoltare musica in riva al mare. /er due anni, nella stagione invernale, a++iamo organizzato i sa+ati sera al 2A;A:A-DA di (arazze %ADDP?ADDS&. *l successo riscosso sempre stato +uono, perc") offrivamo alla gente la possi+ilit# di divertirsi in maniera diversa dalla solita discoteca e ad un costo

accessi+ile a tutti, anc"e ai pi$ giovani. 2ra le altre cose fatte c"e ricordiamo con piacere c' l'iniziativa GE7 A<7 2U7 CU*LD<7-, un'iniziativa +enefit di quest'anno c"e vedeva la colla+orazione nostra, di -aug"t5, :e Uonest e /anico 7venti, di alcuni dQ del gruppo di Iianluca Sunn5 /eople. Durante la serata di +eneficenza stata allestita una mostra fotografica sul tema della solidariet#. /urtroppo l'iniziativa poteva andare molto meglio, perc") la gente non "a risposto con l'entusiasmo c"e speravamo ed anc"e le istituzioni non "anno fatto granc") per supportare pu++licitariamente l'iniziativa. .uest'estate a++iamo lanciato GLA I<A-D7 1-DA, un ciclo di serate all'Hltima Spiaggia di Al+isola Superiore, al giovedF sera. -onostante un po' di pro+lemi col meteo, le serate sono andate davvero +ene, con TDD persone a volta e molto entusiasmo tra le facce dei partecipanti. Colla+oriamo con <iviera Iang per le serate del martedF alla Capannina di Alassio e quelle del venerdF alla Suerte di Laigueglia. C#e 1o- ato gi(-idi"o avete0 Attualmente siamo semplicemente un gruppo di fatto. Co e *-o (ovete le vost-e attivit)0 Htilizziamo internet, !ace+oo3, gli sms, e mandiamo i /< sulle spiagge ed in citt# a volantinare. La <adio non l'a++iamo mai usata' costa troppo ed ormai un mezzo un po' o+soleto. .ualc"e volta alcuni nostri eventi sono finiti sui giornali, ma una cosa c"e capita solo in dipendenza di quello c"e riescono a fare i gestori dei locali per comparire in un articolo. A++iamo avuto un articolo quando a++iamo organizzato i Campus Da5 %ADD@ e ADDP&. ,(ali s*ese vi t-ovate a dove- sostene-e *e- Oo8i Oo8i0 Le principali uscite c"e a++iamo sono dovute alla preparazione e promozione di eventi e serate' stampa di fl5er e locandine, acquisto dei gadgets, spese di allestimento e di scenografia, telefono ed altre spese organizzative. Ci sono *ossi2ilit) e11ettive di 1a-e della vost-a attivit) (na o""(*a+ione a te *o *ieno0 Le spese c"e a++iamo le copriamo noi stessi, e poi dividiamo gli eventuali avanzi quando ci sono, lasciando sempre se possi+ile qualcosa da parte per le attivit# future. 1rganizzando serate, per Gviverci devi entrare nella mentalit# commerciale Gufficiale delle discotec"e. /oi metto le mani avanti, qualc"e marc"etta l'a++iamo fatta anc"e noi... a allo stato attuale quello c"e facciamo non ripaga. A mio modo di vedere prossimamente possono cam+iare le cose' la filosofia dell'apertura e della contaminazione secondo noi sar# lo standard futuro e la +ase di ragionamento di c"i riuscir# a guadagnare di ci, c"e fa. C#e -a**o-ti avete "on alt-i g-(**i& asso"ia+ioni& "i-"oli& lo"ali0 -el rapporto con i gestori dei locali, facciamo il possi+ile per sceglierci quelli con cui possiamo trovarci meglio' andiamo noi a cercarli. *n zona colla+oriamo con gruppi come /anico 7venti, e con ragazzi pi$ giovani %tra cui -aug"t5&. A++iamo all'attivo una colla+orazione con 2ruelove. Andando fuori Savona colla+oriamo con <iviera Iang di Iianluca Sunn5 /eople %al quale do++iamo davvero molto&. ,(ali sono i vost-i -a**o-ti "on le a inist-a+ioni lo"ali e "#e o*inione avete della "olla2o-a+ione "on esse0 -on a++iamo avuto nessun rapporto ad ora. Se mi si domandasse per quale motivo non siamo mai andati a parlare con l'amministrazione... pro+a+ilmente per un Gmuro c"e ci +locca... magari colpa nostra, ma il muro esiste. Crediamo c"e al di fuori della politica partitica, lo spazio sia pressoc") zero. *l pro+lema

non la Gcattiveria dei politici, ma il fatto c"e c' troppa G+arriera e manca un interlocutore. /arlare credo c"e sia +asilare, ma allo stato non "o idea di c"i sia a Savona il referente per le politic"e giovanili. Sare++e auspica+ile c"e il comune si occupasse ed incuriosisse di pi$ delle varie realt#, e magari fosse la stessa amministrazione a c"iedersi c"i siamo. 7' +rutto vedere c"e ci si ricorda dei giovani solo quando succede qualc"e casino o tira aria di elezioni... e questo contri+uisce senz'altro ad alzare il muro di cui parlavo prima. Se la scelta fosse %rispetta+ilissima& di creare una citt# su misura per gli anziani, +en venga come politica' ma non mi sem+ra c"e si faccia nulla nemmeno per gli anziani. Dite"i la vost-a o*inione s( "osa o11-e la "itt) in te- ini di s*a+i *e- i giovani sia dal *(nto di vista "(lt(-ale "#e dell3int-atteni ento! Semplice, gli spazi non ci sono. Savona& giovani& "(lt(-a& int-atteni ento! Cosa 1(n+iona e "osa 2isogne-e22e "a 2ia-e0 Di positivo posso dire c"e in Liguria il nostro un am+iente ottimo e ci sono persone in giro molto valide come Antonello Love o *ntrovigne. Anc"e a livello di musica dal vivo la scena cresce, vedi gruppi come i argot, gli 7az5 S3an3ers ed altri ancora. *n sostanza i Gresident fanno spesso anc"e meglio dei Gguest di fuori, anc"e se come dice il prover+io padroni in casa propria non lo si mai. Hn pro+lema fondamentale il fatto c"e sempre forte il partito di c"i lavora per sotterrare c"i cerca di proporre qualcosa di alternativo' la gente "a un livello di tolleranza pari a zero di fronte a qualsiasi evento c"e comporti musica a volume elevato, e le amministrazioni fanno la loro politica e costruiscono il proprio consenso su questa intolleranza davvero incomprensi+ile. *l risultato finale di questo modo di ragionare sar# la scomparsa assoluta di gruppi spontanei di persone come noi, c"e con passione cercano di creare qualcosa di diverso per i giovani, i quali rimarranno senza alternative alla discoteca di vecc"io stampo ed allo stare in casa. Dite"i i vost-i *-ogetti ed a 2i+ioni *e- il 1(t(-o! (ogliamo portare avanti sempre pi$ colla+orazioni con altre realt# e continuare a fare le cose con uno spirito positivo.

9 DIETRO LE ,UINTE C1-2A22* A*L info4dietrolequintesavona.it S*21 888.dietrolequintesavona.it !AC7:11; stefano de felici *ntervista a S27!A-1 D7 !7L*C*
C#i siete $no e e "ogno e%& '(anti siete& et) edia&o""(*a+ione Lo zoccolo duro di DL. sono' Stefano De !elici, 7nrico :onino, <ino Alaimo, Sonia Cosco e Simone Colferai. A++iamo et# comprese tra i A> e i AS anni e siamo lavoratori. .uando e perc") nata l'associazione Dietro Le .uinteM Siamo nati nel ADDB per il piacere di formalizzare la nostra passione per le arti visive, e per trovare una via in cui canalizzare i nostri entusiasmi e le nostre energie. Di "osa vi o""(*ate0 /rincipalmente sviluppiamo progetti audiovisivi, e spesso i nostri lavori vanno ad osservare

e ad intrecciare le criticit# ur+ane e sociali. *n questi B anni a++iamo sviluppato e colla+orato ad organizzare eventi culturali, spettacoli teatrali multimediali, documentari,videoclip, cortometraggi di fiction e realt#. ,(al / la vost-a 1iloso1ia0 Divertire, informare, intrattenere e stimolare il senso critico. A "#i vi -ivolgete0 /ossi+ilmente al maggior numero di persone possi+ili. Pa-late"i di al"(ne delle vost-e ini+iative! Se devo ricordare alcune delle realizzazioni c"e pi$ ci rappresentano' GCACC*A I<1SSA, un documentario per rispondere alla crisi e al pro+lema dellinformazione e dei media. 7' stato prodotto da immo Calopresti e dalla CI*L Lom+ardia ed nato un po' come un rave part5' si invitavano tutti coloro c"e possedevano una telecamera a seguire fino a <oma i partecipanti ad una manifestazione sindacale e riprenderli durante viaggio e manifestazione. A++iamo in questo modo ricevuto, via mail, !2/ e posta, materiale da circa 0DD videoamatori. *l risultato piaciuto ed "a vinto il primo premio per il miglior documentario al !estival G*taliani +rava gente di !irenze AD0D come miglior documentario ed entrato in selezione ufficiale in importanti festival internazionali come il !*/A %:iarritz&, il L*D! %Londra&, il <*!!%<oma& e il Ienova !ilm !estival. 2ra gli altri lavori quelli sviluppati sul territorio savonese sono' ?GIA<CVA %ADDP&,ispirato alla vita e alle opere del poeta !ederico IarcWa Lorca un corto c"e stato presentato al !estival di Cannes AD0D, girato tra le spiagge di Al+issola e le colline di Savona. ?GC7 7-21 ALL'*-D*C7 %ADD@& stata invece una operazione crossmediale, contro la speculazione edilizia e il cattivo gusto a Savona, costituita da un calendario fotografico e da un documentario, in cui 0A savonesi noti %!reccero,Sanguineti, Lom+ezzi, <iolfo, Satragno ecc..& e meno noti indicano le zone della citt# colpite dal +lo+ di cemento c"e invade il +el paese. L operazione "a funzionato e <727T "a trasmesso il documentario e successivamente stato tra i T finalisti del *sc"ia !ilm !estival e (incitore del primo premio G(isioni del 2erritorio. ?G2* <ACC1-21 %ADDB?ADD>&, un documentario realizzato col liceo magistrale in cui a++iamo tenuto corso pomeridiano per gli studenti. Iirato al /riamar in un unico giorno, a++iamo raccolto A primi premi al !estival GCortiamo e al /remio G/erini. ?Hna serie di B video virali sulla possi+ilit# di smantellare o meno la spiaggia della argonara, in colla+orazione con il sociologo La CeclaN ?GIU1S2 2<A*-, unoperazione di video arte in colla+orazione con U. <. Stamenov' progetto concettuale esposto a onaco, /arigi, ilano, !irenze, e in :ulgaria. C#e 1o- ato gi(-idi"o avete0 Siete :non *-o1it; o a s"o*o di l("-o0 Siamo unassociazione culturale di volontariato senza scopo di lucro. Co e *-o (ovete le vost-e attivit)0 *nternet lunico mezzo a disposizione. A++iamo un sito 8e+ dell'associazione. Co e so*-avvive l3asso"ia+ione0 Le fonti di sostentamento dell'associazione sono quelle del finanziamento pu++lico o del finanziamento privato su specifici progetti. *o a ilano riesco a vivere come film ma3er %reportage, video servizi&. Lavoro principalmente per CI*L e Camera del Lavoro. Anc"e un po di teatro, documentari e sempre pi$ spesso pu++licit#, perc") il settore pi$ redditizio. 7nrico lavora spesso a Ienova. Ci sono *ossi2ilit) e11ettive di 1a-e della vost-a attivit) (na o""(*a+ione a te *o

*ieno0 L attivit# con l associazione parte integrante delle nostre attivit# professionali, ognuno di noi mantiene comunque dei lavori c"e segue singolarmente a Ienova, ilano e <oma. C#e -a**o-ti avete "on alt-i g-(**i& asso"ia+ioni& "i-"oli0 Colla+oriamo da due anni col Cesavo, sviluppando progetti di comunicazione per associazione di volontariato, uno degli ultimi lavori stato con lA(*S di Alassio. Da due anni colla+oriamo con l Associazione :alla Coi Cing"iali insieme ai quali quest'anno a++iamo organizzato la prima edizione di una rassegna cinematografica durante il festival tra il 0S e il A0 agosto AD0D. ,(ali sono i vost-i -a**o-ti "on le a inist-a+ioni lo"ali e "#e o*inione avete della "olla2o-a+ione "on esse0 * nostri rapporti sono tutti virtuali' ne a++iamo avuti tanti ma non "anno mai portato ad alcun protocollo dintesa c"e si concretizzasse. 2uttavia non demordiamo con i prossimi progetti, perc") speriamo c"e Savona non si sposti solo dallimmo+ilismo allimmo+iliarismo. *o "o fatto un master finanziato dalla Comunit# 7uropea presso il campus universitario di Savona a seguito del quale "o girato un documentario sulla Cooperativa !errero e sulla ceramica, c"e purtroppo non sono mai stati proiettati in nessun luogo. Uo presentato alcune proposte, ma non sono ancora state passate al vaglio decisionale. -oi si rimane fiduciosi e operativi. Dite"i la vost-a o*inione s( "osa o11-e la "itt) in te- ini di s*a+i *e- i giovani sia dal *(nto di vista "(lt(-ale "#e dell3int-atteni ento! -oi siamo cresciuti andando al cinema e a teatro nelleO GAstor, c"e non occupa pi$ l angolo tra via /ia e via /aleocapa, rimpiazzato da uffici e a+itazioniN +allando ai concerti nellarea delleO *talsider, c"e non c pi$, sostituito da un al+ergoN giocando a pallone nel campetto delle aree eO 7nel tra via Cimarosa e via -izza, dove ora sorge un residence. La citt# cam+iata molto negli ultimi 0D anni e cosF anc"e gli spazi deputati allincontro dei giovani, c"e sem+rano sempre meno. 7 anc"e vero c"e in apparenza non si percepisce un fermento, una necessit# espressiva da parte della popolazione pi$ giovane c"e fatica ad esprimere la propria identit# culturale, per quanto possa essere comunque precaria e Gunderground. Daltra parte, meno spazi daggregazione equivale ad una maggiore difficolt# a incontrarsi e scontrarsi, a conoscersi. Savona& giovani& "(lt(-a& int-atteni ento! Cosa 1(n+iona e "osa 2isogne-e22e "a 2ia-e0 Sare++ero da importare dei giovani a SavonaK Si pu, creare aggregazione giovanile lungo traiettorie di sviluppo c"e non siano sempre e solo quelle della costruzione di centri commerciali e dello sviluppo edilizio. /er questo importante conoscersi, incontrarsi, fare rete e sforzarsi nellimmaginare una citt# c"e faccia emergere le vi+razioni c"e la attraversano. Vost-i *-ogetti e a 2i+ioni *e- il 1(t(-o0 A++iamo in cantiere un progetto sulla gente e sul territorio savonese legati al Gfilo magico dei vagonetti, il !estival del !umetto con Iiovanni !reg"ieri %uno dei primi disegnatori di D5lan Dog&.

< SALAMANDER C1-2A22*' A*L' salamander4salamander.it S*21' 888.salamander.it !AC7:11;' compagnia teatrale salamander *ntervista con A<C1 IU7LA<D*, SA<A <A(722A e S* 1-A SCU*21 C#i siete $no e e "ogno e%& '(anti siete& et) edia& o""(*a+ione! *l direttivo formato da arco I"elardi, Sara <avetta, Simona Sc"ito %tutti intorno ai trent'anni&. arco direttore artistico, regista, scrittore e traduttore, Sara e Simona si occupano invece pi$ della parte organizzativa e comunicativa. 2ra gli altri componenti ci sono attori e scenografi ma anc"e una parte di pu++lico, c"e "a creduto spiccatamente nel progetto Salamander fino al punto di associarsi. Salamander composta da all'incirca SD soci, ed un'associazione molto eterogenea quanto a et# e occupazione' ci sono studenti come pensionati. ,(ando e *e-"#. / nata Sala ande-0 arco' mi sono formato a Londra come regista teatrale, e quando successivamente "o deciso di rientrare in *talia serviva uno Gstrumento per le attivit# c"e volevo portare avanti, c"e consentisse per, anc"e di andare al di l# della semplice sfera professionale individuale. Salamander nasce formalmente nel maggio del ADDB, seppure a conclusione di un precedente percorso. Di "osa si o""(*a0 L'associazione si pone come uno strumento per dare organizzazione e concretezza all'idea di un teatro di intervento sulla societ#, un teatro narrativo, un teatro non sc"iavo della forma fino a se stessa. ,(al / la vost-a 1iloso1ia0 .uello italiano un teatro c"e vive di tradizione. Da un lato conosciamo un teatro di grandi classici, di forme estetic"e, di +ellezze in quanto taliN ancora oggi questa la forma dominante, con grandi allestimenti e ricc"e ela+orazioni visivo?sensuali. C' poi un'altra Gtradizione, quella dell'avanguardia' un modo di concepire il teatro c"e paventa il risc"io di non riuscire a parlare ai non addetti ai lavori. A Savona ? ma potremo dire anc"e in tutta *talia ? mancava uno strumento per un teatro c"e vuole ragionare in un modo Gterzo. -oi cerc"iamo proprio di porci a a met# strada tra questi due massimi sistemi' riprendiamo dall'avanguardia la voglia di sperimentare ma cerc"iamo al contempo di dare spazio a quella c"e la principale funzione del teatro, cio comunicare. Alla data della nostra fondazione, nella nostra citt# non esistevano ancora meccanismi immediati per giungere alla Gproduzione teatrale. Ienova invece fece un investimento gi# negli anni 'BD sul teatro di produzione' un vantaggio di >D anni c"e "a consentito di ottenere risultati notevoli, e c"e senz'altro consente anc"e a noi di portare avanti un proficuo filone di colla+orazione con varie realt# interessanti, come ad esempio lo Sta+ile di Ienova. A++iamo un'attenzione particolare per il nostro territorio e quindi un rapporto privilegiato con Savona.

La nostra sede di produzione a Savona per scelta, perc" vogliamo far crescere qua il nostro lavoro, portandolo poi anc"e all'esterno, Gesportando teatro. *l teatro noto come Garte vecc"ia, o Garte per vecc"i. Hna parte della nostra attivit# rivolta contro questo luogo comune' pensiamo c"e il teatro sia vivo e sappia parlare ed essere attuale non meno del cinema o di altre forme espressive. Capita anc"e a noi di andare ad uno spettacolo ed addormentarci' e il motivo di ci, c"e c' c"i propone un teatro molto vecc"io, ed il pu++lico "a una componente non trascura+ile di persone c"e a teatro ci vanno per Gstatus o per darsi un tim+ro intellettuale. -ella nazione c' sicuramente una tendenza ad alimentare questo ciclo, c"e invecc"ia ed inaridisce il tutto. Sia +en c"iaro, non c' male nell'essere vecc"i..questo fenomeno per, un invecc"iamento +en diverso da quello Ganagrafico. A "#i vi -ivolgete0 Da una parte ad un pu++lico nazionale, concependo delle produzioni c"e a++iamo un significato nazionale. Ci rivolgiamo a quella parte del pu++lico c"e non vuole solo una Gmedaglia di presenza, ma cercano qualcosa dal teatro' spunto di riflessione ed anc"e un'occasione di Gdivertimento' c' anc"e una risposta Gviscerale c"e va provocata nelle persone. Dall'altro lato ci rivolgiamo ad un pu++lico locale' cercando per, sempre quel pu++lico pi$ attento, aperto, solleticato, giovane mentalmente. /er scelta non o++lig"iamo le persone a tesserarsi per poter fruire degli spettacoli' ci rivolgiamo a tutta la comunit#. !acciamo anc"e spettacoli per le scuole perc") ci interessa molto il confronto ed il di+attito alla fine di uno spettacolo' la missione arrivare alle persone ed ascoltarle. *l teatro uno strumento di formazione, e non ci piace l'idea di una sua fruizione passiva. Pa-late"i di al"(ne delle vost-e *assate ini+iative! Due produzioni dove siamo riusciti a dire e rappresentare quello c"e volevamo sono S1I-1 D* H-A -1227 D* 7==A 7S2A27 %ADDP& e <1 71 7 I*HL*722A %ADD@&' il teatro ric"iede un'interazione ed un'alc"imia tra artisti c"e non facile da trovare. Hn momento c"iave per Salamander stato senzaltro la colla+orazione con il 2eatro Sta+ile di Ienova e la Compagnia Ian3 per La Scelta del azziere %ADDP&, spettacolo andato in scena al 2eatro Duse di Ienova con notevole successo di critica e di pu++lico. 7 stato in quel passaggio fondamentale c"e a++iamo espresso appieno una voce adatta ai grandi palcoscenici nazionali. Hn altro passaggio fondamentale stato D1D*C7S* A -1227 %ADDS&' perc") "a rappresentato per noi un momento di autoconsapevolezza del metodo teatrale come ricerca, sia nell'allestimento dello spettacolo c"e nel portare lo spettacolo in giro. .ui a++iamo Gportato lo spettacolo fisicamente nelle case della gente' e le risposte c"e ci "anno dato i savonesi, comprese le c"iusure, sono diventate parte dello spettacolo stesso ed un momento di crescita personale. A++iamo dovuto trovare il coraggio di metterci in discussione, fuori dalla protezione del tempio, accettando il giudizio del prossimo e prendendo anc"e delle porte in faccia. Simona' un ricordo particolarmente +ello anc"e quello dei lavori fatti nelle scuole, e del dialogo c"e a++iamo avuto con gli studenti. olti tornavano a vedere lo spettacolo alla sera dopo averlo visto al mattino con la scuola. C#e 1o- ato gi(-idi"o avete0 Siete non *-o1it o a s"o*o di l("-o0 Siamo un'associazione culturale. Crediamo nel puro non scopo di lucro' la cultura deve essere portata avanti senza una finalit# di denaro e Salamander non "a in programma di arricc"irsi. Co e *-o (ovete le vost-e attivit)M *n am+ito nazionale sono i teatri ed i festival c"e ospitano i nostri spettacoli sul territorio ad

occuparsi della promozione' noi ci limitiamo ad amplificarla. .uando invece si tratta di nostre attivit# indipendenti, utilizziamo il sito 8e+, la comunicazione interna agli associati, la comunicazione cartacea in vari formati, ed occasionalmente i media %radio e tv locali&. !ace+oo3 per noi uno strumento integrativo di comunicazione c"e sostiene il resto ed apre ai pi$ giovani. Co e so*-avvive Sala ande-0 2raiamo risorse dai nostri prodotti teatrali e dai finanziamenti pu++lici. Ci sono possi+ilit# effettive di fare della vostra attivit# una occupazione a tempo pienoM /er noi lo gi#. Siamo partiti intenzionalmente cosF e il teatro la nostra professione, +en pi$ di un lavoro a tempo pieno. C#e -a**o-ti avete "on alt-i g-(**i& asso"ia+ioni& "i-"oli0 Colla+oriamo %o siamo in amicizia& con l'1rc"estra Sinfonica di Savona, con <aindogs, -uovofilmstudio, *sforcoop, *l Leprecauno, Li+reria H+i3, Iiorgio Scaramuzzino, Simonetta Iuarino, /aola :igatto, Annapaola :ardeloni. /oi a++iamo avuto colla+orazioni con varie scuole come ad esempio il Della <overe e le /ertini. !uori citt# a++iamo sinergie con l'Hniversit# di /isa e con lo sta+ile di Ienova, con l'1pera 7state !estival di :assano, con la Compagnia Ian3. Hna realt# c"e troviamo particolarmente interessante quella di G:a+ilonia 2eatri' una compagnia di professionisti di (erona nata da poc"i anni c"e sta portando in *talia un teatro di riscoperta della Gcomunicazione, un teatro c"e fa sussultare. G ade in *tal5 una loro produzione particolarmente riuscita. ,(ali sono i vost-i -a**o-ti "on le A inist-a+ioni lo"ali e "#e o*inione avete della "olla2o-a+ione "on esse0 /ossiamo ritenerci fortunati' a++iamo sempre avuto rapporti ottimi un po' a tutti i livelli' <egione, /rovincia, Comune di Savona, comuni della provincia. 7' c"iaro c"e se ti rapporti con un'amministrazione "ai davanti una macc"ina +urocratica con grandi difficolt# a muoversi... ma a++iamo sempre trovato una risposta ed un sostegno per i nostri progetti. *n particolare il Comune di Savona, con l'amministrazione di !ederico :erruti, ci sostiene molto, e c' una +uona comunicazione reciproca. Anc"e la !ondazione De ari ci sostiene, dandoci da sempre ascolto e fiducia. Dite"i la vost-a o*inione s( "osa o11-e la "itt) in te- ini di s*a+i *e- i giovani sia dal *(nto di vista "(lt(-ale "#e dell3int-atteni ento. Simona' spazi Gfisici per il teatro ce ne sono un po'poc"i. arco' la Savona di oggi a mio modo di vedere nettamente meglio di quella dei primi anni 'SD %quella dei miei 0P anni&' magari avessimo avuto allora gli spazi c"e ci sono adesso. -on c'era nulla, ed ora Savona "a tanto di pi$ da offrire nonostante rimanga una cittadina di >D mila a+itanti e nonostante non disponga di un passato culturale importante. 7' migliorato in questi anni il livello sia dell'intrattenimento c"e quello dell'offerta in termini di cultura, e ci sono le premesse affinc") Savona sia ancora meglio tra vent'anni. Hn esempio di spazio +en utilizzato il 2eatro I. C"ia+rera' l'edificio esiste dal 0PBC, ma al di l# dell'arc"itettura quello c"e conta l'effettivo impiego della struttura, anc"e in vista di una proposta culturale nuova. Altri spazi c"e sono sotto gli occ"i di tutti' per la musica il <aindogs, c"e prima non c'era, per il cinema il -uovofilmstudio. *n ogni caso io credo c"e sono le persone c"e Gfanno gli spazi' quelli fisici contano fino a un certo punto. L'idea delle 1fficine Solimano una novit# positiva, da accogliere.

Anc"e noi come compagnia professionale siamo stati coinvolti nei discorsi... diciamo c"e come molti cerc"iamo di capire c"e sviluppi ci saranno. Sicuramente sar# una grande responsa+ilit# far funzionare questo Gcontenitore. Savona& giovani& "(lt(-a& int-atteni ento! Cosa 1(n+iona e "osa 2isogne-e22e "a 2ia-e0 *l +ilancio senz'altro positivo, perc") le cose vanno viste sul lungo periodo e senza miopia' sono stati grandi i passi avanti su qualit# e quantit# dell'offerta culturale e direi c"e sono sotto gli occ"i di tutti... la citt# viva. Con Salamander pensiamo di aver dato il nostro contri+uto, aggiungendo il patrimonio culturale di una compagna di teatro professionale. /oi non +isogna sedersi sugli allori ma pensare a come crescere' diciamo c"e un modo per migliorare, per quello c"e concerne la sfera teatrale, sare++e la creazione di una scuola professionale di teatro, gestita da c"i il teatro lo fa. Si trattere++e senz'altro di un progetto cosi am+izioso da ric"iedere un grosso intervento pu++lico, ma potre++e rappresentare il grande passo c"e trasformere++e la citt# ed anc"e la provincia in un polo di eccellenza. D'altronde il teatro, rispetto al cinema, un'arte Gpovera e le eccellenze trovano spazio, se lo si vuole, anc"e in contesti diversi da quelli delle grandi metropoli. Dite"i i vost-i *-ogetti ed a 2i+ioni *e- il 1(t(-o! *l progetto principale il !estival S"a3espeariano. Ci piacere++e far sF c"e tutta l'*talia guardi a Savona come punto di riferimento per il teatro s"a3espeariano. La cosa ovviamente ric"ieder# tanto tempo, ma si lavora in quella direzione. Ma-"o Fanni

XXXXXXXXX.... XXXXXXXXXX XXXXXXXXXX XXXXXXXXXX prov XXX XXX XXX XXX XXX XXX tel XXXXX. XXXXX. XXXXX. XXXXX. XXXXX.. XXXXX.. strumento XXXXX.. XXXXX.. XXXXX.. XXXXX. XXXXX... XXXXX...
*l sottoscritto, dic"iara inoltre c"e' i componenti del gruppo svolgono attivit# musicale a livello non professionisticoN il gruppo si atterr# alle indicazioni fornite dalle 1fficine Iiovani %calendario, orario&N il gruppo "a preso visione e rispetter# le modalit# di utilizzo della Sala /rove, come dal G<egolamento Sala /rove allegatoN il gruppo disponi+ile a partecipare ad eventi e iniziative dello GSpazio /rove delle 1fficine Iiovani. *l sottoscritto Data X.9X.9X. YYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYY * dati raccolti verranno trattati nel rispetto della Legge 0S>9ADDDC Hdine, lF YYYYYYYYYYY firmaYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYY Sc"eda e <egolamento Sala /rove 2

NORME PER LUTILI==O DELLE SALE PROVA POLIVALENTE E MUSICALI DELLE OFFICINE GIOVANI O>IETTIVI
La sala prove "a lo+iettivo principale di offrire opportunit# e spazi ai gruppi musicali del territorio, di favorire lespressione personale e di gruppo, la creativit# e la responsa+ilit#. 7 necessario un -is*etto -e"i*-o"o, il rispetto delle regole comuni, del materiale e del luogo.

MATERIALE IN USO
*l materiale in uso pu, essere li+eramente utilizzato dai gruppi c"e suonanoN loro compito verificare il corretto funzionamento del materiale *-i a di utilizzarlo e far presente alloperatore della sala prove leventuale guasto o il malfunzionamento. (err# ritenuto responsa+ile del

malfunzionamento %se dovuto a improprio o cattivo uso delle apparecc"iature& il gruppo musicale c"e a++ia utilizzato la sala prima del gruppo c"e ne segnala eventuali guasti. *l gruppo responsa+ile sar# tenuto a rim+orsare il danno allAmministrazione. (err# inoltre valutata la sospensione o lesclusione dallutilizzo della Sala prove.

MATERIALE PERSONALE
7 o++ligatorio utilizzare solo i propri strumenti o quelli concordati. Si ric"iede c"e c"iunque utilizzi la propria attrezzatura la porti allinterno della sala solo per il tempo duso e la rimuova al termine delle prove, lasciando comunque in ordine lattrezzatura gi# presente nella sala. *l servizio non risponde di eventuali danni o guasti o furti del ate-iale *e-sonale lasciato allinterno della Sala.

REGOLE DI GESTIONE
0. -on si fuma allinterno delle sale prova e della struttura A. 7 vietato fare uso di alcolici, allinterno e allesterno della struttura o consumarne prima dellingresso C. -elle sale prova consentito il consumo di +i+ite e +evande facendo attenzione alla presenza di liquidi %+ottiglie, +icc"ieri, etc.& in prossimit# di apparecc"i elettrici T. Le sale vanno lasciate in ordine e pulite alla conclusione di ogni prova, da ogni gruppo B. Le finestre delle sale prova non possono essere utilizzate come vie di accesso o di uscita dagli spazi di 1fficine Iiovani >. (anno rispettati gli orari duso delle sale precedentemente sta+iliti @. (anno rispettate le esigenze degli altri servizi presenti allinterno della struttura pertanto lAgenzia Iiovani si riserva la facolt# di introdurre delle limitazioni riguardanti il volume della musicaN le porte e le finestre devono rimanere c"iusa durante lutilizzo delle sale P. Lutilizzo della sala prove avviene previa prenotazione. 1gni gruppo potr# fissare un solo turno di prova per volta e prenotare la sala al massimo per un turno a settimana tranne in alcuni casi concordati con gli operatori S. *l gruppo impossi+ilitato a compiere il turno di prova prenotato dovr# avvisare la segreteria entro le TP ore lavorative c"e precedono il turno. C"i non dovesse avvertire la segreteria per tempo dovr# pagare una penale. -on sar# possi+ile prenotare un turno di prova se non si sar# prima estinta la multa. A partire dalla prima assenza non comunicata il gruppo Sc"eda e <egolamento Sala /rove 3 sar# in osservazione per un periodo di tre mesi entro il quale potr# al massimo accumulare tre multe %compresa liniziale&. Superata tale quota il gruppo non potr# prenotare la sala per un mese. 1gni +and pu, cercare un gruppo sostituto tra gli iscritti a 1fficine Iiovani, nel qual caso non verr# commissionata alcuna multa 0D. La capienza massima della sala fissata, per motivi di sicurezza, a 0D persone. Sono ammesse alle prove un numero di persone non appartenenti al gruppo, di cui lo stesso si rende responsa+ile, entro i limiti sta+iliti %compresi i componenti del gruppo stesso&. Se si dovesse accertare la presenza di un numero superiore di persone, la prova sar# immediatamente sospesa 00. Le sale prova possono essere utilizzate esclusivamente per le prove dei gruppi, per lo svolgimento delle attivit# coordinate da 1fficine Iiovani e secondo gli scopi previsti dal regolamento. 1gni altro utilizzo dovr# essere concordato con gli operatori. *n particolare assolutamente vietato utilizzare gli spazi e le attrezzature del centro per lo svolgimento di

lezioni private o per qualunque altra attivit# con scopo di lucro 0A. Le sale prova resteranno c"iuse per le principali festivit# o nel caso di concomitanti iniziative dellAgenzia Iiovani o del Comune di Hdine c"e dovessero impedire leffettuazione delle prove stesse, pertanto le 1fficine Iiovani si riservano la facolt# di +loccare gli spazi prove 0C. Ai mem+ri dei gruppi c"e con il loro comportamento dovessero infrangere il regolamento della sala o creare distur+o alla normale fruizione degli spazi e servizi, o arrecare danni alla struttura, sar# immediatamente vietato lutilizzo e laccesso alle sale prova. Al referente del gruppo musicale far# capo ogni responsa+ilit# derivante dal cattivo utilizzo dello spazio e delle attrezzature concesse da parte dei mem+ri del gruppo e dei suoi accompagnatori. C"i non si atterr# ad un uso civile delle sale prova verr# escluso dal suo utilizzo 0T. Ad esclusione del punto P, il presente regolamento da considerarsi valido anc"e per c"i usufruisce dello spazio +atteristi
Hdine, YYYY9YYYY9YYYY

!irma per accettazione *l referente del gruppo musicale

I SERVI=I OFFERTI DALLE OFFICINE GIOVANI


Sapere usare bene il proprio tempo libero e averne soddisfazione un elemento importante di qualit della vita, di benessere individuale e sociale. La costruzione della propria personalit ed il soddisfacimento dei bisogni culturali passa anche attraverso le occasioni di socializzazione dei propri interessi, di confronto con realt diverse, di fruizione consapevole del proprio tempo libero. E sulla base di questo principio che il Comune di Udine ha individuato nelle Officine Giovani lo spazio in cui dare risposta alle esigenze dei giovani di espressione della propria sensibilit creativa di condivisione di momenti del tempo libero di elaborazione partecipata di progetti di protagonismo giovanile!

"e Officine Giovani si rivolgono a tutti i giovani della citt di Udine o a coloro i quali frequentano Udine per lavoro, studio o altri interessi ! "e Officine Giovani offrono i servizi di#

Banca-dati G.A.I. $informazioni sui concorsi iscrizioni sostegno ai giovani artisti possibilit di consultazione%& 'avigazione Internet $con ( )C da utilizzarsi anche come videoscrittura%& Rivisteria specializzata in arte *nternet e materie scientifiche& Biblioteca di cataloghi sulle esperienze artistiche giovanili pi+ recenti di diverse citt italiane!

,al momento che il Comune di Udine aderisce all-ssociazione per il circuito G!-!*! $Giovani -rtisti *taliani% i giovani tra i ./ ed i 01 anni hanno la possibilit di partecipare alle attivit promosse dallassociazione!

"archivio G!-!*! raccoglie la documentazione delle produzioni artistiche dei giovani under 01 nellambito delle diverse discipline artistiche $arti visive musica narrativa teatro 2% con lo scopo di offrire occasioni di formazione e promozione ai giovani e di informare gli operatori del settore artistico sullo stato della creativit giovanile!

3odulo di iscrizione alla banca dati dei Giovani -rtisti *taliani $singoli% 3odulo di iscrizione alla banca dati dei Giovani -rtisti *taliani $gruppi% Oltre al respiro nazionale le Officine svolgono per4 anche altre attivit esterne al circuito e rivolte alla citt stessa e ai suoi giovani! -i servizi sopra elencati si aggiunge l5offerta di due Sale rova !usicali che vanno incontro alle esigenze

espresse da numerosissimi gruppi musicali che da anni chiedono di usufruire di uno spazio attrezzato a prezzi accessibili! 6ono oltre n! 789 i gruppi musicali provenienti da tutto il territorio della )rovincia di Udine censiti e contattati in questi anni!

6carica le modalit di utilizzo

:ariffe in vigore :rova inoltre spazio una sala polifun"ionale che va incontro alla necessit di spazi per prove teatrali di danza e altre discipline artistiche! "a sala pu4 essere infine utilizzata come sede di incontro per i gruppi giovanili che intendono realizzare progetti culturali o condividere momenti di confronto e socializzazione costituendo cos; una risorsa messa a disposizione dei giovani e delle loro idee! "allestimento di una sala polivalente va incontro alle esigenze dell-mministrazione Comunale di#

rilanciare e stimolare lassociazionismo udinese e la formazione di gruppi anche informali aventi progettualit specifiche& fornire uno spazio attrezzato e protetto di cui la citt < carente soprattutto in riferimento alle giovani generazioni& avvicinare i giovani creativi e non solo in modo nuovo pi+ attento allaspetto preventivo insito nella relazione $anche di aiuto personale% con loperatore!

3entro giovani = sa"a prove #$sica >8ragon2s 3a<e2>


R%05'45 A1 Adolescenti e giovani dai (. ai 3- anni" C5S'E'1 %l Centro giovani nasce !er creare una valida alternativa all'ozio e ad altri luoghi di aggregazione" Si !one come alternativa ad essi !erch$ ha l'intento di avorire la socializzazione ra giovani, creare uno s!azio dove incontrare orme artistiche e culturali dei mondi giovanili, nonch$ ar nascere interesse !er 3uesti mondi" E' un luogo identi icabile dove i ragazzi !ossono incontrarsi s!ontaneamente, costruire relazioni signi icative ed usu ruire di alcuni sem!lici servizi utili a stimolare l'aggregazione 9giochi di societ, uso del PC, scrittura, ascolto di misica, incontri tematici, s!azio lettura ecc":" %?>5RMA@%5?% A4%'%1 %l Centro giovani $ !rovvisto di sala !rove, dove band !ossono es!rimersi attraverso il linguaggio musicale e !rovare i brani !re eriti, accrescere il !rotagonismo giovanile, garantire l'es!ressione della creativit e monitorare i gru!!i musicali locali che verranno coinvolti nella !rogettazione dei concerti e delle altre attivit a carattere musicale che il Centro !romuove" ''uso della strumentazione avviene !revio !agamento di una tari a contenuta, il servizio $ a!erto due !omeriggi e due serate la settimana" =50E A?=ARE1 Per in ormazioni1 Circoscrizione n"- + 0ia =ragoni,.2 + tel" *.-3D..(2.. + e+mail1 circoscrizione-F orli" c"it 5rario di a!ertura1 marted2 dalle (.,3* alle (,,3* mercoled2 dalle /,** alle (3,** gioved2, venerd2 dalle (.,** alle (,,** <=ragon's Ca $ + Centro giovani e sala !rove musica< 0ia =ragoni,.2 + tel" *.-3D)./,, 5rari di a!ertura1 da settembre a maggioE dal luned2 al venerd2 dalle (.,3* alle (/,** nei mesi di giugno e luglio 1 luned2, mercoled2 e gioved2 dalle (),** alle (/,3*" Enti 'i ri<eri#ento: C5MA?E =% >5R'%' + C%RC5SCR%@%5?E ?"3 ASS5C%A@%5?E A?@%A?% <AAR5RA '%BERA E4A'< 8ata $"ti#o aggiorna#ento: 2GD((D2*(2
Azioni s$" 'oc$#ento

CENTRO MUSICA TRENTO

Laboratorio formativo Studio di registrazione Caratteristiche e accessibilit


Il Centro Musica Trento dotato di uno studio di registrazione che permette ai giovani artisti e gruppi la realizzazione di primi progetti musicali attraverso la tecnica di ripresa multi traccia in diretta. Si tratta quindi di un laboratorio formativo che permette ai gruppi di sperimentare oltre le sale prova e testare le loro abilit, ed acquisire le conoscenze importanti che permettano loro di entrare in futuro con maggior profitto e competenza in studi di registrazione professionali ed ad interfacciarsi pi correttamente con gli operatori del mondo della musica. !o studio di registrazione prevede tre pacchetti di accesso della durata complessiva di ", #$ o #% ore con tariffe diversificate all&interno delle quali viene data la possibilit di realizzare il proprio progetto con la presenza di un operatore di studio. Il 'progetto di registrazione( che il gruppo presenter contestualmente alla dichiarazione di interesse, verr valutato dai fonici e gli operatori del Centro Musica che verificheranno la coerenza con il pacchetto orario scelto. !&accesso allo studio di registrazione preceduto da un incontro tra il gruppo richiedente e il fonico addetto alla registrazione. )biettivo dell&incontro condividere il progetto presentato, definire gli aspetti tecnico*operativi, la strumentazione necessaria, la scaletta di lavoro. Il gruppo o l&artista si impegnano a raggiungere gli obbiettivi fissati nell&incontro.

! Offerte
!o studio di registrazione prevede tre diverse formule di utilizzo+ * " ore , #$ ore , #% ore - ciascun 'monte ore( corrisponde una tariffa definita annualmente dalla .iunta comunale. )gni singolo pacchetto comprende sia le registrazione del gruppo/cantanti che le operazioni successive di mi0aggio e masterizzazione. 1on sono previste deroghe alle formule sopraindicate. 1on prevista la possibilit di utilizzi ridotti o di acquistare pi pacchetti di accesso consecutivi. Ci2 al fine di garantire la possibilit di maggiori accessi allo studio di registrazione da parte di pi gruppi.

" # Caratteristi$%e

!o studio dotato di batteria e amplificatori per chitarra e basso nonch3 dei sistemi di ripresa e incisione del suono quali microfoni, mi0er e sistema digitale di registrazione. 4ventuali noleggi di materiale e attrezzatura aggiuntivi sono a carico dei gruppi, a seguito di accordo con i fonici che seguiranno la registrazione. 1on prevista la possibilit di sostituire completamente la batteria allestita nello studio ma eventualmente di integrarla.
Sede &ega&e' via 5elenzani, #6 I 78#99 Trento I C.: e ;. I<-+ $$7==8>$99# tel. $"%#/88"### I fa0 $"%#/8867>$ I ???.comune.trento.it )rario di apertura al pubblico+ lun / ven+ 8.7$/#9.$$

Se-vi+io "(lt(-a& t(-is o e *oliti"#e giovanili Politiche giovanili

( # Uti&izzo
!a dichiarazione di interesse all&utilizzo dello studio di registrazione dovr essere formalizzata su apposito modulo da parte del rappresentante del gruppo e presentata al Centro Musica. !a domanda comprende anche una scheda tecnica informativa sul gruppo @strumenti suonati, genere musicale, esperienze, registrazioni gi effettuate, progetto musicaleA. !e richieste pervenute verranno valutate mensilmente da un 'gruppo di lavoro( che, sulla base delle richieste pervenute e delle informazioni fornite dal gruppo, definir un ordine prioritario di accesso allo studio, rispondente ai seguenti criteri preferenziali+ et del gruppo, con particolare attenzione ai giovani @l&et media del gruppo non dovr superare i 96 anniA, conoscenza e utilizzo delle Sale prova del Centro Musica, prime esperienze di registrazione, capacit del gruppo di descrivere il proprio progetto musicale. I lavori di registrazione e il contatto con i gruppi richiedenti avverr sulla base del numero di registrazioni previste per l&anno di riferimento. Sono quindi esclusi dall&utilizzo dello studio, i gruppi che intendano realizzare un vero e proprio lavoro discografico pi esteso.

)! In$ontro di *re!registrazione

I gruppi selezionati per l&accesso allo studio di registrazione verranno contattati dal fonico, con il quale definiranno un incontro formativo obbligatorio di pre*registrazione della durata di circa # ora. !&incontro permetter al gruppo di confrontarsi con il fonico e condividere il progetto presentato, gli

aspetti tecnico*operativi, la messa a punto degli strumenti per la registrazione, di ascoltare consigli e 'trucchi del mestiere( al fine di ottenere una registrazione di qualit ed infine di definire una scaletta di lavoro nella quale verranno stabilite le varie fasi del progetto sulla base del 'pacchettoore( prescelto. - seguito della condivisione degli obiettivi e del progetto, verranno stabilite le date di accesso allo studio per la registrazione. Ci2 comporta l&emissione della fattura che dovr essere pagata prima dell&avvio delle registrazioni.

+ ! Registrazione

!e date e gli orari di accesso allo studio di registrazione dovranno essere concordati con il fonico incaricato della registrazione, in accordo con gli operatori del Centro Musica. -ll&interno dello studio sono ammessi solamente i musicisti che devono registrare. 4ventuali eccezioni e/o registrazioni particolari @liveA concordate con i fonici e gli operatori del Centro, potranno prevedere la presenza di pubblico, adeguato alle capienze degli spazi.

Le vie del suono


Data inizio' 0S9DA9AD0C Data fine' 0B9DS9AD0C Data scadenza pu++licazione' C090A9AD0C /ercorso di musica di insieme e pedagogia di gruppo destinato a 0B giovani tra i 0B e i AS anni c"e vuole fornire'

musicaliN

competenze musicali' musica dinsieme, composizione, esecuzione, produzione e registrazione di +rani

competenze personali' pedagogia e cognizione musicale, intelligenza emotiva, a+ilit# interpersonali, empatia, competenze espressive e comunicativeN

l'opportunit# di registrare e presentare un CDN l'opportunit# di realizzare prove aperte al pu++lico.

,ARI ! BCa noi c& paura di scommettere sui giovani. 4cco perch3 stiamo pensando di spostarci nel 1ord ItaliaD. 4& quanto affermano i Nemo*%oni$a, una delle tante band musicali baresi afflitte dal poco interesse che le istituzioni locali, secondo il loro punto di vista, mostrerebbero nei confronti di chi cerca di aprirsi una strada nel mondo della musica. ;i spazi per esibirsi, un maggior numero di iniziative e pi considerazione da chi amministra la citt+ ci2 che desidererebbero i giovani artisti baresi. B!e istituzioni non ci sono, compaiono solo quando cE da far interrompere qualche iniziativa* denuncia <entura ;etrosino, batterista del gruppo T%e -eo*&e S*ea.*. In Italia se non FappartieniF a qualcuno non vai da nessuna parte ed inutile stare ad aspettare il 'miracolo(D. B1oi siamo nati da un anno ed difficile in questa citt riuscire a trovare qualcuno che decida di investire per la produzione* conferma <ittoria Impedovo, voce dei S/eetSour*. Cercheremo investitori fuori dalla ;uglia, forse anche allEestero, per esempio in )landa o in .ermania, dove 'rischiamo( di essere pi ascoltati e compresiD. BIl problema la scarsa organizzazione di eventi* sottolinea ;ierpaolo Martino, bassista dei T%e 0i&de C&ub*. ;er il genere che facciamo noi, il post*rocG, un grosso guaioD. B!e istituzioni pensano a tutto fuorch3 alla cultura giovanile* sono le parole di Cado, cantante dei dei Cambio di Rotta*. - 5ari ci sono tante band che producono brani inediti, per2 i locali e le istituzioni sinceramente lasciano poco spazio se non quasi nullo ai giovani che come noi vorrebbero esibirsi. Tutti sembrano preferire le cover bandD. Insomma, una situazione che appare sfavorevole per tutti gli artisti baresi che vorrebbero tramutare la passione per la musica in mestiere. 4ppure le richieste da parte loro non sembrano essere di impossibile realizzazione. CE chi sogna una Bsala multipalco in cui poter proporre diversi generi ogni giorno, creando una specie di festival infinitoD o pi semplicemente cE chi desidererebbe Buno o piu spazi di aggregazione giovanile, come quelli che sono presenti in tante altre citt italianeD. 4 chi invece sente la necessit di Bun posto in cui anche chi non ha abbastanza soldi da potersi permettere una registrazione possa dare sfogo alla sua creativitD. -bbiamo girato le proteste e i desideri dei musicisti all&amministrazione comunale, che di fatto ha rispedito al mittente le accuse. B5ari una citt che ha diversi contenitori pubblici in cui possono esibirsi gli artisti * dichiara l&assessore 1ian&u$a -a*aresta* e noi stiamo lavorando per ottenerne altri+ stiamo cercando di individuare degli spazi che possano essere utilizzati dai musicisti locali, luoghi in cui potranno suonare tutta la giornata. !&obiettivo creare un vero e proprio calendario degli eventi aperti al pubblicoD. Chiss, non resta che aspettare. In attesa che si compia il 'miracolo( gli artisti baresi non restano con le mani in mano, preferendo ricorrere a soluzioni Ffai da teF. ;arte da questo presupposto l&iniziativa '-dotta un musicista(, pensata dal chitarrista Roberto Antona$$i. !&idea, a detta del musicista, quella Bdi colorare le vie centrali dello shopping barese, dando in adozione ad ogni commerciante aderente un artista al costo di un caff caldo, di un riparo in caso di pioggia e soprattutto di una presa di corrente, per utilizzare, fuori dal negozio, la strumentazione necessaria per far della buona musica tutta made in 5ariD.

LA2ORO CULTURA E TEM-O LI,ERO ESTERO SCUOLA E 3ORMA4IONE -RO1ETTI

Sa&a *rove5registrazione
Animazione ? Animazione er !usicisti e aspiranti tali hai gi un gruppo ma non una sala prove= non sai come far conoscere il tuo gruppo= hai deciso di imparare a suonare uno strumento a cantare a comporre musica col pc= er tutti gli appassionati di !usica vuoi ascoltare musica gratuitamente= vuoi conoscere i prossimi concerti in citt= se invece preferisci la musica classica >azz o ?colta?

#ai gi un gruppo !a non un posto dove provare$ Ecco alcune sale prove#

Artisti di Stadio Indiri""o, %ona, &itt' 6tadio Euganeo @ curva sud A viale '! Bocco C9 @ 01.01 )adova &ontatti' 0CC C7 18 D1( e-!ail' artistidistadioEgmail!com (b' -rtisti di 6tadio Servi"i )fferti' @ sala prove musicali insonorizzata e nuova sala di incisione digitale professionale& @ open space per performance artistiche dotato di specchi ed adeguata pavimentazione& @ area relaF e punto d5incontro con gli animatori dello spazio!

Groov* Studio Indiri""o, %ona, &itt # Gia 6iracusa 0(A. )adova &ontatti' 001 /( 1. C.0 Sito Internet' HHH!groovIstudio!net

)rari +i Apertura' dal luned; al venerd; .C!99 J 7(!99 sabato .(!99@ 79!99 Servi"i )fferti' 0 sale prova A sala di registrazione Stru!enti , -ateriali a +isposi"ione +ei Gruppi Sala 1 (17 mq - climatizzata)# ,lenco stru!enti K . batteria# )earl eFport Lihat and ride K . miFer con effetti# Mamaha 3G.7NO K 7 diffusori# BCN -B:099 K . amplificatori per chitarra# )eavI Pinsor .99 HattAGalve K . amplificatori per chitarra# )eavI Qandit ..7 K . amplificatore per basso# :race Elliot .19 Hatt K 0 microfoni con relative aste Sala 2 (13 mq - climatizzata): ,lenco stru!enti K . batteria# )earl eFport Lihat and ride K . miFer# 3acRie G"S.7 K . multieffetto# -lesis 3idiverb K 7 diffusori# BCN -B:099 K . amplificatori per chitarra# 3arshall TC3/99 .99 HattAGalve K . amplificatori per chitarra# 3arshall Galvestate .99 HattAGalve K . amplificatori per chitarra# "aneI GC09 valve K . amplificatore per basso# 3arshall TC3/99 .99 HattAGalve K 0 microfoni con relative aste.D mq @climatizzata@6ala 0#Elenco strumenti K . batteria# Mamaha ,) Lihat and ride K . miFer# 6pirit QI6oundCraft .7 K . multieffetto# "em K 7 diffusori# Mamaha 099 K . amplificatori per chitarra# Boland .99 Hatt K . amplificatori per chitarra# Nender 6tudio /1 K . amplificatore per basso# Nender QOB .99 Hatt K 0 microfoni con relative aste

S.eetBasil Indiri""o, %ona, &itt' Gic! Gela ./ -lbignasego $),% &ontatti# $tel% 9(D 8.77.9 $e@mail% infoEsHeetbasil!it Sito Internet' HHH!sHeetbasil!it )rari +i Apertura# aperta tutti i giorni dal luned; al venerd; dalle .( alle 7( il sabato dalle .( alle ./! "e sale prova sono accessibili dalle .( in poi& di pomeriggio $ad esclusione del sabato con turni .(@.C e .C@ ./% non ci sono turni predefiniti mentre le sere gli orari prenotabili sono 79@77 e 77@7(! Servi"i )fferti . J le sale prova& 7 J la scuola di musica associata 3odern 3usic *nstitute& 0 J lo studio di registrazione&

( J il progetto Emergere! Stru!enti , -ateriali a +isposi"ione +ei Gruppi Uuattro sono le sale prova usufruibili due ?grandi? $adeguate cio< a band numerose dal quintetto in su% e due ?piccole? $perfette per quartetti o gruppi meno numerosi%& tutte sono comunque dotate di strumentazione ?di pari grado?# impianti voce NQ: 7 ampli per chitarra $da 3arshall e )eaveI da Nender ad *banez etc etc% ed uno per basso $da :race Elliott ad LartRe% oltre a 0 cavi >acR 0 cavi microfonici e 0 microfoni per ciascuna sala!

-usic factor* - Studio di registra"ione Indiri""o, %ona, &itt' Gia Polf Nerrari /a)adova &ontatti' infoEmusicfactorIpadova!com renota"ioni studio' studioEmusicfactorIpadova!com &ontatti telefonici#9(D /.!C(!DDD $solo in orario serale%cell! 0(/ (1!97!8(C $sale%cell! 07/ .8!//!(.C $studio% Sito Internet' HHH!musicfactorIpadova!com Servi"i )fferti . 7 0 ( @ @ @ @ 6ale prova 6tudio registrazione Corsi tecnico audio 6ervice audioAluci

Stru!enti , -ateriali a +isposi"ione +ei Gruppi Ogni sala < attrezzata di batteria impianto voci amplificatore per chitarra elettrica amplificatore per basso elettrico e microfoni tutto di qualit professionale! "e sale sono collegate con lo studio di registrazione interno& in caso di registrazione vengono utilizzate quindi come sale di ripresa!

)n stage &ircolo Arci Indiri""o, %ona, &itt' Gia Emilia n!DS!*! 3onselice &ontatti er info e prenota"ioni )n stage' 0(1@787/C9C -ndrea 0(8@9C./(.( Enrico# 0(D@.D(D.DD Studio di registra"ione' 6imone# 00/@(CC0D77QooRing and management#BobI# 0(9@/(0D/(1 Sito Internet HHH!musiconstage!eu Servi"i )fferti 6-"E )BOG- -, OBE# Ogni sala < dotata di impianto voce due amplificatori per chitarra uno per basso e una batteriaV *n queste sale < possibile prenotare turni di 7 ore la prenotazione pu4 essere effettuata telefonicamente oppure su questo sito consultando il calendario prenotazioni!6-"E )BOG- -, -NN*::O 3E'6*"E# Uueste sale vengono affittate mensilmente a uno o pi+ gruppi che potranno venire a provare in qualsiasi momento anche fuori dallorario di apertura accessibilit 7( ore su 7( dunque massima libert per quanto riguarda gli orari! Uueste sale non sono dotate di strumentazione il gruppo o i gruppi che la affitteranno porteranno i loro strumentiV Epossibile dividere queste sale tra pi+ gruppi!

6:U,*O ,* BEG*6:B-S*O'E# )er migliorare il proprio servizio lassociazione On6tage si avvale del supporto tecnico dello studio di registrazione ?Badice 6onora? di 6imone Cerchiaro per la realizzazione di tutto quello che pu4 servire ai gruppi# dalla demo alla registrazione professionale alla registrazione in presa diretta delle prove! QOOW*'G -', 3-'-GE3E':)er tutto quello che riguarda lorganizzazione di concerti eventi e consulenze sar a vostra disposizione presso la nostra associazione BobIBocR $Boberto Galluppo%!

/ noteass. aff. Acli Indiri""o, %ona, &itt# via :erraglione /( Gigodarzere)adova &ontatti' $cell% 0(9(8C.819 :iziano 0(D./.7797 Cristian 0(8(C(.//8 6imone e@mail prenotazioni# 5& document!Hrite$ 55 %& document!Hrite$ addIXteFt8110D %& document!Hrite$ 5YZAa[5 %& AA@@[ e@mail comunicazioni# happIcrisElibero!it @ Qisello Cristian Sito Internet# HHH!8note!org Servi"i )fferti .@ 6ala prove 7 @ 6tudio registrazione 0 @ Corsi musicali! ( @ 6ervice audio e luci! Stru!enti , -ateriali a +isposi"ione +ei Gruppi \ *mpianto voci completo di microfoni 6LUBE $6m 18 63 1/ Qeta 18 Qeta1/ )g(/% ed EG $)" /9% casse $BCN 3O':-BQO ,Q E:EW% miFer $3O':-BQO QELB*'GEB M-3-L-% effetti e cdAdvd& \ 7 casse .DC9- 3-B6L-"" con testate 3-B6L-"" o LUGG6 o CB-:E l5uso delle stesse casse amplificatori esclusivamente 3-B6L-""& \ -mplificatore per basso )E-GM M-3-L- casse a quattro coni C-BG*' "-'EM -6L ,OP' con testata QELB*'GEB "-'EM O -6L ,OP'& \ Qatteria completa di aste :-3- $-rt 6tar e BocR 6tar%e )E-B" e a richiesta piatti )-*6:E o UN*)& \ - disposizione anche una chitarra elettrica un basso cembali maracas bongo d>emb< lettori dvd ed mp0!

0rue colors - Sala di registra"ione Indiri""o, %ona, &itt' Gia Qarzizza .D )adova &ontatti' 3aurizio 6antinello $cell% 00/ 0.0.D7. $e@mail% 5& document!Hrite$ 55 %& document!Hrite$ addIXteFtC7(8. %& document!Hrite$ 5YZAa[5 %& AA@@[ Sito Internet' HHH!mIspace!comAtruecolourstudio )rari +i Apertura#6ia lo studio che la sala prove sono riservabili su appuntamento con orari dal luned; al ven! dalle D#99 alle 7(#99! *l sabato dalle D#99 alle ./#99! )er particolari necessit da valutare col cliente la struttura pu4 essere riservata anche per l5intero HeeR@end!

Servi"i )fferti .@ studio di registrazione professionale 7 @ due sale prova Stru!enti , -ateriali a +isposi"ione +ei Gruppi "a caratteristica delle nostre sale < la cura del particolare# ottima acustica interna e isolamento acustico dall5esterno comfort ottima strumentazione a disposizione dei musicisti anche vintage! -ltre caratteristiche sono la pulizia degli ambienti $ognuno dotato di condizionatore indipendente% e la metodica manutenzione di tutta la strumentazione che al :rue Colours studio troverete sempre in perfetto stato funzionale! *l tutto nell5ottica di rendere il fare musica un5esperienza piacevole ed appagante sotto tutti gli aspetti! "e due sale CF( e (F0 fungono sia da sale prova che da sale di ripresa dello studio! "a regia dello studio 1F( vanta la strumentazione ?standard? utilizzata nelle grosse produzioni come preamplificatori 'eve Universal -udio 6ummit!!compressori ,istressor :ube :ech 6pl!! convertitori -pogee sistema )ro :ools 3iF cube su ambiente -pple microfoni 'eumann aRg croHn!!

Ass. %erovolu!e - Sala prove Bruseganan Indiri""o, %ona, &itt# Gia dei colli .9/ )adova primo piano di ?Casa "eonardo?$casa delle associazioni% del Uuartiere C! &ontatti' Umberto Nurlan @ E@mail umbe!furlanEgmail!com cell! 0(/ 9018CD( )rari +i Apertura' accessibilit#tutti i giorni a tutte le ore Servi"i )fferti . @ 6ala )rove# )er accedere bisogna iscriversi all5-ssociazione CC e Serovolume e contribuire alla gestione# ogni band ha un incarico! Una volta al mese i ragazzi si riuniscono per stilare il calendario di utilizzo e per discutere su attivit di ordinaria o straordinaria gestione! -ttualmente < attiva tutte le sere e il sabato pomeriggio! Stru!enti , -ateriali a +isposi"ione +ei Gruppi circa 71mq pannelli per insonorizzazione miFer ( canali e casseampli chitarra amplificatore per basso chitarra impianto voci e batteria

epper Studios Indiri""o, %ona, &itt' Gia Qernina ./AC 01.01 )adova &ontatti' infoEpepperstudios!it renota"ioni studio' info!pepperstudiosEgmail!com &ontatti telefonici# 9(D C.8D7. cell! 0(D 8888D19 Sito Internet' HHH!pepperstudios!it Servi"i )fferti

. 7 0 ( 1 C 8 / D

@ 6ale )rova per gruppi @ 6tudio di registrazione @ 6tudio mastering @ Clinic 6eminari e PorRshop @ 6ede esclusiva per )adova e provincia dei corsi -udiofficine @ 6ervizi di management )roduzione di singoli musicali Gideoclip 6ervizi di booRing @ Etichetta discografica :ucano Becords @!Eventi ] 6ervizi di animazione @ 6ervice audio e luci rove'

Stru!enta"ione Sale @ @ @ @ @

*mpianto voce Mamaha 099 Patt per cassa 0 amplificatori per chitarra $3arschall Nender Galvolari )eaveI :ransitor% Una testata cassa per basso $-sh ,oHn% Una Qatteria $Gretsch% con piatti $)aiste e 6abian% 3iFer con effetti compressori vocali e 3icrofoni 6hure

1on sai co!e far conoscere il tuo gruppo$ Contatta Serovolume l5associazione che organizza e partecipa a eventi musicali allo scopo di promuovere gruppi emergenti! Entra nel circuito Nuori bandV )er informazioni sul diritto d5autore e sulle attivit della 6*-E puoi consultare Nlashmusica $a cura dell5*nformagiovani di Qologna%! Un altro sito interessante < HHH!rocRit!it! BocRit < un5associazione il cui scopo < favorire e promuovere la cultura musicale in *talia!

#ai deciso di i!parare a suonare uno stru!ento, a cantare, a co!porre !usica col pc$ Ecco un elenco dei corsi che si svolgono a )adova e provinciaV 6e invece vuoi fare sul serio ecco i Conservatori del GenetoV

2uoi ascoltare dei cd gratis$ )uoi farlo alla fonoteca Tohn Cage# scegli tra circa 0199 titoliV Oppure vai all5emeroteca comunale!

2uoi conoscere i prossi!i concerti in citt$ 6e cerchi locali con musica dal vivo ecco qualche linR che ti pu4 aiutare# )adovando!it )ress 3usic

7night 6pritz!it 3usic "ive i locali del Geneto 6e invece ti interessano i ?grandi eventi? ecco il linR per conoscere i prossimi concerti a )adova# )adovaCultura@Grandi eventi

Se invece preferisci la !usica classica, 3a"" o 4colta45 6ul sito )adovaCultura @ categoria 3usica trovi le rassegne e gli spettacoli musicali organizzati o promossi dall5-ssessorato alle )olitiche Culturali e 6pettacolo del Comune di )adova! *noltre puoi consultare i siti delle associazioni# Orchestra di )adova e del Geneto via 3arsilio da )adova .D tel! 9(D C1C/(/AC1CC7C e@mail# infoEpvorchestra!org Centro d5-rte degli studenti dell5Universit di )adova musica >azz e contemporanea via 6! 3assimo 08 tel! 9(D /98.089 e@mail# infoEcentrodarte!it -mici della musica di )adova 6tagione concertistica all5-uditorium )ollini via 6! 3assimo 08 tel! 9(D /81C8C0 e@mail# infoEamicimusicapadova!org )iccolo :eatro )er avvicinarsi alla musica classica e conoscere stili e forme musicali diversi via -solo 7 tel! 9(D //787// e@mail# infoEpiccolo@padova!it *nterensemble )romuove la musica innovativa colta e di confine del OO e OO* secolo! via 6an 3arco 097 tel! 9(D /D09C9/ e@mail# pad(1CEpadovanet!it Consort Geneto @ complesso di musica antica )romuove la conoscenza e la diffusione della musica antica con particolare attenzione al repertorio veneto del Binascimento! Organizza corsi e concerti! via -nconetta 1/ @ "ozzo -testino $)adova% tel! 9(7D CD8.91 e@mail# consortvenetoEconsortveneto!eu

C-3) @ Centro -rtistico 3usicale )adovano "e attivit del C-3) sono# Civica Qanda 3usicale di )adova Coro misto polifonico ?Citt di )adova? Complesso di strumenti a percussione Complessi cameristici per fiati e archi *stituto 3usicale ?G!N!3alipiero? via 6an :omaso 0 @ )adova e@mail# infoEcofpd!com

Aprire un centro di sale prova musicali


Linee g(ida te"ni"#e e "onsigli i *-endito-iali (Copyright Arch. Silvano Spandre) -ella mia quindicennale esperienza di progettista acustico e costruttore di am+ienti a destinazione audio, la realizzazione di centri polifunzionali destinati a sale prova musicali e studi di registrazione "a rappresentato certamente uno degli aspetti pi$ coinvolgenti del mio lavoro. .uesto non solo per lo stretto legame professionale e fiduciario c"e viene ad instaurarsi tra il Cliente imprenditore e il progettista, nel corso dellintero e a"im lungo iter realizzativo %dalla prima ricerca del sito pi$ adatto, alle noiose pratic"e +urocratic"e, per passare finalmente alla entusiasmante fase progettuale?esecutiva&, ma anc"e perc") il centro multi?sala prove musicali, rappresenta ogni volta una autentica sfida, poic") non solo devono essere concepiti am+ienti accattivanti ed accoglienti sotto il profilo estetico ma anc"e e soprattutto acusticamente idonei ad accogliere la pi$ variopinta casistica di fruitori %c"e va generalmente dal cantate lirico al gruppo industrial metal&. Lapertura di un nuovo centro di sale prova musicali, spesso condotta da persone mosse principalmente da una grande passione per la musica %in molti casi si tratta di musicisti o comunque di figure tecnic"e legate al mondo musicale&, molto pi$ raramente vissuta come una fredda avventura imprenditoriale. :isogna per, evidenziare c"e oltre allindispensa+ile passione, alla +ase di ogni successo imprenditoriale e professionale, devono coesistere anc"e solide fondamenta analitic"e. Sare++e troppo +anale sintetizzare c"e tali solide +asi analitic"e sono sostanzialmente traduci+ili nella parola G+udget, ma pro+a+ile c"e un investimento economico iniziale troppo ridotto avr# come conseguenza limpossi+ilit# di collocarsi in una Gfascia di mercato quantomeno media. *n pratica, il risc"io di realizzare lennesimo scantinato musicale dietro langolo. /rocediamo pertanto con alcune valutazioni su come gestire al meglio il nostro +udget. .uante sale realizzareM Hn centro musicale polifunzionale deve prevedere almeno A sale +ase, eventualmente configura+ili come A sale prova, utilizza+ili alternativamente in modalit# sala studio Z sala regia. A tale scopo deve necessariamente essere prevista una visiva tra le A sale %oscura+ile per lutilizzo in modalit# di doppia sala prova& /u, essere qui introdotto laspetto imprenditoriale fondamentale per questo tipo di realizzazioni riconduci+ile alla parola GdiversificareN infatti importante per un centro polifunzionale musicale poter proporre servizi alternativi rispetto al semplice noleggio temporaneo delle sale %ora?settimana?mese&. .ui su+entra tutta la capacit# commerciale di c"i gestisce le sale ma, nella mia esperienza, i centri c"e "o visto partire e prosperare nel migliore dei modi, prevedono in genere svariate attivit#, quali ad esempio i corsi di musica %voce e strumento&, le attivit# di studio di registrazione9produzione, gli accordi quadro con le scuole di musica e i conservatori, ricordando c"e non affatto difficile individuare entusiasti professionisti con cui colla+orare. /er quanto riguarda il numero totale delle sale non vi ovviamente alcuna limitazione tranne quella del +udget e dello spazio fisico disponi+ile, con il consiglio anc"e qui di diversificare e realizzare sale con dimensioni differenti. *nvece di realizzare C sale da AD mq ciascuna %totali >D mq&, si valuti ad esempio 0 sala da AP mq Z 0 sala da 0T mq Z 0 sala da 0P mq, oppure T sale di cui A piccole per singolo strumentista.

2utto ci, sta ovviamente alla (ostre valutazioni, considerando c"e un +uon parametro di valutazione quello di avere almeno C,B mq per persona e c"e il lato pi$ corto di una sala polistrumento deve essere di almeno C?C,A mt per poter comodamente circolare a fianco di una postazione +atteria, evitando sempre di realizzare sale di forma particolarmente allungata. Hn +uon consiglio ritengo possa essere anc"e quello di differenziare le sale non solo negli aspetti dimensionali ma anc"e nella risposta acustica interna %2>D, diffusione, risposta in frequenza& per rispondere al meglio alle varie tipologie di clientela c"e utilizzer# le vostre sale. .uesto pu, essere il passaggio introduttivo per una pi$ accurata analisi degli aspetti tecnici. *l primo e pi$ essenziale requisito degli am+ienti destinati alle attivit# musicali lottenimento di un +uon livello di isolamento acustico tra interno ed esterno sala e tra sale affiancate. -ulla fa scappare pi$ in fretta i clienti di un eccessivo distur+o proveniente dalla sala a fianco. /ertanto vivamente consiglia+ile c"e procediate con una accurata verifica delle prestazioni di insonorizzazione dei manufatti, prima di addentrarvi negli altri affascinanti aspetti della risposta acustica interna o delle finiture estetic"e. *n altre parole date la priorit# del (ostro +udget alla insonorizzazione, considerando c"e sugli altri aspetti relativi alla sonorizzazione, si potr# sempre intervenire in futuro, mentre sar# quasi impossi+ile integrare a posteriori un insufficiente livello di isolamento acustico. La ricerca del sito di installazione pi$ idoneo. Anc"e in questo caso torniamo a parlare di pro+lematic"e legate allisolamento acustico e conseguentemente allinquinamento acustico, in quanto esistono %Xed +ene ri+adirlo&, precisi limiti di legge in relazione al rumore c"e possiamo emettere con le nostre attivit# %D./.C. . 0T9009S@ Determinazione dei valori limite di sorgenti sonore&. *l mancato rispetto dei limiti imposti pu, portare a conseguenze disastrose, quale quella di incorrere in pesanti sanzioni da parte delle autorit# comunali %0DCA [&, fino al pi$ drammatico stop alle attivit#. Compati+ilmente con lesigenza commerciale di non delocalizzare eccessivamente la sede, si dia la priorit# ai locali artigianali separati dalle a+itazioni e si eviti il pi$ possi+ile di insediarsi in locali quali negozi con a+itazioni al fianco o ai piani superiori, dove non sar# certamente possi+ile rispettare alcuni stringenti parametri della legislazione in tema di inquinamento acustico. Si valuti ad esempio c"e i valori limite differenziali di immissione, definiti all'art. A, comma C, lettera +, della legge A> otto+re 0SSB, n. TT@, sono di B d: per il periodo diurno e di C d: per il periodo notturno %dalle ore AA alle ore >&, all'interno degli am+ienti a+itativi, oltre ovviamente ai limiti assoluti di immissione previsti dalla classificazione acustica del territorio %> classi in cui viene suddiviso il territorio comunale dalla zona industriale allarea protetta&.

Potrebbero piacerti anche