Sei sulla pagina 1di 6

ITALIA

In Italia oggi in vigore la legislazione che prevede lintegrazione nella scuola normale di tutti i bambini con bisogni educativi speciali. Leducazione dellalunno in difficolt venga perseguita mediante la collaborazione tra linsegnante specializzato.

La costituzione Italiana da il diritto allo studio per tutti i cittadini. La scuola non avrebbe pi dovuto essere un filtro autorevole di cultura ma uno strumento di sollecitazione delle attitudini e delle capacit personali.

Integrare significava immergere il bambino nella vita !uotidiana alla realt di tutti i giorni.

La legge n"#$%&%% il primo provvedimento normativo importante il !uale sancisce lintegrazione scolastica di tutti gli alunni anche se con problemi specifici. 'er la prima volta gli insegnanti si trovano a collaborare direttamente con !uesta nuova figura di collega di sostegno. (ellanno $)*% sono stati avviati dei corsi di specializzazione per la formazione degli insegnanti di sostegno rivisti e riformulati con un nuovo decreto legislativo .

+imangono tuttora aperti alcuni grandi problemi


Il rapporto tra strutture riabilitative ,a carattere sanitario e strutture scolastiche. La funzione e la preparazione degli insegnanti. La posizione dei casi gravissimi. (el grande progetto Italiano dellinserimento del handicappato permangono perplessit e carenze per !uanto riguarda la situazione dei gravissimi.

Latto normativo pi importante approvato dal parlamento Italiano per !uanto riguarda i soggetti in situazione di handicap la legge numero $-. del $))/. La legge del $))/ non pu0 essere considerata come una legge fondamentalmente innovativa poich1 non introduce molti cambiamenti. +imane infine un problema di tipo ideologico2il grosso dibattito attualmente investe la valutazione dellintegrazione.