P. 1
LINGUAGGIO ASTRALE N°126_primavera 2002

LINGUAGGIO ASTRALE N°126_primavera 2002

4.5

|Views: 1,466|Likes:
Published by Antonio
Pubblicazione Trimestrale del Centro Italiano di Astrologia, ANNO XXXII, n.126 (Primavera 2002)
Pubblicazione Trimestrale del Centro Italiano di Astrologia, ANNO XXXII, n.126 (Primavera 2002)

More info:

Published by: Antonio on Aug 05, 2009
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/11/2014

pdf

text

original

Sections

184

Argomento
La posta di Marco

hanno mai moto retrogrado. Sui bioritmi sarebbe il caso di interpellare un esperto
di bioritmi che io non sono. Su Lilith, io personalmente non mi soffermo mai nell’a-
nalisi del tema natale, preferendo leggere le parti “ombra” del femminile o del rap-
porto con il femminile, dall’analisi di Luna e Venere e dall’equilibrio generale del te-
ma di nascita. Lilith è un elemento in più che semmai viene dopo l’analisi precisa e
attenta del tema. Personalmente la vedo in connessione con quell’inconscio femmi-
nile “eterico” (nel senso che dà alla parola Bachofen), che richiama un femminile li-
bero e liberato da ruoli tradizionali (madre, figlia, moglie, regina del focolare etc.) e
da ruoli amazzonici di contrapposizione al maschio, laddove la femmina lotta col
maschio per uno “stato-chiuso”, dove ripropone gli scenari tradizionali con la sola
differenza che il potere è in mano a lei. A Lilith non interessa altro potere che la
propria libertà e questa forza realizzata (della libertà e del potere libero del femmi-
nile; libero anche dalle pastoie dell’economico), genera una visione conturbante,
erotica, in diretta connessione con i fantasmi finalmente vinti. E’ chiaro che Lilith
spaventa il maschietto tradizionale, con tutte le sue connessioni di fragilità e di
prepotenza. Come Kalì dalle mille braccia e con la lingua di fuori, Lilith esprime tut-
ta la carica divorante del femminile eterico, che a nulla e nessuno deve rendere
conto. Realizzarla non è facile per la donna, che deve vincere tutti i legacci della
sua identità sociale; averci a che fare non è facile per l’uomo, che subito vede sor-
gere i terrori dela solitudine e della castrazione. Ma il percorso di conoscenza e rea-
lizzazione di sé, passa anche attraverso qualche appassionante ed emozionante giro
di ballo con Miss Lilith in persona. La tua dov’è in questo momento?

***

Nella mia rivoluzione solare c’è quest’anno una Luna congiunta al grado all’ascen-
dente Toro. Cosa ne pensi di un aspetto così forte ed evidente?

Brunella di Asti

L’analisi di una Rivoluzione solare non può essere disgiunta da quella dei tran-
siti – del recente passato, presenti e almeno dei successivi due anni. In più, bisogne-
rebbe avere il quadro generale del tema di rivoluzione stesso, con gli aspetti dell’a-
scendente e della stessa Luna, oltre alla basilare relazione con la carta del cielo di
nascita. Detto questo - e senza conoscere la tua ora di nascita non è possibile una
analisi davvero precisa - in teoria la Luna in Toro che va sopra l’ascendente di rivo-
luzione è qualcosa di molto forte. Sul piano pratico indica scelte importanti nel
campo del lavoro (Toro-lavoro), sia in senso positivo (aspetti favorevoli), sia in senso
di situazioni bloccate (aspetti o relazioni con il tema di nascita poco buone), o l’ac-
quisto di una casa, magari in campagna (Luna-casa, Toro-campagna) o ancora, se i
transiti lo confermano, la questione della maternità, con un avvenimento impor-
tante riguardante la propria madre o il soggetto come madre, rendendo anche pos-
sibile una maternità nuova. La Luna nel Toro non va, poi, dimenticata nella sua sim-

185

La posta di MarcoArgomento

bologia di “femminilità”, indicando un anno importantissimo per l’evoluzione del
proprio essere donna, con un recupero di quella natura semplice e sensuale, che la
simbologia taurina sempre richiama. Molto importante l’analisi e la presa di co-
scienza del clima famigliare generale, dato che l’attenzione profonda del soggetto,
in quell’anno sarà catturata da fatti, sensazioni, desideri legati allo stato del clan e
appunto della famiglia. In casi particolari, non vanno dimenticate le simbologie
taurine di “vista” e di “immagine”, che potrebbero imporsi durante l’anno con parti-
colare incisività.

* * *

Marco Pesatori è a disposizione dei Soci che sottopongano argomenti diinte-
resse generale. Inviare i quesiti per posta o per e-mail alla Redazione della Rivi-
sta o direttamente a:

Marco PESATORI

Via Crema, 21 – 20145 Milano

186

Argomento

XIX CONGRESO IBÉRICO
DE ASTROLOGÍA:

SIVIGLIA10-13 LUGLIO 2002

Recuerda que del 10 al 13 de Julio próximo tienes una cita en
Sevilla con el XIX CONGRESO IBÉRICO DE ASTROLOGÍA.
Como todos sabemos, los Congresos Ibéricos son la mayor cele-
bración de la comunidad astrológica nacional y cuentan con la
participación de importantes investigadores de diferentes países.
En esta nueva edición, no solamente tendrá cabida el ciclo de con-
ferencias,exposiciones y mesas redondas con la participación de
destacados/as estudiosos/as de la Astrología, sino que se ofrecerán
charlas y seminarios de introducción para los que por primera vez
se acercan a esta maravillosa área del saber.
Como en todos estos encuentros, podrás compartir tus conocimien-
tos y acceder a las presentaciones de libros de mano de los más de-
stacados autores, a las últimas publicaciones en los estands espe-
cializados y contactar con las personas y asociaciones astrológicas
de dentro y fuera de España.
Visita nuestra página web:
http://www.es.geocities.com/xixcongresev/
Yno lo olvides, te esperamos este año en Sevilla.

XIX Congreso Ibérico
Avda. Luis de Morales nº 26, 4º - C
41005 SEVILLA

Para más información:
http://www.es.geocities.com/xixcongresev/
xixcongresev@yahoo.es
Tlf.- Fax: 954 53 08 00

187

Argomento
A Casa di Urano

L.A. 126-111

Cosa sarebbe cambiato se lei fosse nata 5 minuti prima?
Ecco una risposta che può dare in modo semplicissimo il programma KRO-

NOK2 di Piercarlo Caratti.

Con il tema natale a video, basta un click su una freccina per far avanzare o re-
trocedere il tempo a piacere (a tappe da 1 minuto a 4 ore) e vedere l’effetto che fa.
L’effetto si può vedere in due modi:
–con la comparsa di nuovi aspetti: in particolare quando l’aspetto diventa esatto
viene segnalato ingegnosamente con linee più “grasse”
–con le potenze dei singoli pianeti, che essendo disposte “a canne d’organo”, sal-
gono e scendono ad ogni cliccata, spesso in modo vistoso, per cui si può notare
la prevalenza – o dominanza relativa – di un pianeta al variare del tempo.
È un metodo che facilita fra l’altro le microcorrezioni del tema natale
Ancora più utile è nei transiti, in cui si può verificare per ogni giorno successi-
vo gli aspetti (solo i maggiori) di un pianeta in transito sui pianeti natali.
L’esempio della figura chiarirà meglio:
Le potenze planetarie sono un punteggio arbitrario da assegnare ai pianeti se-
condo segni,case,aspetti. Il risultato può essere prevalentemente A=armonico ,
Neutro o Dissonante

Osservare nelle due figure seguenti quanto influiscono cinque minuti di diffe-
renza sulle potenze planetarie
Mercurio e Saturno passano da Neutri a Dissonanti, Giove e Plutone da Neutri

ad armonici

COMPUTER CLUB

A

D

N D

A

N

D

N

A

N

A

D

D

A

D

N

A

A

A

D

188

Argomento
A Casa di Urano

LA VACANZA “INTELLIGENTE”

Per chi crede alla rilocazione per la rivoluzione solare, Piercarlo Caratti propone un
programma che indica le località che contemplano l’Ascendente desiderato al mo-
mento del ritorno solare (NAVIGATOR)
Si introducono i dati natali e l’anno per la rivoluzione solare. Nel menu com-
paiono i dodici segni e basta cliccare su quello che si vorrebbe come Ascendente di
rivoluzione: compaiono le principali città del mondo adatte allo scopo.
Anche per i non-credenti è gradevole sapere che l’occasione favorevole e sa-
rebbe stata a Sant’Elena o nell’ Amba-Radan in Etiopia…

TRANSISTOR

Programma utilissimo per “lavorare” coi transiti. Propone varie possibilità.

–In una tabella a tre colonne compaiono al centro tutte le date, a sinistra gli
aspetti dissonanti in rosso, a destra gli aspetti armonici in blu

–Si può chiedere al programma di segnalare tutte le date in cui c’era un determi-
nato aspetto fra pianeti. Ad esempio in quali giorni del passato ci fu una opposi-
zione Giove-Luna, che potrebbe orientarci sul tipo di evento che aveva rappre-
sentato. Ovviamente altrettanto per il futuro.

–Chiedere ad esempio di elencare solo opposizioni e quadrati, e solo limitatamente
ai pianeti selezionati .

–Contiene naturalmente anche il classico grafico a due anelli, in esterno i transi-
tanti, all’interno i natali.

–In forma grafica, molto utile, espone il percorso annuale nei segni di tutti i pia-
neti (luna esclusa)

Questi programmi si possono richiedere alla Segreteria CIDA con 60 Euro l’uno (50
Euro per gli abbonati a Sestile).

189

Argomento
A Casa di Urano

CIDA - Transiti su temi di nascita

ORBITE: 1,5 0,5„0,5 0,5 0,5

DISSONANTI

DATA

ARMONICI

A

04/03/2002

M

A

05/03/2002

M

A „

06/03/2002

A

07/03/2002

A „ A

08/03/2002

A

09/03/2002

A

10/03/2002

A „

11/03/2002

A

12/03/2002

A

13/03/2002

A

14/03/2002

A

15/03/2002

A

16/03/2002

A

17/03/2002

A

18/03/2002

A

19/03/2002

A

20/03/2002

A

21/03/2002

A

22/03/2002

A

A

23/03/2002

M

A

24/03/2002

A

25/03/2002

A

26/03/2002

A

27/03/2002

A

28/03/2002

A „ M

29/03/2002

A

30/03/2002

A

31/03/2002

A

01/04/2002

A

02/04/2002

A

03/04/2002

190

Argomento

CORSI QUALIFICATI DI ASTROLOGIA:

Segnaliamo alcuni dei corsi tenuti fra breve da Membri CIDAo da iscritti
all’Albo Professionale CIDA.

AMILANO:

Adriana Rampino Cavadini, uno dei “pezzi da novanta” del CIDA, già
delegata per la Lombardia e Direttore per numerosi anni della Rivista
Astrodonna, autrice di un testo fondamentale di Astrologia Medica ci
informa che terrà quest’anno a Milano una serie di lezioni di Astrologia
medica e di Astrologia tradizionale.

Contattare direttamente l’interessata per tempi e altri dettagli al Tel.
338.8572292 oppure 333.1303870

Antonio Capitaniterrà all’Hotel Ibis di Via Zarotto, 8,un corso avanzato
di Astrologia Previsionale, incentrato sull’interpretazione di Rivoluzioni
Solari, Transiti, Tema di Luna Nuova e Direzioni Simboliche.
Il corso si articolerà in 4 incontri,dalle ore 14 alle ore 18 nelle segg. date:

sabato 13 aprile 2002
domenica 21 aprile 2002
sabato 11 maggio 2002
domenica 19 maggio 2002

più un quinto incontro (facoltativo) di esercitazione pratica, dalle ore 14
alle ore 18 in data 26 maggio 2002.
Il corso è riservato agli iscritti CIDA– Per i non iscritti si effettua una
iscrizione privilegiata con 20 €.
Per informazioni sulle tariffe e perricevere il programma, si prega di con-
tattareStefano Birion al 347.25.34.806dopo le ore 19,30 oppure viae-
mail: stefanobirion@inwind.it

191

Argomento
Casa Nona

L.A. 126-315

Presentiamo un estratto dal suo libro “Lilith in Transit“ pubblicato in lingua tedesca
da Chiron Verlag.

Lilith in transito nella prima casa

Nell’anno in cui Lilith transita in prima inizia un nuovo ciclo della durata di circa
nove anni. Durante questo transito ci accorgiamo che nella nostra vita ci sono di-
verse cose sorpassate che non ci soddisfano più come una volta. Il bisogno di modi-
ficare, di trasformare e di rendere più autentica la nostra personalità si farà sentire
con maggiore insistenza.

Se in un passato prossimo ci sono state delle rotture, sia nella sfera privata
che in quella lavorativa, e le ferite ancora ci duolgono, nascerà adesso la consa-
pevolezza che ciò che è accaduto era inevitabile per il nostro sviluppo interiore
e per potere vivere in modo più autentico e consono alla nostra vera essenza.
Non saremo più portati a fare dei compromessi, soffocando in questo modo il lato
più vivo di noi stessi. Il prezzo che probabilmente abbiamo pagato in passato per
dare modo alla nostra vera indole di svilupparsi è stato alto, ma ne è valsa la pena.
Ogni transito di Lilith ci priva di qualcosa, ma col passare del tempo ci accorgiamo
che il prezzo, benchè alto, è relativo paragonato a ciò che abbiamo ricevuto in
cambio.

Rimanendo schiavi in una situazione che causava rifiuto, rabbia, ma anche
impotenza e frustrazione o umiliazione non avrebbe di certo giovato alla nostra sa-
lute e alla nostra psiche. Con il transito della Luna Nera in prima casa è arrivato il
momento nel quale la maschera che celava il nostro vero volto è caduta. Lilith non
tollerà la falsità, essa tende a svelare tutto ciò che è segreto e nascosto e spesso lo
fa con prepotenza, poco curandosi dei nostri sentimenti.
Il nuovo periodo che accompagna questa evoluzione non sarà semplice, dato
che tante emozioni tenute a bada o rimosse saliranno alla superfice e vorranno es-
sere espresse. Ci sentiremo confrontati con il lato selvaggio, ribelle e contraddittorio
della nostra personalità che ci stupirà o ci incuterà timore - a seconda dei valori

LIANELLA LIVALDI LAUN

LILITH IN TRANSITO NELLE
DODICI CASE ASTROLOGICHE

192

Argomento
Casa Nona

che abbiamo nel tema natale. Chi non è abituato al confronto con le emozioni sco-
mode, probabilmente si sentirà turbato da questa esplosione di sensazioni –
Allo stesso tempo sentiremo rinascere in noi anche una grande energia creati-
va che non aspetta altro di poter trovare l’espressione giusta per venire incanalata.
Le persone che svolgono un attività artistica si sentiranno spinte verso una nuova
forma di creatività . Metteranno su tela o daranno forma con altri materiali alle im-
magine e alle forme che popolano il loro inconscio. Queste figure potrebbero essere
inquietanti nella loro suggestività, esse non vanno temute, ma accettate come lati
poco conosciuti di se stessi, però vitali e rigeneranti.
Appena Lilith si avvicinerà all’AS nascerà in noi un forte bisogno di protagoni-
smo. La reazione all’ambiente circostante sarà più immediata e disinibita del solito.
Le nostre reazioni nei confronti degli altri appariranno poco dettate dal raziocinio,
ma molto emotive. Ci sentiremo più in contraddizione del solito con i vari aspetti
della vita di tutti i giorni e le costrizioni esterne ci diventeranno insopportabili.
La nostra personalità emanerà un fascino sottile, inquietante, colorato di sen-
sualità. L’impulso a sedurre sarà dettato più dal narcisimo che dal bisogno di con-
ferme emotive. Non è escluso che il bisogno di provare sensazioni fisiche nuove, di
riscoprire e riinventare la propria carica erotica ci spingerà verso avventure, nelle
quali non sarà però l’amore a condurre il gioco, ma un forte bisogno fisico da sod-
disfare. Se certe avventure non potranno essere vissute, sarà allora l’immaginazione
a togliere ogni censura ai nostri desideri più sfacciati.
Anche il bisogno impellente di cambiare il nostro aspetto fisico potrebbe mani-
festarsi. Abiti più femminili e provocanti per le donne, e un look più interessante
per gli uomini, potrebbero farci sentire più seducenti e più a nostro agio.
Ma i cambiamenti più importanti non saranno quelli fisici. Nella nuova fase
che inizia adesso ci impegneremo a diventare più indipendenti. Il compito che Lilith
in prima richiede da noi è quello di prendere finalmente il coraggio di vivere con
più autenticità. Chi per anni ha represso o nascosto le sue vere tendenze, special-
mente quelle della sfera sessuale, si sentirà spinto a viverle e a mostrarsi al mondo
per quello che è, senza falsi pudori o inutili remore.
Gli uomini si sentiranno spinti a penetrare negli abissi del mondo femminile e
di scoprirne i misteri. Attraverso intense esperienze con le donne, entreranno in
contatto con la loro “anima“, imparando cosi’a comprendere il lato più oscuro e
istintivo della loro personalità. Sarà per loro un esperienza iniziatica che li condurrà
alla fonte di quel lato femminile inconscio che si cela in ognuno di essi.
Per entrambi i sessi comincia una fase in cui cambiamenti psicologici profondi
trasformeranno i nostri concetti riguardo al rapporto uomo-donna, maschile-fem-
minile. Se ancora nella nostra vita non è successo, ci emanciperemo e usciremo da-
gli schemi prestabiliti dalla società. Tenderemo ad un unione con l’altro più matura,
nella quale nessuno dei due dovrà sopraffare l’altro. Lilith aspira alla parità dei sessi.

193

Argomento
Casa Nona

Lilith in transito nella seconda casa

Il nostro rapporto col denaro e con i beni materiali diverrà molto ambivalente.
Da una parte ci sentiremo spinti dal desiderio impellente di accumulare e di guada-
gnare il più possibile per renderci liberi dalla dipendenza economica, se essa è pre-
sente nel nostro rapporto di coppia o nella nostra situazione familiare, ma dall’altra
parte è possibile che si presenti sotto questo transito il rischio di divenire schiavi
della troppa sicurezza economica.
Sarà un periodo nel quale non vogliamo rinunciare a ciò che ci porta dei van-
taggi materiali. Se la bramosia di possedere diventerà ossessiva, sarà bene chiedersi
che cosa si nasconde dietro di essa. In questo caso i valori materiali potrebbero ave-
re la funzione di compensare una mancanza profonda o un debole senso del valore
personale. Se la brama di possesso e di denaro diventerà più importante del senso
che diamo nella nostra vita ai talenti e alle capacità vere, inaridiremo e ci rendere-
mo schiavi di questa nevrosi. Ogni insuccesso materiale potrebbe provocare in noi
uno stato depressivo. In questo caso dobbiamo cercare di allentare la tensione
emotiva che causata dalla sete di possesso e di successo ci rende ciechi di fronte al-
la mancanza che cerchiamo disperatamente di compensare.
È necessario riapprezzare le nostre qualità personali, in questo modo potrem-
mo riacquistare un ottica giusta di noi stessi e ridimensionare il peso che giocano
denaro e possesso nella scala dei valori personali. Una giusta rivalutazione dell’Esse-
re e dell’Avere potrà aiutarci a comprendere quel senso di vuoto o di mancanza che
cerchiamo disperatamente di colmare. Coltivando le qualità che ci arricchiscono in-
teriormente provvederemo a rafforzare la nostra identità .
Un’altra tematica di questo transito potrebbe essere il rapporto che intercorre
tra amore e denaro, è il momento di distanziarci dalla lusinga di poter ottenere
amore, affetto e attenzioni in cambio di ciò che possiamo offrire materialmente.
Regali costosi o lasciti finanziari non devono servire per “comprare“ ciò che non ci
viene offerto spontaneamente. Ma anche il concedersi con la speranza di ottenere
dei vantaggi potrebbe causarci un odiosa dipendenza, impossibile da evitare sotto
gli effetti di questo transito.
Sotto l’influsso di questo transito non sono escluse delle circostanze in cui po-
tremmo indebitarci a causa di speculazioni avventate o sbagliate. è bene tenersi
lontano da tutto ciò che promette facili guadagni. Ma anche chiedere dei prestiti ed
ottenerli potrebbe causare una spiacevole dipendenza da persone che in un primo
momento sembrano disposte ad aiutarci, ma che in seguito si rivelano interessate a
ben altro.

Lilith in transito in terza casa

Il rapporto con i nostri fratelli risente dell’influsso del transito, specialmente se que-
sto non è mai stato dei migliori. Se sussistono delle rivalità con uno o con alcuni di

194

Argomento
Casa Nona

essi, il problema si acuirà. Dobbiamo però fare attenzione perchè il transito della
Luna Nera in terza non incoraggia alla lotta aperta e leale. Colpi bassi da parte di
fratelli o sorelle potrebbero riaprire vecchie “dimenticate“ ferite, è possibile che du-
rante una terapia psicanalitica dobbiamo elaborare vecchi traumi legati a subite
violenze o sopprusi da parte di fratelli e il ricordo di vecchie ferite mai rimarginate
potrebbe prostrarci.

Se nella nostra infanzia, il nostro cuore di bambino ha sofferto nel vedersi pre-
ferire un fratello o una sorella da parte dei genitori o dei parenti, in questo periodo
è inevitabile che la rabbia, la gelosia e il dolore provati riaffiorino. Non ci resterà al-
tra scelta che quella di affrontare ancora una volta questa tematica molto dolorosa.
Lilith premia chi ha il coraggio di guardare in faccia la sofferenza, essa ci presta la
giusta energia per affrontare qualsiasi situazione dolorosa e per liberarci da ciò che
ci fa soffrire. Per questo le terapie fatte sotto il periodo in cui transita la Luna Nera
in un punto cruciale del nostro tema natale si rivelano efficaci.
Un’altra possibilità che si presenta sotto questo transito potrebbero essere del-
le noie causate da fratelli. Essi potrebbero abusare della nostra disponibilità e cerca-
re di sfruttare a loro vantaggio il nostro affetto.
Un’altra tematica legata alla casa terza è la comunicazione. Essa potrebbe non
funzionare. Istaurare un dialogo con chi ci ha deluso, offeso o frainteso non sarà
facile. Lilith spinge a troncare qualsiasi rapporto verbale quando sussiste la sensa-
zione di non venir compresi. Il silenzio è l’arma che essa usa quando è ospitata in
terza casa. è più facile mettere un muro di silenzio tra noi e gli altri che non venire
veramente ascoltati e compresi. Dobbiamo però scaricare le tensioni che ci portia-
mo nell’anima, per questo è consigliabile durante questo transito di riportare alme-
no su carta l’inferno che ci brucia dentro.
In questo periodo possono nascere dei nuovi interessi, tutto quello che è proi-

bito ci attira.

Se in gioventù non abbiamo conseguito un titolo di studio e se la nostra istru-
zione è lacunosa è possibile che ce ne rammarichiamo adesso. Si potrebbero pre-
sentare situazioni che ci mettono per questo in imbarazzo. La soluzione è quella di
rimettersi “tra i banchi di scuola“.
Dobbiamo però evitare di volere freneticamente colmare quel vuoto e di met-
tersi nevroticamente a studiare. Il compito da svolgere durante questo transito è
quello di arricchire la nostra personalità e non di voler compensare una mancanza
ad ogni costo.

195

Casa Nona

L.A. 126-950

Il gruppo spagnolo di Gracentro, ultimo prestigioso acquisto della nostra F.A.E.S.
(Federazione Astrologica dell’Europa del Sud), organizza a Valencia per la fine di
aprile un congresso internazionale, che si terrà presso la prestigiosa sede della Uni-
versità Menendez Pelayo. Nel corso della manifestazione verrà anche assegnato il
Premio di Investigazione Astrologica, che avevamo annunciato sul precedente nu-
mero della rivista.

LISTA MUNDIAL ASTROCUANTICA-GRACENTRO

26, 27, 28 de Abril de 2002 en Valencia
VII Jornadas Mundiales de Astrología y Kabbalah 2002

email:web@gracentro.com

Universidad Internacional Menendez Pelayo

GRACENTRO
Plaza de la Santa Cruz,9
46003 Valencia
Tel. 96 391 14 33
Fax 96 392 04 76

ARGENTINA
Emilia Olga Ghirlanda (Kuki)
Maestra Nacional. Profesora de Matematicas. Astróloga profesional. Presidenta de la
Fundación CABA. Profesora de Astrología en el Centro Transpersonal de Buenos Ai-
res.
RELAZIONE: El holograma astrológico como patrón de vida.

FRANCIA
Yves Lenoble - Paris
Miembro fundador de la FAES. Profesor de astrología en la escuela AGAPE de Paris.

GRACENTRO
GIORNATE INTERNAZIONALI
DI ASTROLOGIA E CABALA

196

Casa Nona

Especialista del estudio de los ciclos. Organizador de congresos anuales desde 1990
en Paris.
RELAZIONE: Los signos mutables entre el cielo y la tierra.

ITALIA
Claudio Cannistrà - Bolonia
Secretario C.I.D.A. Centro Italiano de Astrología. Miembro fundador de las FAES.
Miembro del Foro Mundial Dyatessarón.
RELAZIONE: Las obras astrológicas de Tommaso Campanella.

ESPAÑA
Mariano Aladren - Zaragoza
Técnico Municipal de Medio Ambiente. Miembro fundador del Foro Mundial Dya-
tessarón. Miembro del Colectivo de Investigadores y Astrólogos de la Antigua Coro-
na de Aragón. Coordinador de la lista mundial de Investigación Astrocuántica. Inve-
stigador astrológico.
RELAZIONE: Sobre el uso de los grados Astrológicos.

Francisco Verdú - Valencia
Médico. Doctor en Filosofía y CCEE por la Universidad de Valencia. Diplomado en
Lengua Egípcia por la Facultad de Teología de Valencia. Profesor de Medicina Natu-
rista en las Universidades de Valencia y Zaragoza. Miembro fundador del Foro Mun-
dial Dyatessarón. Investigador Astrológico.
RELAZIONE: El techo astronómico-astrológico de la tumba secreta de SENMUT.

José Luís Carrión - Valencia
Presidente de Gracentro. Presidente y fundador del Foro Mundial Dyatessarón.
Coordinador del “Libro Conplido en los Iudizios de las Estrellas”. Miembro del Colec-
tivo de Investigadores y Astrólogos de la Antigua Corona de Aragón. Investigador
Astrológico.
RELAZIONE: Sinastría. Compatibilidad e incompatibilidad sexual entre dos personas.

Jesús Lidón - Valencia
Licenciado en Ciencias Económicas y Empresariales por la Universidad Complutense
de Madrid. Catedrático de la Universidad Politécnica de Valencia. Miembro funda-
dor del Foro Mundial Dyatessarón.
RELAZIONE: El Eclipse.

Rosa Abad - Palma Mallorca
Licenciada en Derecho. Presidenta de la Fundación Sumar-Palma Mallorca. Miembro
fundador del Foro Mundial Dyatessarón. Investigadora Astrológica. RELAZIONE:
Kabbalah y psicoretrato “Glorias y milagros de la mente humana”.

197

Casa Nona

Pepita Sanchis - Valencia
Licenciada en Filología Clásica por la Universidad de Valencia. Titulada en Francés.
Catedrática de Latín desde 1983. Primer premio de la sección de narrativa del 15º
congreso Iberico de Astrología. Premio Mundial de Investigación Astrológica Gra-
centro, Mención de honor.
RELAZIONE: Estudio de las Técnicas de Astrología Mundial de Morin de Villefranche
aplicadas a la guerra hispano-americana de 1898.

Alfredo Ballestín - Zaragoza
Licenciado en Filosofía y Letras, Doctor en História. Imparte en la universidad de Za-
ragoza la asignatura de Los márgenes de la racionalidad: História de la Astrología.
RELAZIONE: El simbolismo astrológico en la Kabbalah.

Benjamin Martínez Beviá - Alicante
Profesor de Astrología en la Sociedad Teosófica de Alicante (1990 a 1995). Especia-
lizado en Astrología Caldea y Egipcia. Divulgador de temas astrológicos en radio y
televisión.
RELAZIONE: Conceptos astrológicos en el antiguo Egipcio: Ciclos y símbolos.

***

VII Jornadas Mundiales de Astrología y Kabbalah
Precio de las Jornadas 80 Euros.
Socios y Asociados de Gracentro 35 Euros.

Hotel NH Abashiri(* * *)
Av. Ausias March, 29 Valencia 460013 Tel. 963732852
Fax 963734966 www.nh-hoteles.com
E.mail: Nhabashiri@nh-hoteles.es
Contacto: Maribel Rubio y Lola Bosch. Habitación doble o doble de uso individual:
40,12 Euros. Más 7% de IVA. Desayuno Bufete: 8.38 Euros por persona más 7% de
IVA. Fecha límite para reservas hasta el 30 de Marzo de 2002

Hostal Antigua Morellana
Calle En Bou, 2 Tel y Fax 96 391 57 73
46001 Valencia http://inicia.es/de/hostalam/

Gracentro ha organizado para vosotros una doble exposición de las obras más re-
cientes del pintor Enrique López Casín y de la pintora Mª Jesús Escobedo, y como
colofón una exposición de los prestigiosos joyeros Paco&Elena.

198

Casa Nona

L.A. 126-953

HOWARD SASPORTAS - GLI DEI DEL CAMBIAMENTO (Urano, Nettuno, Pluto-
ne) - Astrolabio, Roma, 2000, pp. 360. Euro 23,76.

Sono numerosi i motivi per cui merita di essere segnalato questo volume della casa
editrice Astrolabio, uscito da poco in Italia, ma che era stato pubblicato dall’editore
inglese “Arkana” nel lontano 1989. In primo luogo, sono poche le opere attualmen-
te in commercio che trattino in maniera esauriente le tematiche relative all’azione
dei pianeti gnerazionali (Urano, Nettuno e Plutone). A parte le belle monografie di
Paul Haydn su Plutone e Urano e le opere di Stephen Arroyo, non esistono tradotti
in italiano testi realmente didattici, che aiutino nell’interpretazione di questi pianeti
e che, soprattutto, insegnino praticamente ad affrontarne i transiti.
In secondo luogo, l’autore, Howard Sasportas, recentemente scomparso, non è
uno dei soliti astrologi improvvisati, che pubblicano in continuazione libretti “sco-
piazzati” da altri, ma è stato uno dei maggiori astrologi contemporanei, che ha ten-
tato di realizzare una saldatura fra la nostra disciplina e la psicologia del profondo.
Altro pregio di questo testo è l’ottima traduzione, che ne rende gradevole la
lettura. Spesso capita che alcune opere, e di conseguenza i loro autori, non abbiano
la fortuna che meritano, perché immesse sul mercato con traduzioni improvvisate,
incomplete o in alcuni casi perfino errate. La traduttrice del volume, la nostra socia
milanese Cristiana Tretti, ha il merito di aver saputo rimanere fedele al testo origi-
nale inglese, permettendo al tempo stesso una lettura agile e scorrevole.
Il volume è diviso in tre parti, ognuna delle quali affronta in dettaglio i transiti
di ciascun pianeta transaturnino; Urano, Nettuno e Plutone vengono analizzati sia
in rapporto alle case, sia in rapporto agli altri pianeti. Le ultime trenta pagine sono,
invece, dedicate ad un commento didattico di tre temi natali.
Il titolo dell’opera, “Gli Dei del cambiamento”, vuole proprio evidenziare la fun-
zione di trasformazione che i pianeti transaturnini hanno nella vita di ognuno di
noi. I loro transiti non passano mai inosservati; generano crisi, modificano le situa-
zioni, ma portano anche quei periodi della vita che per quanto difficili e dolorosi,
aprono nuove prospettive; quei periodi in cui viene forgiata una nuova personalità

CLAUDIO CANNISTRÀ

RECENSIONI

199

Casa Nona

o si fa strada un nuovo modo di vedere le cose. In definitiva, marcano le fasi della
nostra crescita interiore.

Pertanto, se desideriamo utilizzare a fini evolutivi il periodo in cui ha luogo un
passaggio planetario di questo genere, è necessario comprendere le energie, che
abbiamo di fronte, iniziando per tempo a confrontarsi con esse, quando ne vengono
piantati i semi; non serve a molto tentare di interpretare il transito, quando ormai si
è sostanzialmente già espresso.
A questo proposito, vorrei concludere con una frase di Tracy Marks, riportata
da Sasportas nella prima parte del volume: “Se non vogliamo che per costringerci a
prestare attenzione a ciò che sta accadendo, il Cosmo ci incenerisca la casa, ci di-
strugga l’automobile o mandi il nostro coniuge a letto con altre persone, dobbiamo
sentirci motivati a vivere attivamente i transiti cui siamo soggetti. Occorre armoniz-
zarsi con l’energia del transito non appena inizia ad approssimarsi, e individuare il
modo più costruttivo di esprimerla”.
In altre parole, dobbiamo prepararci per tempo, per evitare “l’ira degli Dei”;
questo libro può suggerirci le contromisure da adottare!

APPUNTAMENTI INTERNAZIONALI

28 June – 1 July 2002- International conference: “Geburt, Tod und Tran-
szendenz” organized by the German Astrological Association DAV, Muen-
chen, Germany. Info: DAV, Wilhelmstrasse 11, D-69116 Heidelberg, Ger-
many. Phone/Fax 49-6221-182010. Email: davev@t-online.de URL:
http://www.dav-astrologie.de/

6 – 8 September2002- 34th Annual Conference: “Return to Astrological
Excellence” organized by the Astrological Association of Great Britain, Swan-
sea University, Wales, with Prof. Chris Bagley, Laura Boomer, Bernadette
Brady, Nicholas Campion, Geoffrey Cornelius, Pamela Crane, Darrelyn Gunz-
berg, Robert Hand, Robin Heath, Joyce Hopewell, Judith Levy, Claire Martin,
Frances McEvoy, Julia Parker, Frank Piechowski, Lindsay Radermacher, Jaya
Shekhar, Sue Tompkins, Joanne Wickenburg, Sophia Young. Info: Phone 44-
208-880-4848 Fax 44-208-880-4849
Email: astrological.association@zetnet.co.uk
URL: http://www.astrologicalassociation.com/

200

Casa Nona

L.A. 126-960

Dopo il primo congresso della FAES a Mykonos (Grecia) 9-11 giugno 2000, ecco il
programma del secondo congresso previsto per il 6 e 7 luglio 2002 al Corum di
Montpellier
.

La Sinastria ed i suoi molteplici aspetti in astrologia

Sabato 6 Luglio 2002

ore 9.15

Apertura per i membri della FAES presenti
(Claudio Cannistrà, Dante Valente, Ernesto Cordero, , Grazia Mirti, Fran-
cis Santoni, Helia Ramos, Joe Fallisi, José-Luis S. Miguel de Pablos,
Maurice Charvet, Thomas Gazis, Yves Lenoble)

ore 9.30

GESTAS Catherine (Francia):

Il rapporto con l’altro: un mistero

ore 10,00SAN MIGUEL de PABLOS Marlène (Spagna):

La rete di Efesto (rapporto Marte-Venere nel Tema di nascita e in com-
parazione)

ore 10.30intervallo (visita degli stand del salone della FAES)
ore 11,00BERRY Jean-François (Francia, Montpellier):

Crisi ed iniziazione all’orizzonte delle differenze reciproche

ore 11.30RAMOS Hélia (Spagna) e CANNISTRA’ Claudio (Italia):

Le sinastrie astrogeografiche

ore 14,00GAZIS Thomas (Grecia):

Gli elementi nascosti della comparazione dei Temi.

ore 14,30MODERNE Françoise (Francia, Montpellier)

L’impatto importante delle congiunzioni nelle sinastrie

ore 14.50CARRION José-Luis (Spagna):

I fattori astrologici nell’attrazione sessuale di due persone

ore 15,50Intervallo (visita degli stand del salone della FAES)
ore 16,30BARBAULT André:

Comparazione dei temi di Hitler. Stalin, Roosevelt e de Gaulle

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->