Sei sulla pagina 1di 8

-- salutare -- presentare se stessi e gli altri -- dare del tu / dare del Lei -- chiedere e dire dove si abita -- il verbo

essere -- i pronomi personali soggetto -- i verbi regolari in -are -- la frase negativa con non -- la frase interrogativa

U N I T

1
3

Primi incontri
C ia o, Don a tel l a !
1

Bu on a s e r a! Ar r i v e de rc i !

Ci a o!

B u o n g i o rno!

Salve! B u o n as e r a !
4

Ciao !

Guardate le foto. Secondo voi, cosa signicano questi saluti?

2 3

Salutate il vostro compagno. Sapete chi sono questi noti personaggi italiani? Conoscete altri italiani famosi?

edizioni Edilingua

nove

Piacere!
A sco lt ia mo
01

Ascoltate il dialogo. Quando parliamo alle donne che cosa usiamo? signore signorina signora

01

Riascoltate e poi leggete il dialogo in piccoli gruppi.

In Italia nelle presentazioni formali diamo la mano. Quando conosciamo qualcuno,

diciamo piacere o molto lieto (gli uomini) o molto lieta (le donne).

 Possiamo dire semplicemente

Angelo Foi: Piero Volta: Angelo Foi: Lara Martina: Laura Bianchi: Angelo Foi: Giorgia Fasani:

Buongiorno! Lei il signor ? Sono Piero Volta. Buongiorno, molto lieto. Buongiorno. Lei la signora Bianchi? No, mi chiamo Lara Martina. Laura Bianchi sono io, piacere. E la signorina Giorgia Fasani, Lei? S, salve.

Buongiorno/Buonasera! oppure signora!

Buongiorno/Buonasera, signore/

Giochiamo
3 Gioco dei saluti. A turno dite il vostro nome o cognome, i vostri compagni vi salutano.

Son o Paol o Cont i. Mi chiamo Carl a. Buon g iorn o, sig n or Con ti.
es. 1

Ciao, Carl a.

10

dieci

Arrivederci!

U N I T

Un p o di pi
4 Collegate le domande alle risposte. 1 2 3 4 5 Buongiorno, Lei la signora ? Lei la signorina Fasani? Lei il dottor Rossi? Buonasera, Lei il signor ? a b c d S, sono io. Grandi, sono Marco Grandi. Sono Laura Bianchi. No, io sono Piero Volta.

Essere
io tu sono sei

lui/lei/Lei noi voi

Scrivete le domande. 1 No, sono Marco Ganzina. 2 Sono Barbara Lovati. 3 S, sono io. 4 Sono Luigi Boldrin. ? ? ? ?

siamo siete sono

loro

 In italiano usiamo i pronomi soprattutto per dare enfasi.

personali soggetto (io, tu ecc.)

Parliamo
02

Ascoltate e ripetete i dialoghi, ma usate i vostri nomi.


l

Luisa Alberti. l Piacere, Michele Del Ponte.


n

Buongiorno, sono Riccardo Borghetti. Molto lieta, Cristina Rossi.

es. 2-4

Usiamo buongiorno e buonasera quando incontriamo qualcuno. Quando andiamo via usiamo buona serata.

Arrivederci, signor Grandi. n ArrivederLa e buona serata!


u u

spesso anche buona giornata e

Questo il signor Francucci. Piacere, Andrea De Longhi.

 Usiamo arrivederLa solo quando Usiamo buona notte soltanto prima di andare a letto. diamo del Lei a una persona.

 Per presentare qualcuno, usiamo Questo (per gli uomini) e Questa (per le donne) .

edizioni Edilingua

undici

11

Ciao!
A sco lt ia mo
03

Ascoltate il dialogo. Quando diciamo ciao?


b quando diamo del tu a quando diamo del Lei

In coppia leggete il dialogo. Claudio: Valentina: Stefania: Claudio: Valentina: Tiziano: Ciao, Valentina! Ciao, Claudio Tu sei Stefania, vero? S, sono io. Piacere! E questo Tiziano. Ah, sei tu Tiziano! S, ciao.

Agli altri, di solito, diamo del tu, ma alle persone che non conosciamo bene meglio dare del Lei. usiamo il voi. Quando parliamo a pi persone

A lla scope r ta
9 Rileggete i dialoghi degli esercizi 2 e 8 di questa unit. Dove danno del ? ... tu ... Lei 10 esercizio esercizio

 Usiamo ciao quando incontriamo qualcuno e quando andiamo via.

Cosa diciamo quando conosciamo qualcuno? Collegate. quando diamo del tu


piacere

ciao

molto lieto/a

quando diamo del Lei

Parliam o
io mi chiamo ti chiami si chiama

11

Presentatevi a un compagno e chiedete il suo nome. Mi chiamo E Lei ? / Tu sei ? Sono Sei tu ? / Lei ?

tu

lui/lei/Lei

12

Presentate unaltra persona a un vostro compagno. Questo/Questa Ciao/Buongiorno!

es. 5-8

12

dodici

Arrivederci!

U N I T

Ascoltiamo
13
04

Qualche consiglio
Usate il pi possibile il CD audio. primo ascolto. Non importante capire tutto al Cercate di capire le cose pi importanti e il contenuto in generale.

Ascoltate. Di dov Patrick? Bologna Bolzano Milano

14
04

Riascoltate e indicate le risposte corrette. 1 Patrick abita a Roma? 2 Dove abita Patrick? 3 Parla italiano? a No, non abita a Roma. b S, abita a Roma. a Patrick abita a Roma. b Patrick abita a Bolzano. a S, parla italiano. b No, non parla italiano.

Verbi in -are
io parlo tu parli lui/lei/Lei parla

noi parliamo voi parlate loro parlano

Alla scoper t a
15 In italiano formiamo la frase negativa con non. Guardate le risposte dellesercizio 14 e indicate con una X. prima del Mettiamo non verbo. dopo il

Parliamo
16 Immaginate di abitare in Italia. Osservate la cartina dellItalia (copertina) e fate lattivit tutti insieme.

abitare + a + citt

Dove abiti?
Un p o di pro nuncia
17
05

Abito a , e tu?

Ascoltate e ripetete le parole. Riascoltate e indicate con una X il suono di c e g. 1 Campari 2 Genova 3 Cinzano 4 Chianti 5 Perugia c g c c g come in ca come in gatto come in ca come in ca come in gatto come in ciao come in giorno come in ciao come in ciao come in giorno
es. 9-20
 Sulla pronuncia di c e g anche nellunit 2.

18
05

edizioni Edilingua

tredici

13

LItalia da vicino

A B

UnItalia da gustare

C E
Qualche consiglio
Per capire il signicato di una parola che non conoscete, associate la parola nuova a parole note straniere. Molte parole sono simili in diverse

lingue, ad esempio: museo in italiano, museum in inglese, muse in francese, museo in spagnolo.

19
06

Ascoltate e abbinate i mini dialoghi alle foto. Abbinate le seguenti parole alle foto. sole musica bar museo citt darte caff mare sport macchina Arena opera lirica Cos lItalia per voi?

20

21

14

quattordici

Arrivederci!

Ripassiamo
Comunicazione
Salutare
Quando incontriamo qualcuno Quando diamo del Lei Buongiorno! Buonasera! Ciao!

U N I T

Quando diamo del tu

Buona giornata! Quando lasciamo qualcuno/ quando andiamo via Buona serata! Buona notte! Arrivederci!

ArrivederLa!

Ciao!

Sono Pietro Volta. Buongiorno, molto lieto! Mi chiamo Lara Martina, piacere. Lara Bianchi sono io, molto lieta!

Quando diamo del Lei

Presentare se stessi

Mi chiamo Claudio, piacere! S, sono io Stefania. Piacere! Io sono Tiziano, piacere!

Quando diamo del tu

Questa la signora Barbara Lovati.

Questo il signor Francucci.

Quando diamo del Lei

Presentare qualcuno

Quando diamo del tu Questa Stefania. Questo Tiziano.

Quando diamo del Lei Lei il dottor Rossi? Lei la signora ...?

Chiedere il nome a una persona

Quando diamo del tu Tu sei Stefania? Sei tu Tiziano?

Quando diamo del Lei


l

Chiedere dove abita qualcuno


l

Quando diamo del tu Dove abiti?

Dove abita, signora Masi?

Dire dove abitiamo


l

Abito a Roma.

Grammatica

io tu lui/lei/Lei noi voi loro

Essere

sono sei siamo siete sono

io tu lui/lei/Lei noi voi loro

I verbi in -are

parlo parli parla parliamo parlate parlano

io tu lui/lei/Lei

Chiamarsi

mi chiamo ti chiami si chiama noi voi loro

I pronomi personali soggetto


io tu lui/lei/Lei

La frase affermativa
Luca qui. []

La frase interrogativa
qui Luca? [] Dove abita? Dove abita Luca?

Non abito qui. Luisa non abita a Roma.

La frase negativa

edizioni Edilingua

quindici

15

Cosa so fare?
S ch eda d i A ut ov alut az io ne dell uni t 1
Indicate con lo so fare bene e con 1 So salutare un amico e una non lo so fare molto bene e completate gli spazi. , Paolo! , dottor Rossi. Io Lei Roberta, Vittorio, , e tu la signora ? Vittorio. Roberta. ...?

persona che non conosco bene.

2 So presentarmi e chiedere il nome ad altri.

3 So presentare gli altri.

Ci a o !
4 So fare una domanda.

P ia cer e!
l l

...? ? Ar C ! ! ...

No, io sono Paola. S, parlo italiano. ? , signora Masi?

5 So chiedere a qualcuno dove abita e dire dove abito io.

Carlo, tu E Lei, Io

6 So salutare quando vado via.

l l

7 So negare qualcosa.

Sono italiano. Abitano a Parigi.

8 So coniugare il verbo essere.

9 So coniugare il verbo chiamarsi.

io lui/lei/Lei

tu

10 So coniugare i verbi in -are.

parlare: abitare:

Vericate le vostre risposte a pagina 220.

16

sedici

Arrivederci!