Sei sulla pagina 1di 1

Spero di risolvere la questione dell'acronimo CRB.

Lo scopo quello di raggiungere il rilassamento oculare e, proprio per questo motivo, si esaspera con una contrazione volontaria per rendere consapevole la tensione oculare e per percepire successivamnte il RILASSAMENTO del sistema visivo. Quindi le fasi sono essenzialmene due: 1) Contrazione - per sentire la tensione e divenirne coscienti. 2) Rilassamento - per "lasciar andare" gli occhi e la stessa vista. William Reich l'avrebbe chiamata la fase di "carica e scarica energetica". La fase di Rilassamento (R) e Battito delle ciglia (B) hanno lo stesso identico scopo: il raggiungimento del RILASSAMENTO oculare. Il fatto che io abbia aggiunto all'acronimo CRB la lettera B di battito delle ciglia (e non solo CR) solo per rendere chiaro che questa fase connaturata al raggiungimento del rilassamento. R e B in sostanza sono la stesa cosa, ma insieme rendono meglio l'idea della procedura al lettore. Insomma: CRB o CBR possono essere considerati la stessa identica procedura in quanto lo spirito del movimento lo stesso, ovvero il raggiungimento del rilassamento oculare. Spero di aver chiarito il concetto. David De Angelis