Sei sulla pagina 1di 2

Cap.

2 La niodclla/ioiic conccttualc KR
2.1 Entita e tipo di un'entita 2. /. / Attributi e chiavi 2.1.2 Chiave di un'entita ed entita deboli 2.1.3 Rappresentazione grafica di un'entita 2.1.4 Attributi di una entita e dipendenze funzionali 2.2 Associazioni 2.2.1 Associazioni binariefra entita 2.2.2 Parzialita/totalita delle associazioni 2.2.3 Attributi delle associazioni 2.2.4 Rappresentazioni grafiche delle associazioni 2.2.5 Associazioni ricorsive 2.2.6 Associazioni non binarie 2.2.7 Associazioni e gerarchie ISA 2.3 Domande e risposte sulla progettazione concettuale ER 2.4 Esempi di modellazione ER 2.4.7 II diagramma ER per la microrealta aziendale 2.4.2 II diagramma ER per la realta di una compagnia aerea 2.4.3 II diagramma ER per la realta di una biblioteca 2.5 Integrazione di sottoschemi ESERCIZI ( OMPLEMENTI C2.1 II modello ad oggetti e gli OODBMS 45 4f> 48 49 50 51 57 53 53 54 56 56 58 60 65 65 67 68 69 72 74 74

3.3 Algebra rcla/.iouak- (inlcno^a/ioiii mcdiantc) .)'..)'. / OptfQtioni primitive 3.3.2 (litiiizioni di rclazioni 3.3.3 Associazioni Ira entita e algebra relazionale 3.3.4 (iiunzioni esterne (outer-join) e associazioni ISA ESERCIZI 3.4 Dipendenze funzionali e forme normali 3.4.1 Ilfenomeno delle anomalie 3.4.2 Dipendenze funzionali 3.4.3 Forme normali e normalizzazione ESERCIZI COMPLEMENT! C3.1 Calcolo relazionale e basi di dati deduttive C3.2 II modello gerarchico C3.3 II modello reticolare

101 101 106 108 110 112 113 / 13 115 / 16 121 121 121 123 126

Cap. 4 Fondamenti di SQL


4.1 Uno, cento, (diecimila?) SQL 4.2 SQL diretto : una breve introduzione ESERCIZI 4.3 La dichiarazione di schemi e di vincoli di integrita 4.3.7 I tipi di SQL e le espressioni 4.3.2 Condizioni e il valore null 4.3.3 La creazione di domini 134 135 740 141 141 143 146

('ap. 3 II modello relazionale


3.1 Relazioni e schemi relazionali 3.7.7 Relazioni e tuple 3.7.2 Chiavi di una relazione 3.1.3 Schemi di relazione, schemi relazionali e basi di dati relazionali ESERCIZI 3.2 Trasformazione da schema ER a schema relazionale (esteso) 3.2.7 Trasformazione delle entita e delle associazioni uno-a-molti e uno-a-uno 3.2.2 Trasformazione delle associazioni molti-a-molti 3.2.3 Trasformazione delle associazioni ISA 3.2.4 Schemi relazionali estesi e vincoli di integrita referenziale ESERCIZI 85 85 87 89 91 92 93 94 95 96 700

4.3.4 II comando create table


4.3.5 La definizione di vincoli particolari (asserzioni) 4.3.6 Comandi di modifica e di cancellazione dello schema 4.3.7 La creazione di viste ESERCIZI 4.4 Interrogazioni in SQL: 1'istruzione select 4.4.7 La forma base e sua interpretazione nell'algebra relazionale 4.4.2 Esempi elementari (su una sola tabella) 4.4.3 Parametrizzazione delle interrogazioni 4.4.4 Pattern matching su stringhe: I'operatore like 4.4.5 Interrogazioni supiu tabelle (mediante giunzioni) 4.4.6 Opzioni di ordinamento 4.4.7 Eunzioni di aggregazione 4.4.8 I raggruppamenti: la clausola group by 4.4.9 Annidamenti di select (sotto-interrogazioni) 4.4.70 Ridenominazione di tabelle, uso di variabili e self-join 4.4.11 L'uso di OUter join (giunzioni esterne) ESERCIZI .."..... ,

147
14V 150 151 153 153 153 155 156 757 759 760 767 763 765 168 769 770

XIV

Illllll'f

4.5 Comandi per la modifies della base di dati ESERCIZI 4.6 Procedure permanenti e trigger ESERCIZI 4.7 La programmazione con i cursor! ESERCIZI COMPLEMENTI C4.1 Interrogazioni non-procedurali in linguaggi tipo QBE ESERCIZI C4.2 Limiti computazionali di SQL diretto e unioni ricorsive ESERCIZI C4.3 Interfacciamento di SQL con altri linguaggi

,. 171 174 174 178 178 182 182 182 186 186 191 796

Cap. 5 Migliorare 1'efficienza: gli indici


5.1 Metodi di accesso e ottimizzazione 5.7.7 Principali metodi d'accesso 5.7.2 Ottimizzazione delle interrogazioni ESERCIZI 5.2 Indici e loro ruoli 5.2.7 Approfondimento del concetto di indice 5.2.2 La definizione degli indici in alcuni dialetti SQL 5.2.5 Ruoli assolti da un indice 5.2.4 Per quali chiavi di ricerca e utile creare un indice ? ESERCIZI 5.3 Gli indici a B+-albero 5.3.7 Struttura di base e tecnica di ricerca 5.3.2 Inserimenti e cancellazioni in un B+-albero 5.3.3 Indici a B+-albero clustered ESERCIZI 5.4 Osservazioni finali COMPLEMENTI C5.1 Organizzazione a pagine e memoria virtuale C5.2 L'organizzazione sequenziale con indice classica C5.3 B-alberi e indici a B-albero 198 799 202 206 207 207 209 270 270 277 211 277 275 227 222 222 223 223 224 230

6.3 Scriali/zahilita e SH:I implcincnta/ionc 6.3.1 Sclicduldzioni xcricilizzobili 6.3.2 Protocollo di bloccaggio a duefasi 6.3.3 Bloccaggi in sola lettura 6.4 II ripristino dei dati 6.4.1 Tipi di memoria e il problema del ripristino 6.4.2 Crash della piattaforma 6.4.3 Rottura del disco 6.5 La sicurezza dei dati 6.5.7 Tecniche diprotezione 6.5.2 Forme di intrusione e loro prevenzione 6.5.3 Le autorizzazioni in SQL ESERCIZI COMPLEMENTI C6.1 Stallo e sua risoluzione C6.2 Le transazioni in SQL

243 !/.>' '-/'i '7,S' 249 ?/<> 257 253 253 25-/ 255 255 257 259 259 260

Cap. 7 Basi di dati distribuite e architettura client/server


7.1 Terminologia essenziale sulle reti 7.2 Introduzione alle basi di dati distribuite 7.2.7 Base di dati distribuite e transazioni globali 7.2.2 La distribuzione e la frammentazione dei dati 7.2.3 La replicazione dei dati 7.2.4 Vantaggi e svantaggi delle basi di dati distribuite 7.3 Basi di dati e architettura client/server 7.4 Considerazioni finali ESERCIZI COMPLEMENTI C7.1 Interoperabilita, SQL e middleware: prospettive per il futuro 264 265 265 ?6 7 >// ! 71 27S '.77 .,278 27> '',">

Cap. 8 Casi di studio e idee per progetti


8.1 8.2 8.3 8.4 8.5 8.6 8.7 Indicazioni metodologiche 2S3 Un esempio: il progetto di una rivista telematica 2X5 Monitoraggio ambientale distribuito 2') I Organizzazione di corsi 292 Consorzio di alberghi 293 Banca di test ...293 Distintabase ....,.....,..............,..,.....,,,........,......,. ..........294

Cap. 6 Transazioni, concorrenza, ripristino e sicurezza


6.1 Le transazioni 6.7.7 Stati di avanzamento una transazione 6.7.2 // giornale delle modifiche (database log 6.1.3 Le proprieta ACID 6.2 II controllo della concorrenza 235 236 237 238 239

file)

APPENDICE Sintassi di SELECT di SQL/92


niHLlOGRAFlA INDICEANALITICO

295
w.' >VK