Sei sulla pagina 1di 2

UNIVERSITA’ DI ROMA “LA SAPIENZA” FACOLTA’ DI INGEGNERIA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA ED ENERGETICA Anno Accademico 2002-2003 Prova scritta di Fisica del 14 luglio 2003

Risolvete i seguenti esercizi formulando la soluzione dapprima in termini analitici, quindi in termini numerici

1. Una massa puntiforme m = 2 kg posta con velocit`a nulla su un piano liscio inclinato di un angolo α = 60 e avente un’accelerazione orizzontale a costante, rimane in equilibrio. Trovare il valore di a.

α
α

2. Un corpo puntiforme di massa m = 1 kg viene sospeso all’estremo libero di una molla disposta verticalmente: l’estremo libero si trova a una quota h = 10 m da terra. Determinare il minimo valore della costante elastica k della molla affinch`e, lasciato cadere il corpo, esso non tocchi il suolo.

3. Nel vuoto un conduttore cilindrico cavo di raggi a e b `e percorso da una corrente distribuita con densit`a uniforme j tra a e b. Calcolare il campo di induzione magnetica B 0 (r) in funzione della distanza r dall’asse del cilindro.

r ) in funzione della distanza r dall’asse del cilindro. Rispondete concisamente e con precisione alle

Rispondete concisamente e con precisione alle seguenti domande

1. Quali sono le due equazioni fondamentali della dinamica dei sistemi di punti materiali?

2. In che cosa consiste il fenomeno della polarizzazione di un mezzo dielettrico?

3. Determinate il campo elettrico in prossimit`a della superficie di un conduttore metallico carico.

SOLUZIONI DELLA PROVA SCRITTA DI FISICA DEL 14 LUGLIO 2003 PER IL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA ED ENERGETICA

Esercizio N. 1 Rispetto a un sistema di riferimento (non inerziale) Oxyz solidale con il piano inclinato e posto come nella figura a lato, la seconda legge della dinamica applicata alla massa m si scrive:

R + m g m a = 0

essendo m a la forza apparente agente su m. Proiettando la relazione lungo gli assi x e y si ha:

asse x: ma + R sin α = 0

Risolvendo il sistema si trova: a = g tan α = 17 m/s 2 .

asse y:

mg + R cos α = 0

α
α

Esercizio N. 2

Tutte le forze agenti sul punto materiale sono conservative: si conserva l’energia meccanica: T +U =

cost.; dove U = U peso + U non allungata, si ha:

Ponendo U peso = 0 al suolo e U elast. = 0 nella posizione della molla

mgh = 1 2 kx 2 +

1

2

mv 2

La deformazione massima della molla si ottiene ponendo v = 0 e poich`e x max = h, si ricava:

k = 2mg

h

= 1.96 N/m.

Esercizio N. 3

Applicando la legge di circuitazione di Amp`ere a una circonferenza di raggio r concentrica con il conduttore si ha:

r

a

a

r b

r

b

B(r) = 0

B(r) =

µ 0 j

r 2 a 2

2

r

B(r) = µ 0 j

2

b 2 a 2

r