Sei sulla pagina 1di 6

Da fonti ufficiali APRILIA Alcuni veicoli presentano l'allungamento della corsa della leva freno posteriore a causa di piccoli

residui di aria contenuti all'interno del circuito necessitando quindi di spurghi frequenti. Dalle analisi e dalle prove eseguite si e' verificato che utilizzare una normale procedura di spurgo potrebbe risultare inefficace. Di seguito alcuni controlli preliminari ed una procedura di spurgo da effettuare in due momenti distinti, sulla pinza e sulla pompa. Controlli preliminari: 1. La pompa freno installata sulla moto deve avere il raccordo codice AP8133872 (pezzo numero 5) e il serbatoio olio freni codice AP8133873 (pezzo numero 1) presenti di serie dalla fine del 2004. Infatti per permettere il corretto spurgo dell'aria il raccordo ed il tubo di collegamento tra pompa e serbatoio olio devono avere un diametro di 4,5 mm.

2. Verificare il gioco del puntalino pompa freno. Il gioco deve oscillare tra 1,0 e 1,5 mm. Per la misurazione ed eventuale ripristino del gioco puntalino pompa fare riferimento a quanto di seguito riportato: Regolazione gioco puntalino ATTENZIONE: LA SEGUENTE PROCEDURA DEVE ESSERE ESEGUITA CON L'IMPIANTO FRENANTE A TEMPERATURA AMBIENTE (DOPO CIRCA 2 ORE DI SOSTA DEL VEICOLO)

Foto 1

1. sganciare la molla di ritorno della leva freno; 2. effettuare una prima misura (vedi foto 1) con la leva freno tenuta nella posizione piu' alta 3. Effettuare una seconda misura con la leva nella posizione di riposo. 4. La differenza tra le due misure rilevate deve corrispondere a 1,0-1.5mm.e costituisce il valore di riferimento 5. nel caso il valore sia piu' ampio o inferiore regolare il perno filettato in modo che il puntalino abbia un gioco di 1,0- 1.5mm 6. effettuare un'altra serie di misurazioni per controllare che i nuovi valori rilevati siano corrispondenti alla misura di riferimento. Dopo aver eseguito le verifiche preliminari procedere con la seguente operazione di spurgo

PROCEDURA PER LA DISAERAZIONE DEL FRENO POSTERIORE Per l'operazione usare olio da contenitori sigillati e DOT 4, non utilizzare oli di tipo DOT 5.0 e DOT 5.1 in quanto il primo danneggia le guarnizioni dell'impianto, mentre il secondo, pur essendo compatibile e' maggiormente igroscopico e quindi puo' causare fenomeni di vapor lock se non adeguatamente conservato. Sono inoltre necessari i seguenti attrezzi (foto2):

Foto2

Clicca qui per l'autocostruzione dell'attrezzo A) contenitore per l'olio in uscita dalla pinza durante l'operazione di spurgo dell'aria, con tubo trasparente e beccuccio a 90 gradi B) Attrezzo spessore/divaricatore auto costruito, dim. Lama Larghezza 30x3 mm., per: 1. evitare il rischio di fuoriuscita dei pistoncini della pinza freno durante lo spurgo lato pinza; 2. allargare le pastiglie della pinza freno durante l'operazione di spurgo lato pompa. Preparazione del veicolo: 1. Posiziona la moto sul suo cavalletto laterale e su un pavimento piano, evita di metterla su un ponte sollevatore e/o su cavalletti centrali; 2. Per evitare di rovinare le parti del veicolo a causa della possibile fuoriuscita di qualche goccia di olio freno, usa una protezione appropriata, vedi foto 3 3. smonta la molla di ritorno sulla leva del freno post., in questo modo avrai piu' sensibilita' durante le prossime operazioni; 4. stacca la guida del tubo freno e il cavo del sensore della velocita', posta sotto il braccio destro del forcellone; 5. smonta la pinza del freno e posizionala in modo che il beccuccio dello spurgo sia la parte piu' alta ed inclinata dell'impianto frenante, per favorire l'uscita dell'aria; 6. ATTENZIONE non rimuovere le pastiglie frenanti dalla loro sede nella pinza; 7. collega il serbatoio di recupero (A) alla pinza con il tubo trasparente e posizionalo verso la parte alta della pinza; 8. Interponi tra le pastiglie l'attrezzo spessore/divaricatore (B). ATTENZIONE senza l'utilizzo dell'attrezzo con spessore minimo da 3 mm si rischia di fare fuoriuscire i pistoncini dalla pinza durante l'operazione; 9. apri il serbatoio dell'olio del veicolo, assicurati il giusto livello e verifica costantemente che durante lo spurgo non scenda sotto il minimo;

Foto3

Procedura Spurgo Lato Pinza con metodo Classico: 1. aziona la leva freno fino a che l'attrezzo spessore/divaricatore (B) interposto tra le pastiglie rimanga bloccato; 2. rimani frenato; 3. apri e chiudi lo spurgo notando se l'uscita e' di aria/olio; ATTENZIONE durante questa operazione controlla con molta attenzione il livello in vaschetta perche' si abbassera' molto velocemente e dovra' essere continuamente ripristinato; 4. La procedura sara' terminata solo quando non si vedranno piu' bolle d'aria uscire con l'olio oppure, dopo lo svuotamento di almeno tre serbatoi di olio. Procedura Spurgo Lato Pompa: 1. Stacca il contenitore dell'olio (A) dalla pinza e posiziona la pinza nella parte piu' bassa del veicolo, come in foto 3; 2. Mantenendo l'attrezzo spessore/divaricatore (B) tra le pastiglie, aziona la leva del freno fino al contatto delle pastiglie; 3. poi ruota l'attrezzo spessore/divaricatore (B) in maniera da fare rientrare totalmente nella pinza i pistoncini. ATTENZIONE Durante questa operazione il fluido aumentera' nella vaschetta fino al livello massimo portando con se anche eventuali bolle di aria rimaste nella parte alta della pompa. Quando non si noteranno piu' le bolle e sulla leva non si avra' un effetto spugnoso l'operazione di spurgo sara' terminata.

Foto4

Soluzione defintiva, senza cambiare pompa, o posizionarla in zone imporbabili....