Sei sulla pagina 1di 37

Esercizi di Geotecnica

POLITECNICO DI TORINO
I FACOLTA DI INGEGNERIA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA EDILE

Esercizi svolti nel Corso di Geotecnica relativamente a:

Prove triassiali su rocce


Prove triassiali su argille

Verifiche di stabilit su muri e diaframmi


Carico limite e capacit portante su fondazione

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 1.
Tre provini cilindrici in roccia sono sottoposti a prova di compressione triassiale, tutti e tre hanno diametro
pari a 40mm e sono noti i valori della sollecitazione radiale e del carico normale alla rottura. Saranno
determinati:
a. i parametri di resistenza al taglio del materiale e rappresentati i corrispondenti criteri di resistenza sui
piani , 1 3 ,
b. il piano di rottura su un provino di riferimento
c. il valore della resistenza a compressione monoassiale

prov.1

3 [MPa]
2

N [kg]
18600

N [kN]
186

prov.2

20400

204

prov.3

24800

248

I valori di N sono stati convertiti essendo 1 = 102


Area dei provini

= 2 /4 = 1256,6 2 = 0,00125 2

Dal rapporto tra N ed A si ottengono le sollecitazioni assiali riportati in MPa


1 1 =

186
/2 = 148800 /2 1 = 148,8
0,00125

2 1 =

204
/2 = 163200 /2 1 = 163,2
0,00125

3 1 =

248
/2 = 198400 /2 1 = 198,4
0,00125

Esercizi di Geotecnica
a.1. PIANO
Nel seguito sono riportati i valori per t ed s rappresentati nel piano rispettivo

1 [MPa]
148,8
163,2
198,4

prov.1
prov.2
prov.3

3 [MPa]
2
4
8

s = (1+3)/2
75,4
83,6
103,2

t = (1-3)/2
73,4
79,6
95,2

La retta interpolante ha equazione = + dove


=

= 0,786

= ( ) ( ) = 320,88 []
= ( )2 = 408,08 []
=

1 + 2 + 3
= 87,4 []

1 + 2 + 3
= 82,73 []

Con linterpolazione dei punti t ed s si ricavano i parametri relativi


= = 82,73 0,78 87,4 = 14,01 []
= () = arctan(0,78) = 38

Piano t-s
120

y = 0,786x + 14

100

103,2; 95,2

t [MPa]

80

83,6; 79,6
75,4; 73,4

60
40
20
14
0
0

20

40

60

80

100

120

s [MPa]

Esercizi di Geotecnica

a.2. PIANO

Riportando le coppie 1 , 3 ricavate dai tre provini si ottengono i cerchi di Mohr a rottura rappresentati nel
piano e sono dati i parametri indipendenti dallo stato tensionale e

= (tan ) = (0,78) = 51
=

14
=
= 22,25 []
cos 0,629

prov.1
prov.2
prov.3

1 [MPa]
148,8
163,2
198,4

3 [MPa]
2
4
8

Esercizi di Geotecnica

a.3. PIANO

1 3

la retta interpolante ha equazione 1 = + 3


=

1 + sin
1 + sin 51
=
= 7,97
1 sin 1 sin 51

2c cos
2(22,25 MPa) cos 51
=
= 125,66 MPa
1 sin
1 sin 51

Piano 1-3
250
8; 198,4
200
4; 163,2
2; 148,8

1 [MPa]

150

100

50

0
0

3 [MPa]

Esercizi di Geotecnica
b. INCLINAZIONE DEL PIANO DI ROTTURA
Considerando il provino 1 individuato nel piano il piano di rottura ottenuto con il metodo dellorigine
dei piani.
=


+ = 70,5 ;
4 2


= 19,5
4 2

c. RESISTENZA A COMPRESSIONE MONOASSIALE


Il valore della resistenza coincide con il parametro di resistenza a taglio del materiale che gi stato
utilizzato per la rappresentazione del criterio di resistenza nel piano 1 3
=

2c cos
2(22,25 MPa) cos 51
=
= 125,66 MPa
1 sin
1 sin 51

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 2.
Su un provino di calcare viene effettuata una prova di compressione monoassiale, il diametro del provino
di 62 mm e laltezza doppia rispetto al diametro. Di seguito sono ricavati i valori di
a. Resistenza a compressione monoassiale
b. Modulo elastico secante 50 e rapporto di Poisson secante 50 in corrispondenza del valore /2
La resistenza a compressione monoassiale nota 1 = = 68
Si terr conto della resistenza a compressione monoassiale media /2 = 34
Presa una retta parallela allasse delle ascisse e passante per il punto /2, si individuano le parallele
considerando un intervallo = 10 .
Per le due curve del diagramma, mandiamo le secanti che intercettano il punto /2 e lorigine, quindi nei
punti in cui le parallele incontrano la secante tracciamo lortogonale che ci dar i valori specifici sullasse
delle ascisse (1 , 3 ).

ricordando che = 106 , 1 = 200, 3 = 75


50 =

10
=
= 50000
1 200 106

50 =

3
50 106
=
= 0,25
1 200 106

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 3.
Da una serie di prove di compressione triassiale su campioni di roccia sono ottenuti i risultati in tabella.
Saranno determinati:
a. i parametri di resistenza al taglio del materiale e rappresentati i corrispondenti criteri di resistenza sui
piani , 1 3 ,
b. il piano di rottura su un provino di riferimento
c. il valore della resistenza a compressione monoassiale

3 [MPa]

1 [MPa]

prov.1

86

prov.2

10

104

prov.3

20

147

a.1. PIANO
Nel seguito sono riportati i valori per t ed s rappresentati nel piano rispettivo

prov.1
prov.2
prov.3
3

=
=1
3

=
=1

1 [MPa]

3 [MPa]

s = (1+3)/2

t = (1-3)/2

86
104
147

5
10
20

45,5
57
83,5

40,5
47
63,5

1 + 2 + 3
= 62 []

1 + 2 + 3
= 50,33 []

La retta interpolante ha equazione = + dove


=

= 0,608
3

= ( ) ( ) = 462 []
=1
3

= ( )2 = 759,5 []
=1

Esercizi di Geotecnica
Con linterpolazione dei punti t ed s si ricavano i parametri relativi
= = 50,33 0,608 62 = 12,62 []
= () = arctan(0,608) = 31

Piano t-s
80
y = 0,608x + 12,62

70

83,5; 63,5

60

t [MPa]

50

57; 47
45,5; 40,5

40
30
20

12,62
10
0
0

10

20

30

40

50

60

70

80

90

100

s [MPa]

Esercizi di Geotecnica

a.2. PIANO

Riportando le coppie 1 , 3 ricavate dai tre provini si ottengono i cerchi di Mohr a rottura rappresentati nel
piano e sono dati i parametri indipendenti dallo stato tensionale e

= (tan ) = (0,6) = 36
=

12,62
=
= 15,6 []
cos 0,809

3 [MPa]

1 [MPa]

prov.1

86

prov.2

10

104

prov.3

20

147

10

Esercizi di Geotecnica

a.3. PIANO

1 3

la retta interpolante ha equazione 1 = + 3


=

2c cos
2(15,6 MPa) cos 36
=
= 61,26 MPa
1 sin
1 sin 36

Piano 1-3
160
140

20; 147

120
100
10; 104

1 [MPa]

1 + sin
1 + sin 36
=
= 3,85
1 sin 1 sin 36

80

5; 86

60
40
20
0
0

10

15

20

25

3 [MPa]

11

Esercizi di Geotecnica
b. INCLINAZIONE DEL PIANO DI ROTTURA
Considerato il provino 1 stato individuato nel piano il piano di rottura ottenuto con il metodo
dellorigine dei piani O.P.)

c. RESISTENZA A COMPRESSIONE MONOASSIALE


Il valore della resistenza coincide con il parametro di resistenza a taglio del materiale che gi stato
utilizzato per la rappresentazione del criterio di resistenza nel piano 1 3
=

2c cos
2(15,6 MPa) cos 36
=
= 61,26 MPa
1 sin
1 sin 36

12

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 4.
Un provino in roccia interessato da una discontinuit avente le seguenti caratteristiche di resistenza a
taglio:
= 14
= 75
= 32
ipotizzando che il provino sia sottoposto a stato tensionale in cui 1 = 80 , 3 = 20 determinare:
a. le tensioni agenti sulla discontinuit e verificare la stabilit della stessa
b. la direzione del piano su cui agisce la massima
c. tutti i risultati sul provino e sul cerchio di Mohr

stato tensionale principale = |

20
0

0
| []
80

angolo tra la normale al piano e lasse x

= 90 50 = 40

= 2 + 2 = 20 0,586 + 80 0,413

44,79

1
1
1
1
= cos 2 + sen 2 = 20 0,173 + 80 0,984
2
2
2
2

29,544

Stato tensionale agente sulla superficie della discontinuit nel cerchio di Mohr
1 + 3
=(
; 0) = ( ; 0)
2
{
1 3
=
=
2

= (50; 0) []
{
= 30 []

13

Esercizi di Geotecnica
Applicando il criterio di Barton
= log

75
+ = 14 log
+ 32 = 35, 13

44,79

= tan = 44,79 0,7 = 31,51


31,51 > 29,54

>

b. la direzione del piano su cui agisce la massima


c. tutti i risultati sul provino e sul cerchio di Mohr

14

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 5.
Una superficie con lunghezza di 18m sottoposta alla tensione normale media = 50 lungo tutta la
superficie. Determinare la resistenza a taglio della superficie sapendo che su porzioni di essa (L=10cm)
sono noti i parametri
= 14
= 80
= 25

Effetti di scala
0,0020
18 0,00214
= 0 ( )
= 14 (
)
= 3,27
0
0,1

= log

+ = 3,27 log

80
0,05

+ 25 = 35, 47

= tan = 50 103 MPa tan35, 47 = 0,035 MPa = 35 KPa

15

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 6.
Una prova triassiale di tipo UU effettuata su tre provini. In tabella sono riportati i risultati relativi a tale
prova, nellesercizio verranno ricavati linviluppo di rottura e i parametri di resistenza a taglio.

c
(1-3)r

PIANO

[KPa]
[KPa]

prov.1
300
350

prov.2
400
338

prov.3
500
342

Per questo tipo di prova i calcoli sono effettuati in termini di tensioni totali
calcolo di 3 , 1
3 =
1 = (1 3 ) + 3

3r=c
1r

[KPa]
[KPa]

prov.1
300
650

prov.2
400
738

prov.3
500
842

16

Esercizi di Geotecnica

PIANO
calcolo di , dove
= (1 3 ) /2
= (1 + 3 ) /2

[]

[]

prov.1
175
475

prov.2
169
569

prov.3
171
671

Parametri di resistenza a taglio:


= (1 + 2 + 3 )/3 = 171,66
u = 0

17

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 7.
In tabella sono riportati i risultati di tre prove triassiali CIU su argilla. Di seguito sono riportati nei punti i calcoli
necessari alla rappresentazione dello stato tensionale ed al tracciamento dellinviluppo di resistenza a taglio
oltre che ad indicare gli stress-path totali ed efficaci della prova.

'c
3
(1-3)r
Ur

PIANO

[KPa]
[KPa]
[KPa]
[kPa]

prov.1
200
200
147
104

prov.2
400
400
301
208

prov.3
600
600
473
294

essendo 0 le tensioni totali saranno diverse da quelle efficaci

calcolo di 3 , 1 3
, 1
3 = =

3
= 3

1 = (1 3 ) + 3

1
= 1

3r=c='c [KPa]
1r
[KPa]
'3r
'1r

[KPa]
[KPa]

prov.1
200
347

prov.2
400
701

prov.3

96
243

192
493

306
779

600
1073

18

Esercizi di Geotecnica

PIANO
Lo stato tensionale in questo piano sar

= = (1
3
)/2 = (1 3 ) /2
= (1 + 3 )/2

= (1
+ 3
)/2

tr = t'r
sr
s'r

[KPa]
[KPa]
[KPa]

prov.1
73,5
273,5
169,5

prov.2
150,5
550,5
342,5

prov.3
236,5
836,5
542,5

19

Esercizi di Geotecnica
Rappresentazione dei risultati nel piano t-s,s

Parametri di resistenza a taglio (graficamente)


= 0

= 24

= () = (32) = 26,44
= / = 0

Parametri di resistenza a taglio (analiticamente)


=

1 + 2 + 3
= 351,5 []

1 + 2 + 3
= 153,5 []

= ( ) ( ) = 30440 []
= ( )2 = 69686 []
=

= 0,437

20

Esercizi di Geotecnica
= = 153,5 0,437 351,5 = 0,05
= () = arctan(0,437) = 23,60

Parametri di resistenza a taglio (analiticamente)


= 24

= ( ) = 25,90

= 0

= / = 0

21

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 8.
Da un deposito di argilla sono estratti 4 campioni alla profondit di 5m rispetto al piano di campagna e su tali
campioni sono eseguite prove di compressione triassiale CK0U. Verranno determinati i parametri di
resistenza a taglio , relativi allargilla in esame e la resistenza a taglio non drenata Cu per ognuno dei
quattro provini.

'vc
'hc
(1-3)r
Ur

[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]

prov.1
20
9
17
4

prov.2
50
22.5
44
7

prov.3
100
45
95
11

prov.3
200
90
190
20

Stima dei parametri di resistenza a taglio


1 = (1 3 ) + 3

3 = =

1
= 1

3
= 3

= = (

)/2 = ( )/2

= = ( + )/2 = ( + )/2

= = (1 3 ) /2 = (1
+ 3
)/2

(
)/2
(
= 1 + 3
= 1 + + 3 + )/2

I calcoli sopracitati sono riportati nella tabella seguente per tutti i quattro provini

'vc
'hc
(1-3)r
Ur
1r
3r
'1r
'3r
tc = t'c
sc = s'c
tr=t'r
sr
s'r

[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]
[KPa]

prov.1
20
9
17
4

prov.2
50
22,5
44
7

prov.3
100
45
95
11

prov.3
200
90
190
20

26
9
22
5
5,5
14,5
8,5
17,5
13,5

66,5
22,5
59,5
15,5
13,75
36,25
22
44,5
37,5

140
45
129
34
27,5
72,5
47,5
92,5
81,5

280
90
260
70
55
145
95
185
165

22

Esercizi di Geotecnica

Parametri di resistenza a taglio (graficamente)


= 0
= 30
= () = (30) = 35
= / = 0
Analiticamente
=

1 + 2 + 3
= 74,375 []

1 + 2 + 3
= 43,5 []

= ( ) ( ) = 7619,125 []
= ( )2 = 13329,19 []
=

= 0,572

= = 43,5 0,572 74,375 = 0,74


= () = arctan(0,572) = 29,77

23

Esercizi di Geotecnica
Parametri di resistenza a taglio (analiticamente)
= ( ) = 34,89
= / = 0,85

Stima della resistenza a taglio non drenata in ogni campione


per il provino 1 = = = 8,5
per il provino 2 = = = 22
per il provino 3 = = = 47,5
per il provino 4 = = = 95

Resistenza a taglio non drenata nel provino in cui 0


=

se in uno dei quattro provini accade che 0


=
allora la a rottura corrisponde alla Cu in sito. Alla
profondit di estrazione dei provini (5m)

0
= 0 0 = = 20/3 5 10/3 5 = 100 50 = 50

0
=

= = = = 22

= (0
)

24

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 9.
Un muro soggetto alla spinta del terreno (sabbia) su cui grava un carico uniformemente distribuito ed
presente una falda a 8m. verr calcolata la spinta attiva e verr eseguita la verifica a ribaltamento e
scorrimento trascurando la spinta passiva.

In conformit con le ipotesi di Rankine:


-

piano di campagna orizzontale


paramento del muro verticale
attrito nullo tra terreno e muro

i calcoli sono effettuati sulla base degli sforzi efficaci essendo le condizioni a lungo termine quelle pi
sfavorevoli.
Sabbia = 21 /3 , = 38
Presenza di falda = 10 /3
Presenza di sovraccarico = 35 = 35 /2
Di seguito sono riportate le formule da cui si ottengono i valori nella tabella che segue
0 = [/2 ]
0 = [/2 ]
0 = 0 0 [/2 ]
= 0 [/2 ]
=

= 2 ( ) = 0,24
4 2

25

Esercizi di Geotecnica

punti

z [m]

KN/m

KN/mq

KN/mq

KN/mq

168

168

40,32

189

10

179

42,96

KN/mq
8,4

26

Esercizi di Geotecnica

I calcoli sono stati eseguiti su 1metro lineare :

Le spinte sono date calcolando le rispettive aree


1 = 8 40,32 /2 /2 = 161,28 /
2 = 1 40,32 /2 = 40,32 /
3 = 1 (42,96 40,32) /2 /2 = 1,32 /
= 1 10 /2 /2 = 5 /
= 9 8,4 /2 /2 = 75,6 /

La spinta risultante (spinta attiva) la seguente


= 1 + 2 + 3 + + = 283,52 /
Il punto di applicazione delle spinte quello pi valle del muro, rispetto a tale punto sono calcolati i momenti
1 = 1 1 = 161,28 / 3,67 = 591,90 /
2 = 2 2 = 40,32 / 0,5 = 20,16 /
3 = 3 3 = 1,32 / 0,33 = 0,44 /
= = 5 / 0,33 = 1,65 /
= = 75,6 / 4,5 = 340,20 /

Il momento totale
= 1 + 2 + 3 + + = 954,65 /

27

Esercizi di Geotecnica
VERIFICA A RIBALTAMENTO A MONTE DEL MURO
Calcolo dei momenti ribaltanti :

Il momento ribaltante dato dalle rispettive spinte attive (forze orizzontali) moltiplicate per i relativi bracci;
esso tende ad instabilizzare la struttura.
Essendo state moltiplicate le spinte per i bracci rispettivi in precedenza, il momento ribaltante il momento
totale
= = 1 + 2 + 3 + + = 648,65 /
Calcolo dei momenti stabilizzanti :

28

Esercizi di Geotecnica
Il momento stabilizzante dato dalle forze verticali moltiplicate per i rispettivi bracci, esso tende a
stabilizzare la struttura e quindi e a contrastare il ribaltamento della struttura.
Dividendo la sezione del muro in figure geometriche regolari.
Per ogni figura, moltiplicando il volume V per la densit del calcestruzzo ( = 25 /3 ) per le figure P1,
P2,P3 e per la densit della sabbia ( = 21 /3 ) per la figura P4, si ottiene il peso W. Dallequilibrio
alla rotazione intorno al punto A si ottiene il valore di M.

bw

mc/m

kN/m

kNm/m

P1

100

0,66

66

P2

5,6

140

1,35

189

P3

125

2,5

312,5

P4

26,4

554,14

3,35

1857,24

Nel calcolo stato trascurato il sovraccarico q che contribuisce alla stabilit del muro, andando quindi a
FAVORE DI SICUREZZA.
Infatti se la struttura verificata senza considerare il carico (Q=q . 3,3); a maggior ragione considerandolo,
aumenter il carico e il momento stabilizzante e con esso anche il Fattore di Sicurezza.

= 2424,9 /
= / 1,5
= / = 2424,9/954,65 = 2,54 > 1,5

VERIFICATO

VERIFICA A SCORRIMENTO A MONTE DEL MURO


Tenendo conto dei pesi W delle figure calcolati per la verifica a ribaltamento, del coefficiente dattrito
terreno/piede del muro e della spinta attiva deve essere soddisfatta la disuguaglianza

=
dove
2
= = 25,33 tan = 0,47
3
= 919,14 /
= 283,52 /

tan
1,3

919,14 0,47
= 1,52 1,3
283,52
VERIFICATO

29

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 10.
Con riferimento al caso riportato nel disegno eseguire la verifica a sifonamento del diaframma ( Fs=4 ),
nellipotesi di percorso semplificato. Calcolare la spinta attiva agente sul diaframma ed il suo punto di
applicazione, trascurando lattrito tra struttura e terreno e considerando il moto di filtrazione.

In conformit con le ipotesi di Rankine:


-

piano di campagna orizzontale


paramento del muro verticale
attrito nullo tra terreno e muro

i calcoli sono effettuati sulla base degli sforzi efficaci essendo le condizioni a lungo termine quelle pi
sfavorevoli.

Argilla = 21 /3 , = 32
Presenza di falda = 10 /3
Presenza di coesione = 10 = 10 /2

30

Esercizi di Geotecnica
Verifica a sifonamento del diaframma, nellipotesi di percorso semplificato:
= 4
gradiente critico:
21 10
=
=
=
= 1,1

10
gradiente richiesto:

1,1
=
=
= 0,275

4
Percorso semplificato di filtrazione:
= 9 + 9 + 4 = 22
gradiente di efflusso:

5
=
=
= 0,227

22
0,275 > 0,227

>

VERIFICATO

Una ulteriore verifica il calcolo del fattore di sicurezza reale

1,1
=

=
= 4,85 4

0,227

31

Esercizi di Geotecnica
Di seguito sono riportate le formule da cui si ottengono i valori nella tabella che segue:
0 = [/2 ]
= [/2 ]
= [/2 ]
= [/2 ]

( moto di filtrazione dallalto verso il basso )

0 = 0 0 [/2 ]
= 2
= 0 2 [/2 ]

= 2 ( ) = 0,31
4 2
= 0,227

punti

z [m]

14

283

KN/m

KN/mq

KN/mq

KN/mq

KN/mq

10

10
140

KN/mq

KN/mq

10

-11,14

-11,14

29,51

110,49

172,51

-11,14

42,34

32

Esercizi di Geotecnica

(11,14 + 42,34)/2 13 = 42,34 /


=

13 42,34 /
= 10,29
(11,14 + 42,34)/2

33

Esercizi di Geotecnica
I calcoli sono stati eseguiti su 1metro lineare:

Le spinte sono date calcolando le rispettive aree


1 = 10,29 42,34 /2 /2 = 217,84 /
1 = 1,00 10,00 /2 /2 = 5,00 /
2 = 13 10 /2 = 130 /
3 = 13 (110,49 10,00) /2 /2 = 653,18 /

La spinta risultante (spinta attiva) la seguente:


= 1 + 1 + 2 + 3 = 1006,02 /
Il punto di applicazione delle spinte quello pi valle del muro, rispetto a tale punto sono calcolati i momenti
1 = 1 1 = 217,84 / 3,41 = 747,19 /
1 = 1 1 = 5,00 / 13,33 = 66,65 /
2 = 2 2 = 130,00 / 6,5 = 845,0 /
3 = 3 3 = 653,18 / 4,33 = 2828,27 /

Il momento totale
= 1 + 2 + 3 + + = 4487,11 /

Punto di applicazione della spinta attiva:


= => =

4487,11
=
= 4,46

1006,02

34

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 11.
Con riferimento alla fondazione riportata in figura si richiede di calcolare ,

Nel caso in esame il terreno unargilla poco SC, le condizioni a breve termine in termini di sforzi efficaci
sono quelle pi sfavorevoli, ma non conoscendo le 0 la formula di Brinch-Hansen non pu essere
applicata. Quindi verr applicato il Criterio di Tresca in termini di sforzi totali.

= 0 0 0 0 0 +
/0 = 0,34
= 2 + = 5,14

= 0 =
( )
0 = 1 + 0,4/ = 1,16
0 = 1 + 0,2/ = 1,08 = 1
= 1
= = 1
I coefficienti correttivi s, d, i, b, g hanno lo stesso significato di quelli considerati nella formula di BrinchHansen
= = 19 /2
2
= + = 1 +
= 4,18
= 3,18

0 = ( ) ( ) = (19/3 4,18) (10/3 3,18) = 47,62 /2


= 0,34 0 = 16,19 /2

= 0 0 0 0 0 +
=

= 123,25 /2

= 53,75 /2

35

Esercizi di Geotecnica

E S E R C I Z I O 12.
Con riferimento alla fondazione nastriforme poggiante su sabbia, si richiede di calcolare il ed eseguire
la verifica a capacit portante.

Dato che il terreno una sabbia, siamo in condizioni drenate, = 0, la verifica effettuata con la formula di
Brinch-Hansen in termini di gli sforzi efficaci.
1

= +
2

Calcolo delleccentricit
=

20
=
= 0,12

170

Tenendo conto delleccentricit la base della fondazione di cui si tiene conto non la base iniziale , bens
una base ridotta
= 2 = 2,76
Influenza della falda a livello di piano di campagna
= = 22/3 10/3 = 12 /3
= 0 = = 12/3 3 = 36 /2

36

Esercizi di Geotecnica
Coefficienti correttivi
=1
=1
=1
=1





+1
85 3
= [1 ]
= [1
] = 0,125

170

85 2
= [1 ]
= [1
] = 0,25

170
= 92,25
Fattori di capacit portante per = 39 {
= 55,96

= +
2

= 694,6 /2

VERIFICA DELLA CAPACITA PORTANTE

>3

170
2,762

= 61,59 /2

694,6
61,59

= 11,28 > 3 VERIFICATO

37