Sei sulla pagina 1di 16
L’Amministeazione comunale di Polico nell ambito dep appuntament legati al cinquantenaro dt autonomia comunale ha coneesso, lo seorso 17 maggio nella sala consiliae “Nicola Montesano”, quatro onorificenze, le pit important in ambito comunale: Ie ttadinanze onorarie, Che sone andate ‘quelle persone che si sono dstinte Det particolari meri: cura, sporti, nell'apposito registro speciale. Rocco Lofranco. lucano doe ma da anni resident in Canada; “Poi suo impegno = spiega il sindac di Policoro Nicola LLopatriello- nel campo dello sport € dell impeenditori, La sua una storia ‘commovente di emigrazione vincent, inizatanel 1955-1956, Lofranco un Punto di rferimento per tt gh taliani © lucani in particolare, sempre {isponiile ed atcogliente con a grande ‘comunit lucana nel Nord America. Ma gli non ha mai dimentcato le radict ella sua tori, vissuta per buona parte dei suo anni qu a Poicoro, anche se nato a Pisticer”. L'altro cittadino ‘onorario @i sindaco di Banest,citta romena gemelista dallo scorso enno on Policoro, Petre Costache: "Dopo la Scomparsa qualche anno fa di Dina ‘Adamestant, vom che cn suo stad ha dato dignita ed identi a Policoroe tutta ta Lucania, fui chiamato dall'ambasciata della Romania in Row per continuare 2 mantenere saldi i apport ta Policoro e la patria del rane archeologo. Ei diploma dopo tuna serie i consulzioni che i furan, ‘ni proposero la cit di Banest. Da qi 5 gemellagio, sttoscrito nello corso ‘giugno a Banest, ne rcordo appunto {i Adamesteana edi una narions ent nell'Ue nel 2007 alla quale. ci Accumunano motte cose come Ia sora Gh insegna" E per nmanere in tema di Scambi cultura terza pergamens Pha ricewuta il Prof. Alberto Di Giovanni, drigente del Centro seuola Emiliano Tint foto Martine) cecultur di Torta italianoemigrto in Canada nel 1963: “Il prof. Di Giovanni aveva gid avuto conta con Ia precedente amministrazione di Serafino Di Sanza, per verificare se ci fossero le condizioni per far nascere in loco un campus giovanile dove ragazzi canades! possano affinare la Tingua italiana e viceversa. Ebbene {questo progetta viene porto avanti dda me € siamo quasi in dirittura arrivo". Lultimo cittadino onorario {nord cronologio stato il giovane Emiliano Tint, nato a Frascati (Roma) ima residente’a Zagarolo (Roma), “campione mondiale di avoto nella sua categoria, che trascorre buona parte ell'anno qui a Policoro all"interno ella struttura ricettiva del Circolo selico lucano, E"talmenteattccato a ‘quest ferritoio che ha colpito anche me per amore verso questa terra" Alla cerimonia di consegna delle itadinanze onorarie & intervenuto ‘anche il sindaco della cit canadese 44i Vaughan, Linda Jackson: “La mia ita conta 250 mila resident eit 705% Sono di origine italiana, Molt di loro si sono integrati grazie alla alfaltrismo di Rocco Lofranco”. Un saluto & stato poi portato dal vice Sindaco di Zagarolo, Marco Pacific: “La giomata di oggi& uno splendido ‘esempio di soidarieth ed integrazione” Tafine sono stati consegnati anche attestat di: "Amici della citi) di Policoro” alle delegazioni estere presenti ier leu matinta era init Con intitolazione di due piazze cittadine: piazza Cav. Francesco LLofranco (2ona casello dove abitava), papa di Rocco, che alla Madonna del Ponte del 1944 salvo alcune donne policoresi da un gruppo di canadesi malinienzionati; e piazza Banesti nel ‘uattiere Hala (ex Il piano di zona) per suggellare il gerellaggo tra le due comuni Corrierea Poticoro Contferite civiche benemerenze Si svolta sabato 16 maggio presso il Palazzo di cit la cerimoniadl consegna delle civiche benemerenze a tut quei cittadini che si sono impegnati per la crescta civile, sociale, economica © culturale delia citta i Policoro, inizativa segue ai qualche settimana Ia consegna di altri attestati di benemerenza att gli ex amministaers dela ct jnica. Queste manifestazion: rientrano nell'ambito delle celebrazioni per il cinquantenatio di autonomia ‘omunale (1959/2009) che si stanno svolgendo in questi giorn. Tantissime sono stac le onorificenze consegnate dal Amministrazione comunale ai cittadin di tut i cet social, che in inguantanni di storia amministraiva © Politica hanno contibuito « rendere Policoro uno dei centr pit important dei 131 Comuni che compongono ruta la regione. Il primo a ricevere la civica ‘enemerenza tao Don Carlo Ferot, sacerdotestorico della Chiesa Maria SS el Ponte, protetice di Policoro, i cul festeggiamenti sono da poco termina: “Ognuno deve fare il proprio dovere © deve dare il meglio di sé, fo die anche il Vangelo stesso...",¢ sulla tessa lunghezza d’enda Don Salvatore De Pizzo, da teas paroco quia Plioro della chiesa "Buon Pastor”. Durante la consegna delle onorticenze qualeuno si ® soflemato su quello che era Poicor: Non c'era Pacqua potile ele stade non erano afl, per la gio ci stare insieme ci ha fatto superate wie le fico. racconta il profesioniia Uso Caporusso. Mentre Antonio Colucci, ambientalistae ativista del Wwf, ha Sostenuto che: “la nostra storia ® come tun puzzle che dura da cinguant anni ¢ che deve andar lel beghe quotidian, ‘Tut tassell, compreso quello odiemo, sono fondamental per eosireil mossico della nostra striae pensare al futuro in grande”, I citadin Ligoro, invece, ha Spronato i giovani a portare avanti il Progetto di cit iniziato dai loro pad mente Michele Di Pieri, gi presidente dela ocale Cast rurale ed arigiana nel anni post Riforma fondiaria, si Soffermato su notevolesviluppo che in ‘pochi decenni ha caraterizato la sua «itt Gli noe di case sono sai fat dal sindaco, Nicola Lopariello: “Questo ‘ppuntamento sar ripetuto ogni anno alla vigilia della Madonna del Ponte, petché&giusto che questa onoifcenza venge atribuita a chi quotidianamente ‘edica il proprio tempo eci mete anima, ‘ coragai per rendere questa cit pit bel, pit accoglientee pin vivible senza nessa dstnzione dt roi, Siam tt impegnati per prossimi cinguant ani ad almentre la crescita di Plicoro soto {uti profil Tut coloro che sono stati signi della civicabenemerenzasranno inser nun album che mart in etern0 «qin Comune per raceonar alle nuove ‘generazioni quello che @ stato fatto da ‘hia preceda. Cina anni fe non era facile vivere qui, e tanto meno era facile aprire un’atvitheconomica Ech Jo ha fatto stato un coraggioso pioniere della rescita dell idenithcitadina, Ogni nome ®un icerd e un frammento ai storia, ome Basilic CUCL Ue Il sistema enogastronomico Jucano si rafforza sempre di pit. Nella serata del 7 maggio scorso presso I'Hotel “Eremes" & stato sotoscritt un documento con cu Ie strutture ricettive del ‘comprensorio jonico e di tuto it materano, aderenti al'asociazione “Lucania turismo doc”, acquisteanno solo prodotti tipici local. protocollo di intesa porta la firma di: Salvatore Martelli, presidente del distretto agricolo di qualita del Metapontino; Michele Dragone, consorzio Matera vini doc ¢ Franco Garofalo, quest’ ultimo {guida la neonata associazione “Lucania turismo doc” fondata 4a pochi mesic alla quale fanno parte 40 imprese turistiche. Liaccordo mira a promuovere il ‘eritrio in tute le sue peculiar, 4 partredallenogastronomia con i suoi prodotti tipici per poi passare all'ortofrutta ell’agricoltura intensiva del ‘Metapontino senza trascurare at aspetti del pacchetto turismo Jegatiall’ambiente alla storia di-una terra che ha radici millenarie nella Magna Grecia LA 106 JONICA PRESTO SARA’ COMPLETATA Anche [ultimo trato di strada ha avuto parere favorevole. “Il progetto definitive dei lavori di costruzione della variate di Nova Siri sulla strada statale 106 jonica -si legge in una nota- 2 stato approvato da parte del Consiglio di amministrazione dell’Anas e inserito tra le opere Priortarie del Piano straordinario di Investimenti del Cipe dello scorso 6 marzo, conferma la determinazione ‘on cul govemo affront gi impegnt assunti in tema di infrastrutture, Con TTapprovazione da parte del Cipe nella rossima seduta, opera pot essere ‘essa rapidamente in gar, esi pote procedereall'avvio dei lavori git a cominciare dai primi mesi del prossimo anno, Volge cos al termine Finalmente un complesso iter che ha comportato ladesione di molte amministrazioni ed enti ed il reperimento di un importante finanziamento pubblico, interamente assicurato, Grazie, infatti, ad un investimento totale di oltre 88 milion di euro, di cui 53,6 gid financiat, si completera I'ammodernamento delinora stata 106 superando fuel storzaturecherendono poco gevole e perioloso il taffico tifa ceniderata un puto nero sulla iba marina, per quel che onceme la saree he ire non solo la Basilicata, ma intent, mani azine chee costeta Sdataverrla nel spostamen ra itnond edit sud dt Pats, In qual Gi prlanena tian dh egg Nigleremo, pet quanto guard perehe non si perda wn giomo di Tempo 'e vengs rispetito il Cronoprogramma del lavert ” Cortierea Policoro pagina 3 La Fidapa premia le scuole di Policoro per il concorso:cinquant’anni di autonomia Sono state premiate nella mattinata sel 18 maggio nella sala consiliare del ‘Comune di Policoro le cingue seuole ‘pubbliche del centro jonico che hanno prodotio elaborati didattici sul Concorso bandito dalla sezione locale ella Fidapa (Federazione italiana ‘donne ati profession aff), dal tema: ‘inquant‘anni di autonomia comune ‘Cost dopo aleuni mest di lavoro la commissione aominata dalla ‘presidentessa della Fidapa di Policoro, Maria Antonietta Amoroso, ha assegnato il primo premio ex aequo all cuola primaria "Lorenzo Milani” ‘equa secondaria di secondo grado media inferiore “Aldo Moro": “Tutte Tesewole -afferma la Amoros0- hanno prodotto lavori eccezionali, chi su Supporti multimediali, Cd e Dvd, chi su quelli cartacei con disegal, didascali e frasi. Una riccherza di linguaggi che i possono raccoglire in un album di ficordi della nostra Soria recente e remota da castodire e cche cementa i nostro senso di ‘appartenenza”, Un saluto 2 stato portato dal sindaco di Policoro, Nicola Lopatrillo, “la nostra ® una storia Junga tremila ani; questannoricore il cinquantesimo anniversario di ‘autonomia comunale che noi siamo Ficordando con una serie di event, ‘cui fati citati hanno teasformato Policoro da un piccolo borgo ad wna ‘delle cit pia gradi della regione”. I ‘Questor di Matera, Carmelo Gullota « il capitano della locale compagnia ‘dei Carabinieri, Fernando Catbone, Thanno invece sotolineato come dalla formazione delle giovani generazioni somparsa ded tutto come malattia da ‘deve partite quello sviluppo sociale. —glcunt di ssi. Ci sono voltti poi 40 ‘eulturale ed economico che poi porta. fmilioni di lire dal.-ministero tutti al rspetto della legate ad un - Gai Agricoltura per argnare il grcto fenso civco pit marcato di quanto” Ge, quattro. flume costruire non lo sia ogi”. Ospite d’onore il successivamente le dighe per ae pease cas cee ae” ister ‘nume tutelare di Policoro: “Sono molto risorsa per lt Basilicata, che vendiamo ataccato a questa cit, perché la prima. She sila Puglia. Questo & stato tl pica sata mena dime (Colombo oxo pio con Cost eae ee ee re Municipio net 1985 nd". E poi via Gebellare la mlariae cost uaa eee eee ee ‘cose: Ia prima la legge sui Sassi di ammirare”. E intervenuto anche il Matera e la seconda la fondazione di presidente del Consiglio comunale, otc. Con calleghi putamen pp farao Sono anc della els etepnedetais ete Nerves So ncn Os tat leas dla Rio fonda. Sfcon ghee reponic Anno i fon cla ceo chamo ivolzine Sana Da nsermons ps a iuridica prima ed economico sociale gonato un abit bianco-celest (toler poi che si chiama dirito di propriett. gi Policoro) al Comune di Policor. ester i poole a could setae nto apicti on sia el esene feed ct PS a prima de 195111 ‘Senatore a vita gid Presidente del Fe oa mites, reco Bema peces poset do act ett aol SAT. ors tas Maree gee cece os See ee eis oer ec eat cecatal al Lelie eter peer arr nce anche sh parr ia moa cone deo oe sle omimess, Per nan del ech cnio om veramente tent "Natarneni i nome dvncitore tap sear enemmero fe aap pall idea chi pss aver acquit bite dela "ste If og sor ticket ven nel cent joni somo task ‘bone primar dangue rai ol Vinton ® ca ass fore “ificle Ma at dl dela bela noe. da tempo orma si isconia una vera « del gioco che contagie tut dal prefessonstae chi arto a Jaton a fine era ancora lara. con 20 mil ire. prima det "2000 e non tants’ anni fo, con 10 euro atta cera cht face la spese wn | aio di ior. Orainvece vanno vie come ve fsser caramel. E pot c'@ et tice chein hala’ eis Ma sara po vero?