Sei sulla pagina 1di 1

K..\.ESI"RIO DELL!\.

SA TIRA 9

avvio ai grandi __ ."i4riilfE_ Berce si caw invece nella reaIta delle cose, attacco con
c'era da coloniz- __ delia
~.IIII~..r'i p~)lUllggi- vita pubblica, ne mise alia berlina cia1-
~SDrit-, 0 dei nuovi Stati
di Bierce, il compi- esta: e il clamore fece lievitare la sua fama: la
del continente, e ._~ ••• _. 4~ri seuimana [Advertiser per vedere con chi se la sarebbe
cosi coraggioso ed molti nemici (circostanza che, da allora in poi,
chiamare. CO!Wll'fle delia sua vita): ma, siccome diceva sempre la
Cotpo di Segnalatori, _iiIIi •..•••_." 'IIOII~_flJ~ ,I'UlJUa contro di lui. Uno solo oso querelarlo ma, nel
, cercatori d' oro e 10prese in giro COStferocemente che quello preferi
San Francisco essere esposto pm a fungo al ludibrio.
a fatto per lui 'VIV. Bierce era ormai un giomalista
di Capitano, per - mai visti prima l'arte delia satira
rio. .jjm.:uo uno stile fatto sulla concisione, sulla battu-
, erapositiva, ma il -pida e mordace. Anche come narratore co-
, Sottotenente. Per mo spazio. Brett Harte gli aveva pubblicato un
PripE7Ui.io in attesa di IWIT"IU" i erano stati accolti con favore. Le sue storie

a quel momento, __ d ••,..,·2lrrf[J1R" in poche pagine, ed erano costruite in modo tale da


unica altra attivita aJ.:lfmiotll' che scompig/iava Ie carte in tavola, con una
re il destino, lan- _ •••• "'!fIII. se. spesso nell'ultima parola.
Bierce ne accetto il tRt JtJnz.sum:--.a autorevole da sposare una delle ragazze piu in
dare la sua vita, FnDJ(:isco..' lolly Day, fig/ia di un proprietario di miniere, e ab-
III ••••• JlDlOlrfi Jfi,(alm1/lre un «sa/to di qualita» trasferendosi in Inghil-
_-.I8D1•• IIrJ-..CZS50lrtdmercatoletterario londinese. A Londra pubbli-
••••••• lIiJui••• ri. l:dJrabatiJ ad a/cune riviste, e rinnovo la sua fama di
ami dei suoi pezzi americani pia caustici;
_L •• 4~_~4. _ •., T;flI"rt a ondare». Nel1875 tomb a San Francisco
accresciuta, ma senza piic un lavoro stabile.
ili. con collaborazioni precarie. Fu vicedirettore,
rivista politica chiamata The Argonaut, poi
. un periodico umoristico intitolato The Wasp.
Na'tIii. ,qu~'ulrinw un veicolo di polemiche feroci contro ilpotere politi-
coniro l'insipienza degli intellettuali. Vi pubblico a
. . nary. raccolta di brevi epigrammi d'intonazione
._ •••.. rII,..tiIl"IIWl::oPl!lO... a non era del tutto soddisfatto. II suo caratte-
_ . e dai tre figli e quando, ne11886, The
.~"')c:I_lR'~ l:u.!'Joi.icLJ~mi' penso bene di ritirarsi in una stanza d' affitto a
'SSeancora per
a._'Jre:direttore di un 0II111ti_,hDl!7I&lrofieisuoirisparmi mentre perfezionava l'arte del racconto,
d1~JII,.n di.f(IJiYNiTesempredi piic a scapito del giomalismo «di battaglia».
che potesse scri-
.lJt!l't.ina parrucconi e o a i s occioli quando, per la terza volta, il destino si
~MlrO' a condizione di
-ore. Accadde che in quell'anno, i11886, uno degli uomini
ittime designate».
_w lIIIIiirrJlloi .,
~_0If •••
- lL George Hearst, essendo stato eletto Senatore della
C.IiI!rI!K _·,."Wwmre Fevento chiese al figlio ventiquattrenne quale rega-
113m-ra carica vitale di _ '0 rispose: «Comprami l'Examiner».
giomale politico di quart'ordine: ma il giovane si
~rlis.mo. Mai scrittore . m Randolph. Hearst, e aveva in mente alcune idee destina-
Yl abusato fino al
WI. £mJ'fbIa.Te il volto delia stampa americana. Per realizzarle, come prima
siamo neI1868), collaborazione di Ambrose Bierce.
IIfrblJica.zi-,oni
erano piu Hearssem stufo di una stampa fatta soltanto per i benpensanti, ossequio-
garbo intreccia- ere e preoccupata di non turbare troppo Ie coscienze dei cittadini.