Sei sulla pagina 1di 1

Data: 12.08.

2013 Giornale: ZIARUL FINANCIAR

La BNR controller le pratiche delle banche per la ristrutturazione dei crediti


La Banca Nazionale esaminer in dettaglio con ispezioni alle sedi delle banche tutte le pratiche di ristrutturazione dei crediti, nonch la capacit dei sistemi IT di tenere levidenza degli attivi svalutati, secondo un progetto della lettera di intenzione in base a cui la Romania stipuler un nuovo accordo con il FMI. In base ai risultati delle ispezioni dovrebbe essere predisposto una relazione dettagliata sulle pratiche di ristrutturazione dei crediti, nella situazione in cui le stesse hanno dimostrato unefficienza discutibile, diventando in alcuni casi, una soluzione per mascherare il grado reale di svalutazione della qualit degli attivi. Di pi, una delle fonti di crescita della rata dei crediti non performing nel mese di maggio rispetto allaprile, fino al 20,3%, stata proprio il fiasco di alcuni prestiti ristrutturati in precedenza e che non si sono ripresi finalmente. Cos, la valutazione del rischio afferente ai crediti ristrutturati sar un tema di attenta analisi per il prossimo periodo. Nello stesso tempo, la banca centrale continuer ad inseguire le politiche di accantonamento delle banche commerciali e la valutazione delle garanzie. Le cifre del I semestre saranno sottoposte ad un audit speciale per verificare in qual misura la valutazione del collaterale tiene in considerazione la realt del mercato. Resta da vedere in quale misura lanalisi del rischio afferente ai crediti ristrutturati comporter delle richieste supplementari di accantonamento o se condurr proprio ad un tasso anche pi elevato dei crediti in sofferenza. Il FMI continua a puntare con il dito le difficolt di estrazione dai bilanci delle banche dei crediti in sofferenza. Alcune istituzioni di crediti sul mercato hanno scelto di costituire delle strutture speciali di amministrazione dei crediti non performing, dedicate esclusivamente allobiettivo di valorizzazione al quanto possibile dei crediti. Altre banche hanno trasferito tali attivi su veicoli speciali, rendendo cos pi belli i propri bilanci, e potendo comunicare dei tassi pi bassi dei crediti non performing.