Sei sulla pagina 1di 3
Lanciata dall’associazione Altra Scuola contro i manifesti anonimi Via alla campagna “Fascisti su Marte” PERUGIA - Fiori parti dalle scuole superior, 1 questo scopo della campagnn “Fascist su “Marte” lanciala dall'asotiazione sudentesca Al- tra Scuola che hi deciso di ispondere in questo sido ai manifstni anonii che la scorsa set ‘mana hanno tappeazato gli isituti superior’ lan- sand. varie accuse contro gli esponent. della confederation ‘Tra le inzativeprevst vari vo- lantnaggi, assemblee pubbliche e collettvi po: netidian "Ta nosta campagna ~ ha spiegato Davide Cao, coorinatore di Alla Scuola -@ contro tutte le as- sociazion fitiie che nascono e muciono in pros- simitd della campagna eletoralee che tenfano di «ilfamarci allaverso.volantini anonimi e ali ez" Fo soopo, quini,&islae le liste spon: sorizzate dai patti che voglionoestendere la loro. influenza nelle superior’. 2 (Chiamat in causa sono sopratuto parti di de- straache se, a delta degli tess organizzatri del Ja conferenza, da cert tendenve sono imran in ben pocki. *Siamo un‘assocazioe indipendente che dopo tre anni di vita si &confederata con la gil: perché mira a diventare: un sindacalo essa ‘tessa’. s uello che pit. fasta responsabilidel'as: sociazione &voler sega la reall. "Cito soo al: cn esempi di quello che abbiamo fatto come la raocola fond pri Suest aslo, i giornali soo Jastici, i conributo:a Perugia carta giovani la raccola fon perl strutture solatiche in Bol vi "'Queste associazionfittizie - riprende Cao nin si espongono mai al confrono dreto¢, anon malo & il mez che usano per allagare ¢ dill mare’. ‘Toca pia Tommaso Bor, responsable della Re- te sluentesca, spiegare come lomo sano svinco- lati dai parti, nnostante le accuse contariepor- venule, “Non ci siamo mai fatti dare ordine dalle forge politiche ¢ al massimo abbiamo legami in- ret con le sezioni gion di alcune di loro" A dimostracone di. questo ci seb il erescente sooesso del associrione negli situ superior "Le elzioni. vengono usale per farsi: pubbliit peta Tene del msl pretend Censla (Leonardo Espo, nid) ha portato iglio perché alla desra® vento meno un feudo slorico Prianlo spzio al dialogo prché “quedo ostruzionismo non serve a nul’ leonora Sarri | ALTRASCUOLA No all’ingerenza dei partiti a scuola PERUGIA ~ Basta con linge- renza dei partiti nelle associa- zioni studentesche degli isticu- ti superiori di Perugia. Questo | id messaggio della campagna lanciara da Altrascuola dal tito- Jo-*Fascisti su Marte” a seguito una serie di attacchi anoni- mi provenienti da precise arce politiche, Nel manifesto dell'- niziativa Vappello ai partici degli studenti perugini: “Non usateci solo in petiodo eleito- rale, non tichiamate Pattenzio- ne solo sulle questioni “spor- che” della scuola, vogliamo DATI DEL Gat ~ Scuole, elezioni tra mille veleni «di VALENTINA PAGLIACCI Continua la rassegna elettorale nelle scuole superiori di Perugia. 1! “Gali lei” ha chiuso la sua tornata. I rappre sentanti eletti nel consiglio @istituto sonoFederico Flatinie Filippo Bocco- acci di*Lista Alice”, Federico Realie Riccardo Garofoli’ li “Altralista”, ‘mentre pera consulta sono staticletti DavideCaoe Lauro Pucci, provenien- tisempre da queste due associazioni. «“Altralista” ha ottenuto un otti- ‘mo risultato piazzando due ragazzi al consiglio e uno alla consulta, - com- ide Cao sul responso del liceo scientifico - nonostante le liste avversatie abbiano tentato di boicot- tarci in ogni modo». E proprio questa Ja “patata bollente” che sta infiam- mando glianimi nella eampagna elet- torale di Perugia, “Altrascuola”, la sociazione presa di mira da dei mani- festi appesi sulle mura degli istituti, hha deeiso di rispondere alle accuse, ‘Attraverso volantini ed assemblee. «Non ci nascondiamo dietro Panoni- mato, Non hanno neanche risposto allinvito al dialogo. Fino ad oggi siamo stati in silenzio, ora ci faremo sentiren,