Sei sulla pagina 1di 2

Flavio Cattaneo, Terna, nuovo elettrodotto Italia-Francia maggior sicurezza e pi energia elettrica a minor costo

Terna, il via allelettrodotto Italia-Francia, un corridoio destinato a raddoppiare la capacit di trasporto di energia elettrica e che contribuir ad uniformare le reti elettriche nazionali. Con i suoi 190 km sar il pi lungo cavo interrato al mondo, un investimento da 1,4 miliardi di euro. 25 i comuni interessati dallattraversamento, 70 le imprese coinvolte, 500 i posti di lavoro garantiti. LAD di Terna Flavio Cattaneo: Questa interconnessione, la 23a verso lestero, garantir una riduzione importante dei costi e maggiore sicurezza ed efficienza nella trasmissione di energia con gli altri paesi.

Come riportato efficacemente dalla stampa nazionale e locale (come Sole 24 Ore, Corriere della Sera e La Stampa) la linea elettrica che sar realizzata tra Italia e Francia (190 km da Piossasco a GrandIle, dei quali 95 in territorio italiano) destinata a segnare da qui al 2019, data di fine lavori, un momento epocale per il futuro del nostro Paese ma anche per lEuropa, visto che va nella direzione delluniformit delle reti elettriche nazionali. Tanti gli elementi che fanno di questopera una infrastruttura unica a livello mondiale e di alta ingegneria. In numeri sono emblematici: si tratta di un investimento da 1,4 miliardi di euro (800 per la parte italiana, met dei quali a carico di Terna); praticamente ad impatto zero in quanto si avvarr di infrastrutture esistenti sul suo cammino ( il caso della A32, Torino-Bardonecchia, ad esempio); efficace in termini di capacit di scambio (che sulla frontiera con la Francia passer da 2600 a 4400 MW) e risparmio (per gli italiani ci sar un minor importo sulla bolletta per circa 150 milioni di euro). Ed ancora: 25 comuni interessati dallattraversamento, 70 imprese coinvolte, 500 posti di lavoro garantiti.

Come ribadito dallad Flavio Cattaneo questa interconnessione, la 23a verso lestero,

garantir una riduzione importante dei costi e maggiore sicurezza ed efficienza nella trasmissione di energia con gli altri paesi. Il Sole 24 Ore rimarca come in effetti Terna negli ultimi 8 anni abbia investito 8 miliardi di euro con benefici per 5 miliardi nelle bollette degli italiani. Il pi grande investimento dei prossimi cinque anni. Un corridoio destinato a raddoppiare la capacit di trasporto di energia elettrica. Tanti titoli, tanti modi diversi per esaltare per in modo uniforme la nuova grande realizzazione avviata da Terna e presentata ufficialmente a Piossasco, in provincia di Torino. FONTE: Terna