Sei sulla pagina 1di 1

LIMITI...

NON AVER LIMITI E' GIA UN LIMITE... E' PENSARE DI ESSERE ONNIPOTENTI CREDERE CHE UN MOTORE CHE GIRA A 20000 GIRI POSSA DURARE LO STESSO TEMPO DI UNO CHE GIRA A 4000 GIRI E CREDERE DI AVER LE ALI COME UN UCCELLO QUANDO SIAMO CREATURE TERRESTRI NATURALMENTE... NON AVER LIMITI SIGNIFICA DELEGARE AD UN ESTERNO, ALLA VITA LA GENERAZIONE DI QUESTA PARETE... E' MANCATA CONOSCENZA DI SE STESSI INESPERIENZA ,NON VISSUTO IN QUEL CONTESTO NON AVER LIMITI SIGNIFICA NON AVER TROVATO ANCORA UN RAPPORTO ALLA PARI DOVE QUALCUNO TI FA VEDERE I TUOI REALMENTE TI COSTRINGE A TOCCARLI E POI MAGARI... INSIEME O DA SOLO A SCAVALCARLI... IL LIMITE HA ANCHE UN GROSSO PREGIO SE SCAVALCATO TI DA LA MISURA DELLA TUA CAPACITA' DI CRESCERE PERCHE' GUARDANDO INDIETRO PUOI RICORDARE I TUOI PROGRESSI OSSERVANDO TUTTI I LIMITI SUPERATI LIMITE PAROLA MAGICA BIFRONTE COME PUNTO DI ARRIVO O COME INIZIO.... DI UNA ULTERIORE CRESCITA DIPENDENTE DALLA PERSONA STESSA CHE COMUNQUE SAPRA' FIN OVE PUO' ARRIVARE O SE E' IN GRADO DI CONTINUARE OLTRE SE STESSO.........