Sei sulla pagina 1di 2

Articolo 1

LItalia una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranit appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione.
Questo articolo pu essere definito il pi importante; lItalia una Repubblica questa definizione stata scelta dopo il referendum del 1946, tutto il popolo ha votato, dopo la seconda guerra mondiale, cera bisogno di un governo che avrebbe governato lItalia. La monarchia dei Savoia, che cera stata fino a quel momento, non era ben vista dal popolo: il re Vittorio Emanuele aveva lasciato che lItalia cadesse in una dittatura e che precipitasse in guerra,e fugg ,poi, sotto la protezione degli alleati. Venne fatto, quindi, un referendum con il quale il popolo poteva scegliere la forma di governo: tra Repubblica e Monarchia. Il popolo decise per la Repubblica. Nel giorno in cui i cittadini votarono la Repubblica, votarono anche per eleggere i rappresentanti dell Assemblea Costituente , questultima lavor assiduamente per pi di un anno per creare una Costituzione, prendendo basi dallo Statuto Albertino firmato dal re di Sardegna il 4 marzo del 1848.Nellarticolo 139, poi, si afferma che lItalia e sar sempre una repubblica; non torner pi sottouna forma dittatoriale o sotto una monarchia. La Repubblica democratica perch ha prendere le decisioni il popolo, non potendo decidere tutti, si decide attraverso votazioni, in cui il popolo esprime le proprie idee e vota i suoi rappresentanti; vieneaccontentata la maggioranza senza offendere per la minoranza, nelle forme e nei limiti della Costituzione questa affermazione stabilisce la priorit assoluta della legge su tutti, di fronte alla legge siamo tutti uguali. La Costituzione italiana lunica Costituzione europea basata sul lavoro, viene affermato come valore di Stato. Precisare il valore del lavoro significa dare una possibilit di realizzarsi come persone e di raggiungere un livello pi alto di benessere personale. Non si limita a proclamare il diritto al

lavoro, ma assegna alle istituzione repubblicane il compito di rimuovere gli ostacoli che ne impediscono la piena realizzazione. Il tema del lavoro , poi ripreso nellarticolo 4 che afferma che il lavoro una diritto e un dovere: diritto, come gi accennato, perch una soddisfazione personale e un modo per migliorare il proprio benessere; dovere, perch lavorando, ogni individuo contribuisce allo sviluppo sociale ed economico del Paese. Ultimamente , il lavoro un problema urgente, c poco lavoro o troppa gente che vuole lavorare? Rispondere a questa domanda non facile oggi molte persone sono in cerca di lavoro ogni giorno, dare la colpa allo Stato, troppo semplice forse il problema una crisi, alcuni dicono che il problema italiano lemigrazione, persone straniere che vengono in Italia si accontentano di poco e prendono il lavoro al posto nostro, sotto questo punto di vista il problema siamo anche noi, non ci accontentiamo mai. oggi molti giovani dopo aver finito gli studi cercano lavoro e non lo trovano, questo problema, a mio avviso , il pi urgente, dobbiamo pensare a investire sui giovani perch se loro trovano un lavoro saranno poi loro a mandare avanti lo Stato. Il simbolo della Repubblica italiana ha al centro c una stella a cinque punte, da sempre simbolo per rappresentare lItalia; sullo sfondo una ruota, richiama lidea dello Stato fondato sul lavoro; la stella circondata da due rami: lolivo e la quercia, simbolo della fertilit della terra italiana, i due rami sono uniti in fondo da un nastro rosso con il nome ufficiale dellItalia. Benedetta