Sei sulla pagina 1di 42

Matteo Oldani

EFT, Emotional freedom techiniques, tecniche di libert emozionale EFT generativa, picchiettarsi con EFT, sciogliere blocchi con EFT EFT e problemi fisici EFT e relazioni EFT

Sbloccati!
con le tecniche di libert emozionale

WWW.EFTLAB.IT

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Questo ebook un po diverso dai soliti perch stato scritto come un dialogo tra noi due. Per ottenere il massimo dalla sua lettura dovrai avere un approccio diverso anche tu ed entrare in uno stato danimo speciale: la simpatia (1). S, hai capito bene. Vorrei che tu vivessi questo ebook come un momento di vicinanza tra noi due. Hai presente la sensazione che si prova quando si parla per davvero con una persona? Quando senti che la cosa importante non sono le parole ma quellenergia particolare, quella cosa che ti fa sentire collegato ad un livello profondo.. Ecco, ti chiedo di leggere questo ebook mettendoti in quello stato, come se noi due ci conoscessimo nel profondo e come se, ascoltando la voce che pronuncia queste parole, al di l dei contenuti, sentissi che ti sta dicendo sei un essere meraviglioso e che lo sta dicendo col cuore. Questo lo stato nel quale ho scritto Sbloccati!

(1) Simpatia deriva dal greco syn, con, assieme e pathos, passione, affetto, ed la facolt di partecipare ai sentimenti dei nostri simili. La simpatia crea avvicinamento ed differente rispetto allempatia, dove em significa dentro.
__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Indice
Prima di iniziare ... 5 Lemozione .. 6 A cosa serve lemozione . 7 Come si percepisce lemozione . 9 Lattivatore .. 9 Ladattamento 10 La mappa dellambiente . 10 Le convinzioni . 11 Come si formano le convinzioni . 12 Il mondo congelato . 14 La memoria .. 16 Toccare le nuvole . 17 Meglio un come piuttosto di mille perch . 18 Rilassiamoci . 18 In conclusione . 19 Parte 2 EFT Emotional Freedom Techniques Qualche avvertenza 21 Come useremo EFT . 22 Quello che devi sapere su EFT . 23 I Meridiani . 24 I punti di EFT 25 La sequenza . 26 Come attivare i punti . 27 Il promemoria . 29 Come fai a soffrire 30 Come si pratica EFT . 31 I segnali di rilascio 34 EFT e sensazioni fisiche, convinzioni e immagini sensoriali 35 EFT sulle emozioni e sui ricordi .. 36 Quando EFT sembra non funzionare .. 37 La frase di preparazione .. 37 EFT generativo 38 Obiettivi: come creare frasi generative 39 In conclusione . 40 Una sessione con me . 41 Restiamo in contatto . 42
__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Introduzione
Benvenuta e benvenuto, ti ringrazio per aver scaricato Sbloccati! Il titolo dellebook ci che vorrei tu ottenessi leggendolo. Prima di iniziare voglio dirti per quale motivo ho scritto questo manuale. Sono profondamente convinto che tu sia una persona meravigliosa, chiunque tu sia e qualunque sia la tua storia. E sono convinto che questo tu lo sappia. Se hai scaricato Sbloccati! probabilmente stai cercando un modo per mostrare la tua autenticit ed io vorrei darti il mio piccolo contributo. Penso che alla base di ogni relazione ci sia il riconoscimento dellaltro, e siccome questo libro un incontro, inizio mettendo le basi della nostra relazione riconoscendo ci che sei. Auguro proprio a te una buona lettura ed una realt sempre pi libera. Ti abbraccio Matteo

__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Prima di iniziare..
Prima di iniziare vorrei che ripensassi a due tra le leggi biologiche pi importanti che regolano la vita di ogni essere vivente: - ogni essere vivente si dirige verso ci che procura piacere e si allontana da ci che genera sofferenza - ogni azione compiuta scegliendo, tra quelle ritenute possibili, lopzione migliore Sotto questa luce perde significato il concetto di auto sabotaggio, inteso come qualcosa che agisce dentro di te e contro di te, mentre riceve importanza quello di guadagno secondario, grazie al quale qualunque sia lazione compiuta, fatta con lo scopo di ottenere il maggior vantaggio possibile. Con questo ebook vorrei invitarti a riconsiderare il concetto di sbagliato, con laugurio di poter contribuire ad ampliare sempre di pi quella gamma di opzioni tra le quali poter fare la propria scelta migliore. In questo momento potresti trovarti in due situazioni differenti: - Potresti voler migliorare uno o pi ambiti della tua vita, per esempio il lavoro, le relazioni, gli affetti o la salute - Potresti voler risolvere una o pi questioni problematiche, per esempio il lavoro, le relazioni, gli affetti o la salute Ho scritto la stessa cosa? No, nel modo pi assoluto. Una donna pu truccarsi per migliorare il suo aspetto o per nascondere piccoli difetti. Nel primo caso avr un obiettivo verso il quale andare, nel secondo qualcosa che procura disagio da evitare. Sbloccati! stato scritto per facilitarti in entrambe le situazioni: se c qualcosa nella tua vita che ti procura disagio e che vorresti superare, cos come se in generale le cose vanno bene, e vorresti migliorare qualche aspetto o ampliare le tue possibilit di scelta. Questo ebook stato scritto pensando a te.

__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Lemozione
Giorgia avrebbe una bella relazione sentimentale se non vi fossero i suoi improvvisi scatti dira. Christian convinto che esista un unico modo di fare le cose: il suo. Appena qualcuno non daccordo con lui sinfuria e lo aggredisce verbalmente. Stefano un lavoratore diligente ma ogni volta che deve consegnare una relazione al suo capo, si sente fortemente a disagio, ne teme il giudizio e diventa scontroso. Quando parliamo di blocchi comportamentali o emozionali, ci riferiamo a particolari situazioni dove lazione impedita o limitata da un certo fattore. Non sai il perch, non sai da dove arrivi, sai solo che appena stai per fare quella cosa, si presenta puntuale il blocco. In queste situazioni facile commettere lerrore di pensare che lemozione possa essere la causa del blocco. Il vero rischio per quello di arrivare ad una conclusione anche peggiore: se lemozione crea il blocco, devo cercare di resistere, reprimere o minimizzare la percezione dellemozione. Questatteggiamento fondamentalmente sbagliato per un motivo: Lemozione non la causa del blocco, la conseguenza! Ti porto qualche esempio, cos la consequenzialit sar pi chiara: senti scoppiare un palloncino e ti spaventi, vedi un serpente e ti blocchi, ti tagliano la strada in auto e ti arrabbi, vedi una scena buffa e ridi. In tutti questi casi c un evento attivatore che genera lemozione. Scoppio spavento Serpente blocco Guida pericolosa rabbia Scena buffa sorriso Te lo ripeto perch importante: lemozione il prodotto di un evento ed il blocco parte da qui.

__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

A cosa serve lemozione?


Immagina di incontrare un amico: Tu: Ciao Sandro, come sono i tuoi parametri biochimici nel qui ed ora? Sandro: Nel qui ed ora il mio cuore batte rapidamente, il respiro nella parte alta dei polmoni ed ha un ritmo veloce, i muscoli sono tesi pronti allattacco, le pupille ristrette, le sopracciglia aggrottate, la pressione alta. Tu: Alzo le sopracciglia in risposta alla tua verbalizzazione e ti chiedo cosa abbia potuto attivare questo tipo di adattamento. Hai capito qualcosa? Immagino di no. Questo un dialogo tra due persone che comunicano le proprie sensazioni come fa la mente inconscia. Ora ti propongo lo stesso dialogo utilizzando le emozioni, in altre parole comunicando a livello razionale: Tu: Ciao Sandro, come stai? Sandro: oggi sono un po arrabbiato. Tu: Ah, cos successo? Visto? Veloce, rapido, efficace.. e comprensibile! Lemozione una rappresentazione razionale che permette la comunicazione tra la parte inconscia e quella conscia della mente. In sostanza lemozione una forma di comunicazione. Te lo ripeto: Lemozione una forma di comunicazione Lemozione di per s solo un concetto (2), unetichetta. Considera per esempio il riposo. In realt riposo non esiste, unidea. Lunico modo per avere una sensazione di riposo fare qualcosa che abbia come effetto il rilassamento dei muscoli. Riposo un pensiero, una raffigurazione (3) ed esiste solo come conseguenza di unazione come sedersi o dormire. Mi siedo dopodich provo la sensazione di riposo. Lo stesso accade con altri concetti come tristezza, rabbia, felicit, timidezza, amore, illuminazione.. Sono tutte definizioni per descrivere delle sensazioni, ma di per s esse non esistono, sono etichette.
(2) Concetto deriva da concepire. Il significato della parola , in senso morale, cosa concepita con la mente, idea determinata, pensiero, proposito, intento, desiderio. (3) Mai sentito nessuno dire Oggi sono un po riposo? No.. eppure si usa spesso dire oggi sono triste ma tra le due espressioni non c differenza.
__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Le etichette, le rappresentazioni astratte, servono per velocizzare la comunicazione sia verso gli altri sia con se stessi, ma di per s non esistono. Prendono consistenza solo come conseguenza di unazione. E come il suono del campanello: se qualcuno preme il bottone c, altrimenti no. Per questo motivo autodefinirsi come Sono timido, sono forte, sono depresso ecc.. non ha molto senso perch un tentativo di personificare un ideale. Sarebbe pi sensato dire In questa occasione ho avuto un comportamento che esprime forza. Cercare di legare la propria identit ad un ideale, oltre ad essere irrealizzabile, consuma una grande quantit di energia e ti fa vivere costantemente nella speranza e nella ricerca di essere giudicato per come ti definisci (4). Vuoi fare un esperimento? Per un giorno cambia modo di comunicare ed invece che identificarti in ci che fai e ci che provi, racconta semplicemente cosa che fai e cosa che provi! Torna un attimo allesempio del campanello perch ti servir ancora. Se lemozione paragonabile al suono del campanello, avrai anche capito che non ti serve abbassare il volume o spegnerlo. Dopo un po di tentativi a vuoto, la persona che sta suonando si spazientirebbe ed inizierebbe a bussare alla porta oppure ti chiamerebbe a gran voce. Lo stesso meccanismo lo usa il tuo organismo: ti comunica qualcosa con un sintomo e se fai finta di niente, alza il volume fino a quando non puoi evitare dascoltarlo. Non sarebbe molto pi utile e pratico andare semplicemente a vedere chi sta suonando?

(4) Vale anche in senso negativo. Pensa a quando dici sono triste e quali comportamenti metti in atto per manifestarlo.
__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Come si percepisce lemozione?


Abbiamo visto come lemozione di per s non esista se non come un concetto. Eppure ci sono delle sensazioni fisiche che comunemente definiamo come emozioni. Com possibile? Prendi di nuovo questo esempio: senti uno scoppio e ti spaventi. Quali sono gli eventi che accadono dallo scoppio allo spavento? scoppio pericolo predisposizione alla fuga spavento ovvero attivatore interpretazione adattamento emozione Lo scoppio, entrando nellambiente della persona, diventa un attivatore. Ogni volta che qualcosa cambia nellambiente, il corpo adotta un comportamento di adattamento come risposta. Ladattamento ai segnali ambientali produce nel corpo della persona dei movimenti muscolari e delle risposte biochimiche. Queste variazioni sono percepite attraverso un senso per i pi sconosciuto, la propriocezione, cio la percezione di s. Insieme a vista, udito, tatto, gusto ed olfatto, la propriocezione permette la connessione tra uomo, ambiente esterno e le reazioni interiori. Tra quelli citati la propriocezione lunico senso rivolto allosservazione dellinterno, mentre gli altri cinque sensi captano i segnali che provengono dallesterno. La propriocezione preposta allascolto del corpo, della tensione muscolare , della posizione occupata nello spazio, la temperatura interna ecc... se mantenessi la capacit di sentire il tuo corpo e di osservarne le sue reazioni, potresti mantenere uno stato di presenza tale da gestire le risposte eccessive tipiche delle situazioni di blocco.

Lattivatore
Senti uno scoppio e provi spavento. Pensi ad un gattino e provi tenerezza. Vedi un tramonto e provi meraviglia.

Lattivatore un elemento che si presenta nellambiente (attivatore esterno) oppure attraverso un pensiero (attivatore interno). Lattivatore fornisce il segnale che mette in moto tutto il processo che porta allemozione. Negli esempi che abbiamo fatto in precedenza, il rumore dello scoppio, lidea del gattino, limmagine del tramonto, sono tutti attivatori.
__________________________________________________________________________________________________

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Ladattamento
Riprendiamo questo schema: attivatore interpretazione adattamento emozione Osserviamo lazione di adattamento del corpo fisico allambiente circostante. Questo comportamento una reazione automatica e non sotto il controllo diretto della mente, ma inconscio. E un po come il battito cardiaco, non ne hai il pieno controllo. E una questione di velocit e probabilmente un tempo, quando luomo era pi in contatto con la natura, questa velocit poteva significare la sopravvivenza. Ma in base a quali informazioni lorganismo decide quale reazione avere?

La mappa dellambiente
Immagina di essere trasportato su un pianeta alieno. Per muoverti nellambiente avrai bisogno di una cartina topografica, per utilizzare gli oggetti avrai bisogno di etichette dettagliate che ti spieghino cos ed a cosa serve quelloggetto, oltre al manuale per sapere come si usa. Per comunicare con le persone dovrai avere un dizionario ed un libro che spieghi le usanze locali. Tutto questo materiale forma la tua mappa dellambiente e ti permette di conoscere, valutare ed entrare in relazione con ci che ti circonda. La stessa cosa avviene alle persone che arrivano sulla terra. Non hanno informazioni e per potersi orientare nellambiente devono costruirsi una mappa interiore, una raffigurazione personale della realt. La mappa una rappresentazione interna dellambiente circostante. Allinterno di questa mappa saranno contenute non solo le immagini sensoriali (5) e le informazioni riguardo persone ed oggetti, ma anche le regole che stabiliscono in che modo dobbiamo relazionarci con essi: le convinzioni.

(5) Limmagine sensoriale una rappresentazione mentale che contiene le informazioni provenienti dai sensi circa un determinato soggetto. Limmagine sensoriale contiene anche le informazioni che mettono in relazione losservatore con losservato. Per esempio limmagine degli occhi di un genitore che rimprovera, comunica hai sbagliato.
__________________________________________________________________________________________________

10

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Le convinzioni
- Per salutare le persone si stringe loro la mano guardandole negli occhi. - Si devono fare tre pasti al giorno - I lupi sono pericolosi Le convinzioni altro non sono che regole di comportamento prefissate da te o da altri. Prendi per esempio questaffermazione: Per mangiare servono le posate. Se la considerassi letteralmente sembrerebbe che senza posate non sia possibile alimentarsi. Ma se svolgessi completamente la frase, questa suonerebbe in modo differente: Nella societ occidentale, considerata una dimostrazione di buona educazione lutilizzo di posate per mangiare. Espressa in questo modo la regola comportamentale ti permette di scegliere se agire da educato o meno, ma anche in assenza di posate potrai comunque mangiare. Potresti dire: ma senza regole vivremmo come gli animali. A parte il fatto che anche gli animali hanno delle regole sociali e che tutto da dimostrare che la loro vita sia peggiore della nostra (6), non si tratta di togliere le regole, quanto di sapere che ci sono ed in che modo influenzano il comportamento. Si tratta di scegliere se accettare di adottare un comportamento in modo consapevole piuttosto che esservi obbligato o plagiato. A parit di azioni mi sembra ci sia una bella differenza! Torna allesempio delle posate: nel primo caso mangiare con forchetta e coltello pu essere unimposizione, nel secondo caso sarebbe una scelta consapevole. Liberarsi dalle convinzioni limitanti significa comprendere che esistono in noi delle regole che sono diventate inadeguate al nostro stile di vita attuale o al modo nel quale vorremmo viverla. Personalmente credo si dovrebbe essere liberi di poter scegliere se continuare a seguirle o no. E per poterlo fare necessario imparare a lasciar emergere e riconoscere le proprie convinzioni. Vedremo come fare nella seconda parte dellebook.

(6) Gira la voce che lorgasmo del maiale duri 30 minuti. Non so te, ma io farei volentieri a cambio tra il mio modernissimo e supertecnologico profilo di Facebook (http://www.facebook.com/matteoldani) e lorgasmo di 30 minuti del maiale
__________________________________________________________________________________________________

11

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Come si formano le convinzioni?


Immagina di prendere una mela. Nel momento che lhai in mano, stai gi ricevendo tutta una serie dinformazioni circa il peso, colore, consistenza, odore, temperatura ecc.. Tutte queste informazioni formano delle immagini sensoriali che sono introiettate, cio comprese (7), nella tua mappa ed andranno a formare un modello di mela. Quando lavrai assaggiata, riceverai altre informazioni sensoriali che saranno registrate e che arricchiranno quanto gi compreso. Il processo dintroiezione (8) di una convinzione avviene in modo totalmente naturale ed automatico. Ogni volta che vedrai una mela, saprai immediatamente come relazionarti con essa. Se avrai fame potrai mangiarla, altrimenti la ignorerai. Ovviamente pi esperienza avrai della mela, pi ricco ed evoluto sar il tuo modello e numerosi i modi nei quali potrai utilizzarla: mangiarla, frullarla, farne delle torte, centrifugarla ed anche utilizzarla come pallina da giocoliere. Questo significa che le convinzioni non sono elementi fissi ma si evolvono, si completano e si modificano con il procedere delle esperienze di vita. Questo processo chiamato maturazione o crescita ed comune in tutti gli animali. Le convinzioni formano il filtro tramite il quale interpreti ed assegni un valore a ci che presente nel tuo ambiente. Eh gi, perch se non glielo dessi tu un valore ad ogni cosa, sarebbe tutto neutro. Facciamo un esempio per comprendere come funzionano le convinzioni. Considera qualcuno che probabilmente non appartiene alla tua quotidianit: un cambogiano. Per la sua cultura normale mangiare le cavallette, quindi quando ne vede una prova piacere ed ha magari anche lacquolina in bocca. Per la cultura italiana invece le cavallette non sono appetibili, anzi, sono una delle dieci piaghe dEgitto. Quando ne vedi una, provi un certo grado di ribrezzo e facilmente tenti di farla fuori. Stesso stimolo: la cavalletta Convinzioni differenti: cambogiano -> cavalletta = che buona! italiano -> cavalletta = che schifo! Adattamenti diversi: cambogiano -> acquolina in bocca italiano -> ciabatta in mano Emozioni opposte: cambogiano -> accettazione italiano -> disgusto Visto che differenza (a parte per la cavalletta) pu fare una semplice convinzione?
(7) Comprendere deriva da cum = insieme e prehendere = prendere ovvero prendere insieme, contenere in s. (8) Introiezione significa introduzione di uninformazione allinterno dellessere umano.
__________________________________________________________________________________________________

12

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Le convinzioni nascono principalmente dalle esperienze dirette, ma anche da quelle riportate. Si creano attraverso i processi educativi della famiglia, della societ o legati allindottrinamento religioso. Ovviamente pi numerose e diverse saranno le esperienze vissute in prima persona, pi ricche e interessanti le letture, gli incontri, gli ambienti frequentati, pi la mappa sar ampia e dettagliata. E molto importante mantenere un certo grado di flessibilit anche nei confronti di ci che si conosce. Rimanere ciecamente fedeli a se stessi ed alle proprie convinzioni, senza mai metterle in discussione o senza mai verificarle, il modo pi veloce per generare dei blocchi al posto di risolverli. Certo, se una convinzione andava bene 5, 10, 50, 1000 o 2000 anni fa, perch dovrebbe essere passata di moda proprio ora? ma tutto si trasforma ed in continuo cambiamento.. e quando qualcosa si ferma, detta.. bloccata! Le convinzioni comprese nel tuo sistema contribuiscono ad arricchire la mappa e la tua esperienza di vita, ma questo non succede sempre. Alcune di essere, probabilmente per una mancanza dinformazioni, non entrano a far parte della consapevolezza e restano scollegate, quasi fossero congelate. Queste convinzioni sono piuttosto particolari perch hanno la caratteristica di allontanare la consapevolezza della persona dalla realt del momento presente, il qui ed ora. Questa peculiarit comune a tutti gli elementi che attivano dei blocchi. Il blocco una separazione dal qui ed ora Chiameremo queste particolari forme mondi congelati perch rappresentano un vero e proprio mondo a parte, dove la persona ha solo lillusione di vivere la realt e dove la sua maturit ferma al momento della sua introiezione.

__________________________________________________________________________________________________

13

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Il mondo congelato
Filippo un bambino di 3 anni e per la prima volta va al mare con la mamma. Come ogni bambino, non ha paura di niente, gioca sulla sabbia ed ogni tanto corre verso il mare. A queste fughe repentine la mamma risponde rincorrendolo. Appena lo raggiunge, lo afferra per un braccio, lo guarda decisa negli occhi e gli dice No! con tanto di dito alzato ecc.. Una scena comune e perfettamente comprensibile, il mare pericoloso e Filippo non ha ancora lesperienza per potervi entrare. Due anni dopo Filippo al mare con la mamma che questanno vorrebbe insegnare al figlio a nuotare. Filippo entra nel mare fino al ginocchio, poi si blocca e guarda la mamma negli occhi. Lei lo invita a proseguire, lui fa ancora un passo, si blocca nuovamente e questa volta cerca di tornare indietro. La mamma lo esorta a continuare fin dove lacqua un po pi profonda. Filippo combattuto, vorrebbe tornare sulla spiaggia ma la mamma vuole che vada nellacqua alta. Dopo pochi istanti dindecisione scoppia in lacrime e dice di avere paura. Lei lo prende in braccio per rassicurarlo. Poco alla volta va dove lacqua un po pi alta e sempre tenendo Filippo in braccio inizia ad immergersi sorridendo al bambino e dicendogli guarda, qui si tocca, vedi? Con una buona dose di pazienza e diversi tentativi Filippo si convince a provare da solo. Allinizio si muove a scatti evidentemente spaventato. Poco dopo inizia ad ambientarsi ed a prendere confidenza. Nel giro di qualche minuto sta giocando a schizzare la mamma con lacqua, ridendo. Il mondo congelato una struttura energetica che, una volta creata, si mantiene inerte fino a quando un attivatore esterno (se presente nellambiente) o interno (nel caso dei pensieri) entra in risonanza (9) e lo riattiva. Per la sua capacit di dare energia al mondo congelato, questo stimolo definito come attivatore. Che cosa succede in questi casi? Vediamolo utilizzando ancora lesempio. Filippo vede il mare a 3 anni ed inizia a formare la sua mappa di questo nuovo ambiente. Non riesce ad avere unesperienza diretta perch appena sta per entrare in acqua, la madre lo blocca dicendogli che pericoloso ecc.. A 5 anni Filippo pu entrare nel mare, ma questo attiva in lui il mondo congelato No! mare pericoloso!, che sono le parole della madre di 2 anni prima. La consapevolezza di Filippo proiettata l, a quando aveva 3 anni e le sue reazioni sono paragonabili a quelle. Inizialmente si blocca cercando di evitare il pericolo poi, non sapendo come fare, utilizzer lo strumento che un bimbo di 3 anni sa essere efficace per ottenere qualunque cosa: il pianto.
(9) C risonanza quando due aspetti sono simili o rimandano a simboli o concetti comuni. Hanno una vibrazione in comune.
__________________________________________________________________________________________________

14

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Latteggiamento rassicurante, la pazienza e la ripetizione delle esperienze, arricchiranno poco alla volta la mappa mare di Filippo ed il blocco si scioglier naturalmente. (10) Il processo sempre lo stesso. Nellambiente della persona entra un elemento (mare) che messo a confronto con quanto presente nella mappa (mare = pericolo). Se per qualche somiglianza (immagine del mare) lelemento richiama un mondo congelato (la voce della madre che dice No! pericoloso), questo si riattiva ed attrae al suo interno la consapevolezza della persona che cos perde il contatto con il qui ed ora. La persona non vive pi nella realt presente (Filippo ha 5 anni) ma proiettata in quella del mondo congelato (Filippo ha 3 anni). La risposta che dar non sar quindi in relazione con levento che sta accadendo, ma avr a che fare col contenuto del mondo congelato (la reazione di un bimbo di 3 anni). La maggior parte dei mondi congelati si forma in tenera et, per questo motivo molte delle reazioni bloccate assomigliano pi a risposte infantili che adulte. Per sciogliere questi blocchi ci sono diverse metodologie. Alcune si basano sul vivere delle esperienze dirette che completino ed amplino la mappa. Nellesempio di Filippo lesperienza diretta ha fornito quelle informazioni che mancavano per sciogliere e comprendere il mondo congelato collegato allentrare nellacqua profonda. Altre invece si basano su atteggiamenti ed un approccio differente, come vedremo nella seconda parte dellebook.

(10) Ricordi cosa si era detto circa il blocco? Il blocco una separazione dal qui ed ora. Chiameremo queste particolari forme mondi congelati" perch rappresentano un vero e proprio mondo a parte, dove la maturazione della persona ferma al momento della creazione di questa struttura. (Cfr. pag. 12)
__________________________________________________________________________________________________

15

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

La memoria
Lorenzo, sta vivendo in un momento dove teme di essere abbandonato dalla propria ragazza. Si chiede dove nasca questo timore e ricorda un episodio vissuto da bambino. Limmagine molto nitida: la madre sta uscendo da casa per andare allospedale dove avrebbe subito un intervento. Lorenzo considera quel ricordo come reale e pensa di aver trovato il nocciolo della questione: in quelloccasione ho vissuto labbandono. Dopo qualche settimana, parlando con la madre, le racconta del ricordo emerso. La madre guarda Lorenzo e gli risponde: Ti sbagli, quando sono andata in ospedale per esser e operata, tu non eri a casa ma eri in vacanza dai nonni. Tendenzialmente si portati a credere che la memoria sia una sorta di film registrato allinterno della mente e che questo film sia preciso, completo ed immutabile. In realt le cose non stanno sempre cos. I ricordi non sono film registrati su dvd ed inseriti in uno schedario nella testa. Assomigliano pi a sequenze di singole fotografie, che di volta in volta sono ricomposte dalla mente. Non vi alcuna garanzia che quanto ricordato corrisponda effettivamente ai fatti reali. Per questo motivo si dovrebbe fare molta attenzione a cercare le cause dei blocchi nei ricordi. Alessandra rientra a casa dopo essere stata una settimana fuori citt per lavoro. Aperta la porta, nota subito un ombrello da donna ed il primo pensiero che il marito abbia incontrato unaltra. Proprio per un episodio simile Alessandra aveva scoperto i tradimenti dellex marito, ma non riusciva a credere che anche lattuale compagno fosse cos superficiale da avere una simile di menticanza. Il pensiero dellombrello la tormenta tutto il giorno finch, al rientro del marito dal lavoro, Alessandra facendo finta di nulla chiede di chi sia lombrello allingresso. Il marito la guarda e le risponde Ma del tuo collega Angelo, ti ricordi che due giorni fa ti avevo chiamato perch tu lo avvisassi?. Alessandra se lera scordato. La funzione della memoria attivata quando i dati in possesso della persona nel qui ed ora, non sono sufficienti a completare il quadro della situazione. In questi casi la mente ricerca situazioni pi o meno simili, che pu utilizzare come fonte dinformazioni aggiuntive per interpretare ci che accade. In base a cosa la mente stabilisce le eventuali similitudini? In base al tipo di emozioni che sta vivendo e che deve elaborare. Questo vuol dire che se sta provando unesperienza dove lemozione dominante la gelosia, i ricordi che andr a
__________________________________________________________________________________________________

16

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

richiamare avranno tutti una nota di gelosia in comune. Se invece fosse la rabbia, potrebbe essere che le stesse memorie siano richiamate ed adattate al nuovo sentimento. Ogni ricordo dovrebbe essere considerato in correlazione con il qui ed ora, perch essi hanno unemozione in comune. Hai presente com fatto un iceberg? Circa un quinto del ghiaccio affiora dallacqua mentre il resto immerso. Quando vedremo la tecnica per la dissoluzione dei blocchi, sarai invitato ad osservare sempre ci che emerge spontaneamente ed occuparti di quello. Appena sar dissolta la parte visibile, quello che c sotto verr a galla in modo naturale. Non necessario scavare per cercare una motivazione al blocco, basta avere pazienza e focalizzarsi su quello che compare nella realt del qui ed ora. Risolvendo ci che c nel presente, si avranno benefici anche per gli eventi appartenenti al passato. Ricorda: soprattutto quando interviene la mente, chi cerca trova sempre! Se chiedi alla tua mente di fornirti un ricordo che abbia un contenuto emotivo simile a quello che stai vivendo, lei ricostruir una memoria in base alla tua richiesta. Non hai nessuna garanzia che questo ricordo sia reale. Ti ripeto, se chiedi alla mente di cercare per te, lei trover sempre qualcosa.

Toccare le nuvole
Prima di iniziare la seconda parte vorrei dirti ancora qualcosa. Quelli che generalmente definiamo come blocchi emozionali, psicologici ecc.. hanno la stessa consistenza delle nuvole. Da lontano possono assumere molte forme, anche spaventose. Esse sembrano esistere davvero, perch ne distingui i contorni e possono fare paura, ma sono solo delle forme. Avvicinandosi ad una nuvola ci si rende conto che non ha corpo e che pu essere attraversata come se nulla fosse. Te lo ripeto: la forma, pu far paura, ma solo se si osserva da lontano. Pi ti avvicini, pi ti renderai conto della sua inconsistenza. Ci che ti blocca molto simile: un piccolo agglomerato di energia con una forma. Questa forma non ha densit, come una nuvola, ed grande quanto una scintilla! Avvicinati senza timore a queste forme, non temere le ombre, perch solo cos potrai vedere ci che sono davvero.

__________________________________________________________________________________________________

17

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Meglio un come piuttosto di mille perch


Immagina una partita a scacchi, dove lavversario ti abbia appena dichiarato uno scacco al re. Puoi passare ore ad analizzare tutta la partita, mossa dopo mossa, alla ricerca del motivo per il quale ti sei trovato in questa situazione, ma rimane un problema. Dopo aver risposto a tutti i perch del mondo, nel qui ed ora, resta il fatto che il tuo avversario ti abbia dichiarato lo scacco al re. E qui arriva il bello. In questo momento potresti alzarti dal tavolo e far sedere al tuo posto un altro giocatore che continui la partita. Il nuovo giocatore non conoscer nulla delle mosse precedenti e si chieder cosa posso fare per uscire dallo scacco?, analizzer la posizione delle pedine e trover la soluzione. Non importa il motivo per il quale hai scaricato Sbloccati!, il cambiamento pu avvenire in qualsiasi momento, anche ora! Ricorda: tu sei la partita, non il giocatore. Culturalmente siamo portati a pensare che sia necessario conoscere il perch delle cose per poterle risolvere, ma allo stato dei fatti, nella vita quotidiana, laspetto fondamentale quello di trovare la soluzione ai problemi. Il perch delle cose pu essere interessante, ma non essenziale.

Rilassiamoci
Un giorno, scavando nei ricordi in cerca di qualcosa da elaborare, mi sono imbattuto in un evento vissuto da bambino. Dovevo avere circa un anno quando uno zio mi sollev in alto fingendo poi di farmi precipitare. In quelloccasione sono certo di aver subito un forte trauma legato allassenza di gravit ed oggi, ogni volta che mi trovo in assenza di gravit, ho delle reazioni di panico. Ma sinceramente, detto tra me e te.. me ne frego! E sai perch? Perch dove vivo, sulla terra, di gravit ce n in abbondanza! Prenderei in considerazione questa cosa solo se fossi sulla Luna e se l soffrissi di attacchi di panico. Non sempre necessario scavare per far riemergere tutte le situazioni, cos come non occorre analizzare ogni aspetto della vita per essere felici. A volte basta solo rilassarsi e godere del presente.

__________________________________________________________________________________________________

18

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

In conclusione
Si dice che gli indigeni sudamericani, non conoscendo cosa fossero le navi e le vele, non videro quelle degli spagnoli quando questi si avvicinarono per la prima volta alle loro coste. Che sia vero o meno non importa, il concetto che non si pu riconoscere qualcosa che non si mai visto prima. A questo punto della lettura per hai assimilano abbastanza informazioni da saper osservare e riconoscere.

Ricorda: Le emozioni sono delle sensazioni fisiche, se riuscirai a far chiarezza nelle sensazioni, porterai chiarezza anche alle emozioni. Le sensazioni fisiche sono collegate ad un attivatore. Esso pu essere esterno (qualcosa nel tuo ambiente) o interno (un pensiero). I mondi congelati sono strutture energetiche che non si sono ancora evolute. Quando un attivatore entra in risonanza, queste producono reazioni non adeguate allevento. Il richiamo alla memoria dovrebbe essere spontaneo ed il ricordo essere considerato in relazione allemozione che lo lega al momento presente.

__________________________________________________________________________________________________

19

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Parte II

EFT
Emotional Freedom Techniques
Le tecniche di libert emozionale

__________________________________________________________________________________________________

20

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Qualche avvertenza
Nellintroduzione ti ho detto che lobiettivo di Sbloccati! di fornirti uno strumento bivalente: - che sia utile per sciogliere ci che ti genera dei fastidi. - che ti permetta di ottenere ci che desideri. Questo strumento una tecnica ed ha un nome: EFT, Emotional Freedom Techiniques, ovvero Tecniche di Libert Emotiva. Il nome pu essere un po fuorviante, dopotutto lha ideato un ingegnere americano , ma questa tecnica molto versatile ed efficace. Prima di iniziare ci sono alcune avvertenze. 1 Potresti trovare la lampada di Aladino con tanto di Genio, ma se non la userai, non ti servir a niente. Se vuoi che EFT funzioni anche con te.. usala! 2 - Chiederesti mai ad un neopatentato di correre in Formula 1? Immagino di no. Se la prima volta che utilizzi questo tipo di approccio e queste tecniche, allora sei autorizzato a considerarti come un neopatentato. Perci abbi il buon senso di non correre (ora capisco perch mia madre me lo ripeteva sempre). Finch non padroneggerai le tecniche qui descritte, esercitati su piccoli eventi, cos da fare esperienza ed avere abbastanza confidenza. So che vorresti andare direttamente al nocciolo della questione, ma ti sconsiglio latteggiamento tutto e subito. La calma e la pazienza sono le virt dei forti, ricordi? se fatichi ad accettarlo.. benissimo! Hai appena trovato il primo tema sul quale applicare EFT. 3 - Come fai a sapere se stai chiedendo troppo alla tua esperienza? Te lo dico subito. EFT uno strumento dolce, questo significa che arrivi ad un cambiamento senza grandi sofferenze o nel caso, tenendole ad un livello molto basso. Nel momento che hai una reazione eccessiva, non sei pi in uno stato di presenza, in altre parole hai perso il collegamento con il qui ed ora. Perch EFT sia efficace al 100% necessario che tu percepisca lemozione mantenendo nello stesso momento uno stato di presenza. E un po come essere al mare e voler sentire la temperatura dellacqua : ci immergi un piede, non ti butti dentro tutto! 4 - Salvo che tu sia un professionista della relazione daiuto ed un esperto di EFT, evita di utilizzarla su altre persone. La prima regola (quella scritta al punto 2) non nuocere a te stesso. La seconda (questa) non nuocere agli altri. Se vuoi fare qualcosa per aiutare chi ti vicino mandali sul sito www.eftlab.it cos che possano scaricare lebook e trarre spunti dalla lettura degli articoli.
__________________________________________________________________________________________________

21

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

5 - EFT una tecnica di auto-aiuto, quindi tu sei indispensabile per i tuoi miglioramenti, ma se hai qualche dubbio o se ti trovi in una situazione di stallo non esitare a chiedere l aiuto di un operatore esperto. Lo facciamo tutti, perch quattro occhi possono vedere meglio di due, soprattutto se non sono coinvolti direttamente.

Come useremo EFT


Vedremo due possibili livelli dintervento per risolvere una situazione di blocco: - Il primo riguarda la mappa (11), grazie alla quale interpreti la realt. Immagina per esempio di considerare come un peccato lavere rapporti sessuali prima del matrimonio. Se lasci emergere la convinzione che sostiene questa credenza ed agisci su di essa, puoi scioglierla e sostituirla, per esempio, con quella che arrivare al matrimonio con una buona esperienza sessuale segno di rispetto per la donna o luomo con cui farai lamore per i prossimi anni. In questo caso si agisce sulle convinzioni che creano il filtro. Diceva il saggio: se vuoi cambiare il mondo, cambia gli occhi con i quali lo guardi. - Il secondo riguarda lintroiezione. Se lattivatore (12) non entra in risonanza con nessun tipo di mondo congelato, perch non vi sono introiezioni bloccate, la risposta sar coerente con il qui ed ora. La mela per esempio, nonostante il simbolismo, non considerata come un oggetto del peccato e quindi non risuona con nessun mondo congelato. Quando vedo una mela, posso mangiarla o restarvi indifferente. In base allesperienza personale ed allevento considerato, possibile agire su uno o entrambi i livelli. Sbloccati! pensato per fornirti gli strumenti per lavorare sia sulla mappa, sia sulle introiezioni.

(11) Abbiamo parlato della mappa a pagina 9. Per interpretare e relazionarci con quello che ci circonda, necessario avere una rappresentazione interna della realt. Questa rappresentazione definita la mappa dellambiente. Essa contiene le immagini sensoriali, le informazioni e le regole su come relazionarci con lambiente: le convinzioni. (12) Abbiamo parlato dellattivatore (pag. 8) come quellelemento presente nellambiente (attivatore esterno) o come un pensiero (attivatore interno) che fornisce il segnale che mette in moto tutto il processo che porta allemozione
__________________________________________________________________________________________________

22

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Quello che devi sapere su EFT


1 EFT una disciplina olistica (dal greco holos = totalit), che considera ogni essere vivente come ununit/totalit formata da parti che interagiscono le une sulle altre. Questo vuol dire che per osservare lEssere Umano non ci si pu limitare semplicemente allo studio dei suoi elementi (fisico, mente, energia) ma necessario considerare anche il modo nel quale essi sono vicendevolmente in relazione e come rispondono allambiente circostante. 2 Tutti gli stimoli esterni ed interni sono registrati ed immagazzinati sottoforma di energia. Lenergia che compresa nel sistema fluisce al suo interno contribuendo alla sua evoluzione. Quella che non compresa immagazzinata sottoforma di mondo congelato e si manifesta attraverso sintomi psicosomatici o stati emotivi disabilitanti. Per fare un paragone, come se il tuo organismo si cibasse di questa energia. Quella digerita a disposizione, quella indigesta invece accumulata nellattesa di essere utilizzata. EFT la dieta dimagrante per ciccioni energetici! 3 - Eventi vissuti con grande trasporto cos come convinzioni nate da esperienze dirette o indirette (educazione famigliare, sociale e religiosa) possono dar vita a mondi congelati che, se attivati, allontanano la tua consapevolezza dal qui ed ora. Sciogliendo i mondi congelati anche i sintomi ad essi legati spariscono. 4 I mondi congelati sono immagazzinati nel sistema energetico del corpo. E possibile agire sul sistema energetico per ottenere di riflesso degli effetti anche sui mondi congelati.

__________________________________________________________________________________________________

23

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

I Meridiani
Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, allinterno del corpo umano scorre unenergia vitale: il Ki. Questa energia nutre ogni cellula e fluisce allinterno di un fitto sistema di canali e ramificazioni, i meridiani, che collegano ogni organo del corpo. I canali allinterno dei quali scorre il Ki, non sono da considerare come elementi fisici e non possono essere esaminati direttamente come fossero vene o nervi. E per possibile studiarli osservando gli effetti che producono (10). Infatti, al variare del flusso energetico, si possono osservare cambiamenti a livello fisico ed emotivo. Sulla superficie cutanea di ogni persona esistono 361 punti di entrata/uscita del Ki attraverso i quali possibile accedere ai meridiani. Tramite lattivazione di questi punti, sinterviene sul sistema energetico per ripristinare il fluire dellenergia vitale. NellEFT (o nello shiatsu) questattivazione esercitata per mezzo di una leggera pressione manuale, nellagopuntura eseguita con speciali aghi.

(13) Questapproccio comune anche alla scienza, basti pensare allo studio del magnetismo o della corrente elettrica, fenomeni che possono essere osservati solo attraverso gli effetti che producono (il magnetismo piuttosto che laccensione della lampadina) e senza poter studiare direttamente la particella magnetica o lelettrone.
__________________________________________________________________________________________________

24

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

I punti di EFT
Per interagire col sistema energetico, allinterno del quale sono presenti introiezioni e mondi congelati, sono stati selezionati 14 punti del corpo appartenenti ognuno ad un meridiano differente. I punti sono stati scelti in modo da poter essere facilmente raggiungibili e vanno attivati in sequenza uno dopo laltro. Lattivazione dei punti eseguita utilizzando le dita.

(i 14 punti di EFT per attivare i meridiani)

__________________________________________________________________________________________________

25

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

La sequenza
Questi sono i punti e la descrizione di come individuarli: SOPRA LA TESTA (ST) - Per trovare il punto basta congiungere la punta delle orecchie al centro della testa utilizzando entrambe le mani. Consiglio di attivarlo con tutte le dita contemporaneamente. SOPRACCIGLIO (SC) - Si trova allinizio della parte interna del sopracciglio, verso il naso. Consiglio di attivarlo con 3 dita, in modo da stimolare contemporaneamente entrambi i punti di sopracciglio (destro e sinistro). LATO OCCHIO (LO) - Il punto sullosso, alla fine dellocchio verso la tempia. Si pu attivare con 2 dita. SOTTO OCCHIO (SO) - Si attiva con una o due dita. Il punto lungo la perpendicolare alla pupilla, sullo scalino osseo. SOTTO IL NASO (SN) - Si attiva con una o due dita. Il punto sotto il naso, sulla linea di simmetria immaginaria che divide in due il viso. SOTTO IL LABBRO (SL) - Il punto sulla linea centrale del viso appena sotto il labbro inferiore. Si attiva con una o due dita. CLAVICOLE (CL) - Il punto si trova sullintersezione tra la clavicola e lo sterno. Si pu attivare con tutte le dita. SOTTO IL BRACCIO (AS) - Il punto si trova tra le costole, nella zona laterale del corpo, circa una mano sotto lascella, ed possibile attivarlo con tutte e cinque le dita. SOTTO IL SENO (sotto il capezzolo) (SS) - Questo punto si trova sotto lattaccatura del seno sulla perpendicolare del capezzolo. Si pu attivare utilizzando tutte le dita. I punti delle dita sono posti sulla radice dellunghia. Non necessario conoscere esattamente la posizione del meridiano, perch possono essere attivati utilizzando una mano sullaltra ed agendo con due dita (pollice ed indice). I punti sono POLLICE (PO) INDICE (IN) - MEDIO (ME) - ANULARE (AN) - MIGNOLO (MI)

__________________________________________________________________________________________________

26

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Come attivare i punti


Ci sono tre modi per attivare i punti. Puoi usare sempre lo stesso metodo o la combinazione dei tre. Fai come preferisci. 1 attraverso un picchiettamento ritmato e leggero: la cosiddetta tecnica di tapping. Non occorre esercitare nessun tipo di pressione o forza perch i punti sono superficiali. Non lazione fisica ad attivare lenergia, ma il portare lattenzione in quel determinato punto. Il picchiettamento pu essere fatto con una o pi dita, con una o due mani, sui punti a destra o sinistra del corpo. 2 attraverso un lieve massaggio circolare. Anche in questo caso non occorre nessun tipo di pressione. Il massaggio solitamente utilizzato per attivare punti pi. 3 mantenendo il dito fermo sul punto e senza esercitare una particolare pressione.

Note sullattivazione dei punti


Quanto dura lattivazione di ciascun punto? Quanto basta! Non c un tempo minimo o massimo, dipende da ci che percepisci in relazione al tema che sta considerando. Potrebbe durare pochissimi istanti come diversi minuti. In genere, ogni punto attivato per 3 - 5 secondi. Devo seguire sempre la sequenza esatta? Lordine di attivazione dei punti libero, cos come la scelta dei punti da attivare. I meridiani sono collegati luno con laltro quindi, ci che agisce su uno ha effetti anche sul resto. Inizialmente ti consiglio di utilizzare tutti i punti per acquisire esperienza ed una tua sensibilit. Una volta che la percezione dei singoli punti sar affinata, potrai seguire semplicemente il tuo intuito. Ai neofiti consiglio di partire dal primo punto della testa fino allultimo del mignolo, cos da non dimenticarne nessuno per strada. Destra o sinistra? Puoi usare la mano che preferisci. Per quanto riguarda invece i punti, alcuni di essi sono su meridiani presenti sia nel lato sinistro sia in quello destro del corpo. Per esempio: le dita, i punti attorno agli occhi o quelli sul petto. In questi casi quali attivare? Non necessario attivare entrambi i meridiani, baster uno dei due (se sto picchiettando sotto locchio,
__________________________________________________________________________________________________

27

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

baster attivare quello destro piuttosto che il sinistro). Attivare entrambi i punti contemporaneamente o in modo alternato, va bene lo stesso. Fidati del tuo intuito. E se salto un punto? Non importa, recuperalo o prosegui nella sequenza. I meridiani sono collegati lun con laltro, quando riequilibri il flusso energetico in uno, porti beneficio in tutti. Devo attivare il punto preciso? Non fondamentale trovare esattamente il punto, limportante attivare larea nella vicinanza del punto. Se utilizzi pi dita, ti sar facile trovare il punto giusto! Cosa faccio se un punto particolarmente sensibile? La regola del buon senso ha la priorit su tutto. Nel caso di ferite o particolari problemi, puoi saltare tranquillamente il punto o stimolare se c il suo simmetrico (per esempio hai un taglio sullindice sinistro, puoi attivare il destro). Nel caso invece ci sia solo un po pi di sensibilit senza una causa apparente, attiva il punto, magari semplicemente tenendolo e senza picchiettare o massaggiare, ed osserva cosa accade.

__________________________________________________________________________________________________

28

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Il promemoria
Faremo un piccolo esperimento per capire bene a cosa serve il promemoria. Metti una brocca con dellacqua su un tavolo. Pu essere una brocca, una bottiglia, un vaso di fiori, serve un oggetto che possa essere preso con una mano e che pesi uno o due chili. Porta la tua attenzione sulla brocca, magari fissando un punto al suo interno, e sollevala di qualche centimetro usando una mano. Tienila sollevata per un secondo o due e poi riappoggiala sul tavolo. Hai sentito il peso? Bene. Ora porta lo sguardo e lattenzione una cinquantina di centimetri sopra la brocca, e ripeti lesercizio di prima restando focalizzato sul punto a mezzaria. Sollevala, tienila uno o due secondi e riappoggiala sul tavolo. C stata differenza tra i due movimenti, vero? La prima volta la brocca pesava di pi della seconda, cos? Questo piccolo esperimento serve per introdurre un concetto: lenergia va dove porti lattenzione. EFT combina lattivazione energetica dei meridiani alla focalizzazione sul tema che vuoi equilibrare. Questa focalizzazione pu avvenire sia portando lattenzione su differenti aspetti (fisici, mentali o emozionali) sia tramite un promemoria, ovvero la ripetizione verbale della cosa sulla quale sei focalizzato. Lobiettivo di EFT di portare energia allintroiezione. Lenergia attivata dal picchiettamento dei punti sui meridiani ed indirizzata tramite la focalizzazione o il promemoria. Se paragonassimo EFT al tiro con larco, la focalizzazione ed il promemoria sarebbero il prendere la mira, mentre lattivazione sarebbe lo scoccare la freccia. Facciamo un esempio. Immagina di sentire un nodo in gola. Il promemoria potrebbe essere qualcosa del tipo: questo nodo in gola, questa sensazione nella gola, la sensazione nella gola ecc.. La focalizzazione invece porter tutta lattenzione sulla sensazione fisica del nodo in gola, sulle sensazioni che senti fisicamente nella gola in quel momento. Il promemoria pu essere pronunciato a voce alta, bassa o ripetuto nella mente. Se porti lattenzione sullaspetto o sulla sensazione fisica, puoi evitare di usare il promemoria e mantenere solo la focalizzazione. Promemoria o focalizzazione: quale utilizzare? Dipende da te, dipende dai casi. Scegli di volta in volta il metodo o la combinazione di metodi che ritieni pi efficace.

__________________________________________________________________________________________________

29

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Come fai a soffrire?


Il processo piuttosto semplice, labbiamo visto nella prima parte. Da quando sei stato concepito il tuo sistema sta immagazzinando informazioni, la gran parte delle quali stata compresa ed ha contribuito alla tua evoluzione, altre invece non sono state inglobate. Quando uno stimolo attivatore risuona con una qualsiasi introiezione, questa produce una reazione di risposta adeguata a ci che sta accadendo (vedo una mela ho fame la mangio). Se lattivatore risuona con un mondo congelato, questa restitui sce una risposta non adeguata. (vedo una mela mi agito scappo). Le reazioni possono manifestarsi sul piano fisico ed emozionale e dar vita a pensieri che generano a loro volta emozioni e cos via. Utilizzeremo EFT per collegare emozioni, pensieri e sensazioni ed equilibrarli energeticamente, far affiorare le convinzioni limitanti e sciogliere i mondi congelati che danno il via al processo. Applicheremo EFT con un approccio di ricerca di ci che attiva le reazioni, e dissoluzione tramite lattivazione dei punti. Risaliremo la catena degli eventi percorrendola al contrario: emozione -> sensazione -> attivatore (pensiero, credenza, immagine sensoriale, introiezione, mondo congelato ecc..) Questo importante quindi prestaci attenzione. In linea di principio cercheremo sempre di rispondere a due modelli di domanda: 1 in quale modo il tuo corpo risponde allattivatore? 2 cosa attiva la risposta? Ricordi lesempio dello scoppio e dello spavento? Lemozione era lo spavento e lattivatore lo scoppio. Ecco, se dovessimo applicarle allesempio, le due domande qui sopra sarebbero: D1 in quale modo il tuo corpo risponde allattivatore? R2 Attraverso lo spavento, ovvero con sensazione di irrigidimento muscolare, respiro bloccato ecc.. D2 cosa attiva la risposta? R2 il rumore improvviso dello scoppio.

__________________________________________________________________________________________________

30

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Come si pratica EFT


Abbiamo visto che EFT si compone di due elementi da utilizzare in contemporanea: lattivazione dei punti dei meridiani, per esempio tramite il picchiettamento, e la focalizzazione sullaspetto che si vuole equilibrare, portandovi lattenzione o grazie ad un promemoria. Questo ebook focalizzato sostanzialmente sul liberarti dai blocchi e sullampliare le tue possibilit, ma EFT pu essere utilizzato anche per sciogliere fastidi fisici. Per semplicit faremo un esempio proprio sullutilizzo di EFT con un fastidio fisico, in questo caso una fitta alla schiena (non ti chiedere come abbia fatto a scegliere questo esempio..). Puoi utilizzare questa traccia per sperimentare EFT, adattandola al tuo fastidio fisico (se ne hai uno) ed alle percezioni che hai di esso.

1 - Mentre attivi il punto sulla testa (ST) picchiettando, porta la tua attenzione sulla sensazione fisica alla schiena. Se utilizzi il promemoria, pronuncia la fitta alla schiena. Se preferisci la focalizzazione, resta concentrato sulla sensazione che stai provando. Picchietta per qualche istante. punto sulla testa (ST) promemoria: la fitta alla schiena 2 - Ora vai sul secondo punto, il sopracciglio (SC) e mentre massaggi leggermente pronuncia questa fitta alla scapola destra. punto sopracciglio (SC) promemoria: questa fitta alla scapola destra 3 - Spostati ora al lato dellocchio (LO) e mentre tieni il dito fermo pronuncia questo fastidio al centro della scapola destra. Tieni il punto per qualche istante e spostati sotto locchio. punto lato dellocchio (LO) promemoria: questo fastidio al centro della scapola destra 4 - Picchietta il punto sotto locchio (SO) mentre pronunci questa pulsazione fastidiosa nella scapola destra. Come vedi pi si ascolta la sensazione, pi si entra nello specifico. punto sotto locchio (SO) promemoria: questa pulsazione fastidiosa nella scapola destra

__________________________________________________________________________________________________

31

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

5 - Vai sotto il naso (SN) e picchietta per qualche istante mentre pronunci qualcosa che punge nella scapola destra. punto sotto il naso (SN) promemoria: qualcosa che punge nella scapola destra 6 - Picchietta il punto sotto il labbro (SL) e pronuncia il promemoria la sensazione di qualcosa che preme nel muscolo. punto sotto il labbro (SL) promemoria: la sensazione di qualcosa che preme nel muscolo 7 - Ora chiediti: Se questa sensazione fosse un oggetto, che forma e colore avrebbe? La risposta che ti darai sar il promemoria da utilizzare e limmagine mentale (immagine sensoriale) sulla quale focalizzarti. Picchietta il punto sulla clavicola (CL) e pronuncia, per esempio, questa pallina grigia nella scapola. punto clavicola (CL) promemoria: questa pallina grigia nella scapola 8 - Picchietta finch senti che possa bastare mantenendo il focus sullimmagine della pallina grigia, poi chiediti: Se questa sensazione potesse parlare, cosa mi direbbe? Per esempio potrebbe dirti spstati. Vai al punto sotto lascella (AS) e focalizzati sullesclamazione spostati. punto ascella (AS) promemoria: spostati 9 - Lattenzione passata dalla sensazione alla scapola, al possibile attivatore spostati. Ripartiremo da questo punto verificando cosa attiva lesclamazione spostati. Focalizzati sullesclamazione spostati e ripetila pi volte esattamente come lhai percepita allinizio, cos da sentire se c una correlazione tra la parola e la sensazione alla scapola. Potrebbe esserci la stessa sensazione (in questo caso avremmo fatto tombola, perch laffermazione spostati attiva la reazione dolore alla scapola) oppure essere cambiata, dipende dai casi. Nel nostro esempio la risposta proprio alla scapola, quindi portiamo lattenzione dal sintomo al suo attivatore. Inizia a picchiettare il punto sotto il seno (SS) mentre ripeti spostati. Picchietta per qualche istante poi fatti la domanda Di chi questa voce?. La voce sconosciuta, ma ricordi che questa mattina, mentre eri in coda alla fermata dellautobus, unanziana signora ti ha invitato in modo piuttosto deciso a darle la precedenza nel salire sullautobus. La voce appartiene a lei. Focalizza lattenzione sulla parola spostati pronunciata dalla signora. punto ascella (AS) focalizzazione: spostati (voce della signora)
__________________________________________________________________________________________________

32

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

10 - Chiediti: Cosa mi da pi fastidio? Il timbro, Il tono, il volume, il modo di dirlo.. c unimmagine collegata?. La risposta potrebbe essere il timbro ed il modo arrogante di dirlo. Inizia a picchiettare il punto del pollice (PO) focalizzandoti sul timbro e lespressione arrogante della signora. punto dito pollice (PO) focalizzazione: spostati (timbro ed espressione arrogante) 11 - Mentre ripeti mentalmente la parola spostati come se fosse la signora a dirla, osserva cosa accade. In questo caso inizi a provare rabbia. Picchietta il punto sullindice (IN) focalizzandoti sullemozione della rabbia. punto dito indice (IN) focalizzazione: emozione di rabbia 12 - Come abbiamo visto nella prima parte dellebook, lemozione unetichetta che racchiude una serie di sensazioni fisiche. Se riesci a specificarle puoi focalizzarti su quelle (ovvero: attraverso quali sensazioni il tuo corpo ti comunica lemozione rabbia?) , altrimenti puoi continuare a picchiettare questa rabbia mantenendo lattenzione sullemozione. Abbiamo trovato una seconda corrispondenza: la voce della signora (attivatore) provoca lemozione rabbia (risposta). Torniamo quindi sullattivatore, la voce della signora. Inizia a picchiettare il dito medio (ME) mantenendo la focalizzazione sul timbro ed il modo arrogante. punto dito medio (ME) focalizzazione: la voce della signora 13 - Mentre picchietti la voce della signora, hai un flash ed arriva unimmagine della schiena della signora che spingendo tutti si fa largo nella fila e sale sullautobus. Ti focalizzi su questimmagine e picchietti il punto sul dito anulare (AN). punto dito anulare (AN) focalizzazione: la schiena della signora 14 - Continui a picchiettare limmagine anche sul dito mignolo (MI) fino a quando al posto dellemozione di rabbia ci sar indifferenza o un sorriso. Potresti addirittura pensare Magari sta facendo una gara con le sue amiche e chi perde paga il caff dopo la messa.. punto dito mignolo (MI) focalizzazione: la schiena della signora, lintera scena Alla fine del giro puoi fare un respiro profondo per rilasciare le ultime tensioni.

__________________________________________________________________________________________________

33

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Tecnicamente praticare EFT molto semplice. Si parte da una sensazione (emozione, fastidio fisico, sintomo, ecc..) e si risale a ci che lha prodotta picchiettando determinati punti. E importante essere il pi possibile precisi nel focalizzare laspetto che si vuole equilibrare. Ogni attivatore produce delle reazioni, quindi possibile partire proprio da queste per risalire allattivatore, equilibrarlo e comprenderlo nel proprio sistema. Comprenderlo vuol dire integrarne lenergia, non cancellarlo dalla memoria. La signora dellesempio continuer ad esistere nella tua memoria, ma se dovessi ripensare alla scena, probabilmente sorrideresti invece di avere reazioni di rabbia o tensioni muscolari. Solitamente la focalizzazione orientata verso una sensazione precisa. Se non riesci ad individuarne una, puoi riferirti in modo generico alle sensazioni o alle emozioni (come per esempio nel passaggio 11). Individuato lattivatore, baster restare focalizzati su di esso mentre si picchietta fino a quando la risposta emotiva sia diventata praticamente nulla.

I segnali di rilascio
Il corpo pu segnalare il rilascio di tensioni attraverso sbadigli, lacrimazione, sospiri ecc.. Con un po di pratica ti accorgerai se la risposta che arriva un segnale di rilascio o se un tentativo di fermarti (per esempio con improvvisi attacchi di sonno). In questultimo caso non cercare di forzare la mano, piuttosto cerca di aggirare la barriera rispettando i segnali di stop che il tuo organismo tinvia.

__________________________________________________________________________________________________

34

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

EFT e sensazioni fisiche


Le emozioni sono percepite grazie a delle sensazioni fisiche captate dal senso propriocettivo (cfr. pag. 8). Queste potrebbero essere piuttosto articolate ed avere differenti aspetti (tensioni muscolari, sudorazione, respiro corto ecc..). In questi casi scegli di partire dallaspetto pi inteso e da unarea circoscritta per meglio identificarlo. Un metodo molto utilizzato per riuscire ad innescare il collegamento corpo/emozione di chiedersi: Se questa sensazione fosse un oggetto, che forma e colore avrebbe? (come nellesempio al punto 7). Si cerca di dare una rappresentazione sensoriale del sintomo la pi specifica possibile. Un altro approccio di porsi la domanda: Che cosa c dietro questa sensazione? La risposta potrebbe essere unemozione, limmagine di una persona, una frase ecc.. P er esempio sento un nodo alla gola e la sensazione potrebbe essere quella di non poter parlare. Unaltra domanda potrebbe essere: Se questa sensazione/emozione potesse parlare, cosa mi direbbe? (per esempio non parlare!).

EFT sulle convinzioni


Mentre usi EFT, pu capitare di percepire lesistenza di convinzioni del tipo non sei capace, non puoi farlo ecc... In alcuni casi potrebbe esserci proprio una voce, in altri solo una sensazione. Siccome le convinzioni hanno unorigine, puoi chiederti Chi mi ha detto questo? e praticare EFT su quello che emerge.

EFT sulle immagini sensoriali


Limmagine sensoriale unintroiezione legata ad uno o pi sensi. Potrebbe essere come una fotografia, un suono o una frase, un gusto, un odore o una sensazione tattile, e potrebbe essere anche una combinazione di queste. Se cos fosse, ti consiglio di dividere i diversi aspetti (per esempio le immagini dai suoni) perch ognuno potrebbe attivare risposte differenti.

__________________________________________________________________________________________________

35

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

EFT sulle emozioni


Quando il punto di partenza unemozione, cercheremo di percepire le sensazioni fisiche ed utilizzeremo la tecnica vista in precedenza (EFT e sensazioni fisiche). Se non si riesce a creare il collegamento emozione/sensazione fisica, comunque possibile applicare EFT allemozione in generale. Immagina di sentire tristezza. Per aiutarti ad evidenziare i diversi aspetti puoi chiederti: Come fa il tuo corpo a comunicarti che triste? Dove senti la tristezza? Se avesse una forma, un colore, se fosse un oggetto..

EFT sui ricordi


Se scegli di equilibrare un ricordo o una paura, potrai utilizzare una tecnica appositamente creata. Questa tecnica permette di mantenere un certo grado di delicatezza anche su eventi che hanno ancora una carica emotiva importante. Tramite una visualizzazione il ricordo proiettato come fosse un film in un cinema. Essendo una proiezione puoi osservarlo da diverse distanze, interrompendolo appena lintensit emotiva inizia a crescere troppo. Ricorda che per essere efficaci con EFT bisogna mantenere un certo grado di presenza e che se entri completamente in reazione, la presenza non c pi.. Ecco come fare. Immagina di essere allinterno di una sala cinematografica. Davanti a te c lo schermo ed hai a disposizione tutti i posti che vuoi. Prendi confidenza con la sala finch le luci sono accese. Dai un titolo al film che stai per proiettare, utilizzerai questo titolo come promemoria. Ora immagina di abbassare le luci e che inizi la proiezione di ci che vuoi equilibrare (il ricordo doloroso o la paura). Mentre proiettato continua a picchiettare i diversi punti sui meridiani. Quando senti che la scena inizia a provocare reazioni emotive, rallenta o blocca la proiezione e focalizzati su quegli aspetti che attivano le reazioni (un particolare dellimmagine, un suono ecc..), in modo da individuare quello che ne genera di maggiore intensit. E qualcosa che vedi? Che ascolti? Quali sono i sensi coinvolti? Picchietta ogni particolare ed ogni aspetto che emerge. Una volta che lint ensit sar molto bassa o pari a zero, riavvolgi un po la pellicola e fai ripartire la proiezione. Avvicinati un po allo schermo, in modo che i particolari siano pi nitidi ed osserva se hai reazioni. Se ci che hai equilibrato poco fa non genera pi emozioni, torna al tuo posto e prosegui con la proiezione finch non avrai considerato ogni aspetto ed ogni scena del film. E una procedura che permette di equilibrare molto bene le reazioni legate a ricordi o a paure e soprattutto permette di farlo senza generare eccessive reazioni emotive.

__________________________________________________________________________________________________

36

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Quando EFT sembra non funzionare


Possono capitare delle situazioni di stallo, dove non riesci a risolvere la questione. I motivi possono essere diversi: dalla scarsa focalizzazione allerrata valutazione dellattivatore, piuttosto che la presenza di un qualche grado di giudizio ecc.. Per sbloccare la situazione possibile utilizzare la frase di preparazione. Questa frase serve per allentare un po la tensione e per accettare la situazione per quello che . Ricorda che ci cui ti opponi persiste. La frase di preparazione serve proprio per uscire dalla sensazione muro contro muro con se stessi, come accade quando vorresti un cambiamento che per si ostina a non arrivare.

Frase di preparazione
Riprendi limmagine a pagina 24. Avrai notato che fino ad ora abbiamo parlato di 14 punti ma sullimmagine sono segnati altri 2 punti, il punto karate (PK) ed il punto doloroso (PD) che un punto doppio. Il punto karate (PK) si trova facilmente perch posto sul a lato della mano tra il mignolo ed il polso. Si chiama cos perch la zona della mano utilizzata nel karate per colpire. Questarea pu essere attivata con le quattro dita. Il punto doloroso (PD) corrisponde a due aree sul petto cos chiamate perch sono zone che, se massaggiate energicamente, procurano un certo fastidio. Per trovarle basta piegare lindice di una mano ed appoggiarlo sullo sterno. I punti dove pollice e medio toccano il petto sono le aree dove cercare il punto doloroso. Questo punto si attiva attraverso un massaggio piuttosto energico, ovviamente praticato sempre con buon senso e solo nel caso sia possibile farlo. La frase di preparazione usa uno speciale promemoria che : Anche se [inserire il promemoria], mi amo e mi accetto completamente e profondamente. Per esempio: Anche se provo preoccupazione, mi amo e mi accetto completamente e profondamente. Come vedi una frase di accettazione di se stessi per quello che si (e ricorda: tu non sei le tue azioni n i tuoi comportamenti), dopotutto a questo punto della lettura dovresti aver capito che non c nulla di sbagliato in te e che lorigine di ogni disagio va ricercata in qualche mondo congelato e nei suoi attivatori.
__________________________________________________________________________________________________

37

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Ci sono anche altre varianti della frase di preparazione: Anche se [inserire il promemoria], mi accetto cos come sono Anche se [inserire il promemoria], vado bene Credo che tu abbia capito a cosa serve e come personalizzarla. La frase di preparazione va utilizzata prima della sequenza. Si ripete due o tre volte, perch abbia la giusta intensit e focalizzazione ed andrebbe enfatizzata, cos da sentirla vera il pi possibile. La frase di preparazione utilizzata anche quando ci si trova in presenza di un vantaggio secondario. In questo caso infatti, il non riuscire a risolvere qualcosa pu essere vissuto inconsciamente come una difesa da un pericolo maggiore. Abbine rispetto e ricorda che non devi per forza risolvere tutto subito.

EFT generativo
Abbiamo detto come lessere umano sia fatto per allontanarsi da ci che genera tensione ed avvicinarsi a ci che produce piacere. LEFT che abbiamo visto finora del tipo inquadra ci che non ti piace e lascialo andare. Ora vorrei mostrarti laltra met del cielo, in altre parole lEFT generativa. Come dice la parola stessa, generativa significa che unEFT un po speciale, da utilizzare per creare qualcosa. Dichiara ci che vuoi, dove vuoi andare, quello che vuoi ottenere.. insomma, dichiara i tuoi obiettivi e caricali di energia cos che possano divenire concreti. LEFT generativa si pratica nello stesso modo dellEFT classica, ovvero focalizzandosi ed attivando i punti, solo che al posto di richiamare le sensazioni sgradevoli da rilasciare, utilizzerai un promemoria per vivere situazioni piacevoli che vuoi rendere reali. Come dire.. prima hai saputo cosa volevi lasciare, ora scegli cosa vuoi ottenere. LEFT generativa molto utile anche per valutare le tue credenze. Nel momento che dichiari di volere una cosa, se esiste contemporaneamente una convinzione contraria, molto probabile che si manifesti tramite una sensazione. Solitamente nella sequenza di picchiettamento utilizzo una combinazione di EFT classica con EFT generativa. In questo modo prima sciolgo qualche mondo congelato che crea fastidio, poi scelgo cosa vorrei al posto di quello che stato integrato, e valuto se c un completo accordo o se c qualche discordanza.

__________________________________________________________________________________________________

38

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Obiettivi: come creare frasi generative


Osserva queste due frasi: Non voglio cenare a casa, portarmi a mangiare qualcosa di buono. Voglio andare a mangiare sushi.

Cercheremo di fare in modo che gli obiettivi da raggiungere siano formulati nel modo pi naturale possibile, cos da sfruttare gli automatismi e le caratteristiche della mente e far s che tutto il nostro organismo collabori allottenimento del traguardo desiderato. Quando scegli ci che vuoi ottenere con lEFT generativa, tieni presente che ci sono tre regole fondamentali che la mente adotta per formulare i propri obiettivi. 1 - Lobiettivo qualcosa che vuoi raggiungere, quindi deve essere posto in forma positiva. OK - Voglio andare a mangiare sushi esprime in modo affermativo ci che vuoi, la frase orientata a qualcosa da raggiungere. NO - Non voglio cenare a casa esprime ci che non vuoi, la frase orientata a qualcosa da evitare. 2 Lobiettivo qualcosa che vuoi raggiungere tu, quindi deve essere sotto la tua responsabilit (non puoi avere come obiettivo quello di far fare agli altri qualcosa). OK - Io voglio andare a mangiare sushi, esprime ci che tu vuoi fare per ottenere qualcosa. NO - Tu portami a mangiare qualcosa di buono, necessita che ci sia lazione di unaltra persona per raggiungere lobiettivo di andare fuori a cena. 3 lobiettivo deve essere formulato in modo specifico e circoscritto, perch lorganismo vive nel mondo reale e nel qui ed ora le cose sono molto precise. Una mela una mela e non qualcosa di dolce. OK - Voglio mangiare sushi, esprime specificamente cosa vuoi ottenere: del sushi. NO - Qualcosa di buono, non specifico. Utilizza lEFT generativo per indirizzarti verso quello che vuoi ottenere e , se dovesse arrivare qualche ostacolo o qualche convinzione disabilitante, con lEF T classica li scioglierai.

__________________________________________________________________________________________________

39

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

In conclusione
Un tempo le persone vivevano molto pi semplicemente la propria vita. Quando volevano cantare cantavano, perch dentro di loro suonava la musica; quando volevano dipingere dipingevano, perch vedevano tutto il bello ce li circondava e quando volevano scrivere scrivevano, perch avevano qualcosa da dire. Non erano cantanti, non erano pittori e tantomeno scrittori, erano persone che avevano qualcosa da esprimere e lo facevano con i mezzi in loro possesso. Mancava la tecnica ma cera il messaggio, cera lautenticit. Siamo arrivati quasi alla conclusione di questo incontro ed il mio augurio che Sbloccati! possa aiutarti a sentire nuovamente la musica dentro di te, a vedere il bello che c fuori ed a volerlo comunicare a chi ti vicino. Ti auguro di manifestare sempre di pi la tua autenticit, il che equivale a dire la tua unicit. Matteo Oldani

__________________________________________________________________________________________________

40

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Una sessione con me


Sbloccati! un vero e proprio manuale di EFT e sar sufficiente per renderti autonomo nella pratica. Vorrei per farti anche un altro omaggio e metterti a disposizione unora di sessione individuale ad un prezzo speciale. Potrai utilizzare la sessione per verificare la tu comprensione di EFT, oppure per affrontare un tema specifico o per superare un punto di stallo. La sessione individuale pu essere fatta in presenza oppure in videochiamata tramite skype. Per informazioni ed appuntamenti puoi inviarmi una mail (info@eftlab.it) oppure chiamarmi al 347.96.69.838.

Restiamo in contatto
Mi piacerebbe conoscere la tua impressione riguardo a Sbloccati! Se ti va, puoi scrivere per dirmi cosa pensi del libro, la tua esperienza con EFT o mandarmi suggerimenti su temi che ti interesserebbe approfondire.

info@eftlab.it
Questo il mio indirizzo mail. Magari non immediata, ma una risposta arriva sempre.

www.eftlab.it
EFT Lab il mio sito/blog. Su EFT Lab puoi trovare articoli di approfondimento e spunti per la pratica. Troverai anche il calendario con i corsi di formazione per EFT, le serate informative e gli eventi.

www.facebook.com/matteoldani
Questo il mio profilo di Facebook. Sai sicuramente cos quindi non occorre che ti dica a cosa serve. (+39) 347.96.69.838 Questo il mio numero di telefono. Rispondo quando posso, quindi se occupato, spento o se non rispondo.. richiama .

Conferenza di presentazione e corsi EFT


Per organizzare una conferenza di presentazione o un corso di EFT, scrivimi a info@eftlab.it

__________________________________________________________________________________________________

41

Matteo Oldani www.eftlab.it

Sbloccati!
EFT tecniche di libert emozionale __________________________________________________________________________________________________

Sbloccati!
EFT, tecniche di libert emozionale by Matteo Oldani is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. Permissions beyond the scope of this license may be available at info@eftlab.it

In poche parole puoi stampare, ridistribuire e condividere questo testo al patto di lasciarlo integro cos com, senza modificarlo in alcun punto e mantenendone la gratuit.
v. 1.1 12 giugno 2012

__________________________________________________________________________________________________

42

Matteo Oldani www.eftlab.it