Sei sulla pagina 1di 2

IMPERATORI del SACRO ROMANO IMPERO

Fondato nell'800 da Carlo Magno, alla sua morte l’impero crollò, suddiviso in Regno di Fran-
cia, di Germania e di Italia, con vari reggenti che a volte tennero insieme più di una corona.
Dopo un’effimera riunificazione sotto Carlo il Grosso (882-887) l'unità venne ricostituita nel
962 da Ottone I. Da allora il titolo di Imperatore fu attribuito in pratica al re di Germania (a
questo infatti si riferiscono anche le date proposte), con la proclamazione ufficiale da parte del
pontefice, da cui l'elezione viene svincolata soltanto nel 1356 (Bolla d’Oro di Carlo IV di Boe-
mia).

CARLO MAGNO 768-814


LUDOVICO il Pio 814-840
LOTARIO 840-855
LUDOVICO II il Germanico 855-875
CARLO II il Calvo 875-877
CARLO III il Grosso 882-887
ARNOLFO di Carinzia 887-896
LUDOVICO III il Cieco 901-905
Anarchia feudale 905-962
OTTONE I il Grande 962-973
OTTONE II 973-983
OTTONE III 983-1002
ENRICO II lo Zoppo 1002-1024
CORRADO II il Salico 1024-1039
ENRICO III il Nero 1039-1056
ENRICO IV 1056-1106
ENRICO V 1106-1125
LOTARIO II di Supplimburgo 1125-1137
CORRADO III di Hohenstaufen 1138-1152
FEDERICO I Barbarossa 1152-1190
ENRICO VI il Crudele 1190-1197
OTTONE IV di Brunswick 1198-1218
FEDERICO II di Svevia 1212-1250
Periodo del Grande Interregno 1250-1273
RODOLFO I d'Asburgo 1273-1291
ADOLFO di Nassau 1292-1298
ALBERTO I d'Asburgo 1298-1308
ARRIGO VII di Lussemburgo 1308-1313
LUDOVICO IV il Bavaro 1314-1346
CARLO IV di Boemia (Lussemburgo) 1346-1378
VENCESLAO 1378-1400
ROBERTO conte Palatino 1400-1410
SIGISMONDO di Lussemburgo 1410-1437
ALBERTO II d'Austria 1438-1439
Dal 1438 con ALBERTO II di Austria, la corona di imperatore rimase sempre senza
contrasti agli Asburgo d’Austria