Sei sulla pagina 1di 7
AU E5ONERO Esonero di GEOMETRIA 2 C.L. Matematica aprile 2007 110 . Si considerino la matrice A = [1 2 0], la forma bilineare sim- 00 2 metrica g : R° x R° — R avente A come matrice associata rispetto alla base canonica di R? e endomorfismo f di R¥ tale che f(x,y, 2) = (-w — 2y + 2z,y,0 +y). (a) Verificare che g 2 un prodotto scalare su R® (b) determinare una base ortonormale di R° rispetto a g (0) verificare che f non & autoaggiunta rispetto al prodotto scalare standard go di R? (d) verificare che f autoaggiuta rispetto a g 2. Si consideri 'automorfismo f di R? tale che per ogni (z,y) € R? risulti f(x,y) = (—42 + $y, $0 + 3y). Determinare: (a) Pautomorfismo f o f*# (b) la radice di f o f*¢ con tutti gli autovalori positivi (c) la decomposizione polare di f. 3. Siano V uno spazio vettoriale reale ed f € End(V). Provare che se ogni vettore non nullo di V 8 autovettore di f, allora esiste A € IR tale che f = diy. 4, Nello spazio affine R’ (R’,R; f) si considerino i punti P, = (0,0,0,0,0,0,0), Pp = (1, 1,0,0, 2, 2,0), Ps = (0,1, —2,0,0,0,0), P= (0,0, 1,2, -2,0, 1), Ps = (1,2, -1, 2,0, 2, 1) Si determini la varieta congiungente tali punti A” ESenEmRO Esercizi proposti di GEOMETRIA 2 Corso di Laurea in Matematica XK Si consideri 3 con il prodotto scalare standard. Si determini una base B di R® contenente i vettori ey (0,1,2), eo = (-1,1,0). Si determini, quindi, a par- tire da B una base ortonormale di R®. *) 2. Si consideri IR con il prodotto scalare standard. Si + determini una base ortonormale di R° contenente il vettore v = (~1,0, 2). . Si consideri R* con il prodotto scalare standard. Si determini una base 5 di R* contenente i vettori e; = (0,1,0,-1), e2 = (1,1,-1,0). Si determini, quindi, a partire da B una base ortonormale di R* Sia g la forma bilineare simmetrica su R3 avente quale matrice associata rispetto alla base canonica: 1-10 -1 40 0 0 2 {% Si verifichi che g @ un prodotto scalare su R3; (b) si determini una base ortonormale di R° rispetto al prodotto scalare standard ed una base ortonor- male rispetto a @ contenenti il vettore v = (1,0, 1); & si ortonormalizzi la base naturale di R’ rispetto ag. 5. Sia g la forma bilineare simmetrica su R‘ avente quale matrice associata rispetto alla base canonica: 10 00 0 1 -10 0-1 3 0 00 01 (a) Si verifichi che g @ un prodotto scalare su R°; (b) si determini una base ortonormale di R4 rispetio al prodotto scalare standard ed una base ortonor- male rispetto ag contenenti il vettore v = (1,0, 1,0); (c) si determini una base ortonormale di R* rispetto al prodotto scalare standard ed una base ortonor- male rispetto a g contenenti il vettore v = (1, 1, 0, 0). K Sia g la forma bilineare simmetrica su R3 avente quale matrice associata rispetto alla base canonica: 110 120 001 ‘PX Si verifichi che g @ un prodotto scalare su R°; JA si stabilisca se Pendomorfismo di R? definito da: f(x,y, 2) = (w+ 8y — z,0,-« —y +z) & autoaggiunto rispetto ag; —K in caso affermativo si determini una base ortonor- male di autovettori. ot 3 Wise Thoin, HERA ee, esi stabilisca quali sono i valori del parametro k € R per i quali le forme bilineari simmetriche aventi quali 2