Sei sulla pagina 1di 3

Rime (Guittone d'Arezzo)/Tutto 'l dolor, ch'eo mai portai, fu gioia - Wi...

http://it.wikisource.org/wiki/Rime_(Guittone_d'Arezzo)/Tutto_'l_dolor...

Rime (Guittone d'Arezzo)/Tutto 'l dolor, ch'eo mai portai, fu gioia


Da Wikisource. < Rime (Guittone d'Arezzo)
Guittone d'Arezzo - Rime (XIII secolo)

Tutto 'l dolor, ch'eo mai portai, fu gioia


La gioia mia, che de tutt'altre sovra Tutto l dolor, cheo mai portai, fu gioia, e la gioia neente apo l dolore del meo cor, lasso, a cui morte socorga, chaltro non vegio ormai sia validore. Ch, prima del piacer, poco po noia, ma poi, po forte troppo om dar tristore: maggio conven che povert si porga a lo ritornador, cha lentradore. Adonqua eo, lasso, in povert tornato del pi ricco acquistato che mai facesse alcun del meo paraggio, sofferr Deo cheo pur viva ad oltraggio di tutta gente e del meo for sennato? Non credo gi, se non vol meo dannaggio. Ahi, lasso, co mal vidi, amaro amore, la sovra natoral vostra bellezza e lonorato piacenter piacere e tutto ben ch n voi somma grandezza! E vidi peggio il dibonaire core chumili la vostra altera altezza a far noi due dun core e dun volere, percheo pi chomo mai portai ricchezza. Cha lo riccor damor nullaltro pare, n raina po fare ricco re, como n quanto omo basso, n vostra par raina amor passo. Donqua chi l meo dolor po pareggiare? Ch qual pi perde acquista in ver me, lasso. Ahi, con potom, che non ha vita fiore, durar contra di mal tutto for grato, s com eo, lasso, ostal dogne tormento? Ch se n lo pi fortom fosse amassato s forte e s coralmente dolzore, com dolore in me, gi trapassato fora de vita, contra ogne argomento. Come, lasso, viveo de vita fore? Ahi morte, villania fai e peccato,
Gente noiosa e villana

10

15

20

25

30

35

1 di 3

28/07/2012 14:21

Rime (Guittone d'Arezzo)/Tutto 'l dolor, ch'eo mai portai, fu gioia - Wi...

http://it.wikisource.org/wiki/Rime_(Guittone_d'Arezzo)/Tutto_'l_dolor...

che s mhai desdegnato, perch vedi morir opo mi fora e perchio pi sovente e forte mora! Ma mal tuo grato eo pur morr forzato, de le mie man, se mei non posso ancora. Mal ho pi chaltro, e men, lasso, conforto: ch seo perdesse onor tutto ed avere e tutti amici e de le membra parte, s mi conforteria per vita avere; ma qui non posso, poi ho di me torto e ritornato in voi forzo e savere, che non fue, amor meo, gi daltra parte. Donqua di confortar comho podere? E poi saver non maiuta, e dolore me pur istringe il core, pur conven cheo matteggi; e s faccieo; perchom mi mostra a dito e del mal meo se gabba; ed eo pur vivo a disinore, credo, a mal grado del mondo e di Deo. Ahi, bella gioia, noia e dolor meo, che punto fortunal, lasso, fue quello de vostro dipartir, crudel mia morte, che doblo mal torn tutto meo bello! S del meo mal mi dol; ma pi per Deo me lo vostro, amor, crudele e fello; ca seo tormento duna parte forte, e voi da laltra pi strigne l chiavello, como la pi distretta enamorata che mai fosse aprovata; ch ben fa forza dimession davere talor bassomo in donnalta capere; ma ci non vagrado gi n vagrata: donque damor coral fu l ben volere. Amor, merz, per Deo, vi confortate, ed a me non guardate, ch picciol per mia morte dannaggio, ma per la vostra, amor, senza paraggio. E forse anche per mi ritornate, se mai tornare deggio, in allegraggio. Amore, Amor, pi che veneno amaro, non gi ben vede chiaro chi se mette in poder tuo volontero: che l primo e l mezzo n gravoso e fero e la fine di ben tutto l contraro, o prende laude e blasmo onne mistero. La gioia mia, che de tutt'altre sovra
Gente noiosa e villana

40

45

50

55

60

65

70

75

80

Estratto da "http://it.wikisource.org/w/index.php?title=Rime_(Guittone_d%27Arezzo) /Tutto_%27l_dolor,_ch%27eo_mai_portai,_fu_gioia&oldid=840177" Categoria: Testi Edizioni Wikisource

2 di 3

28/07/2012 14:21

Rime (Guittone d'Arezzo)/Tutto 'l dolor, ch'eo mai portai, fu gioia - Wi...

http://it.wikisource.org/wiki/Rime_(Guittone_d'Arezzo)/Tutto_'l_dolor...

Questa pagina stata modificata per l'ultima volta il 19 apr 2011 alle 20:52. Il testo disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

3 di 3

28/07/2012 14:21