Sei sulla pagina 1di 2

Maria (leggendo San Teodoro lo Studita)

Di Maria si dice molto, e spesso si tace il tanto che ella ! E' discepola, per questo maestra! E' sorella, per questo Madre. E' di Dio, per questo nosta! E' donna in ascolto, per questo il segno dell'0accolgienza di Dio. E' madre di Cristo, per questo la Martire. E' l'apostola, per questo umile. E' la sposa, per questo di casa. E' in ascolto, per questo amica dell'anima. E' serva di Dio, per questo in cammino con la Chiesa. E' la Desolata, per questo la Torre! E' la ricercata per il figlio, per questo la donna forte. E' bella nella sua maternit, per questo mi convince! E' fiera del suo sposo, per questo donna. E' colei che si fa strada, tra gli uomini, sotto la croce, per questo la fortezza. E' colei che sta l, umana zeppa, che sorregge iun crocifisso, per questo Consolatrice. E' colei che ascolta l'angelo, per questo la Vicina ai dubbiosi. E' colei che accoglie la Via, per questo il segno certo della meta. E' la terra che accoglie, per questo l'inizio del nuovo. E' il mondo che si apre a Dio, per questo la ricreazione. E' collocata nella storia, per questo il segno della metastoria. E' la testimone della morte, per questo la donna della vita. E' la presenza al sepolcro, ecco perch l'alba di Dio.

(Mano) ---------

" Prima di creare il primo uomo, Dio gli aveva preparato il palazzo magnifico della creazione. Collocato nel Paradiso, l'uomo si fece espellere a causa della sua disobbedienza, e divenne, con tutti i suoi discendenti, preda della corruzione della carne. Ma, Colui che ricco di misericordia, ebbe piet dell'opera creata con le Sue proprie Mani e decise di creare un nuovo cielo, una nuova terra, un nuovo mare che servisse da abitazione all'Incomprensibile, desideroso di riformare il genere umano.

Cos' questo mondo nuovo, questa nuova creazione? La beata Vergine Maria il cielo che mostra il sole della giustizia, la terra che produce il fiume della vita, il mare che porta con se la perla spirituale... Come magnifico, questo mondo! Come ammirevole questa creazione, con la sua bella vegetazione di virt e i suoi fiori profumati dalla verginit!... Esiste qualcosa di pi puro, di pi irreprensibile della Vergine?

Dio, luce sovrana e immacolata, trov in lei tante grazie che si un, substanzialmente, a lei, con la discesa dello Spirito Santo. Maria la terra sulla quale la spina del peccato non riuscita nemmeno a fiorire. Al contrario, ha prodotto il frutto attraverso il quale il peccato stato completamente estirpato dalla radice". (S. Teodoro)