Sei sulla pagina 1di 3

Istituto Comprensivo

SCUOLA-CITTÀ PESTALOZZI
Scuola sperimentale statale
D.M. 10.03.06 - ex art. 11 D.P.R. n. 275/1999 - Scuola Laboratorio - Centro Risorse per la formazione docenti

Classe Prima Primaria

PROBLEMI

Attività di introduzione ai problemi.


Individuazione di situazioni problematiche legate al vissuto dei
bambini, analisi e ricerca di soluzioni
Brain storming:
Cosa è un problema?
Risposte dei bambini:
1. Quando non riesco a risolvere una cosa
2. Quando sbaglio e non riesco a trovare una soluzione
3. Non posso andare ad una festa e mi dispiace
4. Dobbiamo organizzare un lavoro in un gruppo, come fare?
5. Ho voglia di fare un disegno e non ci sono più fogli
6. Essere da solo a casa senza genitori
7. Non aver tempo per fare una cosa importante, altrimenti mi brontolano
8. La mamma è malata e non può aprire il negozio
9. Disegno, sbaglio e non riesco a cancellare
10. Un bambino sta male e non ci sono le medicine
11. Perdere un gioco
12. Un bambino è malato e rimane a casa ma i genitori devono andare a lavoro
13. Invito un bambino a casa ma poi non viene
14. Invito un bambino a casa mia ma invece va da un altro

B. Rappresentazione:
Ciascun bambino disegna un problema

C. Condivisione
- In cerchio l’insegnante legge i problemi e via via i bambini li posizionano su un
cartellone in terra seguendo criteri comuni di raggruppamento
cose rotte
cose perse
malattie
persone che vorrei
cose che fanno sbagliare
Discussione sui raggruppamenti e chiarimenti sulle situazioni problematiche

D. Drammatizzazione
- I bambini sono divisi in gruppi e preparano le scenette dei loro problemi
- Le scenette vengono recitate alla classe

E. Ricerca di soluzioni
- I gruppi della volta precedente lavorano per trovare soluzioni a un problema
(rappresentativo per raggruppamento) e le scrivono uno per foglio
Con la classe intera prendiamo in considerazione il problema di Pietro: Mi piacciono i
cartoni di paura ma mi fanno paura.
Soluzione 1 – Cambiare canale
S 2 – Chiudere gli occhi
S 3 – Spengere il televisore
S 4 – Scegliere cartoni un po’ paurosi un po’ buffi
S 5 – Guardare il cartone con la mamma
S 6 – Aspettare di essere più grandi
S 7 – Saltare le parti paurose

F. Restituzione
Vengono restituiti al gruppo alcuni problemi con soluzioni individuate dai bambini.
Esempio di scheda

♦ SITUAZIONE-PROBLEMA:
IO RIMANGO DA SOLO CON IL MIO FRATELLINO E IL MIO CANE
SOLUZIONI TROVATE:
1) TELEFONARE ALLA MAMMA PER SALUTARLA
2) ASPETTARE CHE RITORNI LA MAMMA FACENDO UN GIOCO
3) MANDARLE UN MESSAGGIO CON IL TELEFONINO CON SCRITTO "TI VOGLIO
BENE"
4) ……………………………………………………………………………………………………

……………………………………………………………………………………………………

♦ SITUAZIONE-PROBLEMA:
HO PERSO LA GOMMA
SOLUZIONI TROVATE:
1) RICOMPRARLA

2) CERCARLA

3) (SE LA RITROVIAMO ED È SPEZZATA SI PUÒ RIFORMARE)

4) ……………………………………………………………………………………………………

……………………………………………………………………………………………………

♦ SITUAZIONE-PROBLEMA:
LA BAMBINA È MALATA E I GENITORI DEVONO ANDARE A LAVORARE.
SOLUZIONI TROVATE:
1) CHIAMARE LA BABY-SITTER

2) LA MAMMA PUÒ SALTARE IL LAVORO

3) LASCIANO LA BAMBINA DA SOLA CON IL NUMERO DI TELEFONO

4) LE DANNO LE MEDICINE E COSÌ POSSONO ANDARE A LAVORO

5) ……………………………………………………………………………………………………

……………………………………………………………………………………………………