Sei sulla pagina 1di 2

AUBREZIA

Nome Botanico: Aubretia Famiglia: Brassicaceae

Generalit
Pianta erbacea perenne tappezzante originaria dell'Europa, molto utilizzata nei giardini rocciosi e su muri a secco, dove si allarga rapidamente creando suggestivi cuscini di piccole foglie tondeggianti, grigioverdi, coperte da una leggera peluria. Dalla primavera fino alla fine dell'estate produce una profusione di piccoli fiorellini a croce, di colore rosa, viola o blu. L'Aubretia viene molto utilizzata come tappezzante anche ai piedi di arbusti o alberi, poich non supera i 10-15 cm di altezza.

Coltivazione
Per ottenere piante dallo sviluppo pi compatto si consiglia di tagliarle, alla fine della fioritura, ad un altezza di 5-10 cm. Terreno Preferisce terreni sciolti, soffici, leggeri molto ben drenati. Volendo si pu utilizzare un substrato costituito da terriccio da compostaggio e sabbia ben mescolati, a cui si pu aggiungere terra da giardino e lapillo. Queste piante amano particolarmente i terreni calcarei. Esposizione Fiorisce abbondantemente, se posta in posizioni soleggiate. Per evitare che i caldi estivi dissecchino eccessivamente il terreno, bene porre la pianta in luoghi in cui le radici rimangano al fresco. I giardini rocciosi sono sicuramente i luoghi migliori per le Aubretie, che possono cos essere poste in pieno sole, con le radici all'ombra delle rocce. Non teme il freddo. Annaffiature e concimazione Annaffiare con moderazione ma regolarmente, evitando ristagni idrici o periodi di siccit troppo prolungati. Da Marzo a Ottobre, ogni 15-20 giorni, fornire del concime per piante fiorite sciolto nell'acqua delle annaffiature.

Moltiplicazione In primavera-estate si semina in semenzaio o direttamente a dimora, coprendo i semi con un sottile strato di terriccio leggero. Mantenere leggermente umido il substrato fino alla germinazione, poggiando, se necessario, una pellicola di plastica trasparente sui bordi del vaso. Diradare le piantine quando hanno prodotto almeno tre coppie di foglie. In autunno e in primavera si pu procedere alla divisione dei cespi, ponendo subito a dimora le porzioni praticate.

Parassiti e malattie Se poste a dimora in giardino in piena terra, sono spesso preda delle lumache, che possono divorare una piantina in breve tempo. Se il terreno poco drenante o le annaffiature sono eccessive, pu capitare che venga colpita da marciume radicale, che causa un rapido deperimento della pianta.

i-bei giardini
Negozio ebay gestito da Brasi74 http://stores.ebay.it/i-bei-giardini
2