Sei sulla pagina 1di 1

presenta CAMPOSOSTA

diStefanoLibertieEnricoParenti Documentario,8,Italia2013 Montaggio:ChiaraRusso ProdottodaZaLabconilsostegnodiOpenSocietyFoundation.

Il campo attrezzato di Via Salone il campo Rom pi grande dEuropa. Allinterno vivono circa 1200 persone Rom di varia origine (rumeni, serbi, montenegrini, bosniaci). Il campo fuori dal G.R.A., non collegato con i mezzi pubblici e non ha alcuno spazio comune. La distanza tra i container dove vivono le famiglie di circa due metri. I bambini vanno la mattina a scuola in istituti molto lontani grazie a un servizio di pulmini e date le distanze e il traffico mattutino arrivano quasi sempre in ritardo di almeno unora. Allinterno del campo la tensione alta. Le varie comunit noncomunicano,illivellodiistruzionebassissimo,altissimoquellodidisoccupazione. Il minidoc segue la quotidianit del campo: i bambini che vanno a scuola, gli adolescenti che trascorrono le giornate a non far nulla, gli adulti che tentano di sbarcare il lunario con lavori difortuna. Il "campososta" diviadi Salonel'emblemadellapolitica di ghettizzazionesu baseetnica deiRomoperatadalleamministrazionicomunalidiRomadal1994aoggi.

LinkalVideointegrale
CAMPOSOSTA la terza uscita delle Schegge di Za, una serie di documentari brevi prodotti da ZaLab con il sostegno di Open Society Foundations. I documentari brevi di ZaLab nascono per la diffusione sul web e nell'ambito di campagne disensibilizzazioneeadvocacy.

FINECOMUNICATO

perinformazionierichiestediproiezione: MarioCirillo cell3336127483tel0689021680 emailcomunicazione@zalab.org sitowww.zalab.org incollaborazionecon conilsostegnodi