Sei sulla pagina 1di 1

RappresentiamoCI

Il Coordinamento regionale dei presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti, riunitosi a Caltanissetta nei giorni 1-2-3 Marzo 2013, tra i punti all'ordine del giorno, ha discusso la problematica riguardante la mancanza di corsi zero dedicati ai ragazzi in entrata negli Istituti Superiori di Secondo Grado. I corsi Zero, sono dei corsi mattutini rivolti ai ragazzi frequentanti la classe prima degli Istituti di
Secondo Grado, entro i primi 30 giorni dallinizio dellanno scolastico con lo scopo di far conoscere loro la nuova realt scolastica a cui vanno incontro. Infatti lo studente viene catapultato in mondo scolastico completamento nuovo e che ha il dovere di conoscere. Secondo quanto sostenuto dall'articolo 5 comma 1 dello statuto degli studenti "I regolamenti delle scuole e la carta dei servizi sono adottati o modificati previa consultazione degli studenti." I comitati studenteschi, in quanto rappresentanza dell'intero istituto, possono proporre tramite i Rappresentanti al consiglio d'istituto, una modifica al regolamento d'istituto. Sar compito dei Rappresentanti della Consulta tenere questi corsi allinizio dellanno scolastico in modo da speigare quali sono le funzioni del Rappresentante di Classe, DIstituto, della Consulta, il ruolo del Comitato, dellassemblea di Classe, dIstituto,dellOrganio di Garanzia e il ruolo che la Consulta riveste a livello Provinciale. I Corsi, che si terranno di mattina, per garantire la partecipazione di tutti gli studenti, avranno anche il compito di presentare ai nuovi studente il regolamento dIstituto e lo Statuto degli Studenti e delle Studentesse. Queste due documenti devono essere distribuiti almeno uno per classe gi il primo giorno di lezione.

Il presidente della CPS Angelo Cuva