Sei sulla pagina 1di 4

SIGNIFICATO GEOMETRICO DI DERIVATA

Si osserva che calcolando il rapporto incrementale passando da A a B si ottiene il coefficiente angolare delle seccante s.
h
Xo f h Xo f
Xo h Xo
Xo f h Xo f
x
y ) ( ) ( ) ( ) ( +

+
+

Facendo il limite di tale rapporto per lincremento h che tende a 0 si ottiene il coefficiente angolare della tangente t al
grafico della funzione nel punto Xo, tale limite prende il nome di derivata di f in Xo.
0
lim
h h
Xo f h Xo f ) ( ) ( +
= f (Xo)
Se f la funzione che d lo spazio in funzione del tempo derivando si ottiene la velocit.
Derivando la velocit nel tempo si ottiene laccelerazione.
Dalla definizione di derivata si ricava immediatamente che la derivata di una funzione il cui grafico una retta
il coefficiente angolare della retta. Pertanto:
y=3x y=5 y=4x+2
y=3 y=0 y=4
Xo Xo+h
f(Xo)
f(Xo+h)
A
B
t
s
CALCOLO DI DERIVATE
Per il calcolo di derivate sono utilizzati i seguenti teoremi.
I TEOREMA = teorema della somma
La derivata della somma uguale alla somma delle derivate:
Dimostrazione:
II TEOREMA = teorema del prodotto
La derivata del prodotto uguale alla derivata della prima funzione per la seconda funzione non
derivata pi la derivata della seconda funzione per la prima funzione non derivata:
Dimostrazione:
Raccogliendo, la precedente diventa:
( ) ( )
[ ]
( ) [ ]
( ) ( ) ( ) ( )
[ ]
( ) ( )
[ ]
( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( )
( ) [ ] ( )
[ ]
D f x g x
D f x D g x
+
+

_
,


+ + + +

+ + + +

+
+
+

+


D s x
s x h s x
h
f x h g x h f x g x
h
f x h g x h f x g x
h
f x h f x
h
g x h g x
h
h h
h h h
lim lim
lim lim lim
0
0 0
0
0 0 0 0
0
0 0 0 0
0
0 0
0
0 0
( ) ( ) [ ]
( ) ( ) [ ] ( ) ( ) [ ] ( ) ( ) ( ) ( )

+ +

+ +


h
x g x f h x g h x f
h
x g x f h x g h x f
h h
0 0 0 0
0
0 0 0 0
0
lim lim x g x f D
( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) [ ] ( ) ( )

+ + + + + + + +

h
x g x f h x g h x f
h
0 0 0 0
0
lim
0 0 0 0
x g h x f x g h x f
( ) ( ) [ ] ( ) [ ] ( ) [ ]
TS D f x g x D f x D g x + +
( ) ( ) [ ] ( ) ( ) ( ) ( ) TS D f x g x f x g x g x f x +
Da questa formula si ottiene la regola per derivare la potenza:
2
x y cio
x x y .
x x x y 2 1 . . 1 ' +
3
x y cio x x y .
2

x x x x y 3 ) 1 . . 2 '
2
+
In generale se

x y allora
III TEOREMA = teorema del reciproco
La derivata del reciproco di una funzione uguale al rapporto tra la derivata (cambiata di segno)
della funzione e la funzione al quadrato
Dimostrazione:
IV TEOREMA = teorema del rapporto
( )
( ) ( )
( )
( ) ( )
( ) ( ) ( ) ( )
+
+

_
,

+
+

_
,


+

lim lim
h h
f x h
g x h g x
h
g x
f x h f x
h
0
0
0 0
0
0
0 0
f x g x g x f x
( )
( )
( )
TS D
f x
f x
f x

1
]
1


1
2
( )
( ) ( )
( ) ( )
( ) ( ) ( ) ( )
( ) ( )
( )
( )
D
1
f x
f x
f x
2

1
]
1

+

+
+



lim lim lim
h h h
f x h f x
h
f x f x h
f x h f x
h
f x f x h
h f x h f x
0
0 0
0
0 0
0 0
0
0 0
0 0
1 1
1
La derivata del rapporto uguale alla derivata del numeratore per il denominatore non derivato
meno la derivata del denominatore per il numeratore non derivato, tutto fratto il quadrato del
denominatore:
Utilizzando i teoremi del prodotto e del reciproco possibile avviare questa dimostrazione:
Derivata di sen(x)
( )
( )
( ) ( ) ( ) ( )
( )
TS D
f x
g x
f x g x g x f x
g x

1
]
1


2
( )
( )
( )
( )
( )
( )
( )
( )
( )
( ) ( ) ( ) ( )
( ) x g
x f x g x g x f
x g
x f
D
2

,
_


+
1
]
1

1
]
1

x f
x g
x g
x g
x f
x g
x f D
2
1 1
( ) D x x sen cos
( )
( )
( )
( )
D senx
+

+
+
+

+
+




lim
sen sen
lim
sen cosh senhcos sen
lim
sen cosh
lim
senhcos
sen lim
cosh
cos lim
senh
sen lim
cosh cosh
cosh
cos lim
senh
sen lim
cos
cosh
cos lim
senh
sen
h h
h h h h
h h h h
x h x
h
x x x
h
x
h
x
h
x
h
x
h
x
h
x
h
x
h
h
x
h
0
0 0
0
0 0 0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
2
0
0
1 1
1 1
1
1
1
( ) ( )
( )
x
h
h
x
h
x
h
h
x
x
h
x x
h
x
x
h h h
h h
0
0
2
0
0
0
0
2
0
0
0
0 0
0
0
0
1 1
1 1
1
1 1
0


+
+
+
+


+
+
+
+
+


lim
sen
cosh
cos lim
senh
sen lim
sen
cosh
cos
sen lim
senh senh
cosh
cos sen lim
senh senh
cosh
cos
cos cosx