Sei sulla pagina 1di 4

LETTERA ALLE FAMIGLIE

D E L L U N I T A PASTORALE DI

CAPEZZANO P.re - MONTEGGIORI - S. LUCIA


Via Sarzanese 147 - Tel. 0584 914007 - 347 64 66 961 e-mail: parrocchia.capezzano@alice.it

Visitateci sul Sito Internet: chiesacapezzano.org

N 599

7 APRILE 2013

II SETTIMANA DI PASQUA - LITURGIA DELLE ORE II SETTIMANA

MIO SIGNORE E MIO DIO!


Vangelo: Gv 20,19-31 L'evangelista Giovanni, con rara efficacia, riesce a mostrarci, ricorrendo alla descrizione degli elementi esteriori, le situazioni interiori delle persone: nel brano odierna prevalgono inizialmente le tenebre, il buio della notte, le porte chiuse, il timore dei giudei. Noi leggiamo il tutto scopriamo il buio dei cuori, le chiusure degli animi e il persistere della paura. Sono questi sentimenti che ci accomunano agli apostoli e coincidono quasi sempre con l'assenza di Cristo o preludono ad un suo consolante intervento. Quante volte costatiamo che egli si inserisce dentro le nostre storie, dentro il nostro buio per diventare la nostra luce, darci il suo conforto. Mostra le sua mani trapassate dai chiodi, il suo costato squarciato dalla lancia per sollecitarci a comprendere il recondito valore che egli ha voluto dare alla sofferenza in tutte le sue manifestazioni e come anche le nostre, se unite alle sue, diventano motivo di redenzione e di salvezza. Tommaso non crede alla testimonianza dei suoi compagni. Egli desidera una testimonianza pi forte, vuole toccare con mano i segni della passione sul corpo del suo Signore, vuole attraverso quei segni sorbire l'amore per credere e amare. Ges soddisfa il suo desiderio e gode della risposta dell'Apostolo incredulo: Signore mio e Dio mio. Soltanto da Tommaso ascoltiamo una simile espressione cos piena di fede e di amore. Il Signore si rivolge poi a noi definendoci beati se siamo capaci di credere non con la visione della carne, ma solo con lo sguardo della fede.

PAROLE

DI

PAPA FRANCESCO

VIA CRUCIS AL COLOSSEO Venerd 29 Marzo

Cari fratelli e sorelle, vi ringrazio di aver partecipato numerosi a questo momento di intensa preghiera. E ringrazio anche tutti coloro che si sono uniti a noi tramite i mezzi di comunicazione, specialmente le persone malate e anziane. Non voglio aggiungere tante parole. In questa notte deve rimanere una sola parola, che la Croce stessa. La Croce di Ges la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo. A volte ci sembra che Dio non risponda al male, che rimanga in silenzio. In realt Dio ha parlato, ha risposto, e la sua risposta la Croce di Cristo: una Parola che amore, misericordia, perdono. E anche giudizio: Dio ci giudica amandoci. Ricordiamo questo: Dio ci giudica amandoci. Se accolgo il suo amore sono salvato, se lo rifiuto sono condannato, non da Lui, ma da me stesso, perch Dio non condanna, Lui solo ama e salva. Cari fratelli, la parola della Croce anche la risposta dei cristiani al male che continua ad agire in noi e intorno a noi. I cristiani devono rispondere al male con il bene, prendendo su di s la Croce, come Ges. Questa sera abbiamo sentito la testimonianza dei nostri fratelli del Libano: sono loro che hanno composto queste belle meditazioni e preghiere. Li ringraziamo di cuore per questo servizio e soprattutto per la testimonianza che ci danno. Lo abbiamo visto quando il Papa Benedetto andato in Libano: abbiamo visto la bellezza e la forza della comunione dei cristiani di quella Terra e dellamicizia di tanti fratelli musulmani e di molti altri. E stato un segno per il Medio Oriente e per il mondo intero: un segno di speranza. Allora continuiamo questa Via Crucis nella vita di tutti i giorni. Camminiamo insieme sulla via della Croce, camminiamo portando nel cuore questa Parola di amore e di perdono. Camminiamo aspettando la Risurrezione di Ges, che ci ama tanto. E tutto amore.

AUGURI PASQUALI DI DON TONINO BELLO


Cari amici, come vorrei che il mio augurio, invece che giungervi con le formule consumate del vocabolario di circostanza, vi arrivasse con una stretta di mano, con uno sguardo profondo, con un sorriso senza parole! Come vorrei togliervi dall'anima, quasi dall'imboccatura di un sepolcro, il macigno che ostruisce la vostra libert, che non d spiragli alla vostra letizia, che blocca la vostra pace! Posso dirvi per una parola. Sillabandola con lentezza per farvi capire di quanto amore intendo caricarla: "coraggio"! La Risurrezione di Ges Cristo, nostro indistruttibile amore, il paradigma dei nostri destini. La Risurrezione. Non la distruzione. Non la catastrofe. Non l'olocausto planetario. Non la fine. Non il precipitare nel nulla. Coraggio, fratelli che siete avviliti, stanchi, sottomessi ai potenti che abusano di voi. Coraggio, disoccupati. Coraggio, giovani senza prospettive, amici che la vita ha costretto ad accorciare sogni a lungo cullati. Coraggio, gente solitaria, turba dolente e senza volto. Coraggio, fratelli che il peccato ha intristito, che la debolezza ha infangato, che la povert morale ha avvilito. Il Signore Risorto proprio per dirvi che, di fronte a chi decide di "amare", non c' morte che tenga, non c' tomba che chiuda, non c' macigno sepolcrale che non rotoli via. Auguri. La luce e la speranza allarghino le feritoie della vostra prigione. Coraggio, fratello che soffri. C' anche per te una deposizione dalla croce. C' anche per te una piet sovrumana. Ecco gi una mano forata che schioda dal legno la tua... Coraggio. Mancano pochi istanti alle tre del tuo pomeriggio. Tra poco, il buio ceder il posto alla luce, la terra riacquister i suoi colori e il sole della Pasqua irromper tra le nuvole in fuga.

CALENDARIO DELLA SETTIMANA


DOMENICA 7 APRILE SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11 ORE 10 A SANTA LUCIA - ORE 18 A MONTEGGIORI
ORE 14,30 POMERIGGIO INSIEME ORE 16 CELEBRAZIONE DEL SACRAMENTO DEL BATTESIMO

LUNEDI 8 ORE 9,15 - PULIZIA DEI LOCALI DELLORATORIO ORE 21 - RITROVO DEI GRUPPI: GIOVANI E DOPO CRESIMA MARTEDI 9 ORE 17 - RITROVO DEL GRUPPO I COLORI DEL CIELO ORE 21 - ALLA SCUOLA DELLA PAROLA. N.B.: PORTARE LA BIBBIA O IL VANGELO, UNA MATITA E IL DESIDERIO DI APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLA PAROLA DI DIO MERCOLEDI 10 ORE 15 - RITROVO DEL GRUPPO I COLORI DEL CIELO VENERDI 12 ORE 16,30 - RITROVO DEL GRUPPO I COLORI DEL CIELO SABATO 13 ORE 14,30 PULIZIA DELLA CHIESA ORE 16,30 CONFESSIONI ORE 18 MESSA FESTIVA DOMENICA 14 APRILE SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11 ORE 10 A SANTA LUCIA - ORE 18 A MONTEGGIORI
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

N.B.: DOMENICA 21 APRILE, GITA A NOMADELFIA NEL POMERIGGIO A BOLGHERI


Partenza ore 6,15 - Costo 60,00 Iscrizioni, con acconto, presso il Centro Missionario
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OFFERTE 150,00 - Da B. G. in suffragio dei suoi defunti


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

E TORNATA ALLA CASA DEL PADRE


BIANCHINI PIERINA