Sei sulla pagina 1di 9

03 01

(Pisciottu, Tartaglini) prodotta da Stabber

BORDERLINE

(Pisciottu, Frasca, Lombroni) prodotta da Shablo, feat. Noyz Narcos

ROB ZOMBIE

Nati lo stesso giorno, legati come in amplesso / l'esaltazione di sole due immagini di se stesso. / Spinto da semplice istinto, quando la paura ha gi vinto / l'uomo si sdoppia, ricopia la parte peggiore se stato respinto / schizofrenico, mando l'osceno sul palco scenico / se mi comando da solo il suicidio, ti mander il video del rito esoterico. / Ti sto cercando tra gli specchi per non perderti / ho nascosto la maschera nell armadio tra gli scheletri / ah! Eccoti, la parte meretrice, "Egotrip", / usa la calcolatrice multiplo dei me medesimi. / Non ho problemi di personalit e neanche io / ho le paranoie gi di mio, pensa se fossimo un trio. / Credo stanotte ricapiti, spero che il doppio si auto decapiti / cauto, stai calmo, rilassati. Mi esplode la testa vi prego aiutatemi!, / Adepril, Laroxyl, Noritren, Torazine / sei l'antagonista nel pi oscuro dei baratri. / Non sto b b b bene, ho b b bisogno del tuo p p p parere, / richiamami una di queste sere!

Raduno HEAD BANGER, PUNK, RAVER, FANS, HATER / Salmonlebon mette schiene a terra, Undertaker. / La mia una pubblica opinione, Manheimer / questa vista va vissuta d'un fiato, Chet Baker. / Quanti cambiano stato dopo il diploma, chi vive in un priv col mito di Corona. / Chi pensa di capire tutto ma non sa come funziona / chi governa il mondo non si espone mai di persona. / Bravo chi intuisce, sta nel suo, aspetta e colpisce / siamo pedine sulla scacchiera di Bobby Fischer. / Ti hanno promesso mari e monti, ma meglio che ti smonti / di male in peggio Berlosconi/Mario Monti. / Stiamo sugli attenti con il senso del decoro / lavori e ti paghi la macchina per andare a lavoro. / Stanno chiusi in casa, si sentono sicuri / ma la verit in strada, scritta sopra i muri. / Ferma questa notte a 4 zeri, faccio le scale a testa in gi come Emily Rose. / Stanotte non torni, nasconderemo i corpi, da me vogliono il sangue? / gli ho portato Rob Zombie. Quanno ho iniziato questa merda ho fatto r sangue amaro / ho pagato caro / adesso prima parlo di denaro / volete il mostro per metterlo in mostra / ma se mostri il vero stato / finisce che il mio mostro fa strage al teatro / prendi i posti in poltronissima pe ave l ebbrezza / provare il flusso caldo il sangue nella sua bellezza / provare il tiro fino a dove arriva / il corpo de sti stronzi riversato sulla riva- / l armata non arretra / il crew nel blu penetra / la tua faccia si scartavetra grinda sulla pietra / servito solo in zona mia quando domando il tetra , / Gully o Gaza / striilano "vai zombie" se passamo in piazza / ormai non resta altro che speralo / chiedi questo freak show / come pensi di pagarlo / sta merda arriva diritta gi da sotto terra e va di moda / contro mano su una vecchia sierra in testacoda / mauri vai broda Ferma questa notte a 4 zeri, faccio le scale a testa in gi come Emily Rose. / Stanotte non torni, nasconderemo i corpi, da me vogliono il sangue? / gli ho portato Rob Zombie.

02

(F.A.Liuzzi, M. Arena, M. Pisciottu) prodotta da Cyberpunkers

RUSSELL CROWE

Dio mi parla nel sonno, dice Dividi le masse, / conquista la folla come Russell Crowe, / fatti una doccia di merda da queste casse, / dimmi hai mai sentito del Machete flow? / Salgo sul palco col mitragliatore Shure, / proiettato come Shakur, girava voce che son morto in tour, / la fama distruttiva tipo Sex Pistols, / la truffa pi bella dopo quella di Cristo, / parlami all'orecchio buono, ricordami quale sono / in mezzo a questi timorati in fila per il perdono, / di questi tempi non avere fede un dono, / la chiesa come un cult, l'assassino sempre il maggiordomo, / tu mi conosci bene, in pratica sai come sono, / ti giuro salgo in macchina e non so mai dove suono, / lasciami 15 fottuti minuti da solo, / nell'anonimato, il contrario di Andy Warhol, / Hai notato come tutto cambiato? Pi o meno. / Se hai talento nel canto non ci andare a Sanremo, / per mano di qualcuno siamo esposti agli scandali, / ci troveremo a trent'anni gonfi di psicofarmaci / Dio mi parla nel sonno, dice Dividi le masse, / conquista la folla come Russell Crowe, / fatti una doccia di merda da queste casse, / dimmi hai mai sentito del Machete flow? / Se bastasse una sola canzone, / per dirti quanto inutile andare in un talent show, / si potrebbe chiamarla per nome, / -come?Ma-che-te flow! / Scrivilo su Twitter, qui per un posto comodo / si strappano la pelle come Jeepers Creepers, / Salmo Jack the Ripper, al mio concerto non portarti / tuo padre tua madre e la baby-sitter, / tua figlia quando canta una gallina, si fatta i capelli fluo, / con la vicina ha fatto un duo, / sogna tra le stelle del Pop, carichiamo questa troia sulla via del talent show, / siamo in cerca di attenzioni, spesso chi le trova, / finisce a fare i conti con Amore e Psiche come Canova, / se la fama t'ingoia, fai s che il nome tuo ricordi / sempre il presente anche dopo che tiri le cuoia / la situazione odierna che, siamo freddi dietro schermate / con meno contatto della scherma e se, / ti addormenti tra le mani della folla / ti regalano il successo e quando su cede, gi crolla.

04

(Pisciottu, Albera) prodotta da Salmo, feat. Nitro

SPACE INVADERS

Video tape amatoriali, foto fake sui giornali, / sento gli ultrasuoni, onde binaurali, / rettiliani dietro multinazionali, al posto degli umani / colletti bianchi simmetrici come gli Origami, / sto chiuso nel distretto 9, trash pi di Tommyknockers, / Scully e Mulder, / autopsia post-mortem, / ho nascosto gli ovuli come in Cocoon, / per fumarli tra le stelle pi belle, Man of the Moon / sto nella Red Room, respiro Area 51, / scompaio nel fumo, torno sul pianeta Zoon, / Michael Jackson, mai stato all'obitorio, / rapito per l'ultimo esperimento corporeo, / ho versi su misure Megaton, Alien vs Predator, / macchine pimpate si trasformeranno in Megatron, / quanti cazzo di film dovr vedere, cio, dico / dov' il mio rapporto ravvicinato del quinto tipo? / -ora- la fede ha / un'altra forma, luci dietro le colline, / i cerchi nel grano, la fine del genere umano. / Rit. / Alle prime, luci del mattino, sparir, / tra le nuvole del Mexico, / rap Slayer, sulle Nike Blazer, / fumo fino all'ultimo respiro Darth Vader / Space Invaders, Invaders, / I'm an alien from another planet and you gotta die! / Space Invaders, Invaders, / We the Nemesis, the Genesis, that's comin' from the sky! / Tremo nudo, come un verme, tre minuti per morire / Tremors contro Giulio Verne, morti il giorno che venne / un nuovo Dio ostile con pi stile e le antenne, / la pelle grigia, viene da un'altra Betlemme, / s, gi, sapevi della sua esistenza? Giura, se fosse ufficiale, / Dio diventerebbe fantascienza pura, ti pare? / Dimentica quello che hai visto nei documentari / vedo il futuro filtrato da un muro di visionari, / -ora- la fede ha un'altra forma, luci dietro le colline, / i cerchi nel grano, la fine del genere umano / Rit. / Appare Nibiru da un cratere nel metafisico, / sono Visitors, gli arcangeli del giorno apocalittico, / la quarta dimensione del sogno nel mondo onirico, / le squame sotto il volto decomposto del politico, / Essi Vivono, dicono, analizzano ed archiviano / la morte a Roswell come se fosse gi un caso clinico, / qua Babilonia piange e risorge con Semiramide, / ma la mia falange infrange l'occhio sopra la piramide! / -ehi- stanno nascosti nella rete, / sono gi in mezzo a noi ma voi nemmeno li vedete, / salgo sull'astronave col Machete, me ne vado, See you later!, / fuggo da questo pianeta pieno di Haters! / Space Invaders.

05

07

(Pisciottu) prodotta da Salmo

OLD BOY

(Pisciottu, Romito) prodotta da Big Joe

S.A.L.M.O.

La guerra fuori, svegliati, / stanotte verr a prenderti, / giovane vecchio Benjamin, / batto il tempo, fermami / si sa che, / non moriremo finch / non avr preso i miei fottuti soldi dalla si-a-e. / Messi da parte dai giovani, / ricordati come vecchi pedofili, / il mio paese necropoli, / morti in piedi aspettando posti pi comodi / sto invecchiando al bancone del bar, / nel mio paese se ammazzi qualcuno diventi una star, / in Italia un dramma, sai Ma', / mi hanno trattato come un cane in Ucraina, / lo stato critico, ti trovo cos invecchiato / che potresti fare il politico, / la mia pensione Misery, / non devo morire e finire negli inferi, / batto cassa, il beat sfonda timpani, / passo a spallate come in Bitter Sweet Symphony, / morto di vecchiaia d'inverno, un vecchio scemo infermo, / vecchio come il governo, davanti allo specchio bambini in eterno / La guerra fuori, svegliati, / stanotte verr a prenderti, / Da qui la vita fa il percorso inverso, / il mio suicidio sar breve ma intenso, / tutti questi giovani che muoiono per niente, / ai miei tempi era tutto diverso, / troppo vecchio per tornare a casa presto, / troppo giovane per stare in arresto, / un Montgomery su Sean Connery / vecchio, come gli oneri da pagare presto, / ci rivediamo tra cent'anni con Ron, / senza capelli, con il phon nell'Iphone, / avr una figlia cicciona di nome Ivonne, / sar lo stesso buon vecchio Salmonlebon?! / Come se il tempo girasse al contrario, / se scocca lo zero si blocca l'orario, / mi ammazzo stanotte stringendo un rosario, / perch da 70 anni ho un lavoro precario, / un po' come il governo, / davanti allo specchio bambini in eterno!

06

(Pisciottu, De Luca, Botrugno, Gil) prodotta da Bruce Gil, feat. Gemitaiz, MadMan

KILLER GAME

Se tu fossi me saresti come loro, / nel senso come gli altri, finiresti per spiarmi da un foro. / nudo, mentre indosso i miei panni per lavoro / giuro, sono un disoccupato nei suoi anni d'oro. / Il futuro solo un pacco lasciato in segreteria, / potrei fare la fila dei problemi giusto per dire la mia. / Dovrei bruciare tutti i miei vestiti, scendere in strada come i travestiti / goderci lo spettacolo, alla fine del mondo ci siamo divertiti / ma dai, non pu piovere per sempre meteoriti. / Non ho bisogno di muovermi perch sai, magari / da fermo viaggio in tutto il globo come Salgari. / Ho il rap Multitasking, le skills palmari. / Quest'erba mette il silenzio in macchina, ho un safari / in bocca. Tocca a me parlarti, incantarti / dirti che i sacrifici pagano in contanti. / Questa generazione non crede ai politici o ai santi, / credono soltanto ai cantanti! / Potresti dirmi che sapore ha leccarsi le ferite? / Vuoi fermarmi come il sante che espelli. / Ora pi che mai riconosci il nome, se non capisci, vai ti faccio uno spelling: / S . A . L . M . O . / Se tu fossi me faresti come tanti. / Scriveremo il nostro nome sugli specchi / e se lo faremo con la punta dei diamanti / per sentirci importanti quando saremo vecchi. / Ma sai che me ne fotte a me dei soldi / ho solo due motivi e credimi, gli unici. / Il primo sopravvivere ancora nei tuoi ricordi / il secondo vedervi qui sotto con gli occhi lucidi. / Incontrarci a mezz'aria, se qualcosa andr storto / o sono l'aria oppure sono morto, / oppure la mia stanza che varia e mi fa dormire storto / svegliarmi con il fiato corto e il tuo fiato sul collo. / perch il paese evacua? / tagliano i ponti, ma sbagliano. / Cammineremo sulle acque con Dynamo... / verso il nulla come cani che abbaiano. / Sono felice solo ora che sanguino. / Dietro vetri oscurati e spessi, volti trascurati, soli, depressi. / Tristemente scritto dagli stessi amici trasparenti nel conflitto di interessi. / odio le culture in musica, com che andate in giro nudi sotto la tunica. / Epico il destino, tu mi sa non sai suonare e la tua tipa ha il culo a mandolino / non eri tu quello che giudica? / Un bacio a tutti come giuda, vivi nella paura / vedi i Massoni nel triangolo delle bermuda. / sento canzoni crepuscolari, Neruda. / se crepo, scusa ma il sacrificio chiede carne cruda. / Senza pelle, nuda come dio ti vuole, sangue freddo come rettili al sole. / Tu dimmi quando e dove, ti dico quanto e come! / S.A.L.M.O. riconosci il nome?

Sto in cima alle piramidi Warriors, Gabber / corpi senza ambe le braccia e le gambe / gi dalla montagne, Cliff Hunger se pompi questi bassi sfondi le casse, Base jumper / Dio, stai nel tuo, io nel mio. Salgo al settimo cielo tramite parapendio / canto senza leggio contro leggi di gravit / reggi la verit? sono pi forte io! / Al funerale fate un saggio di morricone, mi lancio dal balcone senza l'assicurazione / qui non importa la caduta o la sospensione / l'importante la caduta come Taric----. / Vi sollevate quando al mic c' Lebon / in volo d'angelo, il flow patrick De Gayardon / il cielo chiama, vai! Hai fatto kite? mai! / Il limite da superare qui lo skyline / rap boss, mi alzo a 10 mila piedi, Air Force. / Se mangio un fungo faccio Parkour, Mario Bros. / Fumo solo per sport typo "Bong ton" / senza ghiaccio, in discesa come col Bob. / Rafting, Downhill, Free Climbing, Triathlon, Ironman Robert Downey? / Per il rap siamo nati estremi, salto nel vuoto dopo Felix, check it ! / Spinto al limite, la via estrema fino alla scena del crimine. / Killer Game! vivo senza paura, stringo la cintura, il flow ti porta gi dalle ripide. / Smoke weed, idroponica, idropanico, Hydrospeed. / Spinto al limite, senza paura vivo senza paura. / Prendo la rincorsa e mi lancio bungee! / faccio un suplex nel vuoto Zangief! / il metodo che utilizzo poco redditizio / senza corda gi dal precipizio / mi dimentico di tutte le sere che vago / mi ritrovi in sette parti come le sfere del drago / slego il nodo alla caviglia / lascio 10 grammi e 10 blunt alla vaniglia alla mia famiglia / 200 km orari e chi ci vede / 300 e faccio a gara con le pietre / caro mio inutile che corri, death worries! / ti passo sopra come Jeb Corliss / Monicelli, Pessotto, casco senza vedere cosa c' sotto / gi con gli eretici, Icaro del 2013 / un doppio carpiato tutto fatto di anestetici / fumo solo per sport come bon ton / con il ghiaccio in ripresa come col bong / mi riassemblo in aria come Voltron / sulla bara avr lo sponsor della Volcom / ti chiedi come fa? cammino con le Vans / sopra un filo tra le torri di Notre Dame! / vinco il gran premio, gi dal Grand Canyon / sulla maglia ho scritto "mai stato astemio" / rit. / M per morte fra raggio di Tesla / sul muro del suono mi lancio di testa / prima del salto mi faccio di mesca / mi schianto fatemi il calco poi fatemi santo / brucio l'asfalto mad max / forza d'assalto alla Spetznatz / perdi terreno e le Air Max / flow ultraterreno fra K Pax / caduta libera tutto precipita / sfido la fisica sopra una speedy car / la mia fattanza gi biblica triplica / fumo finch non sto in chimica in clinica / sick rap Jack della Crytek / nano tuta Crynet cyborg hi-tec / kitesurf tra le raffiche di Mac10 / post apocalisse tra le macchine di Skynet / stop motion anche in slow motion / faccio pi bombe di John Jonson / pompa questa sogni i mostri / svegliati col sangue e le ferite in tutti i posti Johnny Knoxville / non arrivo ai giorni nostri beh dai / bad guy sangue freddo come Reptile / space cake still fly high come Ten Guy / doppia M volo sulla manica alla Mad Mike

08

(Pisciottu, Crawford, Lombroni) prodotta da Shablo, feat. Navigator

ORDINARIA FOLLIA

Ti ho raccontato mai di Tom? .. Del suo odio in serbo, / la sua vita un inferno, fa due lavori a tempo alterno per tutto l'inverno. / Le sue bambine tra le braccia, il loro amore eterno, / "Se la fame suoner per noi ci balleremo un lento". / Guarda sua moglie sorridere, nella triste miseria, / fissare il vuoto in secondo per tornare seria. / lascia che dorma sul concetto di fortuna / senza materia ne forma e spiegazione alcuna. / Odia la luna perche s che lo trasforma a mezzanotte / tra disonesti, mignotte e le peggio persone corrotte. / Ha un'azienda in gestione un mezzo imprenditore / andato in fallimento, lavora mezza stagione. / Puntano al centro, diametri. / Aumentano le tasse, una corsa a 5 zeri per i tassametri. / E come ti va? come vuoi che vada?! / passato un altro inverno, songo ancora che il governo cada. / E come se sta vita qua non fosse mia, / e dimmi com'? come ti va'? come vuoi che stia?! / Senza Dio, perso nella retta via. / Andr tutto bene fino al giorno che verr, il giorno di ordinaria follia. / No apology, real ghetto-ology / No inna dem Greek mythology / or them criminal ideology / No Scientology. Watch you terminology. Stop di radiology, stop destroy di archeology. / what we gonna do we now / its about to explode / what we gonna say now / system overload / still they keep pressuring the poor / til we cant take it no more / time to we find a solution / we need a revolution. / Ti ho raccontato mai di Tom? occhi tipo Husky sotto il passa montagna / picchia su i caschi degli sbirri, d pugni di rabbia. / Raduna la citt, periferia e campagna, / per dare pari opportunit al posto della Carfagna. / Dice "restiamo uniti" l'affronto palese, / non vuole cambiare il mondo ma solo il suo paese. / Non chiede molto infondo, / vuole arrivare a fine mese senza sbattere la schiena a terra, Taekwondo. / Porta al collo una croce, sar dio che risorge? / la sua rivolta un linguaggio per chi non ha una voce. / Messi alle corde, tesi come arpe / camminiamo dignitosamente col vomito sulle scarpe. / Tom non pensa pi, ha il dito sul grilletto / spara sul debito pubblico dal tetto / del ultimo piano dei sogni, ma la realt meglio che la scordi. / Staremo svegli aspettando quei giorni.

09

12

(Pisciottu, Romito) prodotta da Big Joe

REDNECK

(Pisciottu, Cattaneo) prodotta da Belzebass

WEISHAUPT

Se rimo fondo il tempo, senti il -jet lag- / suono col pletro del destino tipo Jack Black / fanculo il -jet set- non faccio Hit per - teen ager- / moriremo da leggende dopo Heat Ledger. / muovo la testa come chi acconsente / fingo un mestiere come chi al -call center- / sono scimmiato tipo: "e tu gi al bar?" / quando rappo sembro negro come Abdul Jabbar, (scherzo). / schiaccio in faccia -slam dunk- da i 3 / se performo mi trasformo flow Daitarn 3. / Hardcore, BLACK FLAG. Giro lo -snap back- / chiudo le rime col machete, -red neck- / Hai mai sentito del mio crew? / forse l'hai sentito da quando non danno pi / il rock alla tv. Sotto shock, sotto stress, sotto come Lochness / con il mic. distorsione sociale, chiamami Mike Ness. / No -status symbol- sposato con il rap e mai stato single. / Facci l'abitudine, la gente s che l'attitudine da cui attingo / cos forte che, se rimi, mi stai dietro come Paolini e Mingo. / Spingo come -extra.c.- sotto casa. gringo, que pasa? / mando m.c. al tappeto, e dillo a -Rocky Asap-. / King come Mufasa, fai la muffa a casa / sempre attaccato alla -play- , ti sei scordato chi sei? / ho una fattanza -bluray-, fumo e vedo oltre i miei limiti / consenti? "en plein"?! sono io nella tua testa in replay. / Mi chiamo salmo, mi manda il signore per risparmio. / One Two Three cambio!

Questo l'anno 2050, dopo l'ennesima guerra santa. / Croci che sputano fuoco sul protocollo di Kyoto / il cielo morto, da un decennio respiriamo azoto. / 8 anni chiuso qui sotto, fanno esperimenti sul corpo mio. / Dio, ho 300 punti di sutura, L'unica cosa che mi tiene la paura. / Vogliono cambiarmi l'aspetto, fare di me un soldato perfetto / non vedo pi costellazioni, ho 3 stelle sul petto. / Apocalypse Now, lo scenario Wipeout / invasati, illuminati pregano un Dio dal nome Weishaupt. / Post-guerra nucleare, il caos totale, il disordine. / Il Nuovo Ordine Mondiale ha il pieno controllo mentale. / L'inferno terrestre, noi siamo i dannati. / Met umani, in metadati. / Virus esogeni, gass lacrimogeni. / Il cielo piange, corrode, mentre tutto esplode. / Benvenuto all'inferno dei Cyber, sinapsi Sennheiser / cuori gelidi, Iceberg tra i palazzi e i gaiser. / L'occhio passa allo scanner, materia grigia hardware. / Chiamami Outsider, vi trascino in Blade Runner. / Vivo in un bestseller, solo una razza, un'unica pelle, / figli dell'ultima stirpe rimasta, quella dei Rockfeller. / La chiesa manovra le aziende, / i capi di stato, il senato e la legge. / Mi hanno sedato in un colpo, ho il corpo pieno di schegge. / "Killuminati". Croci, fiamme, preti sotto i luminari / parlamentari androidi, messi in fila, tutti uguali. / Macchina contro natura, li spio dalla fessura / qui cercano solo un colpevole, ma mai la cura. / e se ... / L'inferno terrestre, noi siamo i dannati. / Met umani, in metadati. / Virus esogeni, gass lacrimogeni. / Il cielo piange, corrode, mentre tutto esplode.

11

(Pisciottu, Maniezzi) prodotta da Anagogia, feat. Mezzosangue

SADICO

13

Sangue dagli occhi e il cuore che fa... / l'ansia mi spezza a met e mi fa... / schiacciami a terra mi piacer... / Sadico...Sadico... / Hardcore con la tripla X, chiama il triplo Six, / in giro dai tempi del bombing sulla BMX, / chi il king supremo? spingo il rap all'estremo, / HC, chi ti aspettavi, Morgan Ics? scemo / io che non ho mai cercato un escamotage, / vai con Dio, Adieu, Adios, bon voyage, / Jeff Dahmer del rap, strappo cuori faccio collage, / exploit, tra Satana e Dio in un mnage trois! / Ho la fobia sociale, scrive la ragione, / sta gente non vuole un messaggio, ma solo una distrazione, / dalla malavita e malainformazione, uguale, / credi pi alla nazionale che alla nazione, / corro sulla fascia come un pazzo in manicomio, / per la Mafia nel calcio sono il Conte come Antonio, / ho scommesso il mio fottuto patrimonio, / mi spoglio dei peccati perch siamo nudi agli occhi del Demonio, / cuore sadico, tra le fiamme come inferno islamico, / bruciamo in fretta tra sorrisi e attacchi di panico, / finch la voce mi regge giuro, non mollo, / voglio sentire questa merda e perdere il controllo, / trascinati qui gi tra i disagiati, / balleremo sporchi sudati in mezzo agli scoordinati, / sar bambino a mezzanotte, al mio ritorno, / 24 ore per morire, vivo solo un giorno! / rit / A giorni sadico altri masochista, / Amo toccare il fondo come un Sub e vado gi, / Ho su una bombola piena di mista, / Ho un posto gi allinferno ma non cho rimorsi / Ho tolto giorni alla mia vita e aggiunto vita ai miei giorni, / Malasorte. Odio la gente, / Poco mi sconvolge, / Sabbie mobili fatte di niente, / Che se ne accorge solo chi esce da sto gioco insulso / Dio, fa che se crepo non ne parli quella stronza di Barbara D----! Fa che scompaia! / E un paradosso, cho la terra sotto i piedi eppure ha un peso che schiaccia.. / Sadico come il foglio, o la vita pi bastarda, / Che ingravida di sogni e fa abortire a calci in pancia. / Dammi una traccia e far a pezzi i miei ricordi, / Sopra al tavolo coi ferri, messo al muro ai ferri corti, / sempre stato pronto ai colpi, pronto a sanguinare / Resta da parlare e glielo lascio fare a un pubblico di sordi. / rit.

(Pisciottu) prodotta da Salmo

FARAWAY

Dicono che non potrei, dicono che ho il cuore a met / scriverti fottuti versi d'amore il dono dell'ubiquit / Perch potrei vederti ovunque, negli angoli delle citt. / Mi basta immaginarti per averti qu. / Parliamo della privacy? sai, dubito. / Hai una chance per andare? vai subito! / C'hanno visti ma, / siamo una canzone intima da non fare mai in pubblico. / Sanno chi siamo, sanno che parto e non ti richiamo / amore tossico, ama il tuo prossimo / a patto che ti stia lontano. / Questa una trama che conosco gi, lascio che mi deprima. / L'amore un film in testa vista dall'ultima fila. / La gente qui ride non s che c' alla fine / ogni volta che ti guardo come vestirmi di spine. / Dicono che non potrei, dicono che ho il cuore a met / scriverti fottuti versi d'amore il dono dell'ubiquit / Perch potrei vederti ovunque, negli angoli delle citt. / Mi basta immaginarti per averti qu. / Ora che non vivo con i miei, ora che ho cambiato citt / capisco chi sei, la parte mancante l'esatta met. / Conserva pause private, credo ci sia un doppio fondo / in queste tasche bucate fino alla parte opposta del mondo. / Parliamo della privacy? sai, dubito nella gara per l'amore arrivo ultimo / dalla bara della paranoia chiama, non pensa mi ama ad intuito. / Preferisco l'infarto al vederti piangere quando riparto / come morire e sapere di averti guardato negli occhi una volta soltanto. / Questa una trama che conosco gi, lascio che mi deprima. / L'amore un film in testa vista dall'ultima fila. / La gente qui ride non s che c' alla fine / ogni volta che ti guardo come vestirmi di spine. / Dicono che non potrei, dicono che ho il cuore a met scriverti fottuti versi d'amore il dono dell'ubiquit / Perch potrei vederti ovunque, negli angoli delle citt. / Mi basta immaginarti per averti qu.

Produttore esecutivo: Daniele Harsh Negri Direttore artistico: Mattia "Friggy" Peruch Mixato da Luca "The Night Skinny" Pace allEden Garden Studio (MI) Masterizzato da Darius Van Helfteren allAmsterdam Mastering Studio (Netherlands) Le voci di Salmo sono state registrate al C.S.A. Machete (MI) Le voci di Noyz Narcos sono state registrate al Quadraro Studio (RM) Le voci di Nitro, Gemitaiz e MadMan sono state registrate allEden Garden Studio (MI) Le voci di Navigator sono state registrate allOn Dis Ting Studios (Berlin, Germany) Le voci di Mezzosangue sono state registrate al Rugbeats Studio (RM) BORDERLINE prodotta da Stabber RUSSELL CROWE prodotta da Cyberpunkers ROB ZOMBIE, ORDINARIA FOLLIA prodotte da Shablo SPACE INVADERS, OLD BOY, HAVE YOU EVER HAD, FARAWAY prodotte da Salmo KILLER GAME prodotta da Bruce Gil S.A.L.M.O. , REDNECK prodotte da Big Joe SADICO prodotta da Anagogia WEISHAUPT prodotta da Belzebass Stabber appare per gentile concessione di "Lucky Beard Rec." Navigator appare per gentile concessione di "ODT Muzik" Noyz Narcos appare per gentile concessione di "Propaganda Agency / Quadraro Basement"

.snaf ious i e oiD eraizargnir ierroV omlaS

Prodotto da: TANTA ROBA LABEL www.tantarobalabel.com

Art director, artwork, photography: Mirko De Angelis mirkoart@gmail.com www.macheteprod.com

Booking & Management: Daniele Negri www.zonaunobooking.com zonaunobooking@gmail.com

Ufcio Stampa e Promozione: PROPAPROMOZ www.propapromoz.com avio@propapromoz.com

Photo collage: Mirko De Angelis Andrea Folino

I termini e i testi sono frutto della libera espressione creativa degli autori e dell'artista i quali si assumono piena ed esclusiva responsabilit sui contenuti e sulle espressioni utilizzate nelle canzoni incluse nel presente album. Tanta Roba non in grado di interferire nella libera manifestazione del pensiero e della creativit dell'artista e si dichiara totalmente estranea alle opinioni, ai contenuti e ai termini espressi (limitandosi a non esplicarne alcuni anche se contro la volont dell'artista).

SALMO OFFICIAL WEB SITE: www.salmo-ofcialmerch.com www.youtube.com/salmonlebon www.facebook.com/salmoofcial www.twitter.com/salmonlebon

Distribuito da: ARTIST FIRST