Sei sulla pagina 1di 2

PIENO

VUOTO

Indescrivibile illimitato ma non lo eppure s da lontano e cupo. limite

toccandola vivendola lasciandola libera.


FREE PRODUCT FOR VOICI LA BOMBE Marzo 2013
http://voicilabombe.altervista.org cont@ct: voicilabombe@gmail.com

ti soffoca senza pensiero Il caldo afoso gelo in una foglia ti stringe


OTTOBRE

niente ti spaventa

esiste non tutto si scorge e si accende spento Tremolio senza fine tutto per nulla che piove solo lui

e precipita.

LA TRISTEZZA

S, ma senza et

(vs L'allegria di Ungaretti)

Uno scatto improvviso niente volevi una distrazione dalle cose brutta nuova che ti spinge e ti avverte per dirti questo cos entusiasmante ma non avverr

Federico Gallenti

e tutto si impalla.

EGO

SCATOLE

Mangia beve

saluta il vuoto

In una me in una te in una il mio bicchiere arancio C'E' ne trovo un'altra non la vedo meglio cos. Lo vedi non sai lo tocchi sicuro spaurito confuso distante

ma se l'aspettava e non piangeva.

la mano tendi e non senti ma sai che c'.

IERI Giocavo giocavo a palla ieri mi si spezzato il CUORE ieri ho finito le medie ieri mi sposavo ieri pensando oggi penso a ieri domani a oggi finch non faccio.