Sei sulla pagina 1di 11

03/10/12

Community

Trigonometria

gilmao

Profilo

Blog

Sito

Foto

Amici

Esplora

Trigonometria

Teoriainsintesi

Radiante:angoloalcentrodiunacirconferenzachesottendeunarcodilunghezzarettificataugualealraggio
Sipassadaigradiairadianticonlaseguenteproporzione:a:180=arad:p

Considerato un sistema di riferimento cartesiano si definisce circonferenza goniometrica la circonferenza avente centro nellorigine e raggio unitario
(circonferenzadiequazionex2 +y2 =1).
IlpuntoA(1,0)dettooriginedegliarchi,ilversodipercorrenzapositivoquelloantiorario.
Notiamo anche che la misura in radianti dellangolo al centro coincide con la misura dellarco della circonferenza goniometrica sotteso, quindi in
trigonometriasiparlaindifferentementediarchiodiangoli.
Dettoa langoloalcentro

definiamooraleseguentifunzionitrigonometriche:

sena=ordinatadelpuntoBsecondoestremodellarcoa(ilprimoestremoinA)=
cosa=ascissadelpuntoBsecondoestremodellarcoa =

tga (o tana) = rapporto,quandoesiste,trailsenoeilcosenodell'angoloa(cioquandocosa0)


cotga (o cotana) = rapporto,quandoesiste,trailcosenoeilsenodell'angoloa (cioquandosena0).
N.B.Dalledefinizionidateseguechesenocosenotangenteecotangentesonofunzionidia,ciosononumerirealichedipendonosolamentedalvalore
dellangoloa.

RELAZIONI FONDAMENTALI FRA LE DIVERSE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE DI UNO STESSO


ANGOLOORIENTATO:
Tralefunzionitrigonometrichevisteintercorronoleseguentirelazioni:

SipuinoltredimostrarechetgalordinatadelpuntoTdiintersezionetralatangentegeometricaallacirconferenzanelpuntoAelasemirettaOT(che
teoremasuitriangolisiusa?).
digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

1/11

03/10/12

Trigonometria

Notalafunzionetrigonometricadiunangolopossibilericavarelealtre,e,dallerelazioniprecedentisiottienelespressionedituttelefunzionidiundato
angoloorientatomedianteunasoladiesse

N.B.Ilsegnovasceltoasecondadelquadranteincuisitrovalangoloa.

NOTO

sena

sena

sena

cosa

cosa

tga

cosa

tga

tga

cctga

VALORIDELLEFUNZIONIGONIOMETRICHEDIARCHIPARTICOLARI

sena
cosa
tga
a
15=p/12
18=p/10
30=p/6

1/2

/3

/2

45=p/4

/2

60=p/3

/2

/2

1/2

90=p/2

nonesiste

180=p

270=3/2p

nonesiste

0=360=2p

Daevidentisimmetriesullacirconferenzasideduconopoiivaloridellefunzionitrigonometrichedialtriarchiparticolari.

Esempio
ilcosenodi4/3p ugualeinmoduloaquellodip/3(infatti4/3p = p + p/3),essendonelterzoquadranteperilsuosegnonegativo,quindicos4/3p =
-1/2.

Esercizi
digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

2/11

03/10/12

Trigonometria

1.Dopoaverdisegnatogliarchicorrispondentiacosa=
,trovaredellarconelquartoquadrantelealtrefunzionitrigonometriche.

2.Sapendocheaacutoepositivoechesena=3/5calcolarnelealtrefunzionitrigonometriche.

3.Ragionandosolosullacirconferenzagoniometricacompletareconisegni>=<leseguenti:

4.Ragionandosolosullacirconferenzagoniometricaprovareche:
sen( p a)=sena
sen(p/2 a)=cosa
sen(p + a)=sena
sen ( 2p - a ) = sena
5.Semplificareleseguentiespressioni:
tg(p + a)sen(pa)cos(p+a)+tg2 (pa)cos2 (a)=[0]
sen4 asen2 acos4 a+cos2 a
[0]

Esistonoutiliformuleperilcalcolodellefunzionitrigonometriche,chesonoriportateinfondo.

VARIAZIONEDELLEFUNZIONITRIGONOMETRICHE:
Ricordandoladefinizionedataosserviamoche:
1sena 11cosa 1
Igraficidellefunzionitrigonometrichesonoiseguenti:

y=senx

definitaperognix,ilcodominio[1,1],periodicadiperiodo2p, intersecalassexneipuntidellaforma

,con

Z.

y=cosx
definitaperognix,ilcodominio[1,1],periodicadiperiodo2p,intersecalassexneipuntidellaforma

,con

Z.

digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

3/11

03/10/12

Trigonometria

y=tgx
definitaperxp/2+kp, ilcodominioR,periodicadiperiodop,intersecalassexneipuntidellaforma

,con

Z.

Esercizi

Provaadisegnareigraficidi:

1.
2.

RISOLUZIONEDELLEEQUAZIONI

PRIMOGRADO,elementari

1.sinx=h
2.cosx=h
conh[1,1]

Ricordandoladefinizionedellefunzionisinxecosxquesteequazionisirisolvonointersecandolacirconferenza(diequazione

1.y=h
2.x=h

(cherappresentaunaretta)

Esempio:
senx=

)conlequazione

Puessereinterpretatacome:
disegnandolacirconferenzagoniometricaelarettay=1/2siha:

digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

4/11

03/10/12

Trigonometria

Ipuntidiintersezionesonoposizionatinelprimoquadrante: x=p/6,
enelsecondo,x = p - p/6=5p/6
In questo modo abbiamo trovato le due soluzioni, ma ricordando che la funzione seno periodica di periodo 2p se voglio ottenere tutte le soluzioni
dellequazioneho:
x=p/6+2kp,
x=5p/6+2kp,con
Z

cosx=1/2
disegnandolacirconferenzagoniometricaelarettax=1/2siha:

Inquestocasoipuntidiintersezionesonopostinelsecondoeterzoquadrante.
Larcoconcosx=+x= p/3,
quindiquellopostonelsecondoquadrantesar
x=pp/3=2/3p
mentrequellonelterzoquadrantesar.
x=p+p/3=4/3p
Lesoluzionisonoquindi,tenendocontedelperiodo:
x=2/3p +2kp,
x=4/3p +2kp, con
Z.

PRIMOGRADO,lineari

3.asenx+bcosx=h

Sirisolvonointersecandolacirconferenza(diequazione

)conlequazione
ay+bx=h(cherappresentaunaretta)

Esempio
senx+cosx=1
Siponey=senx,x=cosxesiintersecalarettay=x+1cosottenutaconlacirconferenzadiequazionex2 +y2=1

Siottengonoipunti(0,1)e(1,0)checorrispondonoallesoluzionix=0,x= p/2
considerandopoiilperiodosiha:x=0+2kp,x= p/2+2kp, con

Z.

SECONDOGRADO
1. Se lequazione data contiene una sola funzione trigonometrica si risolve mediante la formula generale delle equazioni di secondo grado, ossia
.
2. Se contiene pi di una funzione si cerca, mediante le formule viste precedentemente, di trasformarla in una che contenga una sola funzione
trigonometrica.

Esempio
digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

5/11

03/10/12

Trigonometria

Applicandolaformularisolutivasiha:

orarisolvoleequazionicosx=,cosx=1

x=p/3 +2kp,
x=p/3 +2kp, con

x=p +2kp,

Z.

Risolviamoora:

cos2 xsen2 x+cosx=0

disecondogrado,edinessanoncompareunasolafunzionegoniometricaricordandoche

sen2 x=1cos2 xsiha:

cos2 x1+cos2 x+cosx=0

2cos2 x+cosx1=0
dacuisiottienelequazioneprecedente.

Esercizi

1. Risolvereleseguentiequazioni:

sen(2xp/2)=[x=p/3+2kp,x=2p/3+2kp]
2cos2 xcosx1=0[x=2kp,x=2p/3+2kp]
cosx=sen2 xcos2 x[x=p+2kp,x=p/3+2kp]
sen( p/4+x)+sen(p/4x)=1[x=p/4+2kp]
senx=sen2x[x=kp,x=p/3+2kp]
2cosx+2senx=

+1[x= p/6+2kp,x=p/3+2kp]

RISOLUZIONEDIDISEQUAZIONITRIGONOMETRICHE
Disequazionielementari

Consideriamoadesempioladisequazionesenx>

Disegnandolacirconferenzaelarettay=cercotuttigliarchipercuilordinatamaggioredi,edottengolasoluzione

p/6+2kp < x <5p/6+2kp,con

Z.

quindiricordandoche1sena 11cosa 1

Disequazione:

impossibile
digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

6/11

03/10/12

Trigonometria

semprevera
vera

,con

Disequazione
impossibile
semprevera
vera

Disequazione
impossibile
semprevera
vera

Disequazione
semprevera
impossibile
vera

,con

,con

,con

Disequazionilineari

Nel caso di una disequazione lineare del tipo asenx + bcosx > (<) h si procede come per lequazione corrispondente, cio si risolve intersecando la
circonferenzadiequazione

conladisequazioneay+bx>h(cherappresentaunsemipiano)

Esempio
senx+cosx<1
Siponey=senx,x=cosxesiintersecailsempipianoy<x+1cosottenutoconlacirconferenzadiequazionex2 +y2=1

digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

7/11

03/10/12

Trigonometria

Siottienecoslasoluzione:p/2+2kp < x<2p+2kp, con

Disequazionidi2grado

Sirisolvonocomeledisequazionidisecondogrado,scegliendogliintervalliinternioesterniallesoluzionitrovate,siottengonocosdelledisequazionidi
primogradochesirisolvonocomeprecedentementevisto.
Esempio

2sen2 xsenx1>0
risolvendo lequazione 2sen2 x sen x 1 =0 ottengo, mediante la formula risolutiva delle equazioni di secondo grado: sen x = 1 sen x = 1/2, da cui,
prendendoivaloriesternisiha:
senx>1senx<1/2
cio:

senx>1nondsoluzioni,mentresenx<hacomesoluzioni7p/6+2kp<x<11p/6+2kp, con

Esercizi

1.Risolvereleseguentidisequazioni:

cosx>[p/3+2kp <x<p/3+2kp]

2cos2 xcosx<0[p/3+2kp <x<p/2+2kp


3p/2+2kp <x<5p/3+2kp]
senx+cos2x<1[p/6+2kp <x<5p/6+2kp
p+2kp <x<2p+2kp]
cosx
senx>0[5p/6+2kp <x<p/6+2kp]

senx+cosx>1[2kp <x<2p/3+2kp]

[ p+2kp <x<2p+2kp]

FORMULEDITRIGONOMETRIA

Formulediaddizioneesottrazione:

sen(a+b)=senacosb+cosasenb
sen(ab)=senacosbcosasenb
cos(a+b)=cosacosbsenasenb
cos(ab)=cosacosb+senasenb

Formulediduplicazione:
digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

8/11

03/10/12

Trigonometria

(siottengonodalleprecedentiponendoa=b)

sen2a=2senacosa
cos2a=cos2 asen2 a=12sen2 a=2cos2 a1

Formuledibisezione:
(siottengonodalleprecedentidimezzandolangoloa)

Formuleparametriche:
(ESPRESSIONIDIsena,cosaINFUNZIONERAZIONALEDIt=

Formulediprostaferesi:

FormulediWerner:

Appendice1

Funzionigoniometricheinverse

Consideratalafunzioney=senxpossibileinvertirla,sottoopportunecondizioni,esiottienelafunzione:

y=arcsenx

definitaper1x1,avaloriinp/2f(x)p/2

digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

9/11

03/10/12

Trigonometria

nellostessomodoseoperiamoconlay=cosxotteniamola

y=arccosx

definitaper1x1,avaloriin0f(x)p

econy=tgxsiha:

y=arctgx

definitaperognix,avaloriinp/2f(x)p/2

Appendice2

Relazionitraglielementidiuntriangolorettangolo

digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

10/11

03/10/12

Trigonometria

b=asenbc=aseng
b=acosgc=acosb

b=ctgbc=btgg
b=ccotggc=bcotgb

Relazionitraglielementidiuntriangoloqualsiasi

Idueseguentiteoremisiutilizzanoquandodiuntriangoloqualsiasidevodeterminarelatieangoli

Teoremadeiseni:

Esempio

siutilizzasesononotiduelatieunangoloadessiopposto,oppureunlatoedueangoliqualunque

Teoremadelcoseno:a2 =b2 +c2 2bccosasiutilizzaquandodeltriangolosononotiduelatielangolotraessicompresooppuretrelati.

Esempio

percui

(radianti:

digilander.libero.it/gilmao/Precorso Matematica/Capitoli html/Cap 9 trigonometria.htm

11/11